Il 14 agosto 2018 il ponte Morandi crolla sotto la pioggia battente: 43 persone perdono la vita. Il 3 agosto 2020, quasi due anni dopo la terribile tragedia, viene inaugurato il nuovo viadotto Genova San Giorgio, con la partecipazione del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e un'esibizione delle Frecce Tricolori. Nonostante le polemiche politiche e il braccio di ferro tra il governo e Atlantia, la holding che attualmente controlla Autostrade per l’Italia, Genova è dunque ripartita. Anche perché, senza dimenticare ciò che è stato, la città non si è mai veramente fermata in questo difficile 2020. Da quella drammatica mattina a oggi, ripercorriamo nella nostra galleria di immagini le tappe di un difficile cammino, giunto alle sue battute conclusive.