Mercato

Vendite 2019
Il gruppo Volkswagen resta davanti alla Toyota

Vendite 2019
Il gruppo Volkswagen resta davanti alla Toyota
Chiudi

Il gruppo Volkswagen si conferma per il secondo anno di fila il primo produttore automobilistico al mondo per numero di vendite davanti a un parterre di costruttori quasi tutto giapponese. È, infatti, la Toyota a piazzarsi al secondo posto seguita dall'Alleanza tra la Renault, la Nissan e la Mitsubishi.

I dati. Lo scorso anno, il costruttore tedesco ha venduto 10,97 milioni di veicoli, l'1,3% in più rispetto al 2018. La Toyota è arrivata a commercializzarne 10,74 milioni (+1,24%) e il sodalizio franco-nipponico 10,16 milioni, con un calo del 5,6% dovuto più che altro alla crisi della Nissan (-8,4%) iniziata sostanzialmente con i problemi del suo ex presidente Carlos Ghosn

Tedeschi primi anche senza camion. La classifica non cambia se i dati vengono depurati dal contributo dei camion. Senza Man e Scania, il gruppo tedesco si ferma a 10,73 milioni di veicoli, mentre la Toyota, escludendo la Hino Motors, arriva a 10,56 milioni. L'Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi non è, invece, presente nel segmento dei veicoli industriali o pesanti (il marchio dei camion Renault è di proprietà della svedese Volvo). In ogni caso rimane lontana la General Motors, regina del settore per oltre 70 anni prima di lasciare la corona alla Toyota nel 2008: la Casa americana sta arretrando continuamente negli ultimi anni a causa della decisione di abbandonare diversi mercati internazionali per concentrare le attenzioni su Paesi più redditizi e dai grandi volumi (Stati Uniti e Cina in primis). L'addio all'Europa, dopo la cessione della Opel/Vauxhall ai francesi della PSA, è costato, per esempio, la perdita di circa un milione di veicoli l'anno ed è stato seguito dall'uscita da altri importanti mercati come la Russia e l'India. I dati ufficiali della General Motors si sapranno solo tra pochi giorni, in occasione della pubblicazione del bilancio trimestrale.

COMMENTI

  • Per i bruciori di stomaco per il secondo anno consecutivo verranno distribuiti gratis medicinali anti bruciore nelle migliori farmacie