Sul numero di luglio La prova della Hyundai Nexo - VIDEO

Redazione Online Redazione Online
Sul numero di luglio
La prova della Hyundai Nexo - VIDEO
Chiudi
 

È elettrica, la Hyundai Nexo, ma non va ricaricata: le si fa il pieno. Dell'elemento più diffuso nell'universo: l'idrogeno. Mentre il mondo (automobilistico) si arrovella intorno a tempi di ricarica, ansia da autonomia, produzione e smaltimento delle batterie, significa che esiste già una seconda via, parimenti elettrica, per dimenticare bielle e pistoni.

Hyundai Nexo: c'è l'idrogeno nel nostro futuro?

Pieno in cinque minuti, ma... All'apparenza, tutto ha il sapore della quadratura del cerchio: in cinque minuti o poco più riempi il serbatoio, esattamente come faresti con il Gpl o il metano, e da lì in avanti hai a disposizione oltre 600 chilometri a emissioni zero. Oltretutto, senza il fardello dei quintali di batteria tipico delle elettriche pure. Insomma, un modo perfetto per risolvere l'ansia da autonomia, anche perché... non ci sono stazioni di servizio. Nel nostro Paese esiste un unico distributore alle porte di Bolzano. Un deserto che, al confronto, rende i quasi 4 mila punti di ricarica in giro per l'Italia un bene diffuso e a portata di mano. Sono molti, insomma, gli elementi che rendono ancora più interessante la nostra prova completa, che trovate sul numero di luglio di Quattroruote

Tutto su

COMMENTI

  • L'idrogeno è lontano per noi italiani, già abbiamo problemi con il metano che carica 200 bar figurati con l'idrogeno che carica a 700, prima sarebbe da cambiare il sistema paese tra i più ingessati del mondo, dove a qualsiasi soluzione tecnologica si applica una piramide burocratica che blocca tutto, figuratevi un distributore di idrogeno, infatti l'unico italiano si trova nella provincia autonoma di Bolzano che non è Italia grazie alla sua autonomia.......
  • Penso che questo sia il vero futuro dell'auto elettrica. Le batterie non credo saranno mai in grado di fornire sufficiente energia per lunghe percorrenze ed inoltre hanno l'enorme handicap di richiedere tempi di ricarica troppo lunghi ed incompatibili con viaggi di centinaia di km.
     Leggi risposte
  • Vorrei giusto ricordare che i valori dei campi elettromagnetici prodotti in questo tipo di vetture è fino a 100 volte superiore ad una vettura tradizionale. Lo stesso discorso vale per le vetture elettriche durante la ricarica presso un supercharger, allontanatevi di almeno 25 metri !! ... è come vivere sotto i cavi dell'alta tensione ... ovviamente ognuno è libero di scegliere il suo proprio e personale girone d'inferno ...
     Leggi risposte
  • Pinko scribacchino della domenica ha lavorato questo weekend
     Leggi risposte
  • Non sono contro gli EV ad idrogeno ma nonostante il vantaggio della "ricarica" breve ci sono molti forse troppi svantaggi. L'idrogeno attualmente viene prodotto maggiormente dal gas reforming ,pratica che e' legata agli idrocarburi e libera quantita molto alte di CO2, con l'elettrolisi poi,contando l'energia per scindere l'acqua, per comprimere i gas ,trasporto e conversione a parita' di energia percorri 1/3 rispetto a quello che puoi percorrere con una EV a batterie (anche contando con le perdite di trasmissione e di ricarica)
     Leggi risposte
  • Questo è il futuro, altro che le primordiali soluzioni a batteria propinateci come panacea di tutti i mali. Le batterie piacciono solo a chi ha un parente con l’aziendina elettrotecnica. Tra l’altro è pure bella, al contrario della mostruosa realizzazione di Toyota. 4 minuti, 600 km. Se mi mettono anche solo un distributore per città, ci penso seriamente... non servono 20mila colonnine come con le tecnologie nate morte.
     Leggi risposte
  • https://www.autoprove.it/2019/06/18/clamoroso-il-diesel-e-il-motore-piu-pulito/
  • Se andavate a provarla nel Nord Europa...forse era meglio..
  • Idrogeno, un elemento basilare dell'universo visibile, con quello presente solo nel Sole ci si potrebbe ricaricare le vetture a celle combustibile di 1000 pianeti come la Terra! Detto questo, l'idrogeno ha una densità energetica eccellente, ad alte pressioni, perfetto per sostituire nel lungo periodo i carburanti e gas "tradizionali".
  • Comodissimo andare fino a Bolzano a fare il pieno sempre che non ti esploda prima il distributore!
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona