Lexus RX La prova della Hybrid F Sport

Lexus RX
La prova della Hybrid F Sport
Chiudi
 

C’è modo e modo d'intendere l'ibrido alto di gamma. Quello dei marchi europei, per i quali i motori elettrici sono funzionali alle prestazioni. E quello della giapponese Lexus, che punta su un mix più equilibrato tra le esigenze del confort e dei consumi. La nuova RX, a 18 anni dalla première, porta avanti questa filosofia, osando nel design e guadagnando in guidabilità. Il suo stile, in effetti, fa discutere, ma comunque dice qualcosa di diverso. Mi riferisco al muso aguzzo, proteso nell'enorme calandra a clessidra, ai gruppi ottici a Led, ai montanti anteriori arretrati, alla fiancata dalla linea di cintura alta. Il tutto, poi, poggia su grandi cerchi da 20˝. Se l'altezza è rimasta invariata, in larghezza c'è un centimetro in più, ma sono lunghezza e passo a essere cresciuti, rispettivamente, di 12 e 5 centimetri (per un totale di 4 metri e 89 e di 2 e 79).

Poche alternative. Parlando della gamma, è tutto molto snello: unica motorizzazione ibrida - grazie al V6 aspirato benzina 3.5 e a due motori elettrici - e tre allestimenti, Executive, F Sport (quello della prova) e Luxury. Ognuno con pochissimi optional. Sulla “nostra" F Sport (il prezzo parte da 74 mila euro) sono presenti le seguenti voci: impianto audio Mark Levinson, Premium pack (sistemi di visibilità e sicurezza) e vernice metallizzata. Al volante ci si sente fasciati dal tunnel sportivo, con selettore del cambio arretrato. La seduta è stata abbassata di circa tre cm, e si sente, mentre l'altezza da terra è sempre notevole: 70 cm. Tanti i comandi, pur con grafica chiara, distribuiti sul volante e sulla ricca console. Per non parlare del tunnel, dove all'inizio bisogna un po' raccapezzarsi: qui, infatti, oltre alla ricarica wireless per lo smartphone, si trovano i tasti dei sedili climatizzati e quello del freno di stazionamento, troppo avanzato; in più ci sono il mouse e la rotella delle modalità di guida. Le finiture sono all'altezza, i materiali di buona fattura e i rivestimenti di pelle diffusi.

In città consuma poco. È ora di vedere come si comporta la RX su strada. Per uscire dal box, se ci sono meno di 10 °C, è necessario il motore termico: e non è una questione di livello delle batterie, ma di temperature d'esercizio dell'ibrido. Poco dopo, se si viaggia con un filo di gas fino a 60, in rilascio e nelle ripartenze morbide, si può utilizzare anche la sola modalità elettrica. In città si marcia spesso in EV e, a questo proposito, è il caso di ricordare che da spostare qui ci sono quasi 23 quintali, in condizioni di prova. Alla fine, comunque, i conti tornano: la media nel ciclo urbano supera i 14 km/l. E siamo riusciti a coprire in EV i 2 km di autonomia dichiarata: in questo caso la carica, di solito molto stabile su livelli medio-alti, diminuisce in fretta e, quando la batteria arriva al minimo, la modalità elettrica si disattiva; basta poco, in ogni caso, per ripristinare un livello adeguato.

Spinta robusta, ma l'accelerazione... Anche fuori città, se il percorso è un po' frammentato, l'ibrido contribuisce a ridurre i consumi, con una percorrenza rilevata di oltre 13 km/l. Soltanto in autostrada, dove a pesare è anche il Cx, si scende a 10. Questo, ovviamente, se non si sfruttano a fondo i 313 cavalli (erano 299) del sistema ibrido. La spinta combinata è robusta, ma ci si poteva aspettare qualcosa di più in fatto di accelerazione (0-100 in 8,4 secondi). Le prestazioni, comunque, sono soddisfacenti, anche perché l'RX non ha un'impostazione sportiva e la guida lineare paga sempre. Poi, quando si vuole scaricare tutta la potenza, si apprezza l'assenza di pattinamento, grazie all'intervento del motore elettrico posteriore, che trasforma l'auto in una trazione integrale. Si avverte ancora, ma meno che in passato, l'effetto di trascinamento dovuto alla trasmissione Cvt: il V6 sale subito di giri, ma la velocità si adegua piuttosto rapidamente, per via della spinta corposa.

Andrea Stassano
(Prova su strada ripresa da Quattroruote di gennaio 2016)

Pregi e difetti

LEXUS RX RX Hybrid F Sport

Pregi

Abitabilità. Si viaggia anche in cinque, ma è in quattro che si può godere fino in fondo dell'ospitalità Lexus. Tante soluzioni con il divano scorrevole.

Confort. I decibel restano in gran parte fuori dall'abitacolo: per rendersene conto basta viaggiare in autostrada ad acceleratore costante.

Difetti

Freni. In queto comparto ci aspettavamo una risposta più efficace, con spazi d'arresto più contenuti.

Gestione del multimediale. Il mouse non convince per la ridotta capacità di modulare il movimento del puntatore sullo schermo: non è facile, quindi, selezionare con rapidià le funzioni desiderate.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
210.120 km/h (IN VI)
Accelerazione
0-100 KM/H
8.4 s
400M DA FERMO
16.0 s
1KM DA FERMO
28.3 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
6.9/7.3 (IN D)
1 KM DA 70 KM/H
24.8 (IN D)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
44.4 m
CONSUMI MEDI
STATALE
13.2 km/l
AUTOSTRADA
10.1 km/l
CITTÀ
14.4 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Audio e navigazione
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

Gianni Cisternino

Uso una Lexus CT 200h avendola avuta in eredità da mia moglie per lavoro. Macchina silenziosa. La uso in città ed in autostrada: appena fatto le vacanze. In città e in extra urbano il computer segna 4,8l/100km. In autostrada 5,3l/100km. Ho sempre usato auto tedesche e ne sono innamorato ma devo dire che questa CT non è niente male. Io la consiglio anche perché usate con pochi km costano molto poco.

COMMENTI

  • Uso una Lexus CT 200h avendola avuta in eredità da mia moglie per lavoro. Macchina silenziosa. La uso in città ed in autostrada: appena fatto le vacanze. In città e in extra urbano il computer segna 4,8l/100km. In autostrada 5,3l/100km. Ho sempre usato auto tedesche e ne sono innamorato ma devo dire che questa CT non è niente male. Io la consiglio anche perché usate con pochi km costano molto poco.
  • Letti commenti e risposte correlati alla domanda fatta F.Rizzoli, ho rilevato nelle risposte alcuni riferimenti al possibile divieto di circolazione per i diesel nelle città. Ora, come si conviene prima di scrivere cazzabubbole, ho fatto una facile ricerca dalla quale risulta che il divieto - in certi orari e periodi che possono un po' variare da regione a regione e da città a città- riguarda le Euro 3...quindi nell'ipotesi che Rizzoli decida di acquistare un TD, questo sarebbe certamente Euro 6, con il che, fatte salve paturnie o impazzimenti vari degli amministratori locali, non avrebbe nulla da temere per il suo 2% di percorrenze non autostradali......
     Leggi risposte
  • Certo che comprare questo concentrato di tecnologia per uso prettamente autostradale non ha senso, per chi vive all'autogrill il diesel è più adeguato. Anche perchè utilizzato in autostrade non in piano anche se in discesa a velocità di codice spesso il termico si spegne il consumo medio è maggiore di come se la strada fosse in piano, ovvero non si compensa, oltra ad avere un leggero ritardo nella risposta per tenere la velocità. Un netto vantaggio lo si avrebbe solo nelle code o nelle autostrade urbane densamente trafficate. Altra storia per chi invece di autostrada ne fa poca e lo usa in extra o in città, rispetto ad un diesel il comfort e la facilità di guida come i consumi è nettamente migliore l'ibrido.
  • buongiorno, vedendovi molto esperti (e non volendo entrare in polemiche poco utili...), vorrei chiedervi un parere: mi sto accingendo al cambio auto e ricerco un mezzo da tenere 4 anni con media 60.000/anno. ho sempre viaggiato TDI per ovvie ragioni. Visto il mio sfruttamento intensivo, ricerco sempre un motore commerciale per poterlo rivendere accettabilmente alla fine del periodo, ma necessito anche di auto ragionevolmente parsimoniosa. sono sempre stato un fedele di motori 3.0 V6 TDI (ora tristemente con 2.0 4cil TDI). premettendo che la mia percorrenza è al 98% autostradale, cosa consigliate? Ibrido, plugin o ancora TDI per il momento? è mia intenzione immatricolare l'auto a gennaio 2017, ma posso tranquillamente aspettare fino a novembre 2017 se dovesse esserci una prossima uscita interessante
     Leggi risposte
  • Sono abbastanza sconcertato, deluso ed amareggiato per il comportamento di alcuni in questo forum. Già lo sapevo che questo è un teatro di molti che lo frequantano solo per il gusto di litigare o di imporre le proprie idee o scelte. Addirittura scambiato per un altro che non so come si è comportato in precedenza, (ho fatto una ricerca all'interno del sito e non ho trovato niente), e quindi la cosa mi disturba ulteriormente, a questo punto lascio il campo libero a queste persone che si divertono solo così, anche perchè discutere con loro no fa crescere minimamente dato che probabilmente non hanno nè cultura nè esperienza nè correttezza. Non starò a guardare eventuali repliche, e mi riservo di intervenire in futuro solo per risposte a quelle persone che mi sono sembrate competenti e corrette, nello spirito di uno scambio positivo di esperienze e nozioni. Distinti saluti
     Leggi risposte
  • in autostrada una ibrida Toy o Lexus consuma come un moderno TD ! solo chi non ha provato continua dire il contrario. tanto basta guardare spritmonitor dove il consumo medio piu basso della Q7 3.0TD é di 8,68x100km quando invece la Lexus 450h parte da 7,16x100km. e la media generale della Audi è sui 10x100km e quella della Lexus 9x100km. visto che di Lexus ci sono solo 4, basta guardare tutti altri modelli HSD e confrontarlo con TD di categoria....la ibrida Toyota fa sempre meglio...che strano! NO? e qui non si tratta di una prova per qualche km ma di medie annuali.
     Leggi risposte
  • la somiglianza tra la RX e la Murano fa poco onore al design giapponese. Nissan a saltare addosso agli stilemi del nuovo corso Lexus. Meglio Mazda che fa da sé.
     Leggi risposte
  • la somiglianza tra la RX e la Murano fa poco onore al design giapponese. Nissan a saltare addosso agli stilemi del nuovo corso Lexus. Meglio Mazda che fa da sé.
  • Chiedo scusa a tutti, ma credo, così almeno la vedo io, che il blog debba essere un luogo dove accomunati dalla passione per le automobili si possa esprimere le proprie opinioni, scambiarsi informazioni/idee in modo civile e se del caso avere anche l'umiltà e l'opportunità di imparare qualcosa da chi ha maggiori informazioni su un determinato argomento. Ciò detto non potremmo evitare di scadere scambiandoci insulti, qualche volta espliciti altre volte, assai meno, in punta di fioretto?...tanto per dire non è che non capisca l'ironia o il sarcasmo, ma qui forse si sta andando oltre.....non sono una mammoletta o uno che si scandalizza, non ho mai lesinato un vaffa a nessuno se se lo merita, però forse si potrebbe rientrare in un contesto più consono, proprio per il fatto che nascondersi dietro a una tastiera per insultare chicchessia non è commendevole. Grazie a tutti e buona serata.
     Leggi risposte
  • Qui si incontra di tutto, anche un caobelli qualsiasi, troll della più bell'acqua che dà del troll agli altri. Forse la rivista non merita altro.
     Leggi risposte
  • Non ho ben capito il senso di fare il troll a tutti i costi... qui c'è l'ex Max Bramante , su Tesla c'è Scan red.... il risultato che ottengono è di far passare queste vetture come dei flopponi tali da necessitare di un teleimbonitore per essere apprezzate. E poi sono talmente bravi nel loro lavoro che nemmeno capiscono quando apprezzi alcune doti di un'auto e ti danno contro comunque.... buon pro vi faccia, frustrati da tastiera....
  • Non sono un espertone di auto ibride, che mi risulta possano essere declinate, al di là del propulsore termico benzina (o flex o gas) o anche diesel), in almeno tre varianti "serie" "parallelo" misto e/o plug-in, ora è vero che l'elettrico coadiuva il termico in certe situazioni, ma è certo che solo 2 Km in EV mi sembrano veramente pochi e mi trovo concorde con Andrini nel credere che l'autonomia in EV debba essere di almeno 30, meglio 50 Km. Riguardo all'estetica, sempre soggettiva, Toyota/Lexus dovrebbe rivedere qualche parametro..così risulta pesante e non proprio elegante. Quanto al risparmio di combustibile la vera convenienza, imho, è tutta da dimostrare.
     Leggi risposte
  • E' bizzarro e (per loro) imbarazzante che dopo 18 anni 18 che esiste il sistema ibrido Toyota i collaudatori di 4r si ostinino ad usare la funzione EV per il solo gusto di far presente che dura solo 2 km.
     Leggi risposte
  • Non capisco mai se questo ibrido di Lexus possa rappresentare una valida alternativa al diesel.
     Leggi risposte
  • Ho apprezzato quanto scritto la nota sui primi km a freddo anche se un po genericamente. Il sistema, in questa fase, accende il termico portando la temperatura a 40 gradi circa e trazione è elettrica (sempre genericamente parlando). Correggetemi se sbaglio.
     Leggi risposte
  • Qualcuno qua sotto dimentica che si tratta di un'ibrida, tipologia per la quale non è assolutamente importante percorrere parecchia strada in solo elettrico. Importanti sono invece la grande affidabilità, il confort e la natura green tipici di questo marchio premium
     Leggi risposte
  • Esteticamente mi sembra piuttosto classica. Certo, non è una Benteyga, ma si fa apprezzare per le doti tecniche. Personalmente aspetto da Toyota la versione plug-in, 2 km in città sono un po' pochi per viaggiare in modalità puramente elettrica, 30 km sono più "pesanti".
  • "E siamo riusciti a coprire in EV i 2 km di autonomia dichiarata: in questo caso la carica, di solito molto stabile su livelli medio-alti, diminuisce in fretta e, quando la batteria arriva al minimo, la modalità elettrica si disattiva" scusa stassano se riporto la tua affermazione, ma non c'è nulla di più sintetico e di più chiaro che spieghi perché il puro elettrico non è al livello delle endotermiche tradizionali. complimenti ai tecnici lexus, che, nonostante l'apparenza discutibile del veicolo oggetto di prova, dichiarano la veritiera sostanza e cioè dati di autonomia attendibili e rilevabili da chiunque utilizzi questa vettura
  • La linea non mi piace e gli sbalzi sono enormi, ma queste come sempre sono valutazioni soggettive. Veniamo ai dati oggettivi: dato che nessuno compera un bestione del genere per la città, il buon consumo nel ciclo cittadino rimane una curiosità statistica e poco più. I consumi son piuttosto alti (pessimi i 10 km/l autostradali), e le prestazioni molto scarse. Tra l'altro i molti kw determinano un bollo piuttosto alto. Se togliamo la scelta eco-chic (assolutamente lecita) esce perdente rispetto al caro vecchio "naftone"
     Leggi risposte
  • La linea non mi piace e gli sbalzi sono enormi, ma queste come sempre sono valutazioni soggettive. Veniamo ai dati oggettivi: dato che nessuno compera un bestione del genere per la città, il buon consumo nel ciclo cittadino rimane una curiosità statistica e poco più. I consumi son piuttosto alti (pessimi i 10 km/l autostradali), e le prestazioni molto scarse. Tra l'altro i molti kw determinano un bollo piuttosto alto. Se togliamo la scelta eco-chic (assolutamente lecita) esce perdente rispetto al caro vecchio "naftone"
     Leggi risposte
  • Peccato che in fatto di gusto fà veramente pena. Dovrebbe essere un'auto elegante, ma è solo arrogante ! Peccato.
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona