La prova della xDrive30d - VIDEO

BMW X7
La prova della xDrive30d - VIDEO
Chiudi

BMW X7

Prezzo
€ 94.900
Motore
L6 turbodiesel 2.993 cm3
Potenza
195 kW/265 CV
Alternative:
LAND ROVER
Range Rover 3.0 SDV6 Autobiography LWB
Prezzo
141.800 €

La nuova BMW X7 si affaccia nel rarefatto mondo delle ammiraglie a ruote alte. È tedesca, ma nasce a Spartanburg, negli Stati Uniti, e non potrebbe essere più americana di così. È evidente che è stata concepita per spazi diversi dai nostri, però non è soltanto una questione di dimensioni. È la filosofia che sta dietro alla genesi di questo modello a essere sostanzialmente diversa. La X7 non è semplicemente una X5 un po' più lunga: per prezzo e dotazioni è a tutti gli effetti un'ammiraglia capace di conciliare il lusso e il confort di una top car con la praticità e la mobilità di una sport utility. Certo, non si tratta di una novità, gli inglesi hanno aperto questa strada già parecchi anni fa con la Range Rover. Per la BMW, tuttavia, è una primizia assoluta.

2019-BMW-X7-26

C'è anche l'assistente personale. Al volante ci si trova subito bene. Si sta in alto, in posizione dominante. Il sedile, dotato di ogni comodità (riscaldamento, ventilazione e massaggio), è conformato correttamente e sostiene in modo adeguato. La plancia ripropone lo schema già visto sulla X5: la strumentazione, realizzata con un display Tft, può essere configurata in vari modi, fino a diventare una vera e propria estensione del sistema multimediale. Per comandare il quale si utilizza il classico manopolone sistemato sul tunnel o si agisce direttamente sullo schermo touch da 12,3 pollici, che è sistemato in alto al centro della plancia, in posizione ben visibile. Ma ci si può affidare anche all'assistente personale, moderna evoluzione dei comandi vocali, e, per le funzioni più semplici, a quelli gestuali. Ovviamente, però, il tutto richiede un po' di apprendistato.

Comoda e silenziosa. Il turbodiesel non sembra risentire più di tanto della massa e delle dimensioni fuori catalogo della mega Suv di Monaco. Spinge bene, forte quando serve, senza farsi sentire, neppure quando lo si spreme a fondo. L'accordo con l'automatico a otto marce, poi, è esemplare. I cambi marcia sono inavvertibili e si finisce sempre per ritrovarsi con la coppia, i cavalli e la marcia giusti per trarsi d'impaccio in ogni situazione, anche quelle più critiche. L'abitacolo, poi, è isolato in modo esemplare. Le sospensioni con ammortizzatori a controllo elettronico e molle ad aria (regolabili) svolgono egregiamente il loro lavoro e, quanto al rumore dentro ne arriva proprio poco. Cosicché viaggiare sulla sport utility bavarese è un vero piacere. Con il pacchetto xOffroad, infine, la X7 acquista anche la capacità di muoversi in fuoristrada: vi sono quattro setup specifici che, abbinati alla possibilità di variare l'altezza da terra dell'auto (in automatico o manualmente, fino a 80 millimetri), le permettono di abbandonare senza problemi l'asfalto.

Prova ripresa da Quattroruote di settembre, n.769

Pregi e difetti

BMW X7

X7 xDrive30d

Pregi

Difetti

LEGENDA
  • N.P. - Rilevazione non possibile
 
BMW X7 xDrive30d

Listino & costi


Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • Vista dal vivo, dal 3/4 posteriore sgraziata più del Discovery 7p o di Bentayga....senza parole
  • Non smettono mai di stupirci con queste cafonate, carrozzoni orrendi. Complimenti!!
  • Anche la BMW ha la sua ssangyong Rodius... Bene, sempre meglio. Il problema è che queste auto a qualcuno piacciono.
  • Vedendo le foto, a me non piaceva. Scorsa settimana ne ho vista una per strada, nera, e devo ricredermi. L'impatto dal vivo è interessante. Io, comunque, preferisco la GLS.
  • Bella. Spiace che, nonostante tutti i sistemi di assistenza alla guida, qualcuno sia riuscito a grattare il parafango anteriore (minuto 1.45 del filmato).
     Leggi risposte
  • esteticamente esterni sono pessimi, senza armonia delle misure e delle forme.... contenti loro.....
  • Vista da dietro pare un'enorme torta a strati, tipo quelle del "Matrimonio Napoletano". Meglio davanti.
  • Negli USA il prezzo non potrà superare quello della Mercedes GLS (circa 120k$) che è comunque di gran lunga superiore a quello delle concorrenti americane (Cadillac Escalade, Lincoln, ecc. 70 - 100 k $) che offrono più spazio e motori più potenti a benzina. Il diesel per le auto in USA non ha mercato. Stesso discorso vale in Cina, Russia, sud-est asiatico, Emirati. Credo che questa versione 30d sarà commercializzata solo in Europa. L'ideale per le nostre città...La vedo dura
  • Preferivo la vecchia con i fari rotondi le ruote rotonde e il volante rotondo. 😘
  • Aggiungo che, scorrendo le altre prove, ho capito meglio il “gioco”: scommetto che il dettaglio con le dotazioni aggiuntive scomparirà magicamente di default per ogni modello della sacra triade più Volkswagen. Solo Boni, correttamente, cita nel testo quanto “pesano” le dotazioni sul totale della A6 Allroad. Molto molto male, comunque!
  • Nella prova sul cartaceo, non è stato inserito il prezzo effettivo dell’esemplare testato. (Immagino sia meglio non saperlo per non sbiancare, dato che stimo 140mila euro osservando le immagini). Comunque, come osservazione generale, le prove degli adas portano via troppo spazio per (quasi) niente, ci sono aspetti più importanti che vengono così sacrificati.
  • Ma quanto è brutta questa vettura, chi l’ha disegnata Frankestein? Ci sono suv americani che sono molto meglio di questa... “cosa"
  • Ma quanto è brutta questa macchina???!!!! Chi l’ha disegnata Frankestein?!
  • @Pietro Schiavo. Ho sempre scritto: personalmente, dal mio punto di vista, ecc. esprimendo la mia opinione, senza cercare di voler avere ragione o torto, ma cercando anche uno scambio di idee. Mi piacerebbe sapere quali sono i dati oggettivi, visto che certe classificazioni vengono fatte dagli uffici marketing e sono ben lontane dall'essere oggettive.
     Leggi risposte
  • Vista dal vivo in Germania. Solitamente evito di commentare l'estetica ma oggettivamente c'è uno squilibrio tra la miniaturizzazione dei fari e la griglia ingigantita.
  • Marco Ammiraglia lo e' di sicuro ma tu dici che i due posti in piu' non la rendono un ammiraglia. Ma l'articolo non parla di due posti in piu' e del fatto che questo la rende un ammiraglia.
     Leggi risposte
  • @Marco: che la terza fila la renda un SUV Ammiraglia lo hai detto solo tu. Questo SUV non ha nulla da invidiare alle auto da te te citate se non il sistema di infotainment e le mappe del navigatore che sono oscene se consideri quanto paghi la macchina la 500X le ha migliori con gli ultimi aggiornamenti. Per il resto, non sara' una Audi o Una Mercedes ma la sua figura la fa. Certo negli Stati Uniti con l'abbondanza di Maxi SUV che ci sono questa e' l' ultima auto che sceglierei anche le ultime proposte di Kia/Hyundai per il mercato americano sono molto meglio di questo.
     Leggi risposte
  • Per me le SUV ammiraglie sono Range Rover, che è offerta anche a passo lungo e in allestimento 4 o 5 posti. Rolls Royce Cullinan. Bentley Bentayga. Volvo XC90 in allestimento Excellence a 4 posti ( anche se paga una meccanica poco nobile). La X7 offre 6 o 7 posti, ma con la terza fila di non facile accesso e spazio sufficiente, ma non regale. Dal mio punto di vista, non basta aggiungere 2 posti per farne un SUV ammiraglia.
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca