Nuovi Modelli

Polestar 2
Primo teaser della crossover elettrica

Polestar 2
Primo teaser della crossover elettrica
Chiudi

Dopo la coupé ibrida ad alte prestazioni Polestar 1, il marchio svedese controllato dalla Volvo lancerà la Polestar 2, una crossover elettrica che dovrebbe andare a posizionarsi nello stesso segmento delle Serie 40. Il debutto sul mercato della 2 è fissato per il 2020 ma non è da escludere che la Casa possa presentare il modello di serie già durante il prossimo Salone di Ginevra.

Nuovo stile. Secondo le prime informazioni la Polestar 2 potrebbe derivare dalla concept Volvo 40.2, un prototipo svelato nel 2016 per anticipare le linee delle nuove vetture della Serie 40 (la Volvo XC40 è la trasposizione della 40.1 Concept). Il design della crossover evolverà in maniera netta alcuni dettagli del prototipo, a partire dal posteriore. Come si può già intuire dal primo teaser, la Polestar 2 avrà un'impostazione profondamente diversa rispetto alla 40.2: il lunotto non avrà una cornice a vista e il corto portellone del bagagliaio integrerà una striscia Led che collegherà visivamente i due gruppi ottici posteriori.

Full electric. Dal punto di vista tecnico la nuova crossover si baserà sulla piattaforma Cma (Compact Modular Architecture) e potrebbe proporsi con un sistema a trazione integrale con due motori con potenza complessiva di circa 400 CV: l'autonomia potrebbe aggirarsi attorno ai 500 km. Il sistema propulsivo a zero emissioni sarà poi impiegato anche da altri modelli del gruppo Geely: oltre che dalla Volvo il powertrain della 2 potrebbe infatti essere utilizzato anche dalla Lynk & Co.

COMMENTI

  • 500 km d'autonomia... un po' come tutte le vetture elettriche premium. Perché? Semplice, i pacchi batterie sono tutti intorno ai 90 kWh, una capacità ritenuta ottimale utilizzando le attuali celle da 215 Wh/kg.
  • Un'altra crossover, che tristezza... doveva essere la prima vera avversaria della Model 3 e invece...
     Leggi le risposte