Industria e Finanza

Volkswagen
Nuovo investimento da 500 milioni di euro nella Northvolt

Volkswagen
Nuovo investimento da 500 milioni di euro nella Northvolt
Chiudi

La Volkswagen continua a investire nella Northvolt: la startup svedese ha infatti avviato una raccolta fondi da oltre 2,2 miliardi di euro, alla quale la Casa tedesca ha contributo con circa 500 milioni. Gli investimenti verranno utilizzati per sostenere i programmi di ricerca e sviluppo e per aumentare la capacità produttiva della gigafactory di Skellefteå, nella Svezia settentrionale, che diventerà operativa nel 2023.

Fondi per la crescita. La Volkswagen ha iniettato nuovi capitali anche con l’obiettivo di mantenere la partecipazione del 20% nella Northvolt, acquisita nel giugno del 2019 per circa 900 milioni di euro. I nuovi fondi saranno destinati all'acquisizione di nuove competenze nei settori della produzione e del riciclaggio delle batterie. Tra le altre attività, la startup intende anche espandere la capacità della sua gigafactory, passando da 40 GWh a 60 GWh all'anno, al fine di soddisfare il previsto aumento della domanda da parte dei clienti. La fabbrica svedese rappresenterà una delle sei gigafactory che la Volkswagen ha in programma di realizzare entro il 2030 per assicurarsi un’adeguata fornitura di accumulatori per i suoi veicoli elettrici. 

COMMENTI