Nuovi Modelli

BMW i Hydrogen Next
Iniziano i test su strada della Suv fuel cell

BMW i Hydrogen Next
Iniziano i test su strada della Suv fuel cell
Chiudi

La BMW ha avviato i collaudi della i Hydrogen Next: i primi prototipi della Suv a idrogeno hanno infatti iniziato la fase di test sulle strade europee, confermando così il piano della Casa tedesca, che prevede di introdurre il modello sul mercato nel corso del 2022, seppur in piccola serie.

Una X5 personalizzata. L'immagine pubblicata dalla Casa tedesca mostra un esemplare dotato di una leggera camuffatura applicata al frontale e alla coda, ma la Suv era già stata mostrata, praticamente senza veli, all'inizio del 2020. Si tratta infatti di un modello sviluppato sulla base della X5, rispetto alla quale si differenzia essenzialmente per il design dei paraurti e alcuni profili aerodinamici. 

374 CV e un pieno da 6 kg. Il progetto della i Hydrogen Next è il risultato della collaborazione con la Toyota nel settore delle fuel cell. Il powertrain, che riprende diversi elementi già utilizzati sulla iX3, è caratterizzato da una cella a combustibile che viene alimentata da due serbatoi da 6 kg di capienza totale, in cui l'idrogeno viene stoccato a una pressione di 700 bar. L'energia elettrica prodotta dalla reazione chimica tra il gas e l'ossigeno va poi ad azionare i motori di trazione, i quali erogano una potenza complessiva di 374 CV. La BMW, però, non ha ancora fornito indicazioni sull'autonomia prevista.

COMMENTI

  • Epocale il passaggio : "Il veicolo ospiterà una coppia di serbatoi da 700 bar capaci di contenere complessivamente sei chilogrammi di idrogeno. Ciò garantirà una lunga autonomia indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. E il rifornimento di carburante richiederà solo 3-4 minuti." di Massimiliano Di Silvestre di BMW Italia