La nostra prova su strada Porsche 911 Carrera S

La nostra prova su strada
Porsche 911 Carrera S
Chiudi
 

Ogni volta che la Porsche presenta una nuova 911, la domanda nella testa degli appassionati è una e una soltanto: sarà sempre quella? E se la serie 993 rimane forse la miglior espressione dello spirito originario della 911, la successiva 996 non era altrettanto intrigante né da vedere né da guidare. Una carenza d?identità a cui ha sopperito la versione 997, ora sostituita da quella della nostra prova, identificata dalla sigla 991.

Guarda la galleria fotografica della nuova Porsche 911.

Caratteristiche. Rispetto al modello precedente, questa 911 è cresciuta un po': è più lunga di cinque centimetri, un po? più bassa e ha il passo maggiorato di ben 10 cm. Il posto di guida, comunque, non è cambiato: si sta seduti molto in basso, con le gambe semidistese e il volante verticale che incorpora i due paddle del cambio. Il sedile è ben profilato, con l?imbottitura piuttosto rigida, la pedaliera ancora disassata sulla destra, anche se in misura minore che sul modello precedente, e l?appoggio per il piede sinistro realizzato in modo impeccabile. La strumentazione è classica nell?impostazione, mentre è la plancia è cambiata, e non poco. Ispirata a quella della Panamera, è caratterizzata dal tunnel che sale in modo deciso, fino a raccordarsi con la console. L?aumento delle dimensioni esterne, comunque, non significa altrettanta disponibilità di spazio all?interno, che è praticamente uguale a prima: davanti si sta bene, mentre i posti dietro rimangono di fortuna. Il livello di finitura, in linea con le tradizioni della Casa, è eccellente e la componentistica di elevata qualità, con in più la sensazione di trovarsi su di un?auto più grande e più ricca. Insomma, un po? meno 911.

Prestazioni Con le nuove regolazioni, il boxer ha guadagnato una manciata di cavalli (15 per l?esattezza), ma soprattutto ha cambiato carattere: i 400 CV vengono erogati a 7.400 giri, contro i 6.500 del precedente modello, mentre il limitatore taglia a quota 7.800. Di conseguenza si è innalzata anche tutta la curva di coppia, che ora tocca il suo massimo, ben 440 Nm, a 5.600 giri/min: in pratica ha guadagnato in alto perdendo qualcosa ai regimi più bassi. In ogni caso, cronometro alla mano questa 911 va come un missile. Utilizzando il Launch control parte velocissima, senza lasciare neppure un briciolo di gomma sull?asfalto. In quattro secondi scarsi (3,98) è a 100 km/h, mentre per toccare i 200 gliene bastano meno di 14. Nei nostri severi cicli d?uso, la 911 ha percorso quasi 7 km/l in città e 9,5 sulle strade extraurbane, mentre in autostrada ci si avvicina agli 11 km/l: merito del buon Cx e della settima marcia extra lunga che, a 130 km/h, fa girare il boxer a soli 2.150 giri/min.

Giro di pista. Sul circuito del nostro Centro Prove di Vairano, la 911 Carrera S ha fatto segnare il tempo di 1'17"44. Giusto per darvi un riferimento, l'Audi R8, equipaggiata con il V8 di 4.2 litri, aveva fermato il cronometro sull'1'18"83. Nei curvoni veloci la 991 infonde sicurezza, grazie all'appoggio immediato delle ruote esterne e allo sterzo comunicativo. Nel misto stretto, invece, è necessario sbilanciarla un po' per avere il giusto inserimento. In uscita la motricità è ottima.

Come va. Il comportamento cambia profondamente a seconda del set-up selezionato. All?accensione la taratura standard è quella più turistica, che prevede un assorbimento sufficientemente morbido delle sospensioni e una risposta più tranquilla del motore e del cambio. Premendo il tasto Sport, l?assetto s?irrigidisce, ma in modo ancora accettabile, il propulsore risponde con maggior prontezza e il cambio diventa più rapido. Ma per trovare la cattiveria bisogna premere il tasto Sport plus. A questo punto l'assetto diventa quasi da pista, il rollio nullo, i freni fantastici e lo sterzo un'arma affilata. C'è qualcosa, comunque, che non ci ha soddisfatto del tutto: il cambio Pdk, per esempio, pur essendo molto rapido e puntuale ha il difetto di non essere mai gestibile in modo completamente manuale. Anche selezionando la modalità più sportiva, il kick-down è sempre attivo e può causare scalate inaspettate nella guida al limite. Alla voce "confort" è inutile aspettarsi sorprese: anche con la taratura più morbida le sospensioni soffrono parecchio sulle sconnessioni della strada. Quanto al rumore, il boxer si fa sentire bene, ma è un piacere ascoltarlo.

