Prove Speciali

Analisi qualità
Com'è fatta la Opel Mokka

Analisi qualità
Com'è fatta la Opel Mokka
Chiudi

Quando un’auto arriva al Centro Prove di Quattroruote, viene sottoposta anche a un accurato controllo qualità che prevede un report con ben 43 voci. Oggi vediamo nel dettaglio com’è andato l’esame della Opel Mokka.

Stretta parente della Corsa, ne ripropone in larga parte i punti di forza e le debolezze. Tra i primi c'è l'assemblaggio della carrozzeria, con giochi assai ridotti e uniformi e senza "gradini" tra un pannello e quello adiacente; solo le modanature alla base dei finestrini posteriori non sono perfettamente allineate con il terminale sulla fiancata. E pure l'abitacolo è ben costruito, anche se quasi ovunque è stata utilizzata plastica rigida. Un po' di morbidezza si trova esclusivamente nella parte centrale dei pannelli porta anteriori; la palpebra della plancia, invece, è semirigida. Nel complesso, i sedili sono ben fatti: fodere di tessuto tese, cuciture in contrasto regolari e accessori – come i carter laterali di plastica – curati. La manopola per la regolazione dello schienale, però, è scomoda.

PIACE

2022-Opel-Mokka_6

1. La carrozzeria è assemblata con cura, i giochi sono assai ridotti (3-3,5 mm) e uniformi ovunque e non si notano sprofilature tra i pannelli.

2022-Opel-Mokka_7

2. Le guarnizioni delle porte sono di buona fattura e comprendono anche il labbro alla base, il quale evita che il brancardo si sporchi.

NON PIACE

2022-Opel-Mokka_8

1. Nell'interno domina la plastica rigida. La sommità della plancia, peraltro, è relativamente cedevole se la si preme con forza.

2022-Opel-Mokka_9

2. Tutti i vani portaoggetti sono privi di qualsivoglia rivestimento antirumore. Fa eccezione la base per la ricarica wireless del cellulare, il cui fondo è di gomma.

COMMENTI

  • Voi aspettate ancora i rilanci ? Ma di cosa ? Non avete capito che in Stellantis comandano i francesi ? Provate a configurare la nuova 308 e la nuova Astra. Per la francese tantissimi colori e cerchi, per la tedesca 5 colori e tre tipologie di cerchi, per quale motivo uno non si può configurare al meglio la sua auto, ma guarda un po ... ? Figuriamoci la Lancia, anche l'Alfa è destinata ad arrancare ... D'altronde guardate anche il gruppo Audi VW, non troverete mai una Skoda o una Seat più bella delle più blasonate cugine, poi vabbè diranno ma il target è diverso ecc.. Intanto ...
  • Peccato non abbia la trazione integrale e 4 sospensioni a ruote indipendenti, altrimenti sarebbe stato proprio un bel giocattolo. Così è solo una corsa rigonfiata
  • Se davvero ci fosse la volontà di "rilanciare la Lancia" (gioco di parole), costerebbe relativamente poco ricavarne una versione italiana, con finiture interne migliori e magari in abbinamento commerciale con qualche nota griffe della moda tanto cara alle signore, potrebbe raccogliere a stretto giro di tempo l'eredità della Musa, la quale ai tempi raccolse buoni risultati di gradimento e vendite, senza dover aspettare il 2028 e che Urano entri nel Leone....
     Leggi le risposte