Industria e Finanza

BMW
La fabbrica di Monaco si prepara alla produzione della i4

BMW
La fabbrica di Monaco si prepara alla produzione della i4
Chiudi

La BMW ha stabilito il cronoprogramma per la ristrutturazione della sua storica fabbrica di Monaco di Baviera: l’impianto sarà sottoposto per sei settimane a dei lavori di ammodernamento delle catene di montaggio, necessari per accogliere l'elettrica i4. Di conseguenza, lo stabilimento si fermerà con la fine dell'ultimo turno lavorativo del 23 luglio e tornerà attivo con il primo del 7 settembre. Nel mentre, sarà implementato un ampio progetto di ristrutturazione volto a preparare le linee all'inizio della produzione, prevista nel 2021, del nuovo modello a batteria della Casa tedesca.

Una sola linea produttiva. "Stiamo preparando il nostro stabilimento di Monaco al futuro. Una volta terminata la ristrutturazione, saremo in grado di produrre veicoli con propulsori diesel, benzina e ibridi, nonché la BMW i4 elettrica, tutti sulla stessa linea", ha spiegato il direttore dello stabilimento, Robert Engelhorn. I lavori di ristrutturazione sono legati, in particolare, alla necessità di adeguare le linee all'installazione di nuovi pacchetti di batterie ad alta tensione nei veicoli. Attualmente, il 90% dei sistemi produttivi può essere facilmente adeguato per l'assemblaggio della i4, ma il 10%, collegato nello specifico al montaggio dei componenti del retrotreno, deve essere completamente rimodellato con nuove apparecchiature per consentire l'installazione dal basso delle batterie.

Gli altri modelli. I lavori, programmati a inizio 2019 e sostenuti da investimenti per 200 milioni di euro, consentiranno di produrre su una sola linea la i4 assieme ad altri modelli realizzati a Monaco: la Serie 3 (berlina e station wagon), la nuova M3 e la Serie 4 Coupé (anche nella variante M4). La chiusura, che coincide con le vacanze scolastiche previste in Baviera dal 27 luglio al 7 settembre, coinvolge seimila dei 7.800 lavoratori dello stabilimento. Al lavoro rimarranno dunque solo circa 1.800 operai, addetti alla produzione di motori o ad altre attività, che continueranno a svolgere normalmente le loro mansioni per garantire le forniture per la rete produttiva globale della BMW.

COMMENTI([NUM]) NESSUN COMMENTO

ultimo commento
ultimo intervento

BMW - La fabbrica di Monaco si prepara alla produzione della i4

Siamo spiacenti ma questo utente non è più abilitato all'invio di commenti.
Per eventuali chiarimenti la preghiamo di contattarci all'indirizzo web@edidomus.it