Nuovi Modelli

Toyota Supra
Il ritorno della sportiva giapponese

Toyota Supra
Il ritorno della sportiva giapponese
Chiudi

La Toyota Supra torna sul mercato, debuttando al Salone di Detroit con la denominazione GR Supra, che indica la prima vettura globale sviluppata dal Toyota Gazoo Racing. Torna una sportiva vera del marchio giapponese, qualcosa che da tempo mancava dai listini e che Akio Toyoda ha fortemente voluto dopo aver scelto di riportare il marchio sui campi di gara. La siglia A90 contraddistingue la quinta generazione, che prosegue quindi dove la precedente A80 si era fermata nel 2002.

Passo più corto della GT86. La Supra è nata dal progetto congiunto con la BMW, che ha dato vita anche alla Z4: le parentele sono evidenti in alcuni elementi, ma le vetture hanno sviluppato un'identità propria, al di là della diversa formula della carrozzeria. La Toyota ha infatti creato un design molto personale e aggressivo, ispirato alla FT-1 Concept del 2014 e giunto fino alla produzione di serie con un numero limitato di modifiche, senza richiami ad altri modelli della marca giapponese. Il legame con la BMW ha permesso di mantenere intatti due elementi fondamentali per rispettare la storia del modello: la trazione posteriore e il motore sei cilindri. Con 4,38 metri di lunghezza e 2,47 metri di passo, la Supra è poco più lunga di una GT86, ma con un passo più corto di 10 centimetri. Con 1,29 metri di altezza è più bassa di 3 centimetri e adotta carreggiate sensibilmente più larghe, con pneumatici decisamente più sportivi: 255/35 e 275/35 su cerchi forgiati da 19". Proprio il passo corto, unito alle carreggiate, rappresenta il frutto di un calcolo proporzionale che i tecnici della Toyota hanno valutato come ideale per il comportamento sportivo della vettura.

2019-Toyota-Supra-5

Bilanciamento ideale, freni Brembo. L'assetto è stato studiato dalla Toyota Gazoo Racing al Nürburgring e sulle strade europee, cercando di esaltare la maneggevolezza e il piacere di guida di questa due posti. L'obiettivo era quello di sfruttare l'ideale bilanciamento 50:50 delle masse e lo schema delle sospensioni: con il MacPherson anteriore con componenti di alluminio e il multilink posteriore, oltre alla rigidità della nuova piattaforma, capace di superare quella della LFA in nobile fibra di carbonio. L'impianto frenante è stato sviluppato dalla Brembo secondo le specifiche Toyota, con dischi anteriori da 348 mm e pinze a quattro pistoncini anteriori e dischi da 345 mm con pinze a pistoncino singolo al posteriore. La vettura dichiara un peso di 1.495 kg a secco. Molto lavoro è stato fatto anche sul fronte aerodinamico, scegliendo per esempio di adottare la doppia gobba sul tetto per migliorare l'efficienza senza sacrificare lo spazio interno. 

Abitacolo incentrato sul guidatore. Gli interni mostrano alcune evidenti parentele con la BMW: l'infotainment da 8,8 pollici è infatti condiviso con i tedeschi, così come molti dei comandi della console centrale, mentre l'impostazione generale della plancia a sviluppo orizzontale è specifica della Supra e pensata intorno al pilota, al quale sono dedicati anche specifici cuscini di supporto integrati nella portiera e nella console centrale per la guida sportiva. La strumentazione digitale con schermo da 8,8 pollici è abbinata all'head-up display. L'abitacolo è rigorosamente a due posti e il bagagliaio dichiara una capienza di 290 litri, aumentabile rimuovendo un panello interno: in puro stile sportivo, la Toyota dichiara che lo spazio è sufficiente per trasportare il materiale necessario per un track day.

2019-Toyota-Supra-Alonso-3

340 CV bavaresi per cominciare. La versione di lancio, denominata Premum, adotta il 6 cilindri 3.0 turbobenzina di origine BMW, capace di erogare 340 CV e 500 Nm e abbinato esclusivamente al cambio automatico a otto marce con paddle al volante. La velocità massima è autolimitata a 250 km/h, mentre i 100 km/h da fermo vengono raggiunti in 4,3 secondi grazie al Launch control. Tra i settaggi a disposizione spicca la modalità Track dell'Esp, che garantisce le massime prestazioni senza disattivare totalmente i sistemi. A questo contribuisce la presenza del differenziale posteriore a controllo elettronico (di serie sui modelli europei), capace di variare il bloccaggio da 0 al 100% in base alle condizioni di guida. In futuro la Toyota potrebbe adottare anche il 4 cilindri turbo di origine BMW, mentre non ci sono ancora conferme per una variante con cambio manuale.

Un 2.0 turbo per il Giappone. In occasione della presentazione stampa a Detroit la Toyota ha anche fornito le prime informazioni in merito alle altre motorizzazioni che saranno offerte sulla Supra, inizialmente solo per il mercato interno giapponese. Oltre al 3.0 da 340 CV della versione RZ sarà infatti proposto il 2.0 turbo (sempre di origine BMW) con due livelli di potenza: la SZ-R da 258 CV e 400 Nm (0-100 km/h in 5,2 secondi) e la SZ da 197 CV e 320 Nm (0-100 km/h in 6,5 secondi). Per tutte l'unica opzione è quella del cambio automatico otto marce, mentre le versioni quattro cilindri adotteranno una gommatura differenziata rispetto alla sei cilindri: 18" sulla 258 CV e 17" sulla 197 CV. Quest'ultima risulta anche la più leggera della gamma, con 1.410 kg a secco contro i 1.520 della più potente sei cilindri.

In Italia da 67.900 euro. Per il mercato europeo la consegne inizieranno in estate e sono previsti soltanto 900 esemplari in totale, con l'opzione degli allestimenti Active e Premium, mentre i primi 90 esemplari prenotati saranno consegnati nell'esclusivo allestimento A90 Edition. La versione Active offre di serie l'adaptive cruise control con Stop&Go, i gruppi ottici a Led, i rivestimenti di pelle e Alcantara e il pacchetto di Adas Supra Safety + Package, che include il Blind spot monitoring, il Lane change warning, il Rear-cross traffic alert, il Rear-end collusion warning e i sensori parcheggio. La versione Premium aggiunge gli interni di pelle nera, l'impianto audio JBL, l'head-up display e la ricarica wireless per smartphone. La A90 Edition, infine, proporrà in esclusiva la verniciatura opaca Storm Grey con cerchi di lega neri e gli interni di pelle rossa e tutte le dotazioni della versione Premium. La Toyota Italia ha confermato a Quattroruote che la GR Supra sarà disponibile nel nostro Paese in un unico allestimento, analogo al Premium, al prezzo di 67.900 euro.

COMMENTI

  • Per me operazione riuscita: alla Toyota serviva un veicolo come questo e in questo senso non poteva trovare alleato migliore di BMW. Il design, come quasi sempre per i prodotti Toyota, non mi entusiasma ma non è, sempre a mio parere, così orribile. Dovevano darle una personalità nipponica che la distinguesse dai teutonica e ci sono riusciti
     Leggi risposte
  • ...e comunque nei tempi odierni perchè tutta questa polemica se il motore è BMW? E' pur vero che fanno parte dello stess gruppo, ma i miscugli tra Porsche, VW, Audi, Lamborghini? La Urus condivide la piattaforma con Q7 e Porsche, in passato la Cayenne era su base Touareg, i motori diesel erano vw...giusto per fare un esempio....
  • La vera sportività di un cambio manuale, che manchi su una vettura che si chiama "Supra", è imho da processo.
     Leggi risposte
  • Operazione di Joint asimmetrica come per la 124, nata dalla costola della MX-5. Praticamente una BMW ricarrozzata e ri-assettata. Le sole case giapponesi non contaminate restano Honda, Mazda e, in minor misura Subaru. Nissàn e Mitsubishì sono Renault eccetto che per modelli specialistici in estinzione. Toyota flirta pericolosamente (chiamare Supra una BMW è pericoloso).
  • Pollici verso in quantità. Ci stiamo alienando e non riconosciamo più berline, coupé e station wagon anche se originali o con un pizzico di stravaganza. La causa deve essere l’omologazione dei gusti universalmente orientata sulla “guida alta” e sulla pseudo sicurezza che quei veicoli infondono.
  • Sì, design un po' discutibile. Motore molto buono, il migliore che c'è in giro, finché decideranno di produrlo perché già si vocifera di un pensionamento per far spazio ad un 2.0T MildH.
     Leggi risposte
  • Concordo con Stefano Mantelli. Design esterno "da Mazinga" ma anche la sorella Bmw non mi fa impazzire, se penso ad una piccola sportiva bavarese punto decisamente alla M2, la Z4 non mi solletica nessun desiderio....
     Leggi risposte
  • mah....questa è sicuramente "poco piacevole"......ma la z4 parente è bella?. secondo me è mal riuscita pure quella. la meno peggio forse. In questo caso la coppia mx5-124 mi sembra meglio riuscita
     Leggi risposte
  • Mi sfugge il perche' la mettano sul mercato in Italia visto che non ne venderanno una neanche ad un giapponese ubriaco che con i soldi non sa cosa farsene. Ritengo che i commentatori adulti 40+ con un certo stile la troveranno orrenda quelli che hanno 15 anni sia all' anagrafe che cerebralmente la apprezzeranno parecchio.
     Leggi risposte
  • Personalmente non rientra nei miei gusti, e ritengo questa, e la Z4 entrambe brutte.
     Leggi risposte
  • Molto molto personale in alcuni tratti del design. A mio parere decisamente sgraziata e sproporzionata, ma originale. Ma la vera cosa terrificante è il fatto che una vettura che dovrebbe rappresentare per sua natura e sua storia la "voce fuori dal coro" tra le sportive di questa categoria, adotti senza vergogna i motori di una diretta rivale, più lussuosa, blasonata e meglio rifinita e probabilmente anche più prestante in generale. A più o meno lo stesso listino. Ecco questo si che è terrificante.
     Leggi risposte
  • Non so se le linee sono il frutto di accurati studi aerodinamici o di una colossale sbronza di sake da parte dei progettisti.
     Leggi risposte
  • jaguar e mai più
     Leggi risposte
  • Sembra un bel mezzo, ma in fin dei conti parrebbe essere una BMW ricarrozzata. Le Supra erano affascinanti soprattutto per la loro meccanica eccezionale, in primis il propulsore, un mito dell'automobilismo giapponese. Se dovessi prendere una BMW ricarrozzata, allora tanto varrebbe prendere direttamente una BMW.
     Leggi risposte
  • Esteticamente semplicemente orrenda. E mi dispiace, sarebbe stata una concorrente formidabile per le solite tedesche. Meglio Porsche, ma anche Jaguar.
     Leggi risposte
  • Bah. Molto tormentata, a tratti mi ricorda le TVR dei primi anni duemila. Il posteriore è una bruttura, senz'altro sacrificato all'aerodinamica ma qui generando un eccesso stilistico. Inoltre, se una sportiva deve manifestare anche una decisa forma di esclusività negli interni, devo dire che l'eccesso di componentistica in comune con BMW fanno perdere fascino e carattere. A questo budget, guarderei ad una Porsche Boxster. Ad maiora.
     Leggi risposte
  • Come non essere d'accordo con i commenti qui sotto, eppure la Toyota aveva presentato nel 2014 un prototipo della Supra, che per la mia modesta opinione è da urlo ... che peccato ... https://www.youtube.com/watch?v=GO0T-eb1jrI
     Leggi risposte
  • Decisamente brutta, quasi sgraziata da sembrare una caricatura. Il prezzo la mette al pari della Z4 che a questo punto trovo assai più sobria ed elegante (più vicina ai miei gusti) e che può vantare anche interni assai meglio riusciti.
     Leggi risposte
  • Personalmente la ritengo terrificante, dal punto di vista estetico. Non sono molte le sportive più brutte di questa. Terribile, davvero terribile.
     Leggi risposte
  • 340 cv, per poi limitare la velocità a 250 km/h, io queste cose non le concepisco.
  • ma è la Z4 in tutto e per tuto, solo che è coupè. E mi pare esteticamente meglio riuscita
  • Si è una Z4... ma quanto è più bella!
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22144/poster_001.jpg Giro di pista - Toyota GR Supra 3.0: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-di-pista-toyota-gr-supra-3-0-ecco-il-tempo-a-vairano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22125/thumb 2.jpg Toyota Corolla Touring Sports: bagagliaio e percorrenze sono le sue carte vincenti http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/toyota-corolla-touring-sports-bagagliaio-e-percorrenze-sono-le-sue-carte-vincenti Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21910/Thumb.jpg Toyota Mirai: l'idrogeno è pronto. E l'Italia? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/toyota-mirai-l-idrogeno-pronto-e-l-italia- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21852/Thumb Toyota Rav4 Giro d-italia.jpg Toyota Rav4 Hybrid: quanto consuma in condizioni estreme? http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/toyota-rav4-hybrid-quanto-consuma-in-condizioni-estreme- Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21676/thumb Corolla senza titolo copia.jpg Toyota Corolla 2019: ecco come va il nuovo ibrido 2.0 da 180 CV http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/toyota-corolla-l-ibrida-tutto-pepe Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21668/poster_008.jpg Teaser - Toyota Corolla Hybrid: le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-toyota-corolla-hybrid-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21553/thumb Yaris Carabinieri.jpg Toyota Yaris Carabinieri: la prima ibrida dell'Arma http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/la-yaris-hybrid-veste-i-colori-dell-arma Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21449/poster_004.jpg A Ginevra con Paolo Massai: l'aerodinamica delle auto da corsa http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/paolo-massai-auto-sportive-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21432/WhatsApp Image 2019-03-06 at 16.30.24.jpeg Toyota Prius restyling 2019: ora è anche awd! http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/toyota-prius-restyking-2019-ora-anche-awd- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21406/WhatsApp Image 2019-03-05 at 18.56.26.jpeg Toyota Supra, giapponese dal cuore tedesco. Ecco il prezzo http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/toyota-supra-a90- Eventi

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca