Ford Kuga La prova della 1.5 TDCI Titanium

Marco Perucca Orfei Marco Perucca Orfei
Ford Kuga
La prova della 1.5 TDCI Titanium
Chiudi
 

Con la nuova griglia trapezoidale la Ford Kuga ha un'aria più dinamica e lo stile riprende in parte quello della Edge. Ma le novità, quelle vere, sono ben altre. E la prima è dentro al cofano. Bastano pochi chilometri per spazzare via ogni dubbio. Il nuovo millecinque turbodiesel se la cava bene anche su questa Suv, tanto da non far rimpiangere il precedente due litri di pari potenza. Sempre pronto, elastico, senza alcun ritardo di risposta, riprende bene fin dai regimi più bassi. E poi è silenzioso, anche al minimo e a freddo, e non si fa quasi sentire quando si spegne e si riaccende, cosa che rende lo Start&Stop assai meno fastidioso che su altre automobili. Non troppo intimorito dagli oltre 1.700 chili di massa, riesce a muovere la Kuga con una discreta disinvoltura. Non è un fulmine, ma nell'uso normale è quello che serve su una Suv formato famiglia. Complice, però, un'aerodinamica non proprio all'ultimo grido, i consumi sono meno contenuti di quanto ci si potesse aspettare: in media si fanno poco più di 14 km/l contro, per esempio, i quasi 17 della Renault Kadjar. In autostrada, poi, non si va oltre i dodici e mezzo. Di serie il quattro cilindri è abbinato a un cambio manuale a sei marce caratterizzato da innesti veloci, quasi sportivi e da una frizione altrettanto rapida, ma pesante (12,7 kg). In ogni caso, è già disponibile anche la versione col doppia frizione a sei marce Powershift: costa 2.000 euro in più, ma sono soldi spesi bene.

Ford Kuga: la prova completa

Caratteristiche. A bordo si respira una bella atmosfera. Non si può parlare di lusso, però di ben costruito sì. I materiali sono di buona qualità, la selleria sostiene in modo adeguato ed è realizzata con attenzione. E poi c’è la plancia, ridisegnata, su cui spicca lo schermo del nuovo sistema multimediale Sync 3. Adesso, senza quella moltitudine di tasti e pulsanti che popolava la console della precedente versione, è tutto più facile. Che si tratti di ascoltare la radio, d'impostare il navigatore o di effettuare una telefonata, con il nuovo sistema ci si distrae di meno e si viaggia più sicuri. Il confort era e rimane uno dei pregi della Kuga. L’abitacolo è davvero ben isolato dal mondo esterno: il motore non lo si sente quasi e il rumore di rotolamento, nonostante la gommatura extralarge (235/50 R18), è davvero ben contrastato dalla gran quantità di materiale insonorizzante che i tecnici tedeschi hanno usato senza troppa parsimonia. Le sospensioni fanno altrettanto bene il loro lavoro: non sono eccessivamente morbide, ma riescono comunque ad assorbire senza problemi le disuguaglianze della strada. Morale, a bordo della Kuga si viaggia in tutta comodità. A questo proposito, giocano un ruolo importante pure il buon funzionamento dell'impianto di climatizzazione automatico bizona di serie, con bocchette di ventilazione anche per il divano posteriore sul quale si sta bene anche in tre e per le valigie si può contare su un bagagliaio ampio e regolare, della capacità reale di 407 litri. Ribaltando gli schienali dietro, poi, si ottiene un piano di carico davvero ampio, anche se non perfettamente livellato, sempre utile nel caso si sia in vena di grandi trasporti.

2017-Ford-Kuga-83

In sintesi. Ci prova, la Kuga, a prendersi di nuovo il suo spazio tra le agguerrite Suv di classe media. E lo fa in modo intelligente, con qualche ritocco allo stile, un'elettronica di bordo tutta nuova e un motore inedito. Il frontale è stato ridisegnato, qua e là qualche tratto è inedito, ma in realtà si tratta di un restyling moderato. Dentro le novità si concentrano nella parte alta della console, dove fa bella mostra di sé il grande schermo del nuovo sistema multimediale Sync 3, di cui, in sostanza, si può dire soltanto bene. Rimangono poi tutte le qualità già apprezzate su questo modello negli anni: un abitacolo gradevole, rifinito con cura e attenzione, un confort di buon livello, che si traduce in una vivibilità a bordo particolarmente piacevole. E, infine, tanto spazio per persone e cose. La Kuga, nell'allestimento Titanium della vettura in prova, costa 27.750 euro, un prezzo che la mette in diretta concorrenza con le rivali di sempre: la Nissan Qashqai che, con la cugina Renault Kadjar monopolizza una buona parte del mercato, e le coreane Hyundai Tucson e Kia Sportage. Per avere un'auto completa, però, bisogna mettere in conto di acquistare almeno il Driver assistance pack (1.250 euro) e la versione più ricca del Sync 3, quella con il navigatore e i comandi vocali evoluti (1.000 euro).

(Prova su strada ripresa da Quattroruote di marzo 2017)

Pregi e difetti

FORD Kuga Kuga 1.5 TDCI 120 CV S&S 2WD Titanium

Pregi

Confort. L'abitacolo è ben isolato dalla strada. A bordo della Kuga i chilometri scorrono via in modo piacevole. Il rumore è contenuto e le sospensioni lavorano bene. 

Abitabilità e bagagliaio. C'è parecchio spazio, sfruttato in modo intelligente. Si sta bene, anche in cinque, con tutti i bagagli al seguito.

Difetti

Esp. Talvolta la funzione Roll stability control si traduce in interventi eccessivi del sistema di controllo della stabilità, in particolare sul bagnato.

Frizione. Non è leggera (12.7 kg) e, a lungo andare, il suo uso ripetuto può affaticare. Consigliabile puntare sulla versione automatica (il Powershift costa 2.000 euro).



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
175.6 km/h (IN VI)
Accelerazione
0-100 KM/H
12.9 s
400M DA FERMO
18.9 s
1KM DA FERMO
34.8 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
19.8/25.1 (IN VI)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
41.4 m
CONSUMI MEDI
STATALE
15.6 km/l
AUTOSTRADA
12.5 km/l
CITTÀ
14.5 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Audio e navigazione
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Martino Campanaro

'n altro missile da 26 secondi per il 70/120....strano poi chele abbiano dato tre stelline , la ateca sta intorno ai 20 e le prende uguale ( e glielo scrivono pure nei difetti)

COMMENTI

  • 'n altro missile da 26 secondi per il 70/120....strano poi chele abbiano dato tre stelline , la ateca sta intorno ai 20 e le prende uguale ( e glielo scrivono pure nei difetti)
  • Pic hai ragione...peccato che Ford venda il doppio di auto del gruppo PSA. :)
     Leggi risposte
  • Qualcuno avvisi Pic che 4R ha pubblicato un altro articolo su una Ford, in modo che lui possa subito iniziare il "suo lavoro" ai fianchi ...... (-_-) .....
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona