Prove su strada

Audi Q3
La prova della 35 TDI quattro S Line Edition

Audi Q3
La prova della 35 TDI quattro S Line Edition
Chiudi

AUDI Q3

Prezzo
€ 44.000
Motore
L4 turbodiesel 1.968 cm3
Potenza
110 kW/150 CV
Alternative:

L'Audi Q3 la conoscono tutti: classe 2011, sette anni di onorata carriera con un restyling in mezzo e più di 60 mila italiani che l’hanno scelta. Bene, adesso dimenticatela e resettate il cervello. Perché la seconda generazione non sembra sua parente nemmeno alla lontana, tant’è significativo il balzo in avanti. In termini di stile, innanzitutto, con un aspetto esteriore ben più muscoloso e originale. E un abitacolo che fa invecchiare paurosamente il precedente, grazie a un design moderno e a una pesante iniezione digitale. Cresce anche nelle dimensioni, per prendere le distanze dalla Q2 e offrire maggior spazio interno: dietro si sta più comodi, il baule è più grande e i sedili posteriori scorrevoli lo rendono più versatile. Tutto nuovo quindi? No, perché il ben noto 2.0 TDI da 150 CV offre le medesime prestazioni di prima. E in presenza di cambio manuale, darsi un po’ da fare per mantenere sempre il motore all’interno dell’arco d’utilizzo ideale. Crescono, invece, il confort e la sensazione di agilità.

2018-q3-ok-3

Se usi bene il cambio, il 2.0 TDI dà soddisfazioni. La Q3 porta in dote molte novità, dunque, tranne che al capitolo motore e trasmissione, che sono quelli ben noti da cui non è lecito attendersi sostanziali differenze rispetto a prima. Il 2.0 TDI da 150 CV e 340 Nm, qui abbinato al cambio meccanico, assolve il suo dovere a patto di usare con maestria il ben manovrabile manuale a sei marce. Il turbodiesel, infatti, ha un arco d’utilizzo ottimale che spazia dai 1.700 ai 3.500 giri circa, pertanto bisogna avere l’accortezza di mantenerlo all’interno di quella fetta per trarne i maggiori benefici; se si scende troppo di giri, complice anche la massa non proprio contenuta (18 quintali), le riprese ne risentono. I numeri del 2.0 TDI, in assoluto, non sono però niente male: un’accelerazione 0-100 in 9,1 secondi e un consumo medio di 15,4 km con un litro.

Più comoda, ma sempre agile. Dove la Q3 segna altre differenze è nel comportamento. Rispetto alla generazione precedente il confort ha fatto passi avanti. Non tanto in termini di silenziosità, che continua ad attestarsi su buoni livelli, quanto per l’assorbimento delle sospensioni: digeriscono molto meglio, adesso, ma ciò non ha compromesso l’agilità della vettura, che resta sempre ben composta e sfodera una certa agilità; a quest’ultima contribuiscono senza dubbio gli opzionali ammortizzatori a gestione elettronica e lo sterzo a rapporto variabile. Bene anche la stabilità, con un unico appunto all’intervento un po’ invasivo del controllo di stabilità in caso di scarsa aderenza: nel doppio cambio di corsia, agisce bruscamente sulla ruota anteriore in appoggio togliendo direzionalità.

Prova ripresa da Quattroruote di novembre 2018, n. 759


Pregi e difetti

AUDI Q3 Q3 35 TDI quattro S line edition

Pregi

Qualità. È un riferimento per la categoria e non solo: i materiali di pregio fanno il paio con una notevole cura per i più piccoli dettagli.

Infotainment. Virtual cockpit e comandi vocali avanzati riducono le distrazioni al volante.

Difetti

Taratura Esp. Nelle manovre di emergenza sul bagnato, l'elettronica interviene in modo invadente, togliendo direzionalità alla vettura.

Motore. I suoi numeri sono al limite per muovere la Q3 con dignità. Deve fare i conti con 18 quintali.


Dati & Prestazioni

Velocità

  • Massima
    200,0 km/h (IN VI)

Accelerazione

  • 0-60 KM/H
    3,7 s
  • 0-100 KM/H
    9,1 s
  • 0-110 KM/H
    11,0 s
  • 0-120 KM/H
    13,4 s
  • 0-130 KM/H
    15,8 s
  • 0-140 KM/H
    18,7 s
  • 0-150 KM/H
    22,4 s
  • 400M DA FERMO
    16,5 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    132,7
  • 1KM DA FERMO
    30,8 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    165,8

RIPRESA A MIN/MAX CARICO

  • 70-90 KM/H
    8,3/8,8 (IN VI)
  • 70-100 KM/H
    11,4/12,4 (IN VI)
  • 70-120 KM/H
    18,3/20,1 (IN VI)
  • 70-130 KM/H
    22,1/24,5 (IN VI)
  • 70-140 KM/H
    26,2/29,2 (IN VI)

FRENATA

  • 100 KM/H A MINIMO CARICO
    39,4 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
    53,7 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
    118,0 m

CONSUMI IN VI

  • 90 KM/H
    19,6 VI
  • 100 KM/H
    17,8 VI
  • 130 KM/H
    13,0 VI

CONSUMI MEDI

  • STATALE
    17,1 km/l
    1.092 km
  • AUTOSTRADA
    13,7 km/l
    874 km
  • CITTÀ
    15,7 km/l
    1.003 km
  • MEDIA RILEVATA
    15,4 km/l
    983 km
  • MEDIA OMOLOGATA
    - km/l
    - km

Dati dichiarati

  • Prezzo
  • Motore
  • Potenza Max
  • Consumi Omologato
  • Consumi Rilevati
  • Emissioni CO2 Omologato
  • Emissioni CO2 Rilevati

Pagelle

  • Abitabilità
    4.0
  • Accelerazione
    4.0
  • Accessori
    4.0
  • Assistenza alla guida
    4.5
  • Bagagliaio
    4.5
  • Cambio
    4.0
  • Climatizzazione
    4.5
  • Confort
    4.0
  • Consumo
    4.0
  • Dotazioni sicurezza/adas
    4.5
  • Finitura
    5.0
  • Freni
    4.0
  • Motore
    3.5
  • Plancia e comandi
    5.0
  • Posto guida
    5.0
  • Ripresa
    3.0
  • Sterzo
    4.0
  • Strumentazione
    5.0
  • Visibilità
    4.0
  • Infotainment
    4.5
  • Comportamento dinamico
    3.5

Listino & costi


ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.


Tutto su AUDI Q3


COMMENTI

  • veramente brutta, come del resto anche l'ultima Q5 non mi aspettavo da Audi certi strafalcioni. e' un'auto nuova gia' vecchia con motore diesel come la Q8, almeno quest'ultima e' molto bella esteticamente.
  • ceramente brutta
  • che vascone immondo!!!!
  • Io ho provato a Roma la 35 TFSI, un polmone assoluto e la 40 TFSI, a mio parere la quadratura del cerchio con i suoi 190 cavalli che si sentono, come la coppia bella piena. Per me un difetto importante sono i sedili, quelli sportivi mi comprimono nella larte alta della schiena e proprio non va, anche quelli più economici hannolo stesso problema. Altra nota dolente, negli interni, è lo schermo dell'infotainment posizionato in basso. Non va, distrae. Va bene l'acitive info display che è ottimo, ma lo schermo principale deve essere posizionato più in alto, dove si vede e non distrae. In generale è rifinata bene, ma in effetti molte plastiche sono da generalista come i pannelli porta molto economici e semplificati per risparmiare. Su strada, per il poco che l'ho guidata, è come tutti i SUV. Rolla parecchio e non diverte per niente, con un ottimo cambio e freni un pò così. Credo consumi uno sproposito, ma chi spende 50k euro per una vettura de genere non sta proprio a guardare. Certo, in confronto una civic 1.5 che ho guidato qualche tempo fa è un altro pianeta...però qui a Roma con le strade post-belloche che abbiamo quanto durerebbe? Mah.....ad maiora
     Leggi risposte
  • I migliori interni della categoria, hi-tech di gran lunga superiore alla rivale. Da acquistare solo la 45 TFSI e rigorosamente quattro.
  • Uno tra gli abitacoli piu' poveri e di bassa qualita' che ci siano. basta guardare i dettagli in plastica dura e i sedili anni '90 per capire che e' una truffa marchiata premium. Stavolta il Virtual cockpit non puio' nascondere la poverta' generale dell'abitacolo. per 44K Euro si va su un usato di gran classe. Non questa 500 tedesca piu' scadente dell' originale
     Leggi risposte
  • Da utente della cugina Tiguan 2.0TDI manuale posso dire una cosa: evitatela come la peste. La combinazione 2.0 diesel e cambio manuale è terribile: in città (dove si sta quasi sempre sotto i 1700 giri, ma io mi chiedo anche Quattroruote le prova le auto nel traffico cittadino?) è inguidabile, nelle rotonde se non si mette la prima si spegne, al minimo rallentamento se non ci si ricorda di scalare l'auto comincia a singhiozzare e a tremare.. insomma, un'esperienza di guida non proprio piacevole. Il motore sotto i 1700/1800 è vuoto, sembra un 1.4 aspirato.. peccato perché consuma davvero poco, ma a quanto pare non ha una curva di coppia distribuita bene.. leggevo la stessa cosa del 3.0TDI della nuova A6.. forse VW lo ha strozzato troppo per le emissioni.. oppure è proprio un limite del motore diesel di cilindrata media. Un 2.0 aspirato di buona potenza è più gradevole e guidabile per me.
     Leggi risposte
  • Ma perchè fanno sempre quelle bocche larghe?? Dietro non è male
  • Ma perchè fanno sempre quelle bocche larghe?? Dietro non è male
  • Cambio manuale? Ma per amor di Dio!!!!!!
     Leggi risposte
  • Fiancata non lontana dalla 500X... ma mi chiedo: queste sarebbero le vetture soBBrie ed eleganti? A me pare molto tamarra, più tamarra questa di quelle che per nascita o paese devono essere per forza tamarre.
     Leggi risposte
  • Certo che migliorarla nello sfruttamento dello spazio, ci voleva veramente poco! All'altezza delle spalle Quattroruote ha misurato, nel 2012, uno scarso 114cm (a livello neanche di C1)! La larghezza anteriore è rimasta identica con 135cm così come lo spazio per le gambe, 8/42cm vs 0/42 (con i sedili posteriori tutti avanti non c'è spazio). Ma che è (uso il presente perché questa della prova ancora non la si vede) una 2+2? Il bagagliaio "delle 60.000 vendute in Italia" è a livello di berlinetta segmento b, cioè misura 330litri vs i 392 di questa. Quindi lo spazio è stato sfruttato piuttosto nel bagagliaio, così da avere un volume (misurato perché quello omologato è di 530....) degno di una C-Suv ma nulla che si avvicina ai vertici. Inoltre nelle "prove dinamiche" rispetto alla Q3 precedente è peggiorata in tutto, in tenuta di strada 0,92g vs 0,95, cambio di corsia sul bagnato 87km/h vs 90, in rettilineo 160 vs 170 e solo nel "cambio di corsia in curva c'è un miglioramento 103 vs 101. PS: il colore grigio topo della Q3 in copertina non giova affatto...
     Leggi risposte
  • Mi piacciono molto le proporzioni e l'equilibrio generale di questa macchina. Continuo a considerare il single frame che ingloba la traversa con la targa appiccicata una porcata tecnica (e di conseguenza estetica) non degna di un marchio che dedica tanta attenzione ai suoi prodotti, che un giorno o l'altro supereremo con gioia. Hyundai c'è già riuscita, ad esempio, pur partendo dall'imitazione dell'Audi come quasi tutti
  • Bel macchinino sfizioso, però il 2.0 TDI VW 150cv è un polmone. Sulla Tiguan è inadeguato, chissà qui.
     Leggi risposte
  • dalla versione lusso del tiguan mi aspettavo un clima a 3 zone! possibile che nessuno mette l'accento su questa peculiarità che quasi nessuno di una certa fascia ha? per il resto per me sarebbe perfetta. prezzo a parte....
     Leggi risposte
  • In pratica sarebbe la versione "lusso" del Tiguan. Peccato per la scelta del motore in prova.... sarebbe stato utile sapere come va anche col 1.5 tsi, magari in un confronto tra i due. Non tutti fanno 25mila Km all'anno....
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui >

    logo

    ASSICURAZIONE? SCOPRI QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con In collaborazione con Facile.it

    CERCA IL FINANZIAMENTO AUTO SU MISURA PER TE

    RISPARMIA FINO A 2.000 €!

    In collaborazione con Facile.it

    Calcola il tuo tagliando

    QTagliando

    Cerca annunci usato

    LA STORIA AUTOMOBILISTICA A PORTATA DI MANO

    Oltre 1500 recensioni di attività commerciali del mondo automotive

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!