Opel Grandland X La prova della 1.6 diesel Ecotec Innovation

Matteo Valenti Matteo Valenti
Opel Grandland X
La prova della 1.6 diesel Ecotec Innovation
Chiudi
 
OPEL Grandland X
Prezzo
€ 30.200
Motore
L4 turbodiesel 1.560 cm3
Potenza
88 kW (120 CV)
Alternative:
PEUGEOT
3008
CITROEN
C4 Picasso
JEEP
Compass

Le rivalità ataviche tra Francia e Germania occupano interi capitoli dei libri di storia. Oggi però, com’è noto, le cose sono radicalmente cambiate, al punto che i rapporti tra questi due Paesi non potrebbero essere più fecondi. Lo dimostra alla perfezione la Opel che, grazie alla partnership con la PSA - trasformatasi nell’ultimo anno in una vera e propria acquisizione - è riuscita a sfornare in breve tempo un modello dietro l’altro. E così, dopo la crossover Crossland X, è arrivato il momento della Grandland X, una Suv di medie dimensioni. 

Si sta seduti in alto. A un primo sguardo nessuno potrebbe sospettare della strettissima parentela con la Peugeot 3008, con cui condivide per intero la meccanica. Sia dentro sia fuori, infatti, questa Suv si rivela fino in fondo un’autentica Opel, con un carattere ben definito. A tal punto da risultare assai più sobria e lineare della cugina francese. Soprattutto dentro, dove ci si imbatte in una plancia molto classica, a tratti persino austera. E questa sensazione di grande solidità complessiva continua a farsi sentire non appena s’inizia a guidare. Si sta seduti piuttosto in alto (64 cm), ma, nonostante questo punto di vista privilegiato, la Grandland X risponde in maniera sorprendentemente reattiva. 

2017-Opel-GrandlandX-4a

Instancabile maratoneta. Dove però questa Opel riesce a fare davvero la differenza è sui lunghi trasferimenti. Complici i sedili certificati AGR, che regalano un elevato livello di confort, e un’insonorizzazione impeccabile, figlia di una qualità costruttiva che non passa inosservata. Questa Grandland X, quindi, risulta gradevole, persino dopo molte ore di guida, perché riesce a filtrare alla grande anche il rumore del motore, non soltanto quello di rotolamento dei pneumatici. A proposito, l’1.6 francese si conferma uno dei migliori diesel tra le piccole taglie. Mai troppo invadente, questo quattro cilindri spinge bene in basso, grazie a 300 Nm. A farci tornare con i piedi per terra, però, ci pensa il cambio automatico: un sei rapporti di origine Aisin, pensato più per viaggiare tranquilli che per lasciare il segno quando si ha fretta. Forse un motore così ben riuscito avrebbe meritato un po’ più di incisività. 

2017-Opel-GrandlandX-3

Consumi e dispositivi a bordo. Il peso non è tra i più elevati della categoria (1.600 kg, compreso il guidatore) e questo contribuisce a non far mai sentire in affanno una Suv che arriva a sfiorare i quattro metri e mezzo di lunghezza. Insomma, 120 CV bastano e avanzano per muoversi con una certa nonchalance. Il tutto senza finire per pesare troppo sui consumi, che infatti sono rimasti intorno a una media di 16 km/l. Un viaggio in compagnia della Grandland X si rivela rilassante anche per merito di un pacchetto di tecnologie piuttosto avanzato. All’appello non mancano Apple CarPlay e Android Auto, oltre al sistema OnStar, che permette di ricevere assistenza in tempo reale, 24 ore su 24. Per 1.200 euro in più, ci sono anche i fari full Led con abbaglianti automatici, che però non sono a matrice. Un vero peccato, visto che sono offerti sull’Astra e sull’Insignia.

Prova su strada ripresa dal dossier QSuv&Crossover di dicembre 2017

Pregi e difetti

OPEL Grandland X Grandland X 1.6 diesel Ecotec S&S Innovation

Pregi

Grande routière. Le pregevoli qualità sotto il profilo del confort e il bagagliaio capiente e versatile rendono questa Opel molto adatta ai lunghi viaggi.

Consumo. L'1.6 francese si conferma un ottimo diesel di piccola taglia, che permette di ottenere percorrenze in diversi casi superiori alle concorrenti.

Difetti

Cambio automatico. Il sei marce Aisi privilegia il confort alla velocità nei passaggi di marcia. Un carattere che emerge ancora di più quando si ha fretta.

Visibilità. Le dimensioni ridotte del lunotto posteriore la riducono. In manovra è indipensabile affidarsi alla retrocamera.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
183,0 km/h (IN D)
Accelerazione
0-60 KM/H
4,5 s
0-100 KM/H
11,2 s
0-130 KM/H
19,8 s
0-140 KM/H
23,9 s
400M DA FERMO
17,7 s
Velocità d'uscita (km/h)
123,8
1KM DA FERMO
33,0 s
Velocità d'uscita (km/h)
155,8
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-90 KM/H
4,0
70-100 KM/H
5,9
70-120 KM/H
11,3
70-130 KM/H
14,6
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
41,2 m
100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
46,0 m
100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
116,5 m
CONSUMI IN VI
90 KM/H
21,5 D
100 KM/H
19,3 D
130 KM/H
14,0 D
CONSUMI MEDI
STATALE
18,5 km/l
981 km
AUTOSTRADA
14,7 km/l
781 km
CITTÀ
15,6 km/l
824 km
MEDIA RILEVATA
16,1 km/l
852 km
MEDIA OMOLOGATA
23,3 km/l
1.235 km

Dati dichiarati

Prezzo
30.200 €
Motore
1.560 cm³
Potenza Max
88 kW (120 CV)
Consumi Omologato
23,3 km/l
Consumi Rilevati
Emissioni CO2 Omologato
Emissioni CO2 Rilevati

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Assistenza alla guida
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Visibilità
Infotainment
Comportamento dinamico

Listino & costi

Elio Rossi

Bene vai avanti così, in UK già di Insigna nuove se ne vedono ben poche in più molte vendite sono andate a favore di Seat e Skoda dove la presenza di varie Ateca, Arona, Karoq e Kodiak si fanno già sentire. Bye bye Wauxhall/Opel.

COMMENTI

  • Bene vai avanti così, in UK già di Insigna nuove se ne vedono ben poche in più molte vendite sono andate a favore di Seat e Skoda dove la presenza di varie Ateca, Arona, Karoq e Kodiak si fanno già sentire. Bye bye Wauxhall/Opel.
     Leggi risposte
  • Provata qualche giorno fa proprio questo powertrain in questo allestimento.. non è male ma le inperfezioni della strada si sentono bene.. il motore invece non è per niente male, silenzioso e dalle cambiate quasi inpercettibili..
  • Questo motore è in fase di pensionamento, è stato già presentato il 1.5 turbo diesel da 130 cv. Sotto queste vetture così pesanti questi motori le fanno "muovere" ma le cilindrate giuste sono sempre sui 2 litri.
  • Ma perché Quattroruote, quando prova le auto, non dice mai nulla di negativo? "questo quattro cilindri spinge bene in basso", un 1.6 su un cubone del genere? Già il 2.0TDI sulla Tiguan è tutt'altro che brillante (esperienza personale), figuriamoci sto dieselino asfittico...
     Leggi risposte
  • "Manco" regalata.
  • Già si vede l' "impronta" PSA: "Le pregevoli qualità sotto il profilo del confort....il 1.6 francese si conferma un ottimo diesel...."
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona