Nuovi Modelli

BMW X7
Prezzi e dettagli della super Suv di Monaco

BMW X7
Prezzi e dettagli della super Suv di Monaco
Chiudi

Anche il logo è più grande di quello degli altri modelli BMW. Basterebbe questo dettaglio a dare un’idea di che cosa rappresenti, in termini di misure e immagine, la nuova super Suv X7, che vediamo finalmente nella versione definitiva. Già promossa ad ammiraglia a ruote alte della Casa bavarese, la sport utility attira per le forme e la taglia: cinque metri e quindici di lunghezza, due metri di larghezza, per uno e 81 d’altezza. La produzione sarà avviata a dicembre e la nuova X7 arriverà in Italia all'inizio del prossimo anno con prezzi a partire da 92.900 euro.

Il meglio in mostra. Si capisce bene, allora, come la X7, giunta nella parte finale di un’annata importante per le Suv dell’Elica (con le presentazioni di X4 e X5 e, ancor prima, dell’X3 e dell’inedita X2), sia diventata una vetrina a 360 gradi. Non a caso, l’obiettivo dichiarato del marchio è quello di conquistare, con il modello di punta, i mercati dove misure XL e portafoglio non costituiscono un problema: parliamo del Nordamerica - lo stabilimento di riferimento è sempre Spartanburg, nel South Carolina -  e della Cina, del Medio-Oriente e della Russia. Certo, l’ammiraglia non è solo questo. È anche e soprattutto un’icona del lusso contraddistinta, com’è, da un look imponente e autorevole, come si conviene a una regina che se la dovrà vedere con pari grado del calibro di Mercedes-Benz GLS e Range Rover. Così, nel frontale troviamo il più largo doppio rene mai disegnato e un cofano molto alto e “venato” verso il centro. Sottili ed eleganti i gruppi ottici della nuova generazione, che sono full Led di serie o, a richiesta, del tipo Laserlight adattivi. Nella vista laterale svettano il passo di tre metri e undici cm e i grandi cerchi, che partono da 20”, ma sono disponibili, a richiesta, da 22”. La porta posteriore è più lunga di quella anteriore, perché deve consentire un accesso agevole anche a chi deve salire in terza fila. Tenendo presente che il pianale risulta alto e la luce libera da terra, modificabile dai normali 22 a ben 26 cm, è molto abbondante (un punto a favore nei percorsi off-road). Anche per poter alloggiare la terza fila (ne parliamo sotto), il volume di coda appare massiccio e sviluppato in verticale, con finestrini molto ampi. Il portellone è motorizzato e, come sulla X5, è presente la ribaltina, anch’essa a movimento automatico di serie. La capacità del bagagliaio è funzione, ovviamente, della disposizione dei sedili: si parte da 326 litri nel caso della seconda e terza fila in posizione normale, per arrivare a un massimo di 2.120 litri, quando gli stessi schienali sono reclinati. E si può pure abbassare l’assetto di quattro cm, per agevolare le operazioni di carico.  

2018-BMW-X7-05

Su tre file. La X7, insomma, nasce di serie con tre file di sedili per ospitare, nel lusso vero (ulteriormente personalizzabile, obviously), sette persone nella configurazione standard, oppure sei, nel caso dell’opzionale seconda fila a due posti. Pure le poltrone centrali sono dotate di regolazioni elettriche e possono avanzare di 14,5 cm per agevolare l’accesso ai più essenziali - ma pur sempre adeguati, per passeggeri di taglia media - sedili della terza fila. Quest’ultima può essere dotata in opzione di controllo della temperatura separata e di bocchette di ventilazione (in questo caso, il climatizzatore diventa a cinque zone). Per aumentare il piacere di fare chilometri, la Suv prevede di serie un tetto panoramico vero, che si estende anche ai posti in coda. Le tre sezioni possono essere gestite elettricamente dalla parte anteriore o, se si scelgono le tendine parasole in opzione, anche dalle altre zone. Il tetto Panorama Sky lounge, offerto a richiesta, crea inoltre un effetto speciale al buio, grazie a luci a Led che si diffondono uniformemente sulla superficie del vetro per illuminare più di 15.000 motivi grafici: si ottiene così uno “schermo” che ricorda un cielo stellato.

2018-BMW-X7-retro

Sistemi al top. Per quanto riguarda i sistemi di bordo, la X7 prevede il massimo disponibile oggi per il marchio tedesco. Sul ponte di comando del guidatore, si possono tener d’occhio le principali funzioni relative alla guida e alla vettura grazie al Live cockpit professional standard, che include la strumentazione digitale e il monitor centrale, entrambi da 12,3”. Sull'elegante plancetta del tunnel, inoltre, trovano posto l’iDrive, l’inedito selettore del cambio automatico Steptronic a otto marce e, tra l’altro, i tasti che permettono di gestire i settaggi delle sospensioni pneumatiche e delle opzionali modalità di guida off-road. La super Suv è equipaggiata con l’Intelligent personal assistant, il quale risponde a domande e fornisce informazioni al driver, oltre a imparare le sue preferenze. L’Intelligent personal assistant fa parte delle specifiche del modello, insieme al Live cockpit professional e al nuovo sistema operativo 7.0.

Tutto Clar. La base tecnica della X7 è la piattaforma Clar modificata, con sospensioni pneumatiche standard, trazione integrale xDrive, cambio automatico e, a richiesta, anche l’Integral Active Steering (1.300 euro) e il pacchetto Off-Road con modalità di guida specifiche (2.000 euro). Al lancio, che comincerà nel marzo 2019, in Europa non verrà proposta la versione xDrive50i (col V8 benzina 4.4), ma le seguenti motorizzazioni, tutte a sei cilindri in linea di 3.0 litri: xDrive40i da 340 CV, xDrive30d da 265 CV e M50d da 400 CV, rispettivamente con prezzi di listino di 92.900, 95.400 e 117.500 euro. Tra i pochi accessori proposti unicamente a richiesta si segnalano i cerchi da 22", con prezzi dai 1.500 ai 2.850 euro, l'Executive Drive Pro, da 2.670 a 3.950 euro a seconda della motorizzzione, i fari Laserlight (1.600 euro), gli Adas del Driving Assistant Professional (1.600 euro) e l'impianto audio Bowers & Wilkins Diamond Surround da 5.200 euro oltre alle personalizzazioni per l'abitacolo come il climatizzatore a cinque zone (1.000 euro) e le funzioni di riscaldamento e di massaggio per i sedili (dai 900 ai 1.150 euro).

COMMENTI

  • Un disegno aberrante che rivela la pesantezza della Suv vista da 3 quarti e un posteriore anonimo con una barra orizziontale cromata da dimenticare.Progresso nei contenuti , ma ormai i disegnatori sono diventati veramente pessimi.
  • E' una tipologia di auto utilissima alle imprese di pompe funebri.
  • "Il somaro bisogna attaccarlo dove vuole il padrone". Per vendere anche in Bmw si è dovuti andare dietro ai gusti, discutibili a mio parere, e delle "esigenze" di clienti che guideranno una macchina con il logo Bmw sul cofano e non una Bmw. La linea la trovo molto lontana dall'essenza dei modelli del marchio ed esteticamente poco riuscita. Grossolana, sproporzionata, un po' cafona e abbastanza banale. Gli interni sembrano qualitativamente perfetti, ma lo sono anche quelli di una X5, e sono identici per giunta. Dove sta la differenziazione per sottolineare il salto di segmento e il fatto di essere su una ammiraglia top di gamma? 120 mila euro di già visto. Come può impensierire un oggetto cosi un'icona dell'automobile e regina indiscussa del segmento coma la RR? Anche la Levante, per dire, con le sue piccole sbavature per il segmento, la trovo molto più riuscita e potente in termini di immagine che per questo tipo di vetture è quel che conta di più.
  • Non è il tipo di vettura per il mercato italiano, ma certamente una buona alternativa in USA (dove sarà prodotta e venduta in gran parte) alle Cadillac Escalade, Mercedes GLS, Infiniti QX80 e simili
  • Vorrei vedere tutti questi esteti se avessero 120.000 euro per un suv... non considererebbero anche questa? IO, dovendo e potendo... SI'! Insieme alla Range Rover. Trovo invece troppo squadrata la Q7, molto meno elegante.
  • Il fatto che tutti i principali costruttori mondiali ( inclusa FCA) continuino a sfornare mega suv come questa X7 dotati di tradizionalissimi motoroni benzina e diesel secondo me è sintomatico che alla trazione elettrica essi non credano affatto e che si siano lanciati su questo di trazione più per immagine che per convinzione.
     Leggi risposte
  • Il fatto che tutti i principali costruttori mondiali ( inclusa FCA) continuino a sfornare mega suv come questa X7 dotati di tradizionalissimi motoroni benzina e diesel secondo me è sintomatico che alla trazione elettrica essi non credano affatto e che si siano lanciati su questo di trazione più per immagine che per convinzione.
  • Dopo aver visto un po'di foto e video, ho notato che la plancia è identica a quella della X5, e questo lo trovo un difetto, per un'auto che si posiziona ad un livello più alto. Tra la serie 5 e la 7 le plance sono state sempre simili nel design, ma non uguali. Inoltre ho notato che è un'auto che non si può caricare, ma usata sempre per trasportare 6 o 7 persone. Mi spiego. Per la terza fila di sedili, sono stati previsti nei fianchetto poggiabraccia e rivestimenti in pelle rendendo la firma del bagagliaio irregolare ma soprattutto delicata. Chi mai caricherebbe oggetti con il rischio di rovinare i rivestimenti in pelle? I pulsanti galvanizzati in alluminio innalzano il livello della qualità. Peccato per la scarsa visibilità Delle icone di giorno ( come anche sulla serie 7).
  • Stilisticamente inguardabile, le proporzioni sono tutte sbagliate ma perche fare una macchina che deve essere solo grande e non bella? Fatta per mercati che non sono il nostro
  • un design ched non convince molto noi europei fore, ma del resto questo modello è fatto pricipalmente per gli americani e forse gi asiatici... interni cmq molto belli!!
  • Dopo aver visto dal vivo la nuova serie 3 direi che contrariamente alle prime impressioni e ai commenti che avevo letto, è molto Bmw, al contrario questa X7 faccio davvero fatica ad associarla ai bavaresi, frontale americaneggiante con quella calandrona cromata (il tipico doppio rene è quasi scomparso), fiancata da Mercedes (si vedano la piegatura che corre dal parafango anteriore fino a quello posteriore e le maniglie delle portiere), per finire con un posteriore da Audi (ma anche un pò Bmw del nuovo corso, dalla X4, glielo concedo). Gli interni invece sembrano ben fatti e gradevoli, parrebbe che finalmente a Monaco si siano messi alle spalle certe "economie" del passato anche recente.... Cmq deve vendere agli yankees e a loro deve piacere...
     Leggi risposte
  • Spero che audi si decida a fare la Q9. Probabilmente sono gli ultimi 2 decenni in cui potranno sopravvivere auto così. Dopo il 2030 francamente scommetterei di vedere veicoli in stile jaguar i-pace di 5,50 metri con sospensioni pneumatiche evolute con un range di 15 cm e pneumatici in grado di cambiare la loro mescola all'istante. Giusto una supposizione.
     Leggi risposte
  • Sicuramente opulenta, lussuosa, prestigiosa, tecnologica, ma davvero non risce a piacermi minimamente. Il pegno da pagare per i 7 posti in termini di linea del posteriore è davvero molto alto.
     Leggi risposte
  • Dentro, essendo simile alle ultime X, non è male. All'esterno non ci siamo tanto, specie il frontale con il doppio rene di 6 mq...
  • E' sicuramente grande "tipo carro armato", ma comunque proporzionata. Trovo imbarazzante (per BMW) che per questo modello si siano ispirati a Volvo XC90 per il frontale (tanti gli elementi in comune)e ad Audi per la parte posteriore.
  • Na cafonata per gli arabi e gli statunitensi
     Leggi risposte
  • esteticamente la trovo semplicemente imbarazzante..
  • IMBARAZZANTE, ESTETICAMENTE PARLANDO
  • Grande ma proporzionata. Design meno caricato e arzigogolato, rispetto alle ultime realizzazioni di BMW. Design semplice ed elegante ( da vedere dal vero il doppio rene enorme). Belli gli interni in questa variante cromatica blu-crema. Su questo tipo di auto il V8 e il V12 non dovrebbero mancare. Comunque impressionante la "potenza di fuoco" di BMW!! (Quanti modelli ha presentato nel 2018?)
     Leggi risposte
  • Vista in alcuni video su youtube mi convince sempre di più. Enorme ma complessivamente proporzionata e bella.
  • FOTO


    VIDEO

    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22232/x5 idrogeno.jpg BMW i Hydrogen NEXT: la X5 a idrogeno è in arrivo http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-i-hydrogen-next-la-x5-a-idrogeno-in-arrivo Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22230/X1.jpg BMW X1 Restyling 2020: nuovo design e Plug-In, ma dentro.. http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-x1-restyling-2020-nuovo-design-e-plug-in-ma-dentro- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22203/IMG_0254.JPG Nuova BMW X6 2020: la SUV Coupé XXL http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/nuova-bmw-x6-2020-la-suv-coup-xxl Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22202/IMG_0253.JPG BMW M8: missile terra-aria da 625 CV http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-m8-missile-terra-aria-da-625-cv Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22201/IMG_0255.JPG BMW Serie 8 Gran Coupé: meglio lei o l'AMG GT 4 Porte? http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-serie-8-gran-coup-meglio-lei-o-l-amg-gt-4-porte- Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22200/IMG_0257.JPG BMW Vision M Next: ecco come saranno le M del futuro http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-vision-m-next-ecco-come-saranno-le-m-del-futuro Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22199/IMG_0256.JPG BMW Concept 4: ecco come sarà la Serie 4 2020 http://tv.quattroruote.it/eventi/francoforte-2019/video/bmw-concept-4-ecco-come-sar-la-serie-4-2020 Eventi
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/22109/Thumb x7.jpg BMW X7 - La prova http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/prove-su-strada/video/bmw-x7-la-prova Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21801/poster_003.jpg BMW Serie 1 2019: ora a trazione anteriore http://tv.quattroruote.it/le-prove-di-quattroruote/premiere/video/bmw-serie-1-2019-ora-a-trazione-anteriore Prove
    https://eclexiaedidomuscdn.azureedge.net/images/290/193/edidomus/thumbnails/videos/21745/poster_002.jpg Teaser - BMW i3s: ecco le prime immagini della nostra prova http://tv.quattroruote.it/mondo-q/flash/video/teaser-bmw-i3s-ecco-le-prime-immagini-della-nostra-prova Mondo Q

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca