Primo contatto

Land Rover Defender
Su strada e in off-road con la P400e ibrida plug-in

Land Rover Defender
Su strada e in off-road con la P400e ibrida plug-in
Chiudi

La Defender P400e completa lo schieramento delle Land Rover ibride plug-in posizionandosi sopra alla più potente delle Defender a benzina, pur sbandierando l’indole più green della famiglia. La Def alla spina è disponibile solo in versione 110 (quindi con passo lungo) ed è in vendita con prezzi che vanno da 76.900 a 110.300 euro, a seconda dell’allestimento.

Powertrain condiviso, elettroni ad hoc. Dentro al cofano della Defender P400e c’è il powertrain ibrido plug-in che il gruppo Jaguar Land Rover ha sviluppato per i modelli di taglia più robusta, composto da un 2.0 turbobenzina da 300 CV e da un motore elettrico da 143 CV: complessivamente il sistema sviluppa 404 CV e 640 Nm di coppia. L'unità a elettroni è alimentata da una batteria agli ioni di litio da 19,2 kWh, quindi di maggiore capacità rispetto a quella impiegata dalle consanguinee con lo stesso powertrian. La scelta è stata ispirata dalla necessità di garantire alla P400e una quantità di energia che non soccombesse troppo in fretta alle angherie della massa di 2.600 kg ma, contestualmente, ha messo completamente fuori gioco sia la possibilità di optare per l’interno a sette posti, sia quella di posizionare questo accumulatore nella ben più compatta Defender 90. Nonostante la grande capacità, infatti, la batteria promette un’autonomia di 43 chilometri in modalità Ev: per la ricarica (fino all’80%) servono dai 30 minuti alle sette ore, a seconda della presa utilizzata.

2021-land-rover-defender-phev-02

Sempre ben fruibile. A dispetto della potenza che mette in campo, la P400e non punta a essere la più performante delle Defender. Questo compito sarà assolto dalla V8 P525, ormai in rampa di lancio. L’incontro tra elettricità e benzina punta solo all’efficienza: la Casa, infatti, promette percorrenze di circa 30 chilometri con un litro (con batteria carica). All’avviamento, la P400e funziona come una classica full hybrid, senza mai rivelare quando il motore a benzina e quello elettrico lavorano singolarmente o in sinergia. Tuttavia, se la batteria è sufficientemente rifornita, la P400e ha una spiccata propensione a muoversi sfruttando solo l’elettricità. I 143 CV e i newtonmetri di coppia generati dall’unità elettrica, poi, la muovono in maniera piuttosto disinvolta. Oltre a questa configurazione, che al pari delle altre si può impostare attraverso il display dell’infotainment, c’è la Ev, che forza la marcia in elettrico e permette di toccare la velocità massima di 130 km/h, raggiungibile però solo optando per il pack Performance, che innalza anche le prestazioni: 209 km/h di punta massima e uno 0-100 km/h in 5,6 secondi. A prescindere dalla configurazione, i numeri espressi dal sistema ibrido consentono alla P400e di avere sempre una buona reattività. Ovviamente, c’è poi la modalità Save, che “congela” il livello della batteria, ma non offre l’opzione per ricaricarla in marcia.

2021-land-rover-defender-phev-04

Su strada fa la Suv, in off-road fa la dura. Su strada, la Defender 110 P400e si comporta come le più strette consanguinee. A livello di confort e di affidabilità ha poco da invidiare alle più recenti Suv, tanto da offrire una guidabilità istintiva pur non brillando per agilità. Questo a causa delle sue dimensioni (è lunga più di cinque metri), del suo peso e del rollio. Il Dna Defender risalta pienamente nell’off-road più impegnativo, perché l’elettrificazione non lo modifica affatto. La P400e, infatti, si comporta con estrema naturalezza anche in modalità Ev, grazie alla perfetta sintonia tra catena cinematica e powertrain. Nei passaggi più impegnativi, poi, emerge la faclità di gestione della coppia del motore elettrico, resa possibile da una buona taratura dell’elettronica di bordo. Il corredo tecnico della P400e è completato dalle più avanzate tecnologie per il fuoristrada, che però sono disponibili a richiesta solo su alcune versioni.

COMMENTI

  • Vista da dietro sembra disegnata dalla Playmobil.
  • ma come funziona l'ibrido nella trasmissione anteriore e posteriore? E' come la 4xe JEEP?