Renault Scénic La prova della dCi 110 CV Hybrid Assist

Roberto Boni Roberto Boni
Renault Scénic
La prova della dCi 110 CV Hybrid Assist
Chiudi
 
RENAULT Scénic
Prezzo
30.800 euro
Motore
Motore L4 turbodiesel 1.461 cm3
Potenza
81 kW (110 CV)
Alternative:

Elettrificazione: questa è la parola d’ordine per far fronte ai severi limiti di emissioni di CO2 imposti dall’Unione europea, oltre che per rendere più “ecologici” i benzina e pure i diesel. E la soluzione più semplice è l’ibrido mild, che consiste nel sostituire il normale alternatore con un motore/generatore che immagazzina l’energia prodotta in rilascio in una batteria dedicata e la riutilizza in accelerazione, alleggerendo il compito dell’unità termica. Inoltre, il dispositivo funge da Start&Stop veloce e silenzioso. La Renault Scénic Energy dCi 110 Hybrid Assist è la prima auto a essere dotata di questo sistema nella versione con tensione di lavoro a 48 volt e c’è da scommettere che molte seguiranno il suo esempio, perché si tratta di una soluzione relativamente facile da integrare nei modelli esistenti.

Natura nascosta. Al primo approccio, questa Renault non svela la sua natura: l’avviamento a freddo è compito del solito motorino e, a colpo d’occhio, non si nota nella strumentazione lo schema del flusso di energia tra i propulsori, l’accumulatore e le ruote, tipico delle auto con motorizzazione mista (c’è solo un piccolo indicatore a sinistra del contagiri). La presenza dell’ibrido si fa invece evidente nei rallentamenti: il freno motore è ben più marcato del solito e poi, alla ripartenza, il diesel riprende vita silenziosamente, dato che è il motore/generatore a riavviarlo. Infine, nello spunto e in ripresa l’aiutino dell’elettrico si traduce in una progressione un po’ più corposa ai regimi più bassi, dove il turbo lavora poco.

2018-Renault-Scenic-Hybrid-3

Viaggi piacevoli. L’ultima edizione della Scénic ha un design più da crossover che da monovolume tutto spazio e ciò ha comportato qualche sacrificio in termini di abitabilità per i passeggeri posteriori, che perdono qualche centimetro in altezza e in lunghezza. In compenso, i sedili sono sempre confortevoli e dotati di ampi appoggiatesta; contribuiscono poi a rendere piacevoli i viaggi la buona visibilità in avanti, garantita dall’ampio parabrezza con montanti sdoppiati, il tetto panoramico, l’abitacolo rifinito con cura e il sistema d’infotainment R-Link 2. E non va dimenticato che i sedili posteriori scorrono in avanti e indietro e si ribaltano singolarmente, così si riesce quasi sempre a trovare lo spazio per i bagagli.

Gomme alte e strette. Con le originali gomme 195/55R20 alte e strette per ridurre i consumi, la Scénic tende ad allargare le traiettorie con il muso, con l’Esp sempre vigile per intervenire prontamente in caso di necessità, mentre lo sterzo risulta abbastanza pronto e progressivo. Alla fine, ci si ritrova a guidare in modo tranquillo e “risparmioso”, aiutati dalle complete indicazioni “eco” del computer di bordo, che analizza istante per istante lo stile di guida. E si consuma poco: in città, tra rallentamenti, soste ai semafori e ripartenze, l’ibrido dà il meglio e si percorrono più di 17 km/l, mentre sulle statali si sfiorano i 20. In autostrada, a velocità costante, l’aiutino elettrico non interviene e, complice la generosa sezione frontale, la media scende a 15,1 km/l.

(Prova su strada ripresa dal dossier QHybrid di novembre 2017, n. 63)

Pregi e difetti

RENAULT Scénic Scénic dCi 8V 110 CV EDC Energy Bose

Pregi

Difetti



leggi tutto

Dati & prestazioni

Dati dichiarati

Prezzo
Motore
Potenza Max
Consumi Omologato
Consumi Rilevati
Emissioni CO2 Omologato
Emissioni CO2 Rilevati

Pagelle

Listino & costi

COMMENTI

  • Il mio concessionario mi ha riferito che le gomme da 20 pollici hanno lo stesso prezzo delle 205/55-17 che monta attualmente la mia Scenic X-Mod. Per quanto riguarda i tagliandi cari della Renault a me non risulta : prezzi allineati alla concorrenza.
     Leggi risposte
  • Non sono un grande estimatore delle Renault e parlo per esperienza vissuta possedendo una Clio ormai a fine carriera. La nuova Scenic è esteticamente molto valida ma trovo davvero discutibile la scelta di montare immensi cerchi da 20 su striminzite ruote da 195 che per inciso è la stessa misura delle ruote della mia Clio. Immagino il salasso al momento del cambio ruote per non considerare più in generale i costi dei tagliandi che alla Renault sono dei veri e propri salassi manco fossero auto di lusso!
     Leggi risposte
  • Gomme da 20 pollici, ahah, al primo cambio gomme l'auto è da buttare perché vale meno degli 4 pneumatici.. ridicoli.
     Leggi risposte
  • Io non capisco questi connubi, Elettrico e Turbodiesel??!?!?! Primo: E' un motore turbo, quindi il start & Stop è il miglior modo per rovinarlo. Secondo: E' un Diesel, deve scaldarsi bene,ma se mentre si scalda questo viene spento non si scalderà mai! Se prima servivano 20km per scaldarlo ora ne serviranno 40km. Secondo b: Non si scalderà a dovere nemmeno il Filtro anti particolato. L'ibrido deve essere Elettrico e Atkinson a benzina, prima di tutto per la SILENZIOSITÀ, secondo per la PULIZIA, terzo per il CONFORT, Quarto minore Manutenzione. e un Diesel non aiuta in questo.
     Leggi risposte
  • molto bella e equipaggiata a dovere.renault e una garanzia
  • Soluzione tecnica a me congeniale. Entro un tempo ragionevilmente breve comprerò un veicolo con questo tipo di propulsione
  • Ibrido e Diesel insieme mi sembrano, sotto un profilo ambientale, un nonsenso. Peggio, una presa per i fondelli.
     Leggi risposte
  • Diciamo che questa soluzione da una quindicina di cavalli "elettrici" aggiuntivi comincia ad essere interessante, dando un contributo, se non essenziale, ma quantomeno percepibile sia al distributore che al volante, piuttosto che a parità di sovrapprezzo (1.000 euro) quella proposta da Suzuki che con soli 3 Cv (con normali 12V) risulta totalmente trasparente per l'automobilista e gli permette soltanto il libero accesso alle ZTL di quei centri urbani gestiti da miopi e tecnicamente ignoranti amministrazioni.
     Leggi risposte
  • Mai piu´ diesel! Dopo i troppi filtri intasati di Touran e Classe A ora ho due ibridi... e non me pento. E non torno indietro. Saluti. R.P.Ffm.
     Leggi risposte
  • Consuma qualcosa in meno in città, ma deludente il consumo a 130kmh costanti, fa 1 kml in meno della Prius, da sempre ingiustamente denigrata per il consumo in autostrada ..
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona