Mercedes-Benz La prova della CLS 350 d 4Matic

Alessio Viola Alessio Viola
Mercedes-Benz
La prova della CLS 350 d 4Matic
Chiudi
 
MERCEDES CLS coupé
Prezzo
€ 95.700
Motore
L6 turbodiesel 2.925 cm3
Potenza
210 kW/286 CV
Alternative:
AUDI
A7
BMW
Serie 6 Gran Coupé

Rispetto al passato, la Mercedes-Benz CLS si è fatta meno teatrale e le linee che un tempo la rendevano l'auto perfetta per Crudelia Demon hanno lasciato spazio a qualcosa di più muscolare e meno drammatico. D'altra parte nella vita si cambia e, soprattutto, (quasi) nulla accade per caso: questa normalizzazione, con tutta probabilità, tiene conto dell'arrivo della quattro porte su base AMG GT. Il massimo in termini di pathos stilistico sarà riservato a lei. E questo non toglie che la CLS continui ad avere una personalità forte, a tratti prorompente. Ma tutto questo si accompagna a qualcosa di peculiare anche sotto gli altri punti di vista, dagli interni alle qualità stradali?

2018-Mercedes-Benz-CLS-prova-1

Il "numeri" del V6. Il sei in linea gira con una regolarità straordinaria e s'incarica di definire la signorilità della CLS. Mai una vibrazione, mai un decibel di troppo, mai nulla che ne intacchi la rotondità. La quale si sposa perfettamente con una certa veemenza quando si affonda l'acceleratore: i cavalli sono tanti, i Newtonmetro pure, anche se questo non deve far automaticamente pensare a una rabbia che, appunto, non appartiene a questo motore. Come, peraltro, non appartiene all'intera vettura, che ci tiene più al suo status di sontuosa berlina per coccolare la ricca platea di bordo che non a stabilire nuovi riferimenti in materia di handling. Anche sotto questo profilo, infatti, prevalgono l'omogeneità e la sicurezza piuttosto che il desiderio di affrontare l'asfalto con un certo impeto. Il rollio elevato è il modo gentile e garbato della CLS per farti capire che non è il caso d'insistere. In questo senso, la situazione probabilmente migliorerebbe molto con l'assetto a controllo elettronico, non presente sul nostro esemplare.

2018-Mercedes-Benz-CLS-prova-5

Assistenza alla guida. Fatto sta che la cifra distintiva della CLS diventa ben visibile nei lunghi viaggi, dove riesce a far sentire perfettamente a loro agio i passeggeri: a 130 orari, il motore sonnecchia sul filo dei 1.500 giri e riesce a farsi dimenticare sia dalle orecchie sia dal portafogli, perché le richieste di gasolio sono bassissime (e non solo in autostrada, per la verità). Anche in questo caso, c'è l'optional che può fare la differenza: mi riferisco alle sospensioni ad aria, dove la classica molla elicoidale è sostituita, appunto, da una camera pneumatica. La capacità di filtrare sconnessioni e imperfezioni, già apprezzabile sull'auto in prova, diventa totale. Quanto al guidatore, ci pensano anche le assistenze alla guida ad alleviare lo stress. La CLS gestisce la velocità, imposta le traiettorie e ciò che promette sulla carta lo mantiene nella pratica, compresa la possibilità di cambiare corsia quando s'inserisce l'indicatore di direzione. Se togli le mani dal volante, ti richiama all'ordine dopo pochi secondi, anche se, in realtà, sarebbe in grado di fare da sola per molto più tempo. Soprattutto quando la situazione e il traffico (come appunto in autostrada) sono facili da interpretare.

Prova su strada ripresa da Quattroruote di luglio 2018, n. 755

Pregi e difetti

MERCEDES CLS coupé CLS 350 d 4Matic Auto Premium Plus

Pregi

Qualità della vita. A bordo, si respira un'atmosfera di notevole livello, giocata con sapienza tra lussi e tecnologia.

Consumi. Il nuovo sei cilindri garantisce un'apprezzabile sobrietà in tutte le situazioni.

 

Difetti

Abitabilità posteriore. Difetto storico e tipico, delle berline-coupé. Servirebbe qualcosa in più sopra la testa. Anche sul fronte accessibilità.


Infotainment. Menu complessi, che richiedono sempre un certo impegno. Il comand sente il peso degli anni.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
253,4 km/h (IN VII)
Accelerazione
0-60 KM/H
2,5 s
0-100 KM/H
5,6 s
0-120 KM/H
7,8 s
0-130 KM/H
9,0 s
0-150 KM/H
12,0 s
400M DA FERMO
13,9 s
Velocità d'uscita (km/h)
160,5
1KM DA FERMO
25,5 s
Velocità d'uscita (km/h)
205,6
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-90 KM/H
2,8/2,9 (IN D)
70-120 KM/H
5,9/6,4 (IN D)
70-130 KM/H
7,2/7,8 (IN D)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
40,7 m
100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
48,8 m
100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
105,3 m
CONSUMI IN VI
90 KM/H
21,7 D
100 KM/H
19,5 D
130 KM/H
14,5 D
CONSUMI MEDI
STATALE
16,2 km/l
1.071 km
AUTOSTRADA
15,2 km/l
1.000 km
CITTÀ
12,2 km/l
804 km
MEDIA RILEVATA
14,2 km/l
936 km
MEDIA OMOLOGATA
17,9 km/l
1.181 km

Dati dichiarati

Prezzo
95.700 €
Motore
2.925 cm³ L6 turbodiesel
Potenza Max
210 kW (286 CV)
Consumi Omologato
17,9 km/l
Consumi Rilevati
14,2 km/l
Emissioni CO2 Omologato
148 g/km
Emissioni CO2 Rilevati
187 g/km

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Assistenza alla guida
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Visibilità
Infotainment
Comportamento dinamico

Listino & costi

COMMENTI

SERVIZI QUATTRORUOTE

Scarica la prova completa in versione PDF

A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
Seleziona
  • Seleziona
  • ABARTH
  • ALFA ROMEO
  • ALPINA-BMW
  • ALPINE
  • ASTON MARTIN
  • AUDI
  • BENTLEY
  • BMW
  • CADILLAC
  • CHEVROLET
  • CHRYSLER
  • CITROEN
  • CORVETTE
  • DACIA
  • DAEWOO
  • DAIHATSU
  • DALLARA
  • DODGE
  • DR
  • DS
  • FERRARI
  • FIAT
  • FORD
  • GREAT WALL
  • HONDA
  • HUMMER
  • HYUNDAI
  • INFINITI
  • INNOCENTI
  • IVECO
  • JAGUAR
  • JEEP
  • KIA
  • LAMBORGHINI
  • LANCIA
  • LAND ROVER
  • LEXUS
  • LOTUS
  • MAHINDRA
  • MASERATI
  • MAZDA
  • MERCEDES
  • MG
  • MINI
  • MITSUBISHI
  • NISSAN
  • OPEL
  • PEUGEOT
  • PORSCHE
  • RENAULT
  • ROVER
  • SAAB
  • SEAT
  • SKODA
  • SMART
  • SSANGYONG
  • SUBARU
  • SUZUKI
  • TATA
  • TESLA
  • TOYOTA
  • VOLKSWAGEN
  • VOLVO
Seleziona
  • Seleziona