OPEL Corsa Nuova, Usata, Offerte e Allestimenti - Quattroruote

OPEL Corsa

>

La Opel Corsa è una storica protagonista del segmento B. Negli anni ha saputo evolversi, restando sempre nelle posizioni di spicco delle classifiche di vendita. Giunta alla sesta generazione, presenta una moderna carrozzeria a due volumi, che può essere abbinata a diversi motori e allestimenti.

Opel Corsa: la storia del modello

La genesi della Opel Corsa risale ai primi anni 80. La prima generazione apparve infatti nel 1982 e rimase a listino fino al 1993. Nei suoi undici anni di vita fu proposta con carrozzeria a due e a tre volumi e subì diverse evoluzioni e aggiornamenti. La seconda serie ebbe invece una vita di sette anni, durante i quali fu venduta anche come station wagon: una formula che, tuttavia, non riscosse grande fortuna. Con il modello successivo, commercializzato dal 2000 al 2006, la Opel smise di proporre varianti particolari, limitandosi a produrre la sola sagoma a due volumi, a tre o cinque porte. Con l’avvento della quarta generazione, queste versioni si differenziarono molto, con la tre porte che assunse fattezze quasi da coupé in una scelta poi mantenuta anche dalla quinta Corsa, prodotta dal 2014 al 2019. Per prassi, ogni generazione è identificata da una lettera dell’alfabeto, la A per la prima e via dicendo. È poi curioso ricordare come la Corsa sia stata venduta nel tempo sulla scena internazionale anche con altri marchi della General Motors, sotto le insegne della Vauxhall, della Holden e della Chevrolet.

Corpo vettura

  • Anno modello: 2019 - 2021
  • Posti: 5
  • Porte: 5
  • Serbatoio: da 0l a 44l
  • Altezza Altezza: da 143 cm a 144 cm
  • Larghezza Larghezza: 177 cm
  • Lunghezza Lunghezza: 406 cm

Opel Corsa nuova: il listino, gli allestimenti e i motori

Nel 2017, la Opel è passata dal gruppo GM al gruppo PSA e la Corsa attuale è dunque sviluppata sulla base della piattaforma CMP (Common Modular Platform), utilizzata anche da altri modelli della famiglia francese, come per esempio la Peugeot 208. Rispetto alla sua progenitrice, la Corsa d’oggigiorno è più bassa di 5 cm (143 cm) e più larga di 3 (177 cm) a fronte di una lunghezza sostanzialmente invariata (406 cm) e appare dunque decisamente più atletica e meglio piantata sulla strada. Il resto lo fanno scelte stilistiche che rompono con il passato per puntare su un’abbondanza di linee orizzontali, specie nella parte inferiore del frontale, e su fiancate massicce, abbinate a gruppi ottici dal taglio piuttosto elaborato. Gli interni hanno a loro volta un look fresco, con schermi digitali che accentrano molti comandi e permettono di visualizzare tante informazioni. Gli allestimenti chiave dell’offerta della Opel sono tre: Edition, Elegance e GS Line. Il primo è quello d’accesso, ma si stacca in modo deciso dalla comune idea di “versione base” con una dotazione già ricca. Il secondo e il terzo guardano invece a una clientela più esigente, desiderosa di viaggiare in un ambiente più raffinato o di trovare qua e là accenti sportivi. Degno di nota è come tutti gli esemplari della Opel Corsa dispongano di serie di un pacchetto completo di sistemi Adas di assistenza alla guida, che vanno dal riconoscimento dei cartelli stradali alla frenata automatica d’emergenza, passando per il mantenimento della corsia di marcia. Il listino è comunque piuttosto articolato e consente di personalizzare l’auto a piacimento, sia dal punto di vista dei colori sia degli accessori. Per scoprire l’offerta degli optional non resta che navigare nel nostro configuratore. La parentela con le cugine francesi traspare anche a livello di gamma motori, con la Corsa che ripropone unità già viste e apprezzate sotto i cofani transalpini. L’offerta è variegata e spazia dai motori termici a benzina e a gasolio alla pura propulsione elettrica. Tra i turbodiesel spicca in particolare un equilibrato 1.5, mentre sul fronte benzina il mattatore è un tre cilindri 1.2 declinato in vari livelli di potenza che soddisfano chi punta al contenimento dei consumi come chi cerca spunti più vivaci. 

Allestimenti

Allestimenti   cm3 kW/CV euro Prezzo  
Esaurimento Scorte Corsa 1.2
Corsa 1.2
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 Edition
Corsa 1.2 Edition
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 Elegance
Corsa 1.2 Elegance
Corsa 1.2 100 CV
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 100 CV Edition
Corsa 1.2 100 CV Edition
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 100 CV GS Line
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 100 CV Elegance
Corsa 1.2 100 CV Elegance
Corsa 1.2 100 CV GS Line
Novità Corsa 1.2 100 CV GS Line +
Corsa 1.2 100 CV aut.
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 100 CV aut. Edition
Corsa 1.2 100 CV aut. Edition
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 100 CV aut. GS Line
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 100 CV aut. Elegance
Corsa 1.2 100 CV aut. Elegance
Corsa 1.2 100 CV aut. GS Line
Novità Corsa 1.2 100 CV aut. GS Line +
Esaurimento Scorte Corsa 1.2 130 CV aut. GS Line
Corsa 1.2 130 CV aut. GS Line
Novità Corsa 1.2 130 CV aut. GS Line +
Esaurimento Scorte Corsa-e 5p. Edition
Corsa-e 5p. Edition
Esaurimento Scorte Corsa-e 5p. Elegance
Esaurimento Scorte Corsa-e 5p. GS Line
Corsa-e 5p. Elegance
Corsa-e 5p. GS Line
Novità Corsa-e 5p. GS Line +
Corsa 1.5 D 100 CV
Esaurimento Scorte Corsa 1.5 D 100 CV Edition
Corsa 1.5 D 100 CV Edition
Esaurimento Scorte Corsa 1.5 D 100 CV GS Line
Esaurimento Scorte Corsa 1.5 D 100 CV Elegance
Corsa 1.5 D 100 CV Elegance
Corsa 1.5 D 100 CV GS Line
Novità Corsa 1.5 D 100 CV GS Line +

Proposte dall'usato

Sul mercato dell’usato si trovano molte Opel Corsa, spinte soprattutto da motori a benzina. Gli esemplari diesel non sono poi così rari: questo modello se l’è sempre cavata bene anche lontano dai centri urbani e molti l’hanno scelta anche per le sue insospettabili doti da passista. Chi cerca una vettura d’occasione può consultare le inserzioni presenti sul nostro sito.

Prove su strada

News correlate opel

Opel Corsa: le opinioni

La Opel Corsa è una tra le utilitarie più complete del mercato, che abbina un look molto attuale a una buona disponibilità di spazio e a un’elevata qualità della vita a bordo. Considerarla solo come candidata al ruolo di seconda auto di casa appare dunque riduttivo: anche se le porte posteriori non sono enormi, a bordo quattro adulti viaggiano comodi e il pilota ha sempre l’idea di essere al volante di un’auto di sostanza. A far storcere un po’ il naso in questo senso sono giusto alcuni dettagli nella parte bassa dell’abitacolo e sui pannelli delle porte.