Sport

Formula 1
Ecco la nuova Ferrari SF1000 - VIDEO

Formula 1
Ecco la nuova Ferrari SF1000 - VIDEO
Chiudi

Si alza il sipario sulla nuova stagione 2020 di Formula 1 della Ferrari e i riflettori sono tutti puntati sulla nuova SF1000, la monoposto con cui la Scuderia di Maranello prende parte al campionato. Al volante ci sono ancora il quattro volte campione del mondo, Sebastian Vettel, e il giovane talento monegasco Charles Leclerc. I due alfieri della Rossa, insieme al team principal Mattia Binotto, si sono concessi ai tifosi prima dell'evento per foto e autografi.

La presentazione della nuova Ferrari SF1000

La SF1000 punta in alto. Un evento in grande stile, quello di quest'anno, aperto con la musica composta appositamente dal dj Benny Benassi e dal maestro Leonardo De Amicis. Dopo i saluti di rito del ceo della Ferrari, Louis Camilleri, la parola è passata al team principal: "Apro con la citazione di Enzo Ferrari", ha esordito Binotto. "Chiedete a un bambino di disegnare una macchina e la farà sicuramente rossa. La Ferrari c’è sempre stata ed è la squadra più vincente di sempre. Arrivare a mille GP è una cosa incredibile. Ne siamo orgogliosi ed è qualcosa da celebrare. Questa è la 66° vettura costruita dalla Scuderia, è un anno particolare, perché dovremo affrontare due sfide in parallelo: quella del 2020 e quella del 2021". Sulla vettura, il team principal del Cavallino Rampante ha poi aggiunto. "Abbiamo cercato di spingere al limite in ogni dettaglio per massimizzare le prestazioni aerodinamiche, il livello di carico, il cambio e la power unit. Abbiamo lavorato su tutte le componenti e le sospensioni sono state disegnate in modo da garantire una maggiore sensibilità per facilitare l'assetto per i diversi circuiti. Abbiamo fatto tanti sforzi per la riduzione del peso di ogni singola componente. Dall'esterno può sembrare molto simile, ma abbiamo portato all'estremo molte idee".

Una grande storia da raccontare. La Scuderia Ferrari è l’unica squadra ad aver partecipato a tutte le stagioni di F.1 finora disputate e intende celebrare la propria unicità partendo già dal nome della vettura: il nome, SF1000, è stato infatti scelto per marcare il millesimo Gran Premio nella storia dalla Rossa, evento che dovrebbe cadere in occasione del GP del Canada o - al più tardi, in caso di cancellazione del GP di Cina - in Francia. E non è un caso che la presentazione di oggi si sia svolta a Reggio Emilia: è proprio qui che nasce la bandiera italiana, nel 1797. Anche il design dei numeri è particolarmente ispirato al passato: il 16 di Charles Leclerc e il 5 di Sebastian Vettel riprendono forme e colori di quelli utilizzati a cavallo tra gli anni settanta e gli ottanta. "Siamo l'Italia e siamo molto orgogliosi di rappresentarla nel mondo", ha detto il presidente John Elkann. Abbiamo affrontato 991 GP e ne abbiamo vinti 238, ma nonostante questo abbiamo ancora una gran fame di vittorie". Un pensiero condiviso anche con i due piloti. Charles Leclerc ha affermato: "Non vedo l'ora di iniziare questa nuova stagione. Ho fatto un gran lavoro per prepararmi fisicamente e non voglio ripetere gli errori dello scorso anno". E Vettel ha aggiunto: "Questa SF1000 già mi piace, è diversa dal 2019. È  stato fatto un gran lavoro e si vede".

2020-Ferrari-SF1000-0

L'evoluzione della specie. La nuova SF1000 è nuova nel nome e nel design, ma sostanzialmente è l'erede della SF90. Niente di cui sorprendersi: in quest'annata della Formula 1, i regolamenti sono pressoché invariati e le gomme sono uguali a quelle del 2019. Per la rivoluzione tecnica, è tutto rimandato al 2021. Quest’anno, molto lavoro è stato fatto sul fronte aerodinamico, vero tallone d'Achille della passata stagione. Ora la macchina è più puntata all'anteriore e con diverse appendici aerodinamiche nuove, tutto quello che è possibile fare al fine di recuperare carico e ridurre il gap dalla Mercedes.

COMMENTI

  • Qualcuno scrive che non dopo Michael Schumacher non abbiamo mai avuto un top driver. Vettel: 4 titoli mondiali, Alonso, Raikkonen anche loro campioni vincitori del mondiale. Per iniziare, per favore, tanto entusiasmo ma meno esultanza; per questa ci sarà tempo a risultati acquisiti.
     Leggi risposte
  • La Ferrari eroica, vanto italiano nelle competizioni (per come la consideriamo tutti noi tifosi), penso sia finita nel lontano 1979. Dopodiché, il genio di Chapman prima e i discepoli Murray e Barnard poi, affossarono definitivamente la scuola tricolore. Wing-car, turbo, telai in carbonio...era troppo anche per un diavolo come Enzo, e l'ingaggio di Postlethwaite con il lento allontanamento di Forghieri ne è stata la prima avvisaglia. Fu Ferrari ad accettare la GTO di Barnard, tanto per capire che persino lui si sentiva ormai di avere per mano un'azienda inadeguata rispetto agli inglesi. Scempiaggine ripetuta col Montezemolo-bis che creò la FDD (GTO-bis). Infine per ritornare a dominare il Luca nazionale scippò a Briatore 14 ingegneri top (tutta scuola english) ed il campione in carica...contenti voi. Briatore stesso un po' di tempo fa ha chiosato che "se la Ferrari vuole tornare a vincere deve fare un capannone tra quello della Mercedes e quello della RBR"..."gli ingegneri, quelli bravi, a Maranello non ci vogliono venire a lavorare". Sappiamo tutti, infatti, che oggigiorno in F1 tutti gli sfidanti attingono dalla terra di Albione. Tranne uno. La Ferrari. Binotto, Cardile, Sanchez, Resta, per citarne i più conosciuti sono farina del sacco italiano. Hanno studiato delle scuole italiane. Fatto gavetta nelle nostre aziende. Ed ogni tanto di fanno pure dare una mano da quelli della Dallara che non mi sembrano gli ultimi arrivati...Caro Vin, puoi dire quel che vuoi, ma un po' grazie a Montezemolo e molto grazie a Marchionne...Maranello è ritornato una fucina di cervelli. Finora non hanno vinto nulla. Ma sono sempre lì a dare filo da torcere. E non hanno mai nemmeno avuto un vero top driver. Finora. Ma sembrerebbe che il testa calda monegasco sia tanto promettente quanto irriverente. E guarda un po'...Ferrari Drive Academy...stavolta niente scippi. A me che la Ferrari N.V. sia per metà di Marlboro e l'altra di Exor...frega nulla, ma questa è la Ferrari più italiana dai tempi di Scheckter.
     Leggi risposte
  • Mercedes F1 invece è teddesca fino all'ultimo bullone.
     Leggi risposte
  • Tralascio di commentare i fiumi di parole ipocrite spesi dai vari dirigenti del cavallino, soprattutto di chi si "aggrappa" all'italianità quando i fatti concreti hanno invece dimostrato altro. L'italianità della Ferrari è rappresentata dal genio e dalla creatività di tecnici e maestranze varie, non certo da un Maltese e da un NewYorkese, la cui famiglia il nostro paese l'ha solo "spolpato" da 60/70 anni a questa parte. ........ Veniamo alla macchina. Posto che la configurazione aerodinamica è come al solito in questa fase ancora provvisoria, l'ala anteriore sembra riprenda il concetto dello scorso anno tendente a "dirottare" i flussi verso l'esterno della vettura (il cosiddetto outwash) piuttosto che al centro di essa come invece aveva fatto Mercedes, questo concetto tendeva a ridurre la resistenza all'avanzamento a scapito però del carico, fatto che nel 2019 ha penalizzato la rossa in parecchie piste e avvantaggiato in altre, evidentemente ora puntano soprattutto alle nuove pance laterali per aumentare la downforce. Altro capitolo le sospensioni, sembrerebbe abbiano copiato la soluzione Mercedes col 3° elemento idraulico e attacchi sulle ruote modificati in modo da aiutare l'inserimento in curva. ....... Ultimo capitolo la PU, come noto la Fia quest'anno ha introdotto norme più severe sulla circolazione interna di olio e benzina, zone dove si presumeva si nascondessero degli escamotages per aggirare il regolamento, vediamo se e in che modo ciò influenzerà i valori visti nel 2019 con la Ferrari a primeggiare e Mercedes un pò più in difficoltà.
  • presentazione che è il trionfo della paraculaggine di elkann e dell fca: lo sanno tutti che a loro dell'italia interessa solo come argomento di marketing...
  • Come dice l'articolo " la presentazione di oggi si sia svolta a Reggio Emilia: è proprio qui che nasce la bandiera italiana, nel 1797" e poi Elkann "Siamo l'Italia e siamo molto orgogliosi di rappresentarla nel mondo", ha detto il presidente John Elkann" Peccato che poi, in luogo così ricco di storia per la nostra bandiera, il presidente John Elkann, che tiene a precisare di essere orgoglioso di rappresentare l'Italia nel mondo, regge poi la bandiera italiana a favore delle telecamere alla rovescia... ROSSO - BIANCO - VERDE.
  • Presentazione faraonica che potevano risparmiarsi............. visti i risultati degli ultimi 10 anni, sarebbe meglio investire fino all'ultimo centesimo in progettazione e sviluppo. Stavo seguendo la diretta su Raisport ma quando ha incominciato a parlare Camilleri ho resistito pochi secondi e poi ho cambiato canale!
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22651/THUMB.png Ferrari Roma, l'analisi stilistica: tutti i dettagli del design spiegati in esclusiva http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-roma-lanalisi-stilistica-tutti-i-dettagli-del-design-spiegati-in-esclusiva News
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/22169/poster_001.jpg Ferrari F8 Tributo: il giro di pista a Fiorano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/ferrari-f8-tributo-il-giro-di-pista-a-fiorano Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21998/poster_77756232-8754-4575-a2de-d1a2d1b57b1c.jpg Giro di pista - Ferrari 488 Pista: ecco il tempo a Vairano http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-in-pista/video/giro-pista-ferrari-488-mp4 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21830/poster_001.jpg Ferrari 488 Pista: a lezione da Paolo Massai http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/ferrari-488-pista-a-lezione-da-paolo-massai Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21687/thumb 488 pista - rosso fuoco.jpg Ferrari 488 Pista, la prova completa http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/ferrari-488-pista-la-prova-completa Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21677/poster_004.jpg Teaser - Ferrari 488 Pista: le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-ferrari-488-pista-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/21385/ferrari f8.jpg La Ferrari F8 Tributo a Ginevra 2019 http://tv.quattroruote.it/eventi/ginevra-2019/video/ferrari-f8-tributo-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20972/poster_005.jpg Ferrari Monza SP1: ce la racconta Flavio Manzoni, capo dello stile Ferrari http://tv.quattroruote.it/eventi/parigi-2018/video/intervista-flavio-manzoni-mp4 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/20900/03_ferrari_monza_sp1.jpg Le Ferrari Monza SP1 e SP2 http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/le-ferrari-monza-sp1-e-sp2 Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/20579/poster_005.jpg Ferrari 488 Pista, primo test a Fiorano! http://tv.quattroruote.it/news/video/ferrari-488-pista-primo-test-a-fiorano- News

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca