Prove su strada

Mazda3
La prova della 1.8L Skyactiv-D Exclusive - VIDEO

Mazda3
La prova della 1.8L Skyactiv-D Exclusive - VIDEO
Chiudi

MAZDA Mazda3

Prezzo
€ 29.350
Motore
L4 turbodiesel 1.759 cm3
Potenza
85 kW/116 CV
Alternative:
  • FORD
    Focus 2.0 EcoBlue 150CV aut. 5p ST LCo-P
  • HYUNDAI
    i30 1.6 CRDi 115 CV DCT 5p. Business
  • KIA
    Ceed 1.6 CRDi 136 CV DCT 5p. Evolution

Le Mazda non sono auto banali, non lo sono mai state. E questa nuova Mazda3 ne è un fulgido esempio. In un mondo, quello del Sol Levante, dove spopolano tagli netti e forme degne di un fumetto manga, si presenta con uno stile di una semplicità disarmante. Due linee per tracciare il padiglione e il contorno dei vetri e nulla più. Non una nervatura a disturbare la purezza della fiancata che si chiude su una coda altrettanto ben disegnata. Davanti ritroviamo la classica calandra verticale da cui partono i sottili fari a matrice di Led. Le dimensioni non sono quasi cambiate rispetto al modello precedente, solo il passo è aumentato di tre centimetri. Questo si riflette sull'abitacolo, le cui misure, metro alla mano, sono praticamente le stesse. La Mazda3 era e rimane una quattro posti dove chi siede dietro deve fare i conti con una certa carenza di centimetri. D'altra parte, anche il bagagliaio non è proprio da famiglia allargata.

2019-Mazda3-diesel-prova-7

Bell'allungo. Il quattro cilindri diesel non è un fulmine, ma garantisce comunque un'apprezzabile vivacità di marcia. In basso, a volte, manifesta qualche indecisione. Per contro, come è nel Dna dei motori a gasolio di Hiroshima, ha la capacità di allungare ben oltre il regime di potenza massima, quasi fosse un motore a benzina, qualità che lo rende particolarmente appetibile quando, lasciato alle spalle il traffico, ci si avventura tra le curve. A dirla tutta avrei gradito uno sterzo più pronto e veloce, il comportamento però è sincero e non riserva sorprese neanche quando si spinge l'auto oltre il limite. Insomma, la sensazione di sicurezza è notevole. Guidare la "3" è sempre una bella esperienza, anche perché, e questo forse è meno scontato, questa Mazda è un'auto davvero confortevole. L'abitacolo è ben isolato, il quattro cilindri si sente appena e in velocità si avverte soltanto qualche fruscio aerodinamico. Unico punto negativo le sospensioni posteriori, a ponte torcente, che finiscono per trasmettere qualche scossone di troppo. Quanto ai consumi, in media si fanno quasi 17 km/l.

2019-Mazda3-diesel-prova-22

Prova ripresa da Quattroruote di aprile, n.764


Pregi e difetti

MAZDA Mazda3 Mazda3 1.8L Skyactiv-D Executive

Pregi

Handling. È un'auto piacevole e, allo stesso tempo, sicura in ogni situazione. Il controllo elettronico della stabilità è ben tarato.

Cambio. Manuale, certo, ma di quelli belli che invitano a guidare. Merce rara di questi tempi.

Difetti

Freni. Spazi d'arresto molto lunghi nel test sul bagnato con aderenza differenziata. In questa situazione il controllo non è facile.

Bagagliaio. Ha una forma regolare, ma 319 litri di capacità sono un po' pochi. Soglia di carico piuttosto alta.


Dati & Prestazioni

Velocità

  • Massima
    200,3 km/h (IN V)

Accelerazione

  • 0-60 KM/H
    4,5 s
  • 0-100 KM/H
    10,4 s
  • 0-110 KM/H
    12,4 s
  • 0-120 KM/H
    15,1 s
  • 0-130 KM/H
    17,7 s
  • 0-140 KM/H
    20,8 s
  • 0-150 KM/H
    24,6 s
  • 400M DA FERMO
    17,3 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    128,6
  • 1KM DA FERMO
    31,9 s
  • Velocità d'uscita (km/h)
    162,8

RIPRESA A MIN/MAX CARICO

  • 70-90 KM/H
    7,3/8,6 (IN VI)
  • 70-100 KM/H
    10,4/12,3 (IN VI)
  • 70-120 KM/H
    17,4/20,7 (IN VI)
  • 70-130 KM/H
    21,2/25,2 (IN VI)
  • 70-140 KM/H
    25,4/30,1 (IN VI)

FRENATA

  • 100 KM/H A MINIMO CARICO
    40,6 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
    45,1 m
  • 100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
    135,0 m

CONSUMI IN VI

  • 90 KM/H
    22,4 VI
  • 100 KM/H
    19,1 VI
  • 130 KM/H
    14,1 VI

CONSUMI MEDI

  • STATALE
    19,9 km/l
    996 km
  • AUTOSTRADA
    14,7 km/l
    733 km
  • CITTÀ
    16,6 km/l
    829 km
  • MEDIA RILEVATA
    16,8 km/l
    839 km
  • MEDIA OMOLOGATA
    21,7 km/l
    1.085 km

Dati dichiarati

  • Prezzo
    29.350 €
  • Motore
    1.759 cm³ L4 turbodiesel
  • Potenza Max
    85 kW (116 CV)
  • Consumi Omologato
    21,7 km/l
  • Consumi Rilevati
    16,8 km/l
  • Emissioni CO2 Omologato
    107 g/km
  • Emissioni CO2 Rilevati
    158 g/km

Pagelle

  • Abitabilità
    3.5
  • Accelerazione
    3.5
  • Accessori
    4.5
  • Bagagliaio
    2.5
  • Cambio
    5.0
  • Climatizzazione
    3.5
  • Confort
    4.5
  • Consumo
    4.0
  • Dotazioni sicurezza/adas
    4.5
  • Finitura
    4.0
  • Freni
    3.0
  • Motore
    3.5
  • Plancia e comandi
    4.0
  • Posto guida
    5.0
  • Ripresa
    3.0
  • Sterzo
    3.5
  • Strumentazione
    4.0
  • Visibilità
    3.0
  • Infotainment
    4.0
  • Comportamento dinamico
    4.0

Listino & costi


ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.


Tutto su MAZDA Mazda3


COMMENTI

  • A me piace. Molto. Bisogna davvero vederla i strada, perché non è affatto pesante. È bassa e filante. Ha un cofano lunghissimo, roba da bmw. Poi non vedo somiglianze con la leone. Quella con alfasud già ci azzecca di più. Ma se devo fare un paragone, la linea molto seventy a me ricorda 2 fiat la 128 sport e la successiva 128 3p. Infatti fosse una 3 porte sarebbe più equilibrata. Quello che qui vorrei chiedere a x-Bond, in particolare, ma a chiunque volesse rispondere, è: ha senso comprare un diesel oggi? Vorrei cambiare la lexus Ct e mi piacciono moltissimo sia la honda civic, che questa mazda 3. Ma studiando le caratteristiche e le mie manie( tipo cambio automatico), devo dire che civic 16 dtec con zf 9 rapporti o mazda3 1.8 skyactive con cvt sarebbero le scelte più equilibrate. Ma si può comprare un diesel nel 2019?
  • Ne venderanno sicuramente a "pacchi"
     Leggi risposte
  • Finalmente vista dal vivo. Ancora più bella che in foto, nonostante il culone alla JLo. Dentro sembra una tedesca per la cura dei dettagli. Promossa
  • Vista dal vivo. Non lo se mi piace fino in fondo, credo "andasse gestita meglio" la "zona sopra il parafango posteriore", con una nervatura o qualcosa. Questa è la mia impressione...l'occhio cade lì, sulla zona "AlfaSud/Leon".
  • Linea che ricorda vagamente l'Alfasud e la Seat Leon del 1999 ma con una pesantezza che non ha eguali. Sembra gonfia, un'auto in sovrappeso. In una parola, orribile. Molto distante dall'armonia delle linee della recente CX-30. Lontanissimi dalla purezza dei tratti della prima MX-5
     Leggi risposte
  • Concordo con Alex Masters: auto davvero mediocre e pure brutta. Se poi anche un irriducibile fanboy come Edo Civic la critica aspramente, significa che è proprio un'auto da evitare.
     Leggi risposte
  • Bella!! Non c'è che dire!! Rapporto qualita'/prezzo ottimo oltretutto
  • In foto fin da subito mi è piaciuta abbastanza,credo che nei giusti colori e dal vivo ne guadagnerà ancora di più. Pur senza ambire al premium, la vedo comunque un gradino sopra le comuni generaliste.
  • A me, fuori, sembra veramente bruttissima. Dentro vecchia e anonima.
  • Bella macchina, niente da dire... Il botto secondo me, però lo faranno con il nuovo motore a benzina "diesel" e con la nuova CX30 esposta a Ginevra. Macchine per palati fini... Brava Mazda.
     Leggi risposte
  • il disegno della porta posteriore è semplicemente inguardabile. Inoltre la visibilità di 3/4 posteriore dal posto di guida è ZERO. Meno male che nei mercati di punta (USA, Middle & Far East) vendono la versione sedan, splendida tra l'altro.
  • La prova del benzina c'è...nell'allegato Hybrid di aprile
  • Ecco un esempio di altro "insetto" con richiami orientali che però, dato che è tedesco e premium, va bene: https://statics.quattroruote.it/content/dam/quattroruote/it/prove/2018/mercedes_benz_classe_a_la_prova_della_200_automatic_premium/gallery/rsmall/2018-A200-5.jpg
  • Vista in concessionaria. Bella e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. L'unico difetto, per così dire, riscontrato è che dentro è un po' claustrofobica, soprattutto dietro per via dei finestrini Pucci ed oscurati, e per la scelta cromatica del tutto nero, che dà poca luminosità all'abitacolo. Almeno il cielo dell'abitacolo l'avrei fatto chiaro come sulla Mazda 3 berlina.
     Leggi risposte
  • Possibile che tutte ste'Mazda, belline peraltro, abbiano i freni debolucci? Io le provai un pò tutte qui a Roma quando esisteva una bella concessionaria nel bel mezzo del Parco dell'Appia Antica, luogo memorabile. La CX5, la 6, tutte TD, e soprattutto la bella 3 della generazione attuale. TD, una cannonata, cambio e sterzo da paura, motore esuberate ed in generale un mezzo di assoluto divertimenento e coinvolgimento. In effetti i freni, su tutte, senza un gran mordente. Le Hyundai, per esempio, su questo comparto non temono rivali, ma anche una 500x o una banale Tipo frenano meglio. Certo anche le VAG non è che siano mostri nel comparto. Mah. Comunque anche questa declinazione di 3 che andrò a vedere (non so dove) mi sembra un riuscitissimo esercizio di stile. Ad maiora.
  • Vederne qualcuna in giro sara' un miracolo. di che parliamo ? Auto brutta da mercato asiatico. Sembra un insetto. In Italia Mazda e le altre Giappo (A parte toyota) fanno numeri da fame perche' non riescono a coniugare lo stile del sol levante con i gusti Europei.
     Leggi risposte
  • Belli gli interni, però il posteriore non mi convince....in alcune foto, in base alla visuale, sembra alquanto sproporzionato e fa un po' Alfasud.. Peccato poi che ci siano appena 351 Lt di bagagliaio e poco spazio per i passeggeri posteriori..nonostante sia lunga quasi 4,5 mt e larga 1,8 mt....
  • Veramente una bella macchina, forse prima mazda veramente premiummm... Potenza motori a parte. Ero incuriosita dalla prova del benzina, tra l'altro ho letto che 85%del prenotato in italia finora è a benzina.
     Leggi risposte
  • Mi sarei aspettalo la prova del benzina...
  • Al di là dei tristi luoghi comuni sui manga (spiace si leggano da giornalisti) trovo questo design pienamente giapponese nella sua fluidità ed assenza di forzature. Non mi convince tuttavia la linea di cintura, ora banale, la scarsità dello spazio a bordo (inferiore alla precedente dietro, sembra), così come il bagagliaio... "liberato" dalla commercialmente dannosa sospensione multilink che aveva la precedente. La versione di riferimento sarà la Sky-X, magari awd. Peccato che la lanceranno quando ormai l'effetto novità del modello sarà scemato. Potevano e dovevano aspettare a lanciare questo modello, forse sono stati costretti da altri mercati a tale scelta.
     Leggi risposte
  • Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca