Prove su strada

Toyota Corolla
La prova della Touring Sports 2.0 Hybrid Lounge - VIDEO

Toyota Corolla
La prova della Touring Sports 2.0 Hybrid Lounge - VIDEO
Chiudi

TOYOTA Corolla station

Alternative:
  • FORD
    Focus 1.5 EcoBoost 150CV aut.SW Vig.Co-P
  • KIA
    Ceed 1.6 CRDi 136 CV DCT SW Evolution

La Corolla Touring Sports parla a chi non si è ancora rassegnato alla dittatura delle Suv. A chi ha bisogno di spazio, ma non vuole cedere alle mode del momento. A chi preferisce la lunghezza all'altezza e insiste nell'accarezzare l'idea di una carrozzeria che il mercato ha trasformato in un'alternativa ormai anticonformista, svincolata dalle tendenze e dai diktat del marketing. A questi dissidenti, la Toyota station offre un bel po' di sostanza, a partire dai numeri che contano: quelli del bagagliaio, capiente e versatile, e quelli dei consumi, contenutissimi grazie al contributo del collaudato powertrain ibrido. Il quale, con i 180 cavalli totali a disposizione, promette anche prestazioni di un certo rilievo. La vettura in prova lo dimostra con i fatti: proposta nell'allestimento di punta Lounge, è spinta da un quattro cilindri benzina di 2.0 litri a ciclo Atkinson e da un motore elettrico alimentato da una batteria al nichel-metallo idruro, coordinati dal cambio e-Cvt a variazione continua dotato di palette al volante e aggiornato all'ultima generazione. In altre parole, siamo di fronte alla meccanica che ha fatto la fortuna del gruppo giapponese, affinata e giunta a completa maturazione.

Toyota Corolla Touring Sports: bagagliaio e percorrenze sono le sue carte vincenti

2020-Toyota-Corolla-2

Si viaggia bene e si spende poco. In ogni caso, la Corolla ha molto da offrire a chi viaggia: il confort è adeguato, l'insonorizzazione dell'abitacolo efficace quando la velocità è costante (meno nelle fasi di accelerazione) e le sospensioni lavorano abbastanza bene, evidenziando qualche scossone di troppo soltanto quando l'auto passa sopra ostacoli secchi e brevi. I dispositivi di sicurezza attiva e l'assistenza alla guida di livello 2 del Toyota Safety sense, presente di serie, alleviano la fatica e accrescono la confidenza, però ciò che più si nota, per i suoi caratteri di eccezionalità, sono i numeri di una piacevole conferma: anche nelle vesti di station wagon, la Corolla consuma poco. Anzi, pochissimo, pressoché come l'hatchback dotata della stessa motorizzazione. Significa, infatti, passare dalla media di 19,7 km/litro di quest'ultima ai 19,2 km/litro di questa familiare. La quale, tra l'altro, riesce addirittura a primeggiare in città (23,8 km/litro contro i 23,6 della berlina), cedendo qualcosa soltanto in statale e in autostrada. Insomma, la sostanza è che, su questo fronte, il powertrain ibrido merita di nuovo la lode, tanto più se si considerano i numeri dell'accelerazione e della ripresa: la wagon ha grinta, scatta bene e riprende velocità con molta solerzia, dimostrando per l'ennesima volta l'equilibrio e la tonicità della meccanica. Certo, qui non ci sono pretese di sportività né si vendono concentrati di dinamismo: la giapponese propone una guida fondata su quei principi di facilità, naturalezza e fluidità che da sempre contraddistinguono l'ibrido, dove la componente endotermica e quella elettrica si avvicendano con il solito affiatamento. Per tali motivi, darsi da fare con le palette al volante non cambia granché le cose e, anzi, appare superfluo: tuttavia, quando si chiede qualcosa di più con la pressione dell'acceleratore, la Corolla risponde con un certo brio e un sano comportamento dinamico. Se poi la vettura disponesse di pneumatici dotati di maggiore grip (la scelta di primo equipaggiamento privilegia l'efficienza e la scorrevolezza), potrebbe essere ancora più disinvolta e rapida negli inserimenti in curva. Le caratteristiche delle gomme non sono trascurabili e si riflettono pure sulla condotta dell'impianto frenante: per quanto quest'ultimo sia correttamente dimensionato e impassibile di fronte allo sforzo delle prove ripetute, gli spazi d'arresto sono solo discreti.

Prova ripresa da Quattroruote di settembre 2019, n. 769


Pregi e difetti

TOYOTA Corolla station Corolla TS 2.0 Hybrid Lounge

Pregi

Consumo. La Corolla si accontenta davvero di poca benzina. Ed è ancor più degna di lode se si considerano i rispettabili muscoli del powertrain.

Bagagliaio. La capienza di assoluto rilievo spiega, quasi da sola, l'utilità e le ragioni della variante familiare.

Difetti

Pneumatici. Come spesso accade con le ibride, la scorrevolezza viene privilegiata rispetto al puro grip: ne risentono tenuta e frenata.

Abitabilità posteriore. Con il tetto panoramico, spazio per la testa limitato: sfiorare il padiglione è facile.


Dati & Prestazioni

Velocità

  • Massima
    187,9 km/h (IN D)

Accelerazione

  • 0-60 KM/H
    4,2 s
  • 0-100 KM/H
    9,0 s
  • 0-110 KM/H
    10,5 s
  • 0-120 KM/H
    12,2 s
  • 0-130 KM/H
    14,2 s
  • 0-150 KM/H
    19,0 s
  • 400M DA FERMO
    16,5 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    140,3
  • 1KM DA FERMO
    29,8 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    179,0

RIPRESA A MIN/MAX CARICO

  • 70-100 KM/H
    5,2 / 5,7 (IN D)
  • 70-120 KM/H
    8,7 / 9,8 (IN D)
  • 70-130 KM/H
    10,9 / 12,2 (IN D)

FRENATA

  • 100 KM/H A MINIMO CARICO
    42,6 m
  • 130 KM/H A MINIMO CARICO
    71,2 g
  • 100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
    49,5 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
    120,3 m

CONSUMI MEDI

  • STATALE
    18,9 km/l
    813 km
  • AUTOSTRADA
    15,8 km/l
    679 km
  • CITTÀ
    23,8 km/l
    1.071 km
  • MEDIA RILEVATA
    19,2 km/l
    826 km
  • MEDIA OMOLOGATA
    25,6 km/l
    1.101 km

Dati dichiarati

  • Prezzo
    34.900 €
  • Motore
    1.987 cm³ L4 benzina + elettrico
  • Potenza Max
    132 kW (180 CV)
  • Consumi Omologato
    25,6 km/l
  • Consumi Rilevati
    19,2 km/l
  • Emissioni CO2 Omologato
    89 g/km
  • Emissioni CO2 Rilevati
    124 g/km

Pagelle

  • Abitabilità
    3.0
  • Accelerazione
    4.0
  • Accessori
    4.5
  • Bagagliaio
    5.0
  • Cambio
    4.0
  • Climatizzazione
    4.5
  • Confort
    3.5
  • Consumo
    5.0
  • Dotazioni sicurezza/adas
    4.5
  • Finitura
    4.0
  • Freni
    3.0
  • Motore
    4.5
  • Plancia e comandi
    4.0
  • Posto guida
    4.0
  • Ripresa
    4.5
  • Sterzo
    3.5
  • Strumentazione
    4.0
  • Visibilità
    4.0
  • Infotainment
    3.5
  • Comportamento dinamico
    3.5

Listino & costi


ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.


Tutto su TOYOTA Corolla


COMMENTI

  • provata la berlina:bagagliaio piccolo,almeno sulla 180cv,mentre la sw e' decisamente spaziosa.le palette al volante servono per modificare il livello di rigenerazione(e del freno motore),una funzione molto utile per chi,come me,va spesso in montagna e comunque si muove in un territorio dall'orografia tormentata.netto passo avanti nel disegno e la finitura dell'interno(dell'infotainment non mi puo' fregar di meno),nell'autotelaio e quindi nel comportamento stradale,nel design rispetto alla mia Auris;notevole poi il nuovo powertrain,per le prestazioni e la riduzione del famigerato effetto "frizione che slitta",che si sente piu' che altro quando si preme parecchio sull'acceleratore.non so dire nulla sul consumo se non che,nel giro di una ventina di chilometri non lontano da casa,mi e' parso allineato alla mia auto(20.5 km/lt,secondo la strumentazione),ma guidando diversamente dal solito per provare auto e motore,quindi potrebbe essere persino migliore.un'ottima auto,senz'altro tra le migliori del suo segmento,a patto ovviamente di apprezzare l'ibrido e non fare prevalentemente autostrada,dove il diesel resta il motore migliore.
     Leggi risposte
  • Che dati, che consumi. Praticamente beve come un elettrica in città e quasi come un diesel fuori, sono molto molto sorpreso.
  • Arriva l'inverno: urge prova della Prius 4wd-i
  • unico difetto: dietro è un po stretta, ma lo è quanto una serie 3 o simile. diventa interessante se presa a km zero e coi soldi del risparmio (km zero rispetto al concessionario) si trasformata a gpl (impiantino vialle), un bel bombolone nel vano ruota di scorta e si viaggia quasi a vela
  • Forse vera unica alternativa al diesel se si fa anche un po' di autostrada, questa dovrebbe risolvere anche il problema del bagagliaio che aveva la 2 volumi con 2000 con poco bagaglio provata da quattroruote . Le sw in Italia però sono letteralmente crollate ben più che ad esempio in Germania o anche in Francia.
     Leggi risposte
  • Si certo, vero, molto bella esteticamente, ma tagliare sui contenuti degli allestimenti italiani spacciando poi per bonus della casa madre i tagli fatti non è proprio di bello stile!
  • se questo è il nuovo corso stilistico, lunga vita a Toyota. la più bella ibrida del momento
  • Ma le sospensioni attive AVS perché in Italia non è possibile averla, renderebbero sicuramente migliore l’esperienza di guida! Perché Quattroruote non fa menzione alcuna dell’assenza anche se alla presentazione ufficiale era una delle caratteristiche principali della nuova Corolla? A me piacerebbe avere la versione ufficiale di Toyota Italia su questo argomento e come mai in altri mercati tipo la Germania l’allestimento Lounge è proposto con le sospensioni attive di serie e per giunta a conti fatti allo stesso prezzo che in Italia! Ma noi italiani intesi come popolo che dovremo avere in meno rispetto ai tedeschi?!? Scelta davvero scellerata! Senza senso! Dessero almeno la possibilità di inserirlo come optional anche a prezzo aggiuntivo, che problema c’è?!? Preferirei spendere 1500 euro per le sospensioni attive piuttosto che 1100 euro per l’indecente navigatore! Ma ci prendono in giro!?
     Leggi risposte
  • Beh! Le Station Wagon ormai le comprano solo i tedeschi, questo almeno è quello che sentiamo ripetere continuamente, poi però se si guardano i listini, queste auto le producono praticamente quasi tutti, dai francesi ai coreani passando per gli svedesi e persino i giappi. Mancano gli italiani ma questo non fa notizia ormai visto che mancano pure da tanti altri settori di mercato, eccezion fatta per quella Tipo/Aegea voluta fortemente da Alfredo Altavilla che (Ça va sans dire) oggi è fuori dall'azienda....
  • Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca