Nuovi Modelli

Nissan
La Leaf sarà sostituita da una crossover elettrica

Nissan
La Leaf sarà sostituita da una crossover elettrica
Chiudi

Il mercato automobilistico, in particolare negli Stati Uniti e in Europa, sta manifestando un trend molto chiaro: la clientela dei costruttori preferisce acquistare Suv o crossover. La conseguenza è la progressiva scomparsa di modelli che hanno fatto la storia delle quattro ruote come le berline a tre o due volumi. Le crescenti preferenze verso veicoli a ruote alte hanno effetti anche su veicoli di discreto successo, come la Nissan Leaf, per anni l’elettrica più venduta al mondo prima dell’arrivo sul mercato della Tesla Model 3: Guillaume Cartier, numero uno della filiale europea della Casa di Yokohama, ha infatti confermato che la media prodotta oggi a Sunderland sarà sostituita da una nuova crossover, assegnata proprio allo stabilimento inglese nel quadro di un progetto di rafforzamento delle attività manifatturiere dell'impianto.

LEAF 500K Celebration

Il progetto EV36Zero. Nello specifico, tale decisione rientra nel piano EV36Zero: destinato a consolidare il ruolo della fabbrica inglese come polo produttivo di riferimento per l’Europa, nonché uno tra i principali siti della Casa giapponese per la mobilità elettrica, il progetto prevede investimenti per oltre 1 miliardo di sterline. Circa la metà delle risorse è destinata alla vettura che sostituirà la Leaf: sarà sviluppata sulla base della piattaforma Cmf-Ev dell’alleanza con la Renault e la Mitsubishi, e quindi condividerà molte componenti con la Ariya e con la Mégane E-Tech, anche se sarà di dimensioni inferiori. La Nissan, che punta ad assemblare 100 mila esemplari l’anno (destinati a tutti i mercati globali) della crossover, non ha ancora scelto il nome del nuovo modello. Pertanto, non si esclude di mantenere la denominazione Leaf, che, in tal caso, arriverà alla sua terza generazione, seppur sotto forme decisamente diverse. 

2021-nissan-piattaforma-elettrica-01

Debutto nel 2025. L'arrivo sul mercato dell'erede della Leaf è, comunque, ancora lontano: l'auto dovrebbe giungere nelle concessionarie nel 2025, quando la gamma della Nissan sarà elettrificata al 100% e includerà solo veicoli a ruote alte. Ta quattro anni, infatti, l’offerta sarà composta da cinque modelli a batteria o ibridi plug-in: all’Ariya e alla nuova crossover, si affiancheranno le versioni elettrificate di Juke, Qashqai e X-Trail. Dunque, la Casa di Yokohama non svilupperà più per l’Europa modelli convenzionali come berline, compatte o station wagon. Per altri segmenti, la Nissan farà affidamento sulla Renault in base alla nuova ripartizione delle responsabilità geografiche concordate dai partner dell’Alleanza. Cartier ha indicato la possibilità di rivolgersi alla Losanga anche per un nuovo veicolo elettrico di piccole dimensioni che vada a sostituire la Micra. In ogni caso, maggiori dettagli si avranno tra qualche settimana, quando l’amministratore delegato dell’intero gruppo Nissan, Makoto Uchida, presenterà le strategie di elettrificazione e il percorso per arrivare all’80% di vendite con auto elettrificate entro il 2030. 

COMMENTI

  • 2025?!!... va bene anticipare le notizie, ma l'articolo mi sembra un tantino prematuro
  • nota a margine: è stata spodestata dalla Model 3 che NON è una crossover e nemmeno SUV...
     Leggi le risposte