La nostra prova su strada Citroën DS4

La nostra prova su strada
Citroën DS4
Chiudi
 

Non allineata e non facilmente riconducibile a classi esistenti. In effetti, la Citroën DS4 elude gli schemi e trova il suo perché nell?essere un po? crossover un po? coupé, e in fondo poco o nulla di quanto si è già visto. Eredita molti contenuti dalla berlina C4, per poi cambiare molto: nello stile, nell?immagine e nel prezzo. E allora guardiamola meglio la nostra DS4, una 2.0 HDi 160 (in realtà i CV sono 163) nell?allestimento di punta Sport Chic.

Caratteristiche. Il posto di guida è caldo e accogliente, e non solo per la pelle diffusa. Il bel sedile ClubSport, dotato di comandi e regolazione lombare elettrici, memorie e funzione massaggio, è abbastanza ampio, sagomato ma non troppo. Si sta seduti piuttosto in alto, con buona visibilità in avanti, anche perché qui c?è il parabrezza panoramico con alette parasole scorrevoli. Il volante si presenta affollato di tasti, e all?inizio richiede un po? di studio. I comandi sono concentrati in "isole" e solo l?hazard rimane poco in evidenza. Il contagiri è un po? piccolo, inoltre, la leggibilità del quadro migliora in condizioni di luce contenuta, quando rende meglio l?illuminazione personalizzabile. Bene la pedaliera d?alluminio, con gommini antiscivolo, e il poggiapiede, così come i rivestimenti di pelle Club Habana (optional da 2.300 euro). Davanti tutto bene a livello di spazio, dietro, in due si sta abbastanza comodi, ma se i passeggeri anteriori sono alti, per le gambe non c?è tanto agio. Molto criticabile la scelta dei vetri laterali fissi: in assenza di bocchette, bisogna far conto solo sulla ventilazione che arriva da davanti. Limitato il bagagliaio (316 i litri) complice la presenza del grosso subwoofer.

Prestazioni e consumi. Il 2.0 litri turbodiesel da 163 CV è una garanzia. Ecco, dunque, una DS4 brillante, abbastanza pronta di risposta e dall?ottima ripresa. A maggior ragione perché qui c?è un cambio manuale a sei marce con rapportatura lunga (l?automatico, per ora, non è previsto). Qualche dato: 0-100 km/h in 9 secondi netti, mentre il 70-120 in sesta è "risolto" in 14 secondi e spiccioli. Ce n?è a sufficienza, non solo per cavarsela senza patemi, ma pure per divertirsi. La DS4 viaggia spedita e beve poco, tanto che la percorrenza media supera i 15 km/l, nonostante una massa di 1.558 chili. Lusinghiera anche la "prova" urbana: 14,7 km/l, pur senza Start&Stop.

Su strada. Vettura "alta", sospensioni piuttosto rigide, gommatura barra 45 e sterzo elettroidraulico tarato ad hoc: le premesse sono fondamentali per capire la DS4. L?istinto sportiveggiante c?è, la francese è attrezzata per affrontare i percorsi misti. Rispetto alla C4, il rollio contenuto, il buon appoggio buono e un filo di sottosterzo in ingresso di curva aiutano a guidare disinvolti e sicuri, mentre l?Esp lavora molto bene. Il motore, sempre corposo, tira bene già a 1.750 giri per arrivare ai 5.000, quando il contagiri s?illumina di rosso. Bene il cambio, con innesti poco contrastati: la frizione però è un po? pesante. Per quanto riguarda il confort, la ricerca di una maggior sportività impone qualche sacrificio. Intendiamoci, anche la DS4 è in grado d?assicurare viaggi confortevoli e silenziosi su fondi regolari. In particolare al retrotreno, però, reagisce in modo un po? brusco sugli ostacoli brevi e secchi, in quanto le sospensioni offrono minori capacità di filtraggio. Mentre il diesel, per parte sua, tutto sommato risulta poco invadente.

Pregi e difetti

DS DS 4 DS4 2.0 HDi 160 Sport Chic

Pregi

Materiali e dotazioni d'effetto, per un'immagine fuori dagli schemi.
Consumo sempre contenuto.
Ripresa ottima e comportamento stradale sincero.

Difetti

Vetri posteriori fissi e mancanza delle bocchette di ventilazione: un'abbinata infelice.
L'accessibilità posteriore è problematica: limitati sia l'angolo di apertura delle porte, sia l'estensione della soglia.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
218.35 km/h
Accelerazione
0-100 KM/H
9.0 s
400M DA FERMO
16.5 s
1KM DA FERMO
30.4 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
14.2 / 15.9
1 KM DA 70 KM/H
29.9
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
41.9 m
CONSUMI MEDI
STATALE
16.8 km/l
AUTOSTRADA
14.4 km/l
CITTÀ
14.7 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Dario argiro

La Citroen o si ama o si odia. non lo credevo, ma da quando sono diventato proprietario di una citroen ho avuto la conferma. Ero scettico verso le citroen, ma ora posso dire che la mia prossima auto sarà una citroen, probabilmente la DS4. Sono auto dalla forte personalità, e non tutti l'hanno. Più facile comprare una Golf, affidabile, comune, ma in fondo ANONIMA.

COMMENTI

  • La Citroen o si ama o si odia. non lo credevo, ma da quando sono diventato proprietario di una citroen ho avuto la conferma. Ero scettico verso le citroen, ma ora posso dire che la mia prossima auto sarà una citroen, probabilmente la DS4. Sono auto dalla forte personalità, e non tutti l'hanno. Più facile comprare una Golf, affidabile, comune, ma in fondo ANONIMA.
  • Devo dire, dopo una settimana, che sono completamente soddisfatto della mia ds4, piacevolissima da guidare,elegante e scattante, consumi eccezionalmente buoni (su misto circa 20km/lit), il comfort davanti è ottimo e anche dietro non si sta male come si crede, certo non è una famigliare. L'unico neo, i pulsanti della ricchissima dotazione di serie, non sono sempre facili da capire e raggiungere.
  • Ho appena portato a casa la mia nuovissima ds4 1.6 e-hdi, è stato amore a prima vista, certe decisioni si possono certamente criticare, come i famosi finestrini posteriori, però è sicuramente un'auto con una sua personalità e non passa certo inosservata, penso che come tutte le auto citroen, sarà un successone oppure un flop clamoroso. In ogni caso sono soddisfatto della mia scelta.
     Leggi risposte
  • ...Ed è proprio questo che vuole essere la "gamma" DS (Different Spirit)."...Non allineata.E non riconducibile facilmente a classi esistenti..."...come scrive Quattroruote nella sua prova su strada. Sono "fuoriserie" derivate,in parte,dalla gamma già esistente.E x questo,originali.Non è e non deve essere la "solita" monotona tedesca dalle lamiere piatte e sempre uguali, come le giri e le rigiri.
  • Tutti i coupè che si rispettino hanno 3 porte con finestrini posteriori bloccati, bisogna pensare che questo è un coupè col vantaggio di avere 5 porte e non una berlina coi finestrini posteriori bloccati. Inoltre l'assetto alto è voluto propriamente, altrimenti non avrebbe nulla del SUV. E' un'auto rivoluzionaria che difficilmente verrà accolta dai "puristi".
     Leggi risposte
  • Chi critica i finestrini posteriori fissi non ha ben compreso che questa non è una berlina tradizionale. Chi si accosta a quest'auto deve partire dal presupposto che è una "mescola" di 3 tipologie d'auto messe assieme: berlina, coupe e SUV. Anch'io quando l'ho vista la prima volta ho esclamato: "Caspita, ma sono scemi? I finestrini fissi?". Poi ho riflettuto: ma questa è un coupè, mica una GOLF!
     Leggi risposte
  • ho visto esposta una Citroen ds4, bella davvero, linea curiosa ed interni innovativi - la curiosità sono le porte posteriori - la maniglia delle portiere posteriori è del tipo Alfa Romeo -Lancia Y .Ero con mia figlia di 9 anni ed ho aperto la portiera posteriore sx per vedere lo spazio interno, -c'è mancato poco che le sbattessi sullla fronte quel triangolo appuntito che fuoriesce, bella idea!!
     Leggi risposte
  • Dov'è finita la Citroen?? Ormai sono delle banali Pegeout, certo apprezzo anch'io la linea, ma non vedo il delta. Ricordo a tutti, amanti e non del marchio, che la Citroen è stata l'antisignana di tecnologia e linee avveniristiche. Poi dove sono le sospensioni IDROATTIVE?? In un cassetto ormai defunto lo sviluppo, C5 e C6 forse le ultime ad averle. Ho comprato una C5 rigorosamente IDRO non ha egua
     Leggi risposte
  • Personalmente non la preferisco ad altre, però apprezzo decisamente lo sforzo di distiguersi un pò...soprattutto dalle "monolitiche" tedesche che sembra avere come punto di riferimento. Sulla qualità delle finiture direi di attendere un pò...ormai le case sono brave dare appeal all'insieme, ma a volte bastano pochi mesi per trovare gli errori.
  • evviva!!!!!
  • Pic 67: nessuno vuole "nascondere" tutti gli elementi della pagella di 4R. La DS4 é una macchina molto molto buona.. Purtroppo se non avesse avuto quei difettucci tipo finestrini e bocchette post. la torta avrebbe avuto la sua ciliegina. Ma non per questo é un'auto da non prendere in considerazione per bellezza, consumi, e affidabilità.
  • Ragazzi sono possessore di una meraviglia: una DS4 1.6 e-hdi e vi posso assicurare che mi trovo veramente bene. In precedenza ero proprietario di una C4 sempre con lo stesso motore e vi posso assicurare che scegliendo la DS la Citroen ha progettato e costruito un'auto nettamente migliore delle "normali" auto. Ovunque vada la gente nota un'auto che piace non a caso è pluri premiata!
     Leggi risposte
  • certo certo
  • PIc67, hai ragione a dire che le 3 porte hanno i cristalli posteriori fissi (non proprio tutte: la vecchia Ka ha l'apertura a compasso), ma questa é una 5 porte! la questione non é abbassare i vetri oltre i 70km/h ma d'estate la voglia di un po' d'aria ad es. in città per i passeggeri dietro che si sentono soffocati. Due bocchette poster. non facevano male, sotto i sed. ant. ce l'hanno in tante..
     Leggi risposte
  • Secondo me questa Citroen è un'ottima auto..anzi..lo sarebbe. La Citroen negli ultimi tempi ha fatto passi da gigante per quanto riguarda la qualità e le finiture (diversamente da Peugeot che invece è rimasta ferma a 10 anni fa), ma con la gamma "DS" vuole competere con tedesche quali BMW, Audi, Mercedes..io credo che dovrebbe abbassare la cresta, e imparare a fare finestrini posteriori apribili..
     Leggi risposte
  • La questione se i francesi sanno fare le auto o no è un pò sterile...Ognuno sceglie un'auto secondo i propri gusti ma non è corretto denigrare alcuna fabbrica, alcun costruttore. Chi non percepisce che ogni marca (purtroppo oggi sempre meno!) ha la propria personalità, la propria storia e si limita a guardare la nazionalità non le ama...
     Leggi risposte
  • No non sono razzista sono loro che sono francesi.A parte gli scherzi quello che dico è vero,nel senso che i francesi fanno auto che secondo me sono sopravvalutate,non le sanno fare si rompono danno problemi,i materiali che te ne parlo a fare.2 sono le scuole di pensiero in materia di auto:1)la scuole tedesca con la sua qualità costruttiva e di materiali impigati.2)la suola italaina delle citycar e
     Leggi risposte
  • Può anche essere che la C max sia goffa(la monovolume più divertente da guidare ,parola di Quattroruote e Al Volante),ma io una francese non la comprerei mai.Eppoi pure la Panda è stata Auto Europa.......allora un'Audi A6 cosa dovrebbe essere Auto Universo!
     Leggi risposte
  • delle auto sportive.Poi ce ne una terza quella inglese ma non la considero più tale visto che tutte le auto inglesi sono di propritàstraniera
     Leggi risposte
  • Io comprerei un auto francese se Sarkozy diventasse più alto di 10 cm.se Nizza ridiventasse italiana,se a Trezeguet fosse annullata la rete della finale del campionato europeo e se a Zidane fosse capitato un trauma cranico dopo la famosa testata,a dimenticavo, se i francesi imparassero a costruire automobili!!!!
  • X la cronaca (sportiva)....Sebastien Loeb,cmq vada in Galles (anche se al momento è al comando) si è aggiudicato il suo OTTAVO (già era record prima di vincere quest'ultimo) titolo consecutivo nel Mondiale Rally WRC mentre Citroen è al suo settimo nel Mondiale costruttori.Il suo rivale Hirvonen,gia "aiutato" dal compagno di squadra Latvala,ha "preso" un albero...ma x fortuna non si è fatto niente.
  • La macchina in se non la trovo brutta ma la storia che i vetri dietro non aprano nemmeno a compasso e non ci siano bocchette dell'aria per i passeggeri anteriori la trovo disgustosa. Solo questo non mi farebbe di certo venir la voglia di comprare un'auto così.
     Leggi risposte
  • Pic 67: casomai 508 ha il pianale della C5!! (é di diversi anni posteriore). Certo che le idroattive costano, ma ti danno grandi soddisfazioni. Se dovessi comprarmi una berlina grande, C5 sarebbe ancora nella mia top list. Ds4 é bella ma ragazzi: no bocchette aria posteriori, no finestrini dietro, no sospensioni sofisticate.. E' "solo" bella e ben rifinita.
     Leggi risposte
  • @Pic67: se le versioni più vendute di C5 sono le Esclusive (che hanno le idropneumatiche) bene, allora non si dica che il mercato le snobba. Su un segmento C non mi sembra così difficile metterle, a patto di fare pianali ad hoc- sarebbe bello, per una volta tanto che la prossima piattaforma la facesse Citroen, e magari sarà poi Peugeot a seguirla...
     Leggi risposte
  • Insomma fa schifo e costa molto.La solita francese
     Leggi risposte
  • Non vado matto per le Citroen in generale, ma ho viaggiato su Citroen con sospensioni idrattive e sono rimasto molto ben impressionato. Inoltre, qualche anno fa MB ha acquistato la licenza da Citroen per montare un sistema di sospensioni Citroen sulla classe S; considerevole direi.
  • Scusate ma in una rivista ho letto che la DS4 è priva del termometro dell'acqua ... è vero? Grazie PS.perchè non costa poco
     Leggi risposte
  • ...Di tutti questi che commentano quest'auto, non c'è nessuno che sa che ha già vinto il premio di "Auto più bella del Mondo 2011" e ora è stata eletta "Auto Europa 2012"....Ci sarà un motivo?...Ma tutto ciò Quattroruote lo ha bypassato soffermandosi solo su news sulle tedesche....
     Leggi risposte
  • Le idropneumatiche non le puoi montare su questa piattaforma (che deriva dalla vecchia C4 e dalla peugeot 307) ma sarebbe ora di cambiare pianale. Erano fantastiche e facevano parte della storia di citroen - come la trazione posteriore per bmw e mercedes - detto questo, DS4 é una bellissima macchina, i premi é vero che non sono tutto ma di sicuro il premio di auto più bella non lo vince Freemont..
     Leggi risposte
  • Il prezzo ne vale la candela, posso assicurarvelo. Per quanto riguarda poi il discorso legato ai finestrini posteriori, sono un dettaglio futile, a mio modo di vedere. Poteva nascere 3 porte e nessuno avrebbe detto nulla, invece hanno creato una coupé ibrida con la comodità delle porte aggiuntive. Dove starebbe il problema?
  • Tanti, troppi commenti prevenuti su quest'auto. Sono possessore di una DS4 1.6 200CV. Posso assicurarne la brillantezza del motore ed una piacevolezza di guida con pochi uguali nello stesso segmento. E' un coupé ibrido, pertanto, rispetto a quanto detto da alcuni in precedenza, è un mix di tutto ciò che rappresenta una coupé e una crossoover compatta. Le finiture sono di altissimo livello.
     Leggi risposte
  • La C6 é un'auto che ha fatto flop perché é super di nicchia e ha una linea troppo particolare. La C5 ha buone vendite ma é chiaro che molti la comprano con le sospensioni tradizionali "metalliche" perché l'hanno le versioni base.. Ricordo che siamo in tempi di crisi e la C5 ha un ottimo rapporto qualità/prezzo (i ricconi comprano audi, bmw, mercedes). Ma le idropneumatiche sono fantastiche!..
     Leggi risposte
  • Bagagliaio piccolo, posti dietro da claustrofobia (no porte, no finestrini, no areazione, poco spazio), non è un SUV/crossover, non è un'auto sportiva. Insomma non capisco che tipo di auto sia e a che acquirente si possa rivolgere non potendo nemmeno contare sull'appeal di un marchio che fa tendenza. Sento odore di flop commerciale.
     Leggi risposte
  • Secondo me il vero problema, problema che ha anche la DS5, é che mancano le sospensioni idrattive, appannaggio purtroppo solo dell'ottima C5 e della super di nicchia C6. Le Citroen di una volta (mi ricordo la vecchia BX) avevano questa tecnologia anche nelle auto di gamma inferiore..
     Leggi risposte
  • Un appunto sugli interni: il colore è della stessa tonalità degli interni della Visa Club che aveva mio nonno (1983) e secondo me alla lunga stanca, in pratica è tutto marrone!
     Leggi risposte
  • 29.000? e nemmeno le bocchette d'aria ai posti posteriori che avevo sulla stilo del 2003? sta bene dove sta, negli autosaloni
     Leggi risposte
  • Ritengo questa DS4 un prodotto molto valido, però leggendo i commenti capisco come Citroën abbia sbagliato la campagna marketing. Perchè questa macchina andava presentata come una coupè, con il plus di 2 porte posteriori. Con queste premesse chi si sarebbe lamentato dell'assenza di finestrini scorrevoli??? nessuno. Rischia così di perdersi il potenziale che sicuramente possiede quest'auto.
  • Immagino che tutte queste critiche siano dovute perchè avete visto l'auto da vicino, l'avete toccata, vi siete seduti all'interno, l'avete provata su strada.Scusate la franchezza ma immagino che nessuno di voi l'abbia fatto.Io si (1.6hdi 110 cmp6, 2.0hdi163 e 1.6 turbo 200)! Ben rifinita, ottimamente accessoriata, con motori brillanti. Invece di una 3 porte senza vetri apribili meglio una 5 porte.
     Leggi risposte
  • Lo stile non è il mio, ricercato, ma non è male, la DS4 esteticamente non è malvagia. Anche a me stupisce la storia del finestirno, molte auto che hanno la portiera posteriore di forma simile, come ad esempio la mia Astra H berlina, hanno una barra che divide il cristallo in due parti, una fissa (che, per via della forma della portiera, anche volendo non è fisicamente abbassabile) e una mobile.
  • è molto bella senza dubbio e sembra ottimamente curata1!!!!..certo che a quelle cifre arrivi ad una bmw serie1(non cosi accessoriata magari)....ma per i miei gusti, sempre a quelle cifre circa...., preferirei una bella giulietta 1750tbi....
     Leggi risposte
  • Mi domando perchè abbiamo adottato un assetto rialzato che non serve a niente e rovina l'insieme. La linea in se non è male, tolte le solite finte comature buttate lì a caso. Il discorso dei vetri posteriori credo sia un vincolo progettuale dettato dal taglio particolarmente appuntito verso il posteriore; in pratica non potrebbero scendere oltre metà apertura e la cosa avrebbe poca logica
     Leggi risposte
  • quasi 1600 kg??..cioè una segm D 6 cilindri diesel?...........
     Leggi risposte
  • Un prezzo veramente esagerato per un'auto che sembra avere veramente poca sostanza. A parte la rumorosità riscontrata nella prova, l'assenza del cambio automatico è veramente deludente, a dimostrazione di un progetto datato.
     Leggi risposte
  • Ma quei vetri fissi al posteriore che senso hanno?
     Leggi risposte
  • Complimenti per il colore scelto....
     Leggi risposte
  • Già la solita francese tutto fumo......
     Leggi risposte
  • Mi pare un'auto ingiustificamente cara, con grandi contenuti tecnici confezionati male e un'estetica anonima (meglio la DS3). Se me la regalano la prendo, ma non andrei oltre a questo.
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona