Può sembrare strano, ma esistono Ferrari in grado di affrontare viaggi piuttosto lunghi garantendo un discreto confort agli occupanti, magari due in più rispetto a quelli ospitati dalle “solite” biposto della Casa. Proprio così: dalla 250 GT 2+2 del 1960, sono diverse le vetture di Maranello adatte a ospitare quattro persone, come l’elegante 456 GT, che proprio in questi giorni compie 30 anni, l’attuale Roma, attesa che presto verrà declinata anche in versione scoperta, ma soprattutto la recentissima Purosangue, il primo modello a ruote alte nella storia del Cavallino, nonché con le portiere posteriori. Potete trovare questi e altri esempi nella nostra galleria di immagini, dove ripercorriamo ben 62 anni di vetture a quattro posti prodotte dal marchio del Cavallino.