Suzuki Baleno La prova della 1.2 Dualjet B-Top

Suzuki Baleno
La prova della 1.2 Dualjet B-Top
Chiudi
 

La cosa strana della Suzuki Baleno è che sembra piu grande di quel che è in realta. L'apparenza inganna, ma alla fine, con i suoi quattro metri, si inserisce tra le rivali della Punto quanto a dimensioni della carrozzeria. In effetti, però, la sua principale virtu è proprio la spaziosità dell'abitacolo, superiore a quella delle rivali di questa categoria. Con il sedile guidatore tutto avanti, per esempio, si arriva a quasi mezzo metro per le gambe dei passeggeri dietro. Mentre il bagagliaio segna un altro record, con una capienza di 363 litri.

Suzuki Baleno: arriva l'ibrido!

Caratteristiche. La protagonista della prova è una B-Top: è la più dotata, ma a ben vedere si trovano comunque plastiche dure su tutta la plancia e altri segnali di parsimonia costruttiva. Ciò comunque è indipendente dalla qualita, che risulta di buon livello. Fin da subito, inoltre, si notano dettagli e accessori da auto ben equipaggiata. Si comincia dall’apertura e dall’avviamento “keyless". E si prosegue con il volante della B-Top, di pelle e a tre razze, sul quale si trovano i comandi multifunzione per l'autoradio (integrata nel sistema multimediale, con touch screen da 7”) e quelli del regolatore di velocita, piuttosto evoluto: grazie al radar, la Baleno può accelerare e rallentare mantenendo la distanza di sicurezza dal veicolo che precede.

Con o senza elettrico. Il motore è un quattro cilindri aspirato 1.2, disponibile anche con l'aggiunta del “pacchetto elettrico" che la trasforma in una mild hybrid, cioe in grado di recuperare energia in frenata. Per la prima prova, abbiamo scelto il meno costoso motore termico tradizionale, (il sistema SHVS costa 1.000 euro in piu). L'1.2 Dualjet si rivela uno dei migliori aspirati di questa cubatura. In sostanza, puo contare su un'erogazione omogenea e su una progressione apprezzabile, seppur non rapidissima. Quanto a potenza, con i suoi 90 cavalli non ci si puo lamentare, mentre la coppia, di 120 Newtonmetri a 4.400 giri, si dimostra piu che sufficiente per muoversi in ogni condizione senza affanni. Il trucco è il peso contenuto della vettura. Nel confronto con la Hyundai i20, la Suzuki risulta piu leggera di quasi due quintali. A differenza di altre aspirate, un po' asfittiche e a volte frustranti se si cerca un minimo di brillantezza, sulla Baleno ci si abitua presto a tirare le marce quando serve, guidando in modo del tutto rilassato per il resto del tempo.

Cambio e consumi. Un altro valido contributo proviene dal cambio, un buon manuale a cinque marce, manovrabile senza problemi e per di piu accompagnato da una frizione piacevolmente leggera e ben modulabile. Le prestazioni sono di tutto rispetto. In generale, nella guida di tutti i giorni, convincono l'agilita e la scorrevolezza della vettura. Quanto ai consumi, l'1.2 Dualjet si accontenta di 5,6 litri ogni 100 chilometri (media di 17,8 km/l), sbaragliando le concorrenti aspirate e quelle con il turbo. La versione Hybrid, invece, fa addirittura 18,5 km/litro.

Andrea Sansovini

Pregi e difetti

SUZUKI Baleno Baleno 1.2 VVT Dualjet B-Top

Pregi

Consumo.Medie da ibrida, grazie al peso contenuto, all'aerodinamica eccellente e al nuovo 1.2 Dualjet.

Spazio. Abbondante, più di quanto sembri dalle misure della carrozzeria. Si sta comodi anche dietro e si ha a disposizione un bagagliaio molto capiente.

Difetti

Ripresa. Su questo fronte, il motore aspirato mostra qualche limite. Per ottenere spunti rapidi occorre scalare di marcia.

Finitura. La sostanza c'è ed è buona , ma anche occhi e mani voglioni la loro parte: plastiche e dettagli non sono appaganti come sulle rivali più curate.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
181.375 km/h (IN IV)
Accelerazione
0-100 KM/H
10.5 s
400M DA FERMO
17.3 s
1KM DA FERMO
32.2 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
24.6/34.1 (IN V)
1 KM DA 70 KM/H
34.3 (IN V)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
43.3 m
CONSUMI MEDI
STATALE
21.5 km/l
AUTOSTRADA
15.8 km/l
CITTÀ
17.2 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Audio e navigazione
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

COMMENTI

  • Ho deciso di cambiare auto perche' dopo 12 anni e 190.000 km, ma mia favolosa Honda Jazz mi era passata un po' a noia. Mai un problema, mai un difetto, sempre perfetta e affidabile. Mi sono guardato molto intorno, la nuova Jazz non mi piaceva molto per la linea, la Mazda 2, molto bella, era anche piuttosto costosa. La Ibiza nuova, carina ma insipida e solo 3 cilindri (frullini che non mi convincono). La Fiesta invece tanto bella all'interno, quanto impersonale all'esterno, tanto da assomigliare ad una Punto di 10 anni fa. Parliamo poi dei prezzi. Per prendere un'auto full optional, anche con lo sconto, difficile scendere sotto i 18.000 euro. Poi ti accorgi che , salendo a bordo, su alcune di queste vetture non ci sono nemmeno le maniglie al tetto per i passeggeri e i freni posteriori sono a tamburo... tanto queste cose i clienti non le guardano.. E poi mi disturbava enormemente pensare che tutti questi concessionari di auto alla moda, mi ritiravano la mia jazz solo per rottamazione , dicendomi che cosi' potevano farmi uno sconto piu' alto. Come posso far rottamare la mia Jazz che va ancora come nuova e con 20 euro di gpl fa quasi 400km?? una follia! no la mia jazz non la rottamerete per le vostre politiche commerciali. Poi sono stato in Suzuki per vedere la Baleno. Ho trovato personale preparato tecnicamente, umile al punto giusto, che mi ha mostrato un'auto semplice ma completa di tutto, venduta ad un prezzo corretto e con tutti gli optional che si possono desiderare. Ho scelto il modello Ibrido che , con un costo contenuto, offre una concreta riduzione nei consumi e nell'inquinamento. La Baleno non ti conquista per l'aspetto che e' semplice senza inutili orpelli, proprio come la jazz che ha le plastiche piu' dure del mondo ma che non scricchiolano nemmeno dopo 12 anni. Anche la linea si distingue da tutte le altre segmento B, e' piacevole, particolare e non banale. Lo spazio a bordo e' davvero tanto e superiore alle altre della sua categoria. In marcia e' silenziosa e scivola sulle buche in maniera sorprendente. Per meno di 13.000 euro per la versione full optional ibrida cosa si puo' chiedere di piu'? ah... ci sono i freni a disco dietro e le maniglie al tetto :)
  • L'ha recentemente acquistata mia figlia. A voler essere precisi, gliel'ho fatta prendere io. Ebbene sì: dopo aver valutato tutte le possibili alternative, ho concluso che questa Baleno è, al momento, l'acquisto più intelligente nel suo segmento. Estetica: certamente diversa da tutte le altre, più "importante", poi i gusti estetici sono insindacabili, in famiglia piace a tutti. Spazio: non paragonabile con nessun'altra nel suo segmento, concorrenziale con parecchie auto del segmento superiore. Dotazione: principesca per un'utilitaria, dal keyless alla telecamera posteriore, dal cruise control adattivo ( sì adattivo, su una bmw serie 3 te lo fanno pagare come optional, qui è di serie) ai fari anteriori xenon, con le altre luci a led, dai sedili riscaldati al navigatore con Apple car play, c'è di tutto e di più... Prestazioni: oneste, molto fluida anche in basso, dove di solito i piccoli benzina "saltellano". Consumi: bè, mia figlia non guida come Alonso, ovviamente...Casa- lavoro- casa- asilo- qualche gitarella...23 km con un litro VERI. Visti sul computer di bordo (4,4 l. x 100 km) e verificati con la calcolatrice al momento di fare il pieno. Beve meno di una Yaris ibrida, nonostante non sia un "vero" ibrido, e in tema di prestazioni non le sta sicuramente dietro... In conclusione: auto di grande equilibrio, economica ma completa, spaziosa e confortevole...un bravo a Suzuki !!!
  • Secondo me ottima macchina, l'estetica non è in discussione... può piacere come non può piacere. Consumi ottimi, ottima dotazione, e pure discretamente vivace. In giro a km 0 si trova entro i 12k.... corredata di cambio automatico.
  • io avrei messo il turbo all'ottimo 1.2 con 90 cv e avrei portato la coppia da 120 a 160 Nm.
  • Un'ibrida con cambio manuale?? Le ibride sono sempre state automatiche! Meglio così, potrò allora pensare alla nuova Swift con lo stesso motore! Forza Suzuki!!
  • Come percorrenze si avvicina molto a Mazda2, altro 4 cilindri aspirato. I fan dei tre cilindri turbo forse dovrebbero fare qualche riflessione...
     Leggi risposte
  • Tralascio i commenti sull'estetica della Baleno e anche sullo standard degli interni Suzuki, entrambi alquanto discutibili a mio gusto personale ma che a qualcuno potrebbero anche piacere. ....... Mi soffermerei sul motore Dual_Jet purtroppo descritto un pò frettolosamente in questo articolo, in realtà meriterebbe maggiore attenzione perchè (come dice il nome) dispone di una doppia iniezione con 2 iniettori per ogni cilindro che in questa fascia di mercato rappresentano una dote non di poco conto e che consente un più preciso dosaggio del carburante ai diversi regimi di rotazione grazie al quale si può usare un elevato rapporto di compressione (fino a 12:1) con cui si migliora il rendimento termodinamico (testimoniato dai bassi consumi). ...... Sulla versione ibrida sarei invece meno entusiasta, perchè in realtà non dispone di un vero e proprio motore elettrico ma solo di un alternatore reversibile capace di restituire al motore termico una piccola parte dell'energia recuperata durante i rilasci, dunque il suo contributo all'aumento delle prestazioni e alla diminuzione dei consumi non può che essere limitato.....
     Leggi risposte
  • Quando ho comprato Baleno l'ho acquistata non al concessionario ma in officina con vendita multimarche.Prima dell'acquisto potevo scegliere anche auto "più belle" e più costose ma ho chiesto informazioni ai meccanici .......ho verificato consumi ecc..L'estetica è una bella cosa ma poi....Invece di girare per concessionarie forse sarebbe meglio girare anche per officine.....certi modelli premium visti in officina con guasti da prosciugaportafoglio.....Certo chi ha speso parecchio per la "bella auto" e poi.....certo non lo va a raccontare!!!
  • Mamma mia ma è inquadrabile!!! va bene la sostanza ma un pelo di senso estetico...
  • Ho una baleno b-cool da 4 mesi e confermo i dati della prova.Non avevo mai guidato giap. ma ora credo che tornare indietro sarà difficile.Non è solo un problema di spazio a bordo è la scorrevolezza di questa auto,la silenziosità e la maneggevolezza.I consumi sono incredibili se la si usa senza tirare le marce si passano comodamente i 20km litro.Di fianco alle concorrenti sembra di una classe superiore.. L'unica cosa che non piace è veramente solo il nome!
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona