L'aspetto comune ad "Antara" e "Outlander" è l'evidente rinuncia a qualsiasi velleità fuoristradistica estrema. Lo tradiscono il design e la meccanica adottati. Da un lato, la contenuta altezza da terra e i sensibili sbalzi della carrozzeria, dall'altro, i sistemi di trazione integrale "soft" impiegati, le sospensioni a ruote indipendenti, l'assenza di marce ridotte non consentono a queste off-road di avventurarsi oltre uno sterrato moderatamente sconnesso o una pista di neve battuta priva di particolari pendenze.

Sulla carta ci sono affinità anche sotto al cofano. Montano entrambe motori turbodiesel di due litri di notevole potenza, ma le prestazioni risultano significativamente diverse, specie in accelerazione, dove la "Outlander", pur disponendo di una manciata di cavalli in meno (140 contro i 150 della rivale tedesca), ferma il cronometro poco sopra i 10 secondi e mezzo per passare da 0 a 100 all'ora.

Due meno di quelli necessari alla "Antara", che deve fare i conti con due limitazioni: la rilevante massa, pesa infatti oltre 150 kg in più, e il cambio automatico, un cinque marce con convertitore di coppia, insostituibile nella marcia cittadina e nell'uso di tutto i giorni, ma non rapidissimo nella selezione dei rapporti. Come contropartita il suo quattro cilindri, frutto della collaborazione tra GM Powertrain e GM Corea, risulta molto più morbido, docile, progressivo e, soprattutto, silenzioso. Una dote, quest'ultima, poco curata sulla "Outlander", spinta dal più ruvido quattro cilindri iniettore-pompa preso a prestito dalla Volkswagen.

Quanto a efficienza, d'altro canto, il brillante turbodiesel tedesco non teme confronti. Oltre a spingere forte, "beve" con parsimonia un po' in tutte le condizioni d'uso: mediamente le percorrenze sono superiori ai 12 chilometri con un litro di gasolio, con punte incredibili, considerata la natura del veicolo, a velocità costante moderata: a 90 km/h la "Outlander" sfiora addirittura i 25 km/litro. Risultati fuori dalla portata della "Antara", anche se depurati dalla penalizzante presenza del cambio automatico.