Industria e Finanza

FCA-Renault
Fusione, martedì la risposta dei francesi

FCA-Renault
Fusione, martedì la risposta dei francesi
Chiudi

Il giorno decisivo per la proposta di fusione presentata dalla Fiat Chrysler alla Renault sarà martedì prossimo. La Régie, infatti, ha comunicato all'agenzia di stampa transalpina Afp di aver convocato per il 4 giugno un consiglio di amministrazione ad hoc: all’ordine del giorno, ci sarà la discussione sul progetto di aggregazione.

Possibile avvio delle trattative. Da giorni circolano indiscrezioni sulla data di convocazione del cda decisivo: alcuni organi di stampa internazionali hanno lanciato l'ipotesi di una riunione decisiva durante la prossima settimana, mentre il Financial Times, il primo a dare la notizia delle trattative avanzate tra i due costruttori, ha indicato per lunedì il giorno di convocazione. Tutti concordano, comunque, sull'esito della riunione: il cda, salvo sorprese dell'ultimo momento, intende autorizzare il management a firmare una lettera d'intenti per aprire formalmente il tavolo negoziale con la Fiat Chrysler prima dell’assemblea degli azionisti del 12 giugno.

Le critiche in arrivo dalla Francia. Intanto, la proposta di fusione continua a rimanere uno degli argomenti più discussi dagli organi di stampa transalpini o da rappresentanti di primo piano della politica e dell'economia. Nelle ultime ore si sono alzate soprattutto voci critiche sulle conseguenze dell'aggregazione: il numero uno del gruppo PSA, Carlos Tavares, ha espresso il suo scetticismo sull'operazione in una mail inviata ad alcuni collaboratori. Anche alcune importanti testate come Le Monde hanno sollevato dubbi sulla valutazione accordata alla Renault da FCA chiedendo, tra le righe, una revisione dei termini principali della proposta. In tal senso, Les Echos ha lanciato indiscrezioni su una presunta fronda interna al cda della Casa transalpina, composta da molti consiglieri desiderosi di ottenere un miglioramento delle condizioni finanziarie. Su questo punto il gruppo italo americano sembra sia stato categorico nell'affermare al quotidiano finanziario come la proposta "non sia negoziabile”, ritenendola "equa" e "approvata dal consiglio di amministrazione, da esser presa o lasciata in fretta". 

Le condizioni di Le Maire. A livello politico, la questione è da giorni oggetto principale degli interventi di Bruno Le Maire, che nella sua veste di ministro dell'Economia e delle Finanze è il diretto responsabile delle partecipazione statali francesi (lo Stato ha il 15% della Renault). Sempre all'agenzia Afp, il ministro ha dichiarato che la possibile fusione rappresenta una "reale opportunità per l'industria automobilistica francese" e che per questo motivo "lo Stato vigilerà sul rigoroso rispetto delle condizioni" indicate. In particolare, i caveat  affinché Parigi dia il via libera all'aggregazione sono quattro: "Il rispetto dell'Alleanza Renault-Nissan, la salvaguardia dei posti di lavoro e dei siti industriali, una governance equilibrata e la partecipazione del futuro gruppo al progetto europeo delle batterie per le auto elettriche".

COMMENTI

  • A proposito dell'argomento "caldo" della questione, cioè il mantenimento dei posti di lavoro nei 2 paesi coinvolti, giusto stamane il quotidiano economico Les Echos ha fatto una disamina delle situazioni franco/italiane, sottolineando come la posizione italica sia molto più fragile di quella francese. in primis, lo stato d'oltralpe è azionista di Renault e quindi siederà al tavolo delle trattative mentre quello italiano sarà assente dalla partita, (ricordiamo che mentre Parigi quando ha dato soldi alle aziende nazionali ha preteso in cambio una partecipazione azionaria mentre i fantastiliardi che Roma ha elargito a Fiat negli ultimi 70 anni, in varie forme e assistenze, sono finiti tutti "a babbo morto", ergo, solo nelle tasche di quella famiglia). in ultimo, la situazione della saturazione produttiva degli impianti e di quali prospettive future li attendono, anche qui il risultato è impietoso per i siti nello stivale, poca produzione attuale e scarse prospettive future in quanto a modelli nuovi in programma. ....... insomma bisogna ancora aspettare gli eventi ma secondo Les Echos in italia ci sarebbe poco da stare tranquilli...
  • Notizia di oggi: il governo francese vuole che la sede del nuovo gruppo sia a Parigi e chiede di avere un posto nel cda. Per chi avesse dei dubbi su chi comanderà (Elkann dovrebbe iniziare a vergognarsi delle sue dissimulazioni).
     Leggi risposte
  • se la cosa dovesse andare in porto, vi sarà solo una cosa certa, il 50% dei siti Italiani verranno chiusi, i politici vi faranno credere chissa cosa, vi faranno promesse, ma alla fine l'unica cosa certa è che fca chiude...!!!
  • Ho letto dichiarazioni che"gli stabilimenti italiani non saranno chiusi ergo:rimarranno come ora.Mi ricorda le dichiarazioni di quel politico che tutti in giorni quando era alla opposizione"le pensioni non si toccano o faremo le barricate.." poi lui e il suo partito ha votato la legge Fornero.
  • Tavares è contrario: ma che sorpresa! Al di là della sua sconfitta personale (si era parlato di una possibile fusione tra FCA e PSA), se Renault e Fiat cooperassero sul mercato europeo, sviluppando una gamma completa e tecnologicamente all'avanguardia, il livello di competizione sarebbe più alto. Attualmente PSA non può poggiare il suo sviluppo su economie di scala paragonabili a quelle che esprimerebbe nuova alleanza o di cui beneficia (già da da molti anni) Volkswagen. Comm'on dit en français "rosicare"?
     Leggi risposte
  • l'operazione è negativa per una triplice serie di motivi: 1) le persone attualmente al comando di FCA non sono assolutamente all'altezza di condurla e pertanto si concluderà con una debacle per l'azienda italiana visti i rapporti di forza completamente sbilanciati a livello politico: da una parte lo stato francese, lo stato americano e di qua mister Jonh Elkann.. mi viene da ridere 2) i primi a non cerderci sono quelli della FIAt visto che mister Manley si è già disfatto di buona parte delle sue quote e non credo che dovesse acquistarsi la casa al mare 3) il management FIAT è allo sbando. ritardi di approntamento dei nuovi modelli. totale mancanza strategica e di vision per il futuro hanno posto la FCA da una posizione di forza ad una in cui i disperati pensano di rimediare acquistando da altri ciò che non hanno neanche avuto l'inteligenza di pensare, come nel caso delle emissioni da Tesla. A queste persone facciamo fare gli accordi ??? Io li interdirei subito prima che facciano danni.Deve intervenire lo stato altro che opportunità. La questione è troppo politica e strategica per lasciarla in mano ai signorini.
     Leggi risposte
  • Dal punto di vista operativo vedrei bene un accordo fca renault. Ho però dei grossi dubbi sull'aspetto politico specie visto come si sono comportati i governi francesi su operazioni similari. Quindi in sintesi non vedo bene il connubio, ci sono troppi rischi politici.
     Leggi risposte
  • Dal punto di vista operativo vedrei bene un accordo fca renault. Ho però dei grossi dubbi sull'aspetto politico specie visto come si sono comportati i governi francesi su operazioni similari. Quindi in sintesi non vedo bene il connubio, ci sono troppi rischi politici.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21368/20190305_083920.jpg Renault Clio: la quinta generazione è al Salone di Ginevra http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/renault-clio-la-quinta-generazione-e-al-salone-di-ginevra Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21154/poster_e0d834c2-4778-44a0-b4f0-8e63bcb403db.jpg Renault Ez-Ultimo: la concept di lusso che ti entra in salotto http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/renault-ez-ultimo-la-concept-di-lusso-che-ti-entra-in-salotto Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21083/poster_0402f1a1-758e-4187-848d-bd96c4606f57.jpg Renault Ez-Pro: ecco come si trasformerà il trasporto commerciale urbano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/premiere-renault-ez-pro-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21032/Thumb Scenic.jpg Renault Scenic: meglio diesel o benzina? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/renault-scenic-meglio-diesel-o-benzina- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21028/poster_003.jpg Teaser - Le prime immagini della Renault Scenic TCE 160 CV EDC Initial Paris http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-le-prime-immagini-della-renault-scenic-tce-160-cv-edc-initial-paris Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20616/Renault Megane R.S..jpg Giro di pista: la Renault Mégane R.S. al Vairanoring http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-la-renault-m-gane-r-s-al-vairanoring Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20164/20180307_110611.jpg Renault EZ-GO: il robot per la mobilità condivisa al Salone di Ginevra 2018 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/renault-ez-go-il-robot-per-la-mobilit-condivisa-al-salone-di-ginevra-2018 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20132/alpine a110.jpeg Alpine A110 Pure e Légende: 4C alla francese http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2018/video/alpine-a110-pure-e-l-gende-4c-alla-francese Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20003/2018-renault-symbioz-01.jpg Renault Symbioz: guarda mamma, senza mani e ad occhi chiusi! http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/renault-symbioz-guidare-a-occhi-chiusi-in-autostrada Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/19413/poster_001.jpg Teaser - Le prime immagini della nuova Renault Koleos http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-le-prime-immagini-della-nuova-renault-koleos Flash

    SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    SCARICA LA PROVA COMPLETA IN VERSIONE PDF

    Costo di una singola "prova su strada": 3,59 euro (IVA inclusa). Pagamento da effettuare con carta di credito.