Pregi e difetti

PORSCHE 911 coupé 911 3.8 Carrera S Coupé

Pregi

Piacere di guida Su strada, nel traffico, oppure in pista, è sempre un gran bel guidare. Basta premere i pulsanti giusti.
Sterzo Il nuovo servo elettrico ha grandi qualità e non fa rimpiangere il precedente comando idraulico. È uno strumento di alta precisione.
Freni aggressivi, potenti e infaticabili.

Difetti

Cambio Pdk È notevole sotto molti punti di vista, ma con la limitazione di non essere gestibile in modo completamente manuale (il kick-down è sempre attivo). Può essere persino fastidioso quando si guida al limite. Rumore Se il rombo del boxer è tutto da ascoltare, quello proveniente dai pneumatici non è altrettanto piacevole.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
303.991 km/h
Accelerazione
0-100 KM/H
4.0 s
400M DA FERMO
12.0 s
1KM DA FERMO
22.0 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
3.7 / 4.1
1 KM DA 70 KM/H
20.5
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
0.0 m
CONSUMI MEDI
STATALE
9.5 km/l
AUTOSTRADA
10.9 km/l
CITTÀ
6.6 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

COMMENTI

  • Cercavo la prova sulla rivista mensile (posseggo tutti i quattroruote da gennaio 1987 ad oggi) e l'ultima rivista (gennaio 2016) indica la prova della Porsche Carrera s modello 991 al mese di gennaio 2012 ma prendendo la rivista in quel mese non c'è. Mi sapete indicare in quale rivista trovo la prova. Grazie. ap@uni.net ap@leonefilmgroup.com
  • Brutta all'esterno(sembra che un Maggiolino sia stato schiacciato da un Frecciarossa)è però molto rapida.Secondo me con pneumatici diversi da quelli montati in origine una 360 CS potrebbe fare altrettanto.
  • Sono d'accordo con la redazione. La 993 è la più 911 di tutte. Ed anche la più bella, a mio avviso. Sogno una 993 turbo blu, magari una delle ultime ('97/'98). Poi viene la 997. La 996 di gran lunga la meno piacevole. Infatti te la tirano dietro. Un tizio voleva scambiare una Turbo del 2003 con la X5...
  • Davvero il PDK non impedisce il kick down in modalita' manuale? Sia il dual clutch sulla M3 che i vari DSG su TT, GTI ecc in modalita' manuale non scalano mai di rapporto quando si affonda l'acceleratore. Questo mi stupisce molto e lo trovo inaccettabile su una sportiva. Disapprovo anche la 7ma marcia sul manuale. Mi basta un 6ta di potenza. Cmq, ottima sportiva, tanto di cappello Porsche.
     Leggi risposte
  • Stupenda, senza dubbio, ma se non hai una autostrada o circuito vicino ma solo strade normale... Ti diverti di più con una Toyota GT86.
  • Che dire, è stupenda peccato non potersela permettere.!!!!!
  • Come ebbe modo di dire il padre di questa Auto, ossia Ferdinand "Butzi" Porsche, la 911 è un'auto inutile ma tanta gente non ne può fare a meno. Lunga vita alla 911 :)
  • Proprio come la vorrei io: lime gold ma con gli interni grigi. Per i tappetini come optional è un must, anche sulle Lancia più lussuose come la Flaminia lo erano. Intanto comincio a sognaremela e a guardarla in video, per l'acquisto sarà impossibile ma la mia fantasia oltre ad essere fervida è anche grauita!!
  • Terenzio io ne ho viste e più di una volta, d'altronde con un auto così non si deve dimostrare niente a nessuno concordi? Anche se amo le belle automobili difficilmente mi emozionano ma questa la disegnavo sui quaderni da piccolo e da allora non ho mai smesso di amarla e desiderarla; solo lei.La vorrei identica a quella provata,semplice ed elgante e non una turbo piena di buchi ed alettoni..banale
  • Fantasia zero. Sempre la solita minestra riscaldata. Capiamoci, tecnicamente è validissima ma l'estetica è sempre quella da decenni! Ferrari a confronto è di un altro pianeta.
     Leggi risposte
  • PS: magari la 996 è meno bella della 993, non discuto, ma circa il fatto di guidarla, a mio modesto parere é anni luce avanti alle 911 A.C. per tenuta di strada, prestazioni, stabilità e frenata
  • Stupenda!!!!!
  • Come sempre il solito commento:peccato che non me la posso permettere.Per me era,e' e sara' la piu bella auto sportiva del mercato "mondiale".Non sara' mai vecchia al massimo diventera' antica,come tutti gli oggetti intramontabili.Saluti.
     Leggi risposte
  • Meravigliosa, e nonostante il motore a sbalzo riesce sempre ad essere un missile in pista, un gioiello di equilibrio tecnico. Bravo Porsche!
  • Qualcuno ha visto una 911 a 130 in autostrada?
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona