La nostra prova su strada Lancia Thema

La nostra prova su strada
Lancia Thema
Chiudi
 

I vecchi lancisti "doc" difficilmente si riconosceranno nella nuova Thema. Come dar loro torto? La nuova ammiraglia arriva da molto lontano, ma soprattutto è stata originariamente pensata e sviluppata per il mercato americano, dove viene venduta dalla Chrysler come 300. Oggi sbarca in Italia con lo scudo Lancia sulla calandra in una versione aggiornata e modellata sui gusti europei, per rivaleggiare con Audi, BMW e Mercedes, forte di un prezzo competitivo: la versione turbodiesel "Executive" che abbiamo provato si acquista con circa 50.000 euro.

Caratteristiche. La Thema è imponente e massiccia, con la cintura alta e la coda molto spigolosa, ma una volta a bordo l?atmosfera diventa più familiare, anche se le abbondanti dimensioni interne disorientano ancora un po?. La porta è enorme e ha la caratteristica di aprirsi di quasi 90°, rendendo comode salita e discesa, ma con un limite da non sottovalutare: per poter arrivare alla maniglia dall?interno bisogna sporgersi con tutto il tronco fuori dall?abitacolo. Richiusa la porta, aggiustati sedile e volante con millimetrici movimenti elettrici e allacciata la cintura, regolabile in altezza, non si ha la sensazione di essere avvolti in un ??vestito?? fasciante, come accade sulle berline tedesche di ultima generazione. Il sedile è accogliente, ma non ha una profilatura troppo marcata, in compenso è molto comodo e rivestito con una robusta pelle Nappa traspirante, ventilata e riscaldabile. La strumentazione è composta da due grandi indicatori cilindrici d?ispirazione motociclistica, separati al centro dal display del computer di bordo e integrati da altri due strumenti circolari più piccoli.

Interni. Davanti c?è notevole libertà di movimento e nessun rischio d?incrociare i gomiti; idem dietro, se si è in due, anche se il tetto spiovente riduce lo spazio sopra la testa. Viaggiando in cinque, il grosso tunnel sul pavimento disturba chi siede in mezzo, già penalizzato dalla forma poco accogliente del sedile nella zona centrale. In compenso, il divano si può abbattere del tutto o solo parzialmente, per collegare l?abitacolo al bagagliaio e ampliarne la capacità. Peccato che le sospensioni posteriori penetrino abbondantemente nel vano e un marcato rigonfiamento della parte sottostante la cappelliera riduca l?altezza sfruttabile. Quanto all?apertura dello sportello, è possibile dal posto guida o dall?esterno con un tasto nascosto nella terza luce di stop (o col telecomando).

Prestazioni. La punta massima di oltre 230 orari non è un dato di particolare interesse, considerando limiti e traffico. Più significativo lo 0-100 in 7,6 secondi, specie per una turbodiesel con la stazza della Thema. Altrettanto indicativi i buoni tempi in ripresa, complice, in questo caso, il cambio automatico (di serie), che malgrado una pigrizia intrinseca non è d?impaccio al generoso V6 turbodiesel da 239 CV. Di media fa 9 km con un litro di gasolio. Il giusto, se consideriamo la massa abbondante, la superficie frontale e il cambio automatico. Anche se l?Audi A6 3.0, in condizioni analoghe, ma col fardello della trazione integrale, consuma il 30% in meno.

Su strada. Siamo ancora lontani dal piacere di guida offerto dalle concorrenti tedesche di pari categoria. Questa Thema non trasmette lo stesso feeling sportivo di una BMW 530d, non segue le traiettorie con la precisione di una Mercedes E350 CDI e non ha la compattezza e la sincerità di risposta di un?A6 3.0 TDI a trazione integrale. Tuttavia, nell?insieme sopporta bene la notevole massa, si muove con sufficiente destrezza, imposta e segue le traiettorie con fedeltà. Lo sterzo è un po? troppo pesante a bassa velocità, ma riesce a trasferire un buon feedback. Il rollio è relativamente contenuto e l?appoggio in curva sicuro. Così come la frenata, potente, ben modulabile su ogni fondo. Per quanto riguarda il confort, la Thema ha conservato una notevole morbidezza, anche sulle sconnessioni più accentuate. E, quanto a silenzio, dentro l?abitacolo non ha davvero nulla da invidiare alle ammiraglie tedesche.

Pregi e difetti

LANCIA Thema (2011) Thema 3.0 V6 Mjet II 239 CV Executive

Pregi

Frenata efficace. Se la cava bene anche con bassa aderenza.
Confort elevato, da vera ammiraglia. Molto silenziosa, isola bene gli occupanti anche sui terreni più sconnessi (tombini e dossi).

Difetti

Si fa fatica a richiudere la porta anteriore dall'interno: è lunga e ha un angolo di apertura elevato.
Cambio abbastanza lento nella selezione delle marce (solo cinque). Inoltre non prevede nemmeno comandi al volante.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
234.007 km/h
Accelerazione
0-100 KM/H
7.7 s
400M DA FERMO
15.5 s
1KM DA FERMO
28.6 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
7.2 / 7.9
1 KM DA 70 KM/H
25.6
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
0.0 m
CONSUMI MEDI
STATALE
10.1 km/l
AUTOSTRADA
10.7 km/l
CITTÀ
7.5 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

claudio colonna

di fronte a questa operazione vergognosa di apporre lo storico marchio lancia su questa "carrozza" americana lo sdegno porta a due conclusioni la prima un orgoglioso silenzio e la seconda un bel calcione (morale) nel didietro morale a quell'insulso manager di "MAGLIONNE"

COMMENTI

  • di fronte a questa operazione vergognosa di apporre lo storico marchio lancia su questa "carrozza" americana lo sdegno porta a due conclusioni la prima un orgoglioso silenzio e la seconda un bel calcione (morale) nel didietro morale a quell'insulso manager di "MAGLIONNE"
  • dopo che è uscita dai listini la lancia è morta definitivamente ed ora serve un mircolo per far ritornare in vita la lancia
  • A me piace, avendo i soldi forse la preferirei a una tedesca
  • Di solito non perdo tempo a leggere i commenti dei soliti germanofili, che bollano come schifezza qualsiasi cosa non porti una stella o i 4 anelli, e di solito ne perdo ancora meno con quelli dei perenni scontenti a cui invece non piace niente... Ma con la nuova Thema, sono purtroppo costretto ad essere d'accordo con loro.
  • Si compra le tedesche solo per presunto blasone! Io sono felicissimo possessore di una 300C Touring CRD dal 2008 e vi garantisco che i soldi in più per le tedesche sono buttati. Eliminando il gusti personali, dal lato meccanico e qualitativo siamo sullo stesso livello, in strada è un treno. Il resto sono chiacchere da bar di chi non ha mai avuto auto di questo tipo.
  • Ne ho vista una settimana scorsa in autostrada....ho pensato "mi Dio che brutto cartone che è questo, macchina americana anni 80...Lincoln/Plymouth o altro sgorbio del genere"... poi mi sono avvicinato e ho visto lo stemma Lancia....puke !!
  • Secondo voi può avere successo nel 2012 una vettura costruita su un pianale, semplificato!, di una Mercedes del 1995 (tra un po? è maggiorenne) http://it.wikipedia.org/wiki/DaimlerChrysler_Pianale_LX, con trasmissioni dello stesso periodo (NAG), con consumi che fanno sembrare parco un TIR e che sembra un autoblindo? Rispondete.
  • Mi sembra una vettura un po' spartana per il settore che occupa. Il motore VM è buono, anche se forse è più corretto puntare sul 190 CV, certamente meno spinto e un po' più parsimonioso. 2 tonnellate sono proprio tante, ma non ci si può aspettare di meglio da una vettura americana di queste dimensioni.
     Leggi risposte
  • Con il mio è maggiore il numero dei commenti in questo forum che quello delle Chrysler Thema in giro per l'italia! Ed io non ci trovo niente di strano.
     Leggi risposte
  • Abbiate misericordia per la Fiat! Forse nel 2100 avrà imparato a fare le automobili; probabilmente però non si utilizzeranno più! Cordiali saluti a tutti
  • La linea è un po' strana (300 arrotondata) ma tutto sommato è carina. E il prezzo? fantastico!!!! speriamo che abbia successo
  • un mio conoscente l` ha presa . domenica scorsa ho parlato con lui e ne è semplicemente entusiasta . specifico che le ultime due erano mercedes e audi . fate voi
     Leggi risposte
  • Nel 1967 viaggiai in Germania con una Flavia, e tutti notarono che era di classe superiore alle tedesche. E la Flavia non era poi un gran macchina... Vivendo negli USA, ho guidato spesso la Chrysler 300, una macchina onesta e conveniente. Come la Croma anni 80, di cui la Thema era una versione piu' curata. Quindi si tratta della stessa operazione, e speriamo che abbia altrettanto successo!
  • e cosa dovrebbe fare la lancia/chrysler thema?togliere mercato alle tedesche Audi/Mercedes/bmw nel segmento premium? concludo come diceva mio nonno: tu gne' da magne' e fruta par ster la so.. (ndr: ne hai da mangiare di frutta per stare lassu')..
  • sarà che sono cieco (non credo), sarà che sono talmente voglioso di Lancia (probabile) da avere una cognizione distorta della realtà, ma me questa auto piace. magari non sarà una vera Lancia, ma concordo sul fatto che a 50.000 ? è molto concorrenziale rispetto alle tedesche. poi dipende dalle esigenze di ognuno. però mi sembra "onesta" in attesa di tempi migliori. (una vera Thema) saluti
  • ma il boom di 300c in america????a me hanno detto che i conce bmw a torino sono preocuoati xchè da gennaio si sono bloccate le vendite dei modelli + costosi e vanno solo le versioni quasi base...risulta anche a voi?????????????
  • Quest'auto non mi dispiace molto (forse un pò meno la coda...). Io la trovo una macchina diversa dalle altre e che si fa notare!
  • Mah...sono perplesso!Mi sa tanto "tutta scena e poca sostanza". Secondo me vendere un auto full optional e che sia anche lussuosa a 50.000 euro la vedo una cosa impossibile! Su una VW CC sarebbero almeno 15.000 euro di accessori solo di cerchi, sedili in pelle, clima trizona e navigatore DVD. Un auto così dovrebbe costare minimo 40.000 euro più optional! La fregatura qual'è??? E' una Fiat....!!!!!
     Leggi risposte
  • Thema 3.0 V6 Multijet II 239 CV Executive + tetto panoramico + Impianto Harman Kardon + vernice metallizzata: 54 900? BMW 525d Futura a parità di equipaggiamento: 75 400?. 20 500? di differenza, cari i miei palati fini. E sinceramente quando passa la Thema, mi giro. Quando passa la (pur bella) Serie 5 no. Notare che ho preso la 525, più vicina come prestazioni.. Non la 530
     Leggi risposte
  • Il punto di forza di questa vettura è il rapporto qualità/prezzo. Con 50.000? la Lancia ti offre una vettura grossa, bella e con tanto confort. Se ti serve esattamente questo e non vuoi spendere una somma esagerata, questa offerta è validissima. In tempo di crisi anche la gente che guadagna tanto cerca di risparmiare un po