Mercato

Alfa Romeo Giulietta
Termina anche la carriera da "run out"

Alfa Romeo Giulietta
Termina anche la carriera da "run out"
Chiudi

Giunta sul mercato nel 2010 come sostituta della 147, l'Alfa Romeo Giulietta è stata oggetto di un primo restyling nel 2013 e di un secondo facelift nel 2016, che fece il suo debutto al Salone di Ginevra di quell'anno. Poi, quando si dava oramai per scontato un suo rinnovamento più profondo, nel 2019 i vertici della Casa comunicarono che la media sarebbe andata ufficialmente in run out, non rientrando più nei futuri piani.

Poche le km 0, tante le occasioni per l'usato. Già fuori produzione da tempo, per tutto il 2021 la Giulietta ha continuato a far parte delle compagne promozionali del Biscione fino allo scorso dicembre, quando una 1.6 JTDM da 120 CV (qui la nostra Prova su strada), in allestimento Sprint, era proposta a € 21.200 (da € 25.800 di listino), con anticipo, finanziamento in 84 mesi, ma senza maxi rata finale (Tan 2,95%, Taeg 5,15%). Da gennaio, invece, è definitivamente uscita anche dalla sezione di ricerca dei modelli rimasti in stock del sito Alfa Romeo. Sono pochissime, infatti, le km 0 ancora disponibili nelle concessionarie, a cifre comprese fra 17 mila e 25 mila euro. Più ricco, invece, il mercato dell'usato, tenendo presente che il grosso delle offerte riguarda le motorizzazioni a gasolio. I prezzi, per un esemplare di cinque anni con chilometraggio inferiore ai 100 mila km, partono da circa 14 mila euro.

Nella nostra galleria fotografica riproponiamo una rapida carrellata di immagini, fra cui quelle delle Giulietta in "divisa", come la pattuglia della Polizia di Stato e la Gazzella dei Carabinieri.

COMMENTI

  • Degna rappresentante del marchio. A quando un erede col mitico nome Giulietta? C'è anche chi come me non vuole acquistare suv, che non hanno niente di sportivo e oltretutto hanno design quasi tutti uguali!
  • Un'altra "grande" compatta di Alfa Romeo il cui unico neo (di Venere) erano quei gruppi ottici anteriori in verticale. Il posteriore tra i più belli mai visti. Avuta per 4 anni e più di 220.000 km la 2.0 Mjet si è dimostrata una compagna sbarazzina, divertentissima, infaticabile, parsimoniosissima (ben oltre 1.000 km con un pieno ad andature autostradali), versatile quando serviva e chic quando lo richiedevano le occasioni. Se non fosse stato per la Giulia, sicuramente me ne sarei ricomprata un'altra... Viva Alfa Romeo! :-)))
  • Ho avuto due 147 e ora una giulietta. La vedo dura camuffare una PSA in Alfa Romeo, poi comunque ci attaccheranno il marchietto e chi la vuole se la "bruca" cosi.
  • Ma perché, ancora era in vendita, immutata dopo 12 anni? Roba che nemmeno il Maggiolino! Certo, adesso le compatte hanno perso quasi tutta la loro importanza (basta vedere i numeri della Golf) ma allora, quando la Giulietta fu lanciata, non era così. Decisamente avrebbe meritato molte più attenzioni ma vabbè, la Fiat di Marchionne è stata una mamma che abbandonava i suoi figli nel cassonetto. Io la mia di 9 anni e 98mila km, perfetta, me la tengo e non la cambio. Il design lo trovo ancora attualissimo, col lato B più sexy del mercato; e poi va benissimo
     Leggi le risposte
  • Se avessero a cuore l'Alfa Romeo,avrebbero già un nuovo modello !
  • La foto del mio profilo è di una 145 col boxer 1.6. Bellissima macchina, davvero ben fatta, veloce e senza problemi. Non può che dispiacermi la fine della sua pronipote
     Leggi le risposte
  • La QV una grande macchina, ma è un giudizio di parte. Di sicuro si è chiusa l’epoca delle Alfa compatte con un motore degno del marchio.
     Leggi le risposte