Foto spia

BMW
Avviati i collaudi della M4 Cabriolet

BMW
Avviati i collaudi della M4 Cabriolet
Chiudi

La futura M3 è alle porte e gli avvistamenti dei prototipi sono già numerosi. Quella di oggi, però, è una variante meno comune nata sulla stessa base: parliamo della M4 Cabriolet, che tornerà a listino probabilmente nel corso del 2020.

La cabrio con il tetto di tela sarà anche M. Della Serie 4 Cabrio abbiamo già parlato e l'elemento più importante è quello del ritorno alla capote di tela, preferita al più pesante e complesso tetto di metallo ripiegabile delle due ultime generazioni. Le foto spia odierne confermano una volta di più questa scelta e mostrano le particolarità tipica della versione M: le grandi prese d'aria frontali, i cerchi di lega di grandi dimensioni con pneumatici sportivi, l'impianto frenante maggiorato e i quattro terminali di scarico posteriori. A livello stilistico si notano le bombature pronunciate dei parafanghi, mentre in coda i gruppi ottici non sono ancora quelli definitivi.

Oltre i 500 CV. Le informazioni relative al powertrain sono quelle già trapelate per la M3, non ancora ufficiali. Un sei cilindri turbo completamente nuovo derivato dall'S58 introdotto sulle X3M e X4M dovrebbe essere il protagonista con potenze superiori a 500 CV, inoltre non è escluso l'arrivo della trazione integrale della nuova M5, capace di restituire con un comando la guida da posteriore pura. 

COMMENTI

  • Preferivo la vecchia con i fari rotondi le ruote rotonde e il volante rotondo. 😘