Mercato

Guida all'acquisto
Quanto costa (davvero) una Fiat 500X

Guida all'acquisto
Quanto costa (davvero) una Fiat 500X
Chiudi

La Fiat 500X è una delle Suv più apprezzate dagli italiani. Sarà merito delle sue dimensioni compatte, del suo look o del prezzo d'acquisto che, per il segmento, non è niente male. La gamma parte da 22.850 euro, ma già con gli sconti proposti online dal costruttore si può scendere fino a 21.463 euro. Questa cifra si riferisce alla versione Club (24.650 euro a prezzo pieno), che tuttavia non è la variante d'ingresso gamma: il listino parte infatti dai 22.850 euro della 500X Cult e arriva fino ai 26.050 euro della Sport base. Nel mezzo ci sono le versioni Cross (25.350 euro) e Red (26.350 euro). Costi, questi ultimi, che si riferiscono alla motorizzazione d'ingresso 1.0 GSE T3 da 120 CV: a listino, però, sono presenti anche i diesel 1.3 MultiJet da 95 CV (da 26.400 euro) e 1.6 MultiJet II da 130 CV (da 27.900 euro), oltre alla nuova 1.5 T4 Hybrid da 130 CV (da 29.400 euro).

Una basica, l'altra più completa. Indipendentemente dal motore e dall'allestimento scelto, però, per avere un'auto che risponda a tutte le proprie esigenze serve aggiungere qualche accessorio, facendo inevitabilmente lievitare il costo dell'auto. Per questo abbiamo configurato la Suv del Lingotto con tutte le dotazioni che - secondo noi - sono pressoché imprescindibili. Proponendovi così due diversi allestimenti, uno più basico e uno più completo, ma sempre senza eccedere con la spesa.

Guida all'acquisto
Quanto costa (davvero) una Fiat 500X
Chiudi

Di serie c'è quasi tutto. Per la configurazione più economica partiamo dall'allestimento Cult, quello alla base della gamma. In questo caso, la scelta della motorizzazione è limitata al solo tre cilindri mille turbobenzina da 120 CV e 190 Nm con cambio manuale, un motore comunque interessante viste le buone prestazioni e i costi d'esercizio contenuti. Lunga 426 centimetri, la 500X 1.0 chiude lo 0-100 km/h in 10,7 secondi, raggiunge una velocità massima di 192 km/h e consuma, in media, dai 5,6 ai 6,4 l/100 km nel ciclo Wltp. Di serie sono già previste dotazioni come il climatizzatore manuale, la radio Dab con conettività Bluetooth e Usb (con quattro altoparlanti), l'avviso di superamento della corsia di marcia, il cruise control, gli specchietti riscaldati a regolazione elettrica e gli alzacristalli elettrici (anteriori e posteriori). I paraurti sono in tinta carrozzeria, i cerchi da 16" d'acciaio e i fari hanno le luci diurne alogene. L'unico colore disponibile senza sovrapprezzo è il Rosso Passione (le altre tinte sono proposte a 700 euro) con interni di tessuto blu: un abbinamento che non ci convince fino in fondo, ma che ci facciamo andare bene per risparmiare qualche centinaio di euro da reinvestire in altri accessori. Come il ruotino di scorta (300 euro) e il kit di emergenza con guanti, giubbino catarifrangente, kit di lampadine e triangolo (89 euro). Gli altri optional disponibili per questa versione sono quasi tutti legati all'estetica e non li aggiungiamo: il prezzo finale per questo allestimento è, quindi, di 23.239 euro.

Guida all'acquisto
Quanto costa (davvero) una Fiat 500X
Chiudi

Con tutto, o quasi. Per la configurazione un po' più ricca passiamo alla versione Club (24.650 euro) ma rimaniamo sullo stesso motore, il 1.0 GSE T3 da 120 CV e non scomodiamo i più costosi diesel da 95 o 130 CV (rispettivamente proposti a 26.400 e 27.900 euro). Con questo allestimento le possibilità di personalizzazione sono molto più ampie e la dotazione di base è più ricca: nel prezzo sono già inclusi i cerchi di lega bruniti da 16", i fendinebbia, i cristalli posteriori oscurati, i sensori luci e pioggia, il volante soft touch, il sedile guida regolabile in altezza (non disponibile sulla Cult), il bracciolo anteriore e l'infotainment Uconnect da 7" con sei altoparlanti, comandi al volante e compatiblità con Android Auto e Apple CarPlay. In questo caso, le tinte carrozzeria disponibili sono 13, tra cui quattro metallizzate (700 euro) e sei bicolore (1.000 euro): scegliamo il Grigio Moda metallizzato e aggiungiamo qualche accessorio. Partiamo con il pacchetto Magic Eye, che con 300 euro aggiunge la telecamera posteriore e il sensore pioggia, per poi aggiungere anche il Pack Full Adas da 700 euro con cruise control adattivo, blind spot e fari con funzione anti-abbagliamento. Volendo ci sarebbero anche i pacchetti Comfort Club da 400 euro (con bracciolo anteriore con vano portaoggetti, cargo box, terzo appoggiatesta posteriore, sedile lato guida con regolazione lombare elettrica e porta Usb in seconda fila) e Full Lights da 1.100 euro (con fari full Led, luci pozzanghera e fendinebbia) ma scegliamo di non metterli per risparmiare un po'. Non aggiungiamo i 400 euro necessari per il navigatore (ci arrangiamo con le app per smartphone riprodotte sull'infotainment) ma mettiamo, anche stavolta, il ruotino di scorta da 300 euro e il kit di emergenza con guanti, giubbino catarifrangente, kit di lampadine e triangolo da 89 euro. In questa configurazione, che prevede tutto il necessario - e anche qualcosa in più - per la guida di tutti i giorni, la 500X arriva a 26.650 euro. Acquistandola online, però, la Fiat applica uno sconto di 1.287 euro, che porta così il prezzo finale a 23.363 euro, un centinaio in più rispetto alla precedente versione "base" per la quale non sono previsti sconti della Casa (bisogna, infatti, trattare con il concessionario).

COMMENTI