Nuovi Modelli

Cupra
La cinque porte elettrica si chiamerà Born

Cupra
La cinque porte elettrica si chiamerà Born
Chiudi

Il futuro della Cupra non sarà solo orientato alle prestazioni. Presentando la nuova Formentor VZ5 il marchio spagnolo ha festeggiato il terzo compleanno annunciando nuovi dettagli sulla sua prima elettrica, che si chiamerà semplicemente Cupra Born. L'articolo spagnolo "el" che caratterizzava la concept, infatti, andrà perso, ma lo stile rimarrà pressoché identico: la sorella iberica della Volkswagen ID.3 riprenderà l'estetica del prototipo portato al debutto dal marchio Seat al Salone di Ginevra 2019 e poi trasformato in Cupra lo scorso anno. Dopo aver presentato la Born, attesa sul mercato nella seconda metà del 2021, la Casa ha annunciato l'arrivo di un secondo modello elettrico, la Suv Tavascan, che deriverà dall'omonima concept presentata al Salone di Francoforte 2019 e condividerà la meccanica con la Volkswagen ID.4.

Oltre 500 km d'autonomia. Basata sulla piattaforma Meb del gruppo Volkswagen, la Cupra Born sarà assemblata in Germania, nella fabbrica di Zwickau, sulle stesse linee della sorella ID.3. Con la tedesca condividerà gran parte della meccanica e, probabilmente, anche le varie combinazioni di batterie e motori: Wayne Griffiths, presidente del marchio, ha già dichiarato che l'elettrica potrà percorrere più di 500 km, senza però specificare se a listino saranno presenti versioni con autonomie inferiori, come nel caso della ID.3. “La Cupra Born - ha proseguito Griffiths - cambierà le regole del gioco sul mercato elettrico con il suo design sorprendente e prestazioni esaltanti e contribuirà a ridurre le emissioni globali di CO2 e a raggiungere gli obiettivi europei. Con quest’auto intendiamo contribuire all’elettrificazione della Spagna e del mondo attraverso la sua sportività emotiva e vogliamo che la prossima generazione di giovani sia parte di questa trasformazione. Per questo motivo, l’auto verrà proposta anche tramite abbonamento, con un canone mensile che ne comprenderà l'utilizzo e altri servizi correlati”. Il brand spagnolo, infatti, punta a introdurre nuovi modelli di vendita per le proprie vetture: con la Born debutterà il cosiddetto "agency model", un sistema di vendita online pensato per collegare maggiormente gli acquirenti con le concessionarie. Nei prossimi anni la Casa amplierà la propria rete di vendita con nuovi City Garage Store a Monaco di Baviera, Amburgo, Barcellona e Città del Messico: l'obiettivo è quello di arrivare a 800 punti vendita entro il 2022.

Plastica riciclata per ridurre l'impatto ambientale. La prima Cupra a batterie promette di "accelerare la trasformazione verso l’elettrico mantenendo intatta la passione per le auto e un’esperienza di guida basata sulle emozioni", puntando al contempo a ridurre al minimo l'impatto ambientale. Per questo motivo diverse parti della vettura saranno di plastica riciclata, un materiale sempre più diffuso nel mondo delle auto green. Per ampliare ulteriormente la propria clientela, il marchio spagnolo ha inoltre siglato nuove collaborazioni nel mondo delle imbarcazioni, con la realizzazione del yacht D28 De Antonio Cupra, e dello sport, con la partnership con la Wilson che ha portato alla creazione di un'esclusiva racchetta che verrà utilizzata nel World Padel Tour. Le celebrazioni per il terzo compleanno del marchio si sono concluse con un filmato che anticipa RPM, una produzione televisiva di fantascienza ambientata nel 2101.

COMMENTI

  • id3 sei tu?
  • "vogliamo che la prossima generazione di giovani sia parte di questa trasformazione...." Sì costerà anche questa bene che vada sui 40 mila euro, che anche con un incentivo di 10mila resteranno sempre eccessivi per la massa