Renault Espace La prova della 1.6 dCi 160 CV Intens

Renault Espace
La prova della 1.6 dCi 160 CV Intens
Chiudi
 

La protagonista della nostra Prova su strada è la Renault Espace 1.6 dCi 160 CV in allestimento Intense. Proprio lei, 31 anni dopo aver regalato al mondo l'idea stessa di monovolume, sposta il suo baricentro stilistico e si avvicina alle crossover. Contraddistinta da enormi ruote da 19 pollici, un assetto appena un po' rialzato e una generale sensazione di trovarsi di fronte a una vettura ben piazzata a terra, l'Espace, per il resto, si mantiene fedele al suo passato, a cominciare dalle enormi potenzialità in termini di spazio, versatilità e modulabilità. Il tutto in una carrozzeria lunga 4 metri e 86 metri.

Caratteristiche. Console e tunnel si fondono in un unico oggetto: alto tra i sedili, slanciato e dotato di una leva del cambio che fa di tutto per somigliare alla manetta di un jet. A rendere quest'insieme il centro visivo dell'abitacolo ci pensa anche il grande schermo dell'impianto multimediale, piazzato in verticale, a cui è collegato una manopola in stile BMW iDrive che fa parte del corredo di ordinanza di un'auto premium. Dalle parti di Parigi si sono impegnati alla grande per avvicinare la loro nuova creatura a questo rarefatto club, oggi tanto di moda. Un circolo al quale non può iscriversi a pieno titolo, questo no, ma ciò non toglie che l'insieme sia superiore a quello che sarebbe lecito attendersi da un marchio generalista. Materiali e finiture sono di buon livello, danno vita a un insieme molto gradevole, ma non è (solo) lì che va cercata la qualità. Un concetto che, sulla nuova Espace, bisogna interpretare in un senso più esteso, nel quale hanno peso anche dettagli apparentemente secondari. Un esempio? La cura che è stata messa nello studio e nella realizzazione dei sistemi di gestione dei sedili, che non danno mai la sgradevole sensazione che si finisca, da un momento all'altro, per farsi male alle dita. Qui il ribaltamento è addirittura automatico e ci vuole davvero un attimo per modulare a piacimento il tanto spazio disponibile a bordo.

Come va. Per quanto rivista e aggiornata, l'Espace mantiene quella vocazione da grand routier che le appartiene da sempre. Il suo 1.6, dotato di due turbocompressori, è capace di erogare 160 cavalli con scioltezza e regolarità. Insomma, un gran bel motore, che però deve fare i conti con i 1.914 chilogrammi in ordine di marcia, oltre che con un'aerodinamica che è pur sempre quella di una monovolume. E così va a finire che la sua brillantezza fatica a venire fuori, anche quando si apre il gas con decisione. Pure in quel caso, l'Espace continua a muoversi con scioltezza piuttosto che con aggressività, e vale semmai la pena di segnalare gli splendidi risultati messi a segno dai tecnici francesi dal punto di vista della silenziosità. Il modo di essere di un tempo, che concedeva sensazioni con il contagocce, ha ceduto il passo a qualcosa di un pochino più saporito. Il merito è anche delle ruote posteriori sterzanti (comprese in un pacchetto da 1.750 euro), che, nonostante il prezzo, ci sentiamo di consigliare senza il minimo dubbio. E quando con il tasto Multi-Sense si sceglie la modalità Sport, l'assetto diventa più frenato, meno vago, e l'Espace dimostra tutta la sua buona volontà per assecondare i desideri del pilota.

In sintesi. Dopo trentun'anni e cinque generazioni l'Espace ha messo in gioco, almeno in parte, la sua stessa essenza. E il risultato è pregevole, perché questa leggera mutazione genetica è servita soprattutto per mantenerla al passo con i tempi. Sull'Espace, le novità stilistiche si accompagnano anche a un modo inedito di stare sulla strada: più dinamico, più orientato alla guida, meno legato al cliché dell'auto tutta spazio e razionalità. La sportività è lontana, ma le quattro ruote sterzanti rendono la francese piacevole e divertente, oltre che molto sicura. Il tutto, con le qualità che le appartengono da sempre in materia di confort e di capacità di carico. Grazie alle due turbine sequenziali, si arriva alla soglia dei 100 cavalli/litro senza perdere nulla in termini di piacevolezza. E 160 cavalli, in effetti, sono quello che serve per muovere questo macchinone, senza aggressività, ma con tutta la verve del caso, con consumi di gasolio che rimangono sempre su livelli accettabili.

Alessio Viola
(Prova su strada ripresa da Quattroruote di luglio 2015)

Pregi e difetti

RENAULT Espace Espace dCi 160 CV EDC Energy Intens

Pregi

Versatilità. Questione di spazio, che non manca proprio, ma anche della semplicità con la quale quest'ultimo può essere riconfigurato in pochi istanti.

Qualità stradali. È più agile di quanto le dimensioni potrebbero lasciar intendere. Nelle manovre d'emergenza, poi, la sicurezza è di alto livello.

Difetti

Rumorosità autostradale. Alle velocità più elevate, il corpo vettura si lascia sfuggire una gran quantità di sibili aerodinamici, che rovinano un po' il confort.

Ripresa. Sulla regolarità non si discute, in nessuna situazione, e il cambio automatico dà un bel contributo. Però un po' più di vigore non disturberebbe.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
199,222 km/h (IN VI)
Accelerazione
0-100 KM/H
11,0 s
400M DA FERMO
17,8 s
1KM DA FERMO
32,5 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
10,6/11,6 (IN D)
1 KM DA 70 KM/H
28,4 (IN D)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
40,5 m
CONSUMI MEDI
STATALE
15,2 km/l
AUTOSTRADA
13,1 km/l
CITTÀ
12,6 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Audio e navigazione
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

maurizio greci

Veramente bella dentro e fuori, perchè non fare anche una versione 6 cilindri? Con il motore 1,6 non la comprerei mai....al limite con un 2,0 da 200cv

COMMENTI

  • Veramente bella dentro e fuori, perchè non fare anche una versione 6 cilindri? Con il motore 1,6 non la comprerei mai....al limite con un 2,0 da 200cv
  • Vorrei far presente all'ingegnere che in italiano la parola regime, anche se attinente ai giri di un motore, è piana quindi l'accento cade sulla sillaba gi. Non comprendo questa pseudo-snobberia di pronunciarla règime come se fosse sdrucciola.
  • Scusate non capisco, 160cv fino ad oggi erano montati su macchina di grossa stazza vedi BmW 520, nonché alcuni SUV. Quello che non capisco , se ?? i 160Cv non sono "reali" visto che parliamo di un 1.6 di cilindrata
  • Linea molto hi-tech, mi piace parecchio sta macchina
  • Avendo una famiglia numerosa e viaggiando spesso a pieno carico, ho pensato che la nuova Espace potesse fare al caso mio. Grazie alla concessionaria Renault della mia città ho avuto modo di provarla. L’auto è bella, pratica e ben fatta e, nonostante io ormai non cerchi più le prestazioni , si guida molto bene. Comunque dubbioso per la sottomotorizzazione in rapporto al peso ho chiesto di poter fare una nota salita del 16% della mia zona. Sulla macchina eravamo solo in due ma era piantata, credo che un 2.000 cc sia il minimo per un’auto così. Comunque per questo motivo non l’ho comperata.
     Leggi risposte
  • Sul motore dopo 3 anni con una i40 da 136cv andrà solo meglio. Chimcerca queto genere di auto non cerca partenze brucianti. La dovrei ritirare ad inizio maggio, vi farò sapere
     Leggi risposte
  • Spero che puoi usare i diversi "drive modes" anche senza quei led colorati ovunque nell'abitacolo. Capisco il cambio colore sul dissala, ma trovo quelle illuminazioni decorative sparsi per la cabina molto pacchiane.
     Leggi risposte
  • Inutilmente sottomotorizzata ( e anche un filo sovrappeso) : peccato perché su strada ha una bella presenza, e anche gli interni non hanno nessuna stucchevole francesità
  • Ottima auto. Ma il motore è lo stesso biturbo diesel che metteranno sulla Megane GT???
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona