Industria e Finanza

Gruppo FCA
Alfa Romeo Tonale, investimento da un miliardo a Pomigliano

Gruppo FCA
Alfa Romeo Tonale, investimento da un miliardo a Pomigliano
Chiudi

Il gruppo FCA ha avviato un piano di investimenti da un miliardo di euro per preparare lo stabilimento di Pomigliano alla produzione dell'Alfa Romeo Tonale e della versione ibrida della Fiat Panda. L'annuncio è stato dato dalla direzione aziendale ai rappresentanti sindacali.

L'Alfa torna a Pomigliano. La scelta dello stabilimento campano era nota da tempo, ma la conferma è arrivata solo oggi nel corso di un incontro organizzato al ministero dello Sviluppo Economico in occasione del rinnovo, per ulteriori 12 mesi, della cassa integrazione straordinaria per 4.500 dipendenti dell'impianto. La Tonale riporta il marchio milanese a Pomigliano dopo quasi dieci anni (gli ultimi modelli prodotti sono stati la 147 e la 159): la Suv verrà assemblata nella prima metà del 2021, mentre l'anno prossimo è atteso l'arrivo, sulle catene di montaggio, della nuova versione della Panda.

Lavori già iniziati. Il programma di investimenti è stato avviato già ain agosto con l'installazione di robot di nuova generazione per la verniciatura: nel corso dei prossimi mesi, l'intervento interesserà tutte le aree e i reparti dello stabilimento. Quanto stanziato dal gruppo italo-americano rientra nel più ampio piano industriale per l'Italia che prevede l'impegno a spendere 5 miliardi di euro entro il 2021 per la localizzazione di nuove produzioni in vari impianti del territorio nazionale. Negli ultimi mesi sono stati svelati, per esempio, i programmi per produrre la Jeep Renegade, la Fiat 500X ibrida e la Jeep Compass a Melfi, nonché la 500 elettrica a Mirafiori.

COMMENTI

  • Presentata nel 2019 in vendita a partire dal 2022. Quando arriverà dai concessionari, avrà già una linea vecchia e dotazioni superate. Alfa 6 docet.
  • StatMaz non ti preoccupare tonale è unica alfa approvata, 2/3 mesi fa dalla nuova dirigenza, dopo stelvio del 2013...stavolta non la rimandano più. Poi ok le prossime magari saranno su base renault... Qualche cosa devono fare in attesa di Renault per prolungare la cassa... Senza qualche modello nuovo non gli danno più nemmeno quella
     Leggi le risposte
  • Mi accontenterei della Tonale, ma a breve è probabile si faccia la fusione con Renault e non è detto che venga tutto rimesso in discussione, SUV compatta compresa. Non trascuriamo che la notizia si basa su dichiarazioni fatte fa FCA ai sindacalisti e da loro diffuse ai mezzi d'informazione, con 'tempistiche' talmente vaghe e dilazionate rispetto alle attese da legittimare qualche sospetto. Di sicura, per ora, c'è la cassa integrazione.
     Leggi le risposte
  • Ruggero con fca hanno fatto giorgio ok hai raguone, progetto che avevano già deciso di bloccare prima di lanciare le auto a meno che avessero fatto numeri folli che ovviamente non hanno fatto. Per il resto con vw penso non ci sarebbe stato nulla peggio di oggi per alfa, anzi quasi sucuri avrebbe anche presidente e capi del design italiani.
  • Forse il principale problema di FCA, non è tanto l'avere una gamma striminzita, ma la mancanza totale del marketing, di una politica aggressiva del mercato. In questo periodo storico, molto incerto (benzina, diesel, elettrico?), non aver fatto grossi investimenti, ha forse giovato all'azienda. Oggi, i costruttori tedeschi sono in difficoltà dal punto di vista dei conti. Troppi modelli a listino che stanno costringendo a tagli (modelli escono dal listino senza essere sostituiti), ecc. Elevati investimenti per l'elettrico che non stanno ancora dando i frutti sperati, ecc. Bene ora questo investimento di FCA, accompagnato però da un strategia.
     Leggi le risposte
  • Non servono a niente queste iniziative 'one-off', serve una strategia. Questi si barcamenano, sperando di fare per caso una vettura che vende 2-300,000 unita' all'anno. Il marchio Alfa Romeo lo hanno distrutto e ci vuole molto di piu' per risollevarlo, altro che Tonale...
  • Tutte chiacchiere, mentre gli operai sono in cassa integrazione ... si parla del 2021, con investimenti di un miliardo, una cifra che pare ridicola se uno va a vedere VW, che investe qualcosa come 130 miliardi nei tre anni a venire, Audi 40 miliardi, Porsche 6 miliardi giusto per l'elettrico ... la triste verità di FCA è che dal 1999 a fine 2018 la produzione di auto in Italia si più che dimezzata, da 1.410.459 a 670.932 vetture, con un calo del 41 per cento dei posti di lavoro e del 35 per cento delle ore lavorate ... e credo che tutti siano coscienti del fatto che nel 2019 le vendite di FCA Italia assomiglino all'affondamento del Titanic ... anni fa VW voleva acquistare l'Alfa Romeo e Magneti Marelli, il marchio del Biscione sarebbe passato sotto il controllo dell'Audi e purtroppo questa storia non finisce come le favole dei fratelli Grimm : e vissero felici e contenti ...
     Leggi le risposte
  • Certo che sostenere che Alfa Giulia e Stelvio hanno tre colori e cerchi in croce significa non aver mai aperto il sito. Faccio anche notare che gli italiani loro sono focalizzati su tre colori, mentre i tedewschi ne utilizzano molti di più per gusto personale: mai viste Mercedes serie S rosse? Beh io sì, ma non certo targate Italia.. Concentriamoci su fatti più concreti, che sui cerchi ed i colori, che forse facciamo tutti un passo avanti. Quanto a Mopar, già presente anche produttivamente in Italia, ha uno sterminio di personalizzazioni disponibili per i marchi FCA: se avete voglia di buttare soldi in personalizzazioni, servitevi, ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Aggiungo che i marchi tedeschi, COPIANDO i concetti di marketing proprio di Mopar, hanno avviato linee di accessori di personalizzazione da tamarri sulla stessa linea ideale, quindi arrivano DOPO di Mopar. Morale: informatevi sempre prima di sentenziare
     Leggi le risposte
  • Speriamo con Gorlier che arriva da Mopar si diano una svegliata che i tedeschi con le personalizzazioni ci fanno soldi a palate. Giulia e Stelvio hanno 4 colori in croce e 3 cerchi...
     Leggi le risposte
  • Piattaforma?
     Leggi le risposte
  • Bene, speriamo che dopo tonale 2021 non passeranno ancora 4/5 anni per un nuovo modello alfa. Sono invece abbastanza sicuro che cambieranno per fortuna poco l'estetica giustamente pluripremiata del concept.
  • Speriamo l’investito non si sia fatto male. ❤️
     Leggi le risposte