Jeep Cherokee La prova della 2.2 Mjt II Limited

Lorenzo Facchinetti Lorenzo Facchinetti
Jeep Cherokee
La prova della 2.2 Mjt II Limited
Chiudi
 
JEEP Cherokee
Prezzo
€ 46.500
Motore
L4 turbodiesel 2.184 cm3
Potenza
143 CV/194 CV
Alternative:
LAND ROVER
Discovery Sport 2.0 eD4 150 2WD HSE Lux.
NISSAN
X-Trail 2.0 dCi 2WD X-Tronic Tekna
SKODA
Kodiaq 2.0 TDI SCR 4x4 DSG Scout

Arriva la mezza età e, puntuale come le tasse, pure l’immancabile restyling. E nel caso della Jeep Cherokee, più che di stile è di sostanza. Scompaiono dal muso i sottili proiettori anteriori, rimpiazzati adesso da full Led dal taglio più tradizionale e, dietro, la targa sale dal paraurti al centro del portellone. Ma oltre a questo c’è tecnologia a profusione, che spazia dal sistema Uconnect da 8,4 pollici a una lunga schiera di assistenze alla guida: frenata automatica d’emergenza, sistema di mantenimento della corsia, avviso angoli bui con monitoraggio del traffico posteriore e regolatore di velocità attivo. La cosa bella è che tutto questo, dall’allestimento Limited della prova in su, è di serie. Il 2.2 turbodiesel da 194 CV e 450 Nm, a parte un aggiornamento per rispettare l’Euro 6d-Temp, offre le solide prestazioni di prima. Ma se abbinato alla trazione anteriore, come in questo caso, i consumi scendono leggermente e il prezzo d’acquisto è inferiore di 1.300 euro.

Adesso ti assiste e sposa gli smartphone. Al di là dei ritocchi estetici, la vera sostanza della nuova Cherokee consiste in una pesante iniezione di contenuti tecnologici, che peraltro arriva senza comportare un aumento del prezzo di listino. Anzi, nel caso di certe combinazioni di motori, trasmissioni e allestimenti, risulta pure più conveniente di prima. In tutti i casi, ora la Cherokee offre di serie un completo corredo di assistenti alla guida che la rendono più sicura e confortevole, al pari del sistema Uconnect di ultima generazione che amplia i suoi orizzonti tecnologici con l’introduzione di Apple CarPlay e Android Auto. La plancia conserva il disegno della precedente serie, ma ci sono nuove finiture nero lucido con bordi cromati che forniscono una sensazione di maggior pregio, sebbene continuino ad albergare plastiche rigide dall’aspetto un po’ economico. Da segnalare anche la presenza, sulla console centrale, di una nuova nicchia per riporre lo smartphone, proprio davanti alla leva cambio.  

Un baule ampio e arredabile. La Cherokee conserva immutata la sua abitabilità, che continua ad attestarsi su livelli più che soddisfacenti. E questo vale sia davanti sia dietro, con buona libertà di movimento per tutti i passeggeri, anche per quel che riguarda lo spazio per le gambe di quelli posteriori. Regala soddisfazioni pure il baule, con ben 450 litri effettivi di volume che possono diventare 523, guadagnando sfruttabilità in lunghezza, grazie alla possibilità di fare scorrere in avanti i sedili posteriori, caratteristica che aumenta la flessibilità. I passaruota sono un po’ ingombranti, ma nel complesso il vano è regolare e ben sfruttabile, dotato di serie di apertura automatica del portellone.   

2018-jeep-ok-37

La coppia che fa la differenza. Il 2.2 turbodiesel è sostanzialmente lo stesso di prima, sebbene aggiornato per rispettare le più recenti norme anti inquinamento (adesso ci sono due depuratori Scr e AdBlue per incontrare i favori della Euro 6d-temp). Sul piatto ci sono sempre 194 cavalli e 450 Newtonmetro di coppia, con questi ultimi che sono i maggiori artefici di un’erogazione elastica e corposa. Spinge forte il Multijet e il cambio automatico a nove rapporti lo supporta al meglio, senza esitazioni, nel fornire sempre la giusta dose di coppia nel momento più opportuno. Dove la Cherokee segna dei miglioramenti è alla voce confort, con un comparto sospensioni più efficace nell’assorbimento. Invariata, invece, la rumorosità, contenuta in generale ma con quella del propulsore piuttosto avvertibile al minimo e in piena accelerazione.

Doti in fuoristrada sopra la media. La versione del nostro test è a due ruote motrici, fatto che incide positivamente sui consumi, ma la Cherokee conserva la sua anima da off road e offre tre diversi sistemi 4x4. Abbiamo portato sulla nostra pista fuoristrada di Vairano la variante con la Active Drive II, che rispetto alla Active Drive I aggiunge il riduttore e il sistema di aiuto in discesa. Le sue capacità non sono da off road pura, naturalmente, ma sono risultate al di sopra della media di categoria. L’altezza da terra (201 mm, 51 più della Cherokee a trazione anteriore) e un favorevole angolo di dosso (22°) garantiscono alla Jeep una buona mobilità anche in presenza di ostacoli di una certa entità. Nelle situazioni di twist, con le due ruote diametralmente opposte staccate dal suolo, sono apprezzabili la rapidità e l’efficacia con cui il sistema ripartisce la coppia verso i pneumatici che hanno aderenza. 

Prova ripresa da Quattroruote di novembre 2018, n. 759

Pregi e difetti

JEEP Cherokee Cherokee 2.2 Mjt Limited

Pregi

Dotazioni. Corredo di serie molto ricco già a partire dagli allestimenti d'attacco specie sul fronte dei sistemi di assistenza alla guida.

Ripresa. La notevole dose di coppia assicura sempre ripartenze vigorose. Il cambio tiene bene il passo.

Difetti

Posizione di guida. Sebbene il sedile sia regolabile in altezza, la seduta resta sempre piuttosto elevata e il volante un po' troppo inclinato.

Finiture.C i si potrebbe attendere una maggior cura in quei dettagli che su una premium hanno un peso.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
210,2 km/h (IN VII)
Accelerazione
0-60 KM/H
4,0 s
0-100 KM/H
9,3 s
0-110 KM/H
11,0 s
0-120 KM/H
12,9 s
0-130 KM/H
15,3 s
0-140 KM/H
17,9 s
0-150 KM/H
20,9 s
400M DA FERMO
16,7 s
Velocità d'uscita (km/h)
135,5
1KM DA FERMO
30,5 s
Velocità d'uscita (km/h)
172,2
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-90 KM/H
3,7/3,9 (IN D)
70-100 KM/H
5,3/5,6 (IN D)
70-120 KM/H
8,7/9,6 (IN D)
70-130 KM/H
11,1/12,3 (IN D)
70-140 KM/H
13,6/15,1 (IN D)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
40,1 m
100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
45,2 m
100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
115,2 m
CONSUMI IN VI
90 KM/H
17,9 D
100 KM/H
16,3 D
130 KM/H
12,1 D
CONSUMI MEDI
STATALE
15,5 km/l
929 km
AUTOSTRADA
12,7 km/l
764 km
CITTÀ
12,1 km/l
728 km
MEDIA RILEVATA
13,2 km/l
794 km
MEDIA OMOLOGATA
16,4 km/l
984 km

Dati dichiarati

Prezzo
Motore
Potenza Max
Consumi Omologato
Consumi Rilevati
Emissioni CO2 Omologato
Emissioni CO2 Rilevati

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Assistenza alla guida
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza/adas
Finitura
Freni
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Visibilità
Infotainment
Comportamento dinamico

Listino & costi

COMMENTI

  • I piazzali stracolmi e le scontistiche da fine serie la dicono tutta su un prodotto nato vecchio....... Mentre gli altri hanno a listino ibride plugin elettriche e resto FCA ha solo naffettoni che bevono come spugne stile America, mi fa venire un mente la canzone di Carosone tu vo fa l'americano.........
  • Chissà quanti lustri bisognerà aspettare per il plug-in di fascia medio alta, ovvero quello da circa 300 cv destinato alla wrangler (e che vedrei molto bene anche su questa cherokee, visto che alcune rivali di categoria come Q5 e X3 sono appena arrivate, sicuramente per andare incontro alla forte domanda cinese)
  • Auto riuscita che si distingue dalle co concorrenti!!! Ampiamente personalizzabile nella trazione....se poi si attinge alla lunga lista accessori mopar la si rende anche personale ai propri gusti o da ciò che si vuole che sia....che dire: una delle migliori nella sua fascia
  • La Jeep più interessante stilisticamente rimane la Renegade (che può piacere o meno, ma ha una sua identità). La Compass discreta, ma un po' anonima, specie al posteriore. Questa la trovo proprio brutta. Facessero un remake di quella bellissima anni 80.
  • Prima almeno poteva piacere o no ma era originale. Ora anonima fuori e vecchia dentro. Auto che non ha senso di esistere.
     Leggi risposte
  • leggendo i due cei, a ben vedere, si scopre tutta la pochezza dell'automobilista odierno. premesso che una jeep a 2 ruote motrici è uno spreco, un'occasione persa, un acquisto sbagliato e che nessun risparmio di carburante sana un simile errore, è chiaro che se tutti gli automobilisti sono come i due cei, allora fa bene jeep a proporre una versione anche per loro. qui, dal mio punto di vista, invece che perdersi nei meandri delle politiche di mkt tese ad accaparrarsi i consensi dei mediocri, sarebbe meglio proporre, consigliare, suggerire qual è la versione migliore. 4ruote è una rivista economica o per appassionati di auto? è più interessante il modello o il bilancio consolidato? forse le saab erano auto mediocri o, piuttosto, colpevolmente mediocre è chi le ha portate al fallimento? quello che i due cei non dicono (uno perché non ci arriverà mai; l'altro, un po' più maliziosamente, lo nasconde perché lo sa bene) è che chiunque può fare un suv da struscio, ma in pochi un trailhawk
  • Inguardabile e invendibile.
     Leggi risposte
  • Una jeep che punta su led,adas,u conncet addirittura 2wD ma è una FCA o una VW:-):-)
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona