Honda Jazz: dimensioni, interni e prova della 1.5 Crosstar - VIDEO

La prova della 1.5 Crosstar ECVT Executive è su Quattroruote di luglio - VIDEO

Honda Jazz
La prova della 1.5 Crosstar ECVT Executive è su Quattroruote di luglio - VIDEO
Chiudi

Con il debutto della quarta generazione, sul razionale pentagramma della Honda Jazz compare una nota più accesa del solito: si chiama Crosstar, affianca la versione tradizionale e strizza l’occhio, nell’estetica, alle Suv di segmento B.

Honda Jazz: tanto spazio e consumi da record

Elettrificata. Forte del passaggio – definitivo – al powertrain ibrido di serie, condiviso fra l’altro con la sorella maggiore CR-V, questa Jazz ci ha piacevolmente stupito non solamente nel confort, ma pure nei consumi, davvero bassi: per conoscere i dettagli, non vi resta che leggere la prova su Quattroruote di luglio.

Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • Scusate, non sono un grande esperto ma c'è una cosa che non comprendo e riguarda i consumi di quest'auto. Su questo stesso sito, navigando nel listino, nella scheda della Jazz Crosstar sono indicati i seguenti consumi dichiarati dalla casa: 2.7 l/100Km nel urbano (equivalgono a 37 Km/l), 3.9 nel misto (cioè 26 Km/l) e 4.6 nel extraurbano (equivalgono a circa 22 Km/l). In questa prova video invece si parla di 25.4 Km/l in città, 22 Km/l su statale e 14.5 Km/l in autostrada. Possibile che ci siano differenze così significative? Che consumi devo realmente aspettarmi? L'aspetto mi sembra fondamentale, specialmente nell''acquisto di un ibrida per calcolare se il risparmio di carburante può compensare l'investimento. Inoltre, nella analisi tecnica di Paolo Massai (sempre su questo sito), anche nelle emissioni di CO2 trovo una bella differenza, 82 g/Km in scheda tecnica, 110 g/Km (al limite dell'intervallo in cui sono concessi gli incentivi statali) nell'analisi di Massai. E che dire della capienza del baule: la scheda riporta 298 litri, in questa prova video si parla di 261. Mi piacerebbe capirne di più su perché queste differenze.
  • Deluso su tutta la linea, il problema minore è l'effetto scooter. In realtà l'auto non si guida, ha uno sterzo leggerissimo, le sospensioni di burro ed il cambio male allineato tra le varie posizioni R, N, D, B ed è necessario controllare sul display per essere sicuri di ciò che si è appena selezionato. Non mi aspettavo un auto per emozioni forti, ma dalla Honda sicuramente un prodotto di eccellenza nel complesso. Bene come sempre l'abitabilità, la soglia di carico bassa, i magic seats, ma scarsa l'offerta di base che per 22500 € ti danno l'autoradio (siamo nel 2020!). La concorrenza diretta (Yaris, Mazda 2 e Polo ad esempio) fa molto meglio come dinamica, qualità, prezzo ed emissioni (anche CO2 68 g/km!). Certo l'estetica è una questione di gusto però il gusto può essere anche affinato considerando il percorso stilistico di altre case. Honda, io e te dobbiamo parlare. :D
  • Mi ha stupito per i consumi bassissimi, non capisco però il valore alto di CO2 rispetto ad altre auto che consumano molto di più. Mi piace l'abitacolo spazioso e l'accesso comodo rispetto a moltissime segmento B che sono state drasticamente abbassate in altezza. Non mi piace: - angolo cieco del montate sinistro - peso eccessivo che si ripercuote sulla tenuta - ruote un po' strette, avrei preferito una 195 - bagagliaio un po' ridotto (avrei eiminato i sedili magici posteriori e messo la batteria lì sotto) - prezzo base alto (potevano prevedere anche una versione semplificata con tecnologia mild hybrid tipo Suzuki)
  • La prova video completa sarà disponibile successivamente?
  • per quanto mi riguarda per farmela piacere, trattandosi di un monovolume, devo paragonare l'articolo ad un qualsiasi oggetto utilitario che compri in un qualsiasi centro commerciale. a loro discolpa le dimensioni che non sono cresciute tanto, l'apprezzabile volumetria degli interni alcune furbe soluzioni inoltre c'è la tradizionale consolidata spendibilità del marchio. d'accordo questi hanno venduto sempre pochissimo, quasi auto d'élite ma più la guardo più cresce il conflitto.
  • L'ibrido è di serie, d'accordo, non è un optional, ma forse volevate dire ibrido serie?
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca