Prove su strada

Lexus UX
La prova della Hybrid 2WD F Sport - VIDEO

Lexus UX
La prova della Hybrid 2WD F Sport - VIDEO
Chiudi

LEXUS UX

Prezzo
€ 45.400
Motore
L4 benz. + 2 elettrici
Potenza totale
135 kW/184 CV
Alternative:

La missione è delicata: infiltrarsi in un segmento non ancora presidiato, quello delle medie; individuare il gruppo delle crossover premium (per capirci, quello dove si muovono l'Audi Q3, la BMW X1, la Jaguar E-Pace, la Mercedes GLA e la Volvo XC40); trovare una posizione d'attacco favorevole con un powertrain esclusivamente ibrido; aprire il fuoco. E magari, nel mucchio, colpire qualche vettura ad alimentazione mista più mainstream, come la Kia Niro o – per restare in lidi a lei più vicini – la Toyota C-HR. L'operazione è impegnativa a prescindere dal notevole valore della resistenza, ma per la Lexus UX (dove la sigla sta per urban crossover) si traduce in un'ulteriore sfida, il debutto in un territorio inesplorato.

Lexus UX: se la C-HR non basta

Meccanica collaudata. Cominciamo dalle basi, anzi dalla base: la UX è la cugina di tre Toyota, la citata C-HR (altra ambiziosa dall'aria baldanzosa e spregiudicata), la Corolla e la Prius. Con queste ultime, la crossover costruita a Kyushu condivide infatti la piattaforma modulare Tnga, in questa sede denominata Ga-C. Anche a livello di powertrain, le affinità non sono poche: l'UX in prova è infatti spinta da un quattro cilindri benzina di 2.0 litri a ciclo Atkinson e da un motore elettrico alimentato da una batteria al nichel-metallo idruro da 1,2 kWh. Il cambio è un'altra vecchia conoscenza, ovvero l'e-Cvt a variazione continua dotato di palette al volante. Complessivamente, il powertrain eroga 184 cavalli e rappresenta l'unica offerta della Casa nel nostro Paese: si può scegliere tra vari allestimenti (quello in prova, l'F Sport, è particolarmente ricco e rappresenta la punta di diamante della gamma assieme al Luxury), si può optare per la trazione anteriore (come nel nostro caso) o per l'integrale on demand E-Four. Ma a conti fatti, in Italia, la UX è e sarà esclusivamente ibrida. Una propulsione, peraltro, che risponde perfettamente alle aspirazioni urbane della vettura, lunga 4,50 metri.

2019-Lexus-UX-42

È sempre premium. La UX si propone come un'entry level che tale non è, almeno nell'accezione più comune del termine: gli interni, seppur privi della vellutata sontuosità dell'alto di gamma della Casa, qualificano questa crossover come una Lexus a tutti gli effetti. Materiali gradevoli e assemblaggi solidi sono riscontrabili un po' dappertutto, mentre la plancia, con la sua notevole dose di tasti (forse troppi), fa subito intuire che la carne al fuoco è tanta. Le conferme arrivano dopo i primi chilometri: dai fari a matrice di Led all'head-up display a integrazione dei dati del quadro strumenti (con display da 8" e tachimetro "scorrevole", ereditato dai modelli sportivi), dai numerosi sistemi di assistenza alla guida (tutti di serie con il Lexus Safety system+) al confort dei bei sedili rivestiti di pelle, riscaldabili e ventilati, la UX non ha alcuna difficoltà a ribadire il suo posizionamento premium. Eppure, qualcosa di diverso c'è e in fondo è inevitabile: l'abitacolo è raccolto. Anzi, molto raccolto, soprattutto in termini di larghezza. Al punto da dare l'impressione di essere un po' angusto. Specie in seconda fila, dove il padiglione spiovente sui lati chiude la visuale e sfiora la testa dei passeggeri più alti. Si dirà che per una cittadina, anche di lusso, l'abitabilità non è la dote predominante: ma se all'equazione si aggiunge il bagagliaio  piccolo (247 litri totali, di cui un quarto si trova sotto il piano di carico), lo spazio a bordo non emerge come la caratteristica più apprezzabile della crossover. Altri appunti si possono poi muovere all'appariscente infotainment, una firma della Lexus che non si è ancora liberata di un touchpad troppo impreciso, e all'assenza del supporto per CarPlay e Android Auto. Un piccolo scivolone.

2019-Lexus-UX-100-1

Snobba CarPlay e Android Auto. L'impianto della UX è, in buona sostanza, lo stesso impiegato sulle altre Lexus, dalle quali eredita i pregi (come l'elevato impatto scenografico) e i difetti. Tra questi ultimi, c'è il touchpad del tunnel centrale: concettualmente simile a un mouse, il sistema fa corrispondere al movimento delle dita lo spostamento di un puntatore sullo schermo da 10,3 pollici (incluso nel pacchetto opzionale F Sport). La soluzione non brilla per precisione e non trae benefici dal feedback aptico implementato per agevolare la selezione delle icone dell'interfaccia. Il quale, paradossalmente, finisce per complicare le cose con una sensibilità quasi eccessiva, che fa sfuggire il puntatore da una posizione all'altra. A ciò, si aggiunge la totale assenza di alternative, perché al momento CarPlay e Android Auto non sono supportati: una pecca rilevante per un modello nuovo, che si vanta di essere al passo con i ritmi della città. Il rimedio arriverà (è già in cantiere), ma la tempistica non è ancora nota. Bene, invece, la ricarica wireless per lo smartphone e il valido hi-fi Mark Levinson Premium Surround con 14 altoparlanti.

2019-Lexus-UX-5

Consuma poco. In compenso, la UX risolve la propria vocazione cittadina in un modo che piacerà a chi è attento al confort di marcia e al portafoglio. D'altronde, il powertrain è quello giusto: come le altre ibride, anche la UX propone una guida rilassata e scorrevole, nella quale le propulsioni si avvicendano con la solita fluidità. Nel traffico intenso, il motore termico entra in gioco molto spesso, lasciando all'elettrico il compito di gestire i primi istanti delle ripartenze e le fasi di rilascio. L'e-Cvt a variazione continua caratterizza la progressione dal tipico effetto a elastico: il ricorso alle palette al volante non sposta granché la questione e neppure le modalità Sport e Sport+ riescono a stravolgere il feeling di una vettura che non fa del dinamismo un obiettivo dichiarato (anche per questo, stona la presenza del suono artificiale del sistema Active sound control, impiegato per rinforzare la "voce" dell'unità a benzina). Semmai, si potrà trovare più soddisfazione nei consumi: con la media di 16,3 km/l (e oltre 20 in città), la UX centra l'obiettivo, avvicinandosi alle crossover ibride meno assetate. E, quindi, dà molto filo da torcere alle rivali con motori 100% endotermici. Le promesse sono mantenute anche fuori dai contesti operativi ideali, in statale e in autostrada: un risultato che conferma una volta di più la parsimonia del powertrain. Un'ultima nota per chi tiene all'affidabilità sulla lunga distanza: con la UX, la Lexus ha introdotto la garanzia supplementare Hybrid Service, con copertura rinnovabile annualmente fino a dieci anni (o 250 mila chilometri) sia sulle parti ibride sia su quelle meccaniche non soggette a usura, a patto che la manutenzione venga effettuata presso la rete ufficiale. Per la batteria, invece, non sono previsti limiti di chilometraggio.

Prova su strada ripresa da Quattroruote di aprile 2019, n.764


Pregi e difetti

LEXUS UX UX Hybrid F Sport

Pregi

Consumo. Con il contributo dell'e-Cvt, è in grado di garantire buone medie, che diventano eccellenti nei percorsi urbani.

Dotazione. Di serie o a richiesta, qui c'è quasi tutto. Bene l'attenzione per i sistemi di sicurezza attiva e passiva.

Difetti

Spazio a bordo Definiamole pure urbane, ma tra bagagliaio e abitacolo le misure interne non sono generose. Da valutare se si pianificano viaggi.

Infotainment. Debole: il touchpad merita un ripensamento. E l'assenza di CarPlay e Andrid Auto fa il resto.


Dati & Prestazioni

Velocità

  • Massima
    180,0 km/h

Accelerazione

  • 0-60 KM/H
    4,3 s
  • 0-100 KM/H
    9,2 s
  • 0-110 KM/H
    10,8 s
  • 0-120 KM/H
    12,6 s
  • 0-130 KM/H
    14,6 s
  • 0-140 KM/H
    16,9 s
  • 0-150 KM/H
    19,6 s
  • 400M DA FERMO
    16,6 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    138,6
  • 1KM DA FERMO
    30,1 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    176,1

RIPRESA A MIN/MAX CARICO

  • 70-90 KM/H
    3,4 (IN D)
  • 70-100 KM/H
    4,9 (IN D)
  • 70-120 KM/H
    8,5 (IN D)
  • 70-130 KM/H
    10,6 (IN D)
  • 70-140 KM/H
    13,1 (IN D)

FRENATA

  • 100 KM/H A MINIMO CARICO
    41,6 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
    47,0 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
    124,9 m

CONSUMI IN VI

  • 90 KM/H
    19,5 D
  • 100 KM/H
    18,3 D
  • 130 KM/H
    11,1 D

CONSUMI MEDI

  • STATALE
    18,1 km/l
    776 km
  • AUTOSTRADA
    12,2 km/l
    526 km
  • CITTÀ
    20,5 km/l
    880 km
  • MEDIA RILEVATA
    16,3 km/l
    701 km
  • MEDIA OMOLOGATA
    23,3 km/l
    1.002 km

Dati dichiarati

  • Prezzo
    45.400 €
  • Motore
    1.987 cm³ L4 benz + 3 elettrici
  • Potenza Max
    135 kW (184 CV)
  • Consumi Omologato
    23,3 km/l
  • Consumi Rilevati
    16,3 km/l
  • Emissioni CO2 Omologato
    97 g/km
  • Emissioni CO2 Rilevati
    146 g/km

Pagelle

  • Abitabilità
    3.0
  • Accelerazione
    4.0
  • Accessori
    4.5
  • Bagagliaio
    1.5
  • Cambio
    3.5
  • Climatizzazione
    4.0
  • Confort
    4.0
  • Consumo
    4.0
  • Dotazioni sicurezza/adas
    4.0
  • Finitura
    4.5
  • Freni
    3.0
  • Motore
    4.0
  • Plancia e comandi
    3.5
  • Posto guida
    4.5
  • Ripresa
    4.5
  • Sterzo
    3.5
  • Strumentazione
    3.5
  • Visibilità
    3.5
  • Infotainment
    3.0
  • Comportamento dinamico
    3.5

Listino & costi


ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.


Tutto su LEXUS UX


COMMENTI

  • Dato che la rivista che ci ospita si vanta di essere una rivista tecnica, guardiamo il lato tecnico: ha il baricentro più basso della categoria, è l'unico suv compatto full ibrido; ha il più grande faro a led (120 lampadine), è la migliore, nella sua classe, in termini di sicurezza per non parlare di finiture e l'affidabilità che sono come sempre al top rispetto a qualsiasi marchio europeo.
  • Scusatemi se approfitto della vostra competenza per chiedervi: se percorro circa 15.000 km all'anno di cui circa 11.000 per il tragitto casa-lavoro per 4 giorni alla settimana (circa 60 km al giorno di cui una decina in urbano e il resto in extraurbano/autostrada quindi max a 130km/h) ed i restanti per brevi spostamenti cittadini ed un paio di viaggi all'anno, per che tipo di alimentazione mi consigliate di optare per 1) non spendere un patrimonio dal benzinaio 2) non essere dipendente dalla "spina" della corrente 3) non rischiare di trovarmi fra qualche anno con un'auto diesel supersvalutata? Grazie
  • l'ho provata oggi. Devo dire che condivido alcuni giudizi negativi: bagagliaio stranamente piccolo. Rimuovendo il ripiano la vasca nascosta migliora parecchio la situazione, ma non nella f.sport dove la vasca di base è divisa in vari scomparti e quidi risulta inutilizzabile. Anche l'abitabilità posteriore e piuttosto insoddisfavente, anche se rispetto alla ct le poltroncine sono molto più confortevoli. Il pannello porta posteriore è deludente, perfino se paragonato con la corolla o la chr. Davanti nulla da dire, eccellente. Io sono un fan del tunnel alto. In ogni caso il salto in avanti rispetto alla mia ct è notevole. E veniamo alle note liete. La linea dal vivo migliora moltissimo. Il frontale è bellissimo e così i fari dietro a pinna. Il profilo è equilibrato. Poi le vere buone notizie: grande feeling di guida, sembra una auto dal baricentro più basso, per me meglio anche della bmw x1 che già mi aveva impressionato per feeling su strada. maneggevole, precisa, consistente. Il motore spinge forte e in modalità sport diventa quasi esuberante. Ho provato anche la corolla e il 2.0 diventa veramente eccellente con meno peso rispetto alla ux. Quanto alla trasmissione su entrambe c'è il sequenziale. ma anche in modalità drive o sport,il famigerato effetto scooter, che tanto disturba i vari top-drivers di questo blog, beh, secondo me è quasi del tutto inavvertibile, perché al rialzo dei giri corrisponde la spinta del motore. Vin, amico Vin, leader dei top drivers de noantri, provala e poi mi dici.
  • gli stessi commenti di quando e' uscita la NX poi le vendite hanno smentito tutti
  • Con queste linee e spazi interni avrebbe avuto senso non HSD, in chiave sportiva e più leggero. Forse esiste ma non in Italy la 200t?
     Leggi risposte
  • Per la prima volta la redazione mi ha cancellato un commento. Evidentemente ci sono andato giù un po' troppo pesante. Beh, vediamo...pioggia di critiche verso questo modello. Il sole sta tramontando sui suv, il recente must ha un solo nome: crossover. Personalmente ritengo la MB GLC coupé stilisticamente inguardabile. Spazio interno rapportato agli ingombri esterni assolutamente risibile. Abitabilità posteriore sacrificata. Eppure è un best seller. Quindi?? Quindi questi sono i crossover. Design ibridi che cercano di mischiare stilemi per ricavarne qualcosa di nuovo. Nella fattispecie, questa UX mi piace anteriormente, molto meno di fianco. Come tante sue simili. Ma questa è la moda. Unico vero difetto è non potersi fregiare di un logo veramente blasonato sul cofano (da permettersi certi listini). Difatti, voglio vedere quanto insisterà ancora Toyota dove Infiniti sta abbandonando il presidio.
     Leggi risposte
  • Sempre più indecifrabile il corso stilistico Toyota/Lexus. Brutta davvero, se poi come dai commenti precedenti uniamo bagagliaio piccolo, scarsa abitabilità, finiture così così...
     Leggi risposte
  • Parlo da estimatore del marchio, ma sono profondamente deluso. Abitabilità posteriore, passo, bagagliaio sono al livello di molte segm. C non rialzate, se non inferiori. Su questo non si può transigere, sia perché il corpo vettura sfiora i 4 metri e mezzo, sia perché si perde ogni legittimazione dell'extra-costo tipico di tutti i C-suv rispetto alle omologhe due volumi. Qui prezzo e dimensioni esterne non sono coerenti con quello che si porta a casa. L'avrei valutata con piacere come mia prossima auto, ma sinceramente non me la sento - né la consiglierò ai familiari. Una stecca di questa portata non si era mai vista nella storia recente di Lexus - che anzi ha sfornato auto stupende, ultima in ordine cronologico la nuova ES. Ripeto, sono parecchio deluso. Forse valuterò Rav, se adeguatamente insonorizzata e proposta a prezzo congruo. Un'altra ibrida mi piacerebbe, ma non questa UX.
     Leggi risposte
  • Le proporzioni sono a mio avviso "sbagliate", troppo basso il corpo vettura, visto dal vivo non ha un buon impatto e troppo ridotta la distanza da terra. Linea non particolarmente felice, poco elegante, niente a che vedere con la Nx. 4, 5 metri di auto con una abitabilità non superiore a vetture anche 20cm più corte. Baule ridicolo. Finiture cosi cosi per il brand in questione. Non ha alcuna velleità off road. Non è in alcun modo una vettura sportiva o almeno sportiveggiante nella dinamica di guida vista la propulsione e quel dannato cambio automatico. Proprio qualche giorno fa si discuteva della RR evoque e su come molti si sentissero delusi dal nuovo modello. Ecco, se penso che questa macchina possa essere considerata per immagine e contenuti una rivale nel segmento..beh allora...
  • Carina fuori, non finita benissimo dentro, come abitabilità posteriore /bagagliao da segmento A... In compenso costa anche carissima... Premiumm veramente di sostanza direi:-)
  • A meno che non diventi un fenomeno di moda (come la cugina CHR) mi chiedo come possa diventare l'auto trainante del marchio Lexus; l'ho vista in concessionaria in versione F-Sport e Luxury (quindi top) e alcune cose mi hanno lasciato molto perplesso, ad esempio i panneli porta posteriori di plastica rigida non degni di Lexus e il bagagliaio ridicolo per un'auto di 4,5m oltre che con una soglia di carico molto alta da terra.
     Leggi risposte
  • Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    prove Pdf