La Casa del Tridente, che ha appena svelato la sua spider MC20 Cielo, può vantare una tradizione fatta di poche, ma significative convertibili stradali. Nella nostra gallery, ci siamo concentrati sulle scoperte realizzate dalla Maserati in determinati volumi, e non in pochissimi esemplari come nel caso della stupenda A6G54 del 1955-57. Del resto, anche di serie, le sportive modenesi, in particolare in versione spider, sono sempre riuscite a coniugare in modo tutto speciale l’eleganza, l’esclusività e le prestazioni che ci si attendeva da una vettura di tale blasone. Dunque, siamo partiti dalla 3500 GT Spyder del 1958, seguita poi da altri due modelli fascinosi, come la Mistral e la Ghibli Spyder. E poi si passa a… Beh, ora, però, non vogliamo togliervi il gusto di sfogliare la nostra gallery, in cui troverete le convertibili del Tridente che hanno preceduto la nuovissima MC20 Cielo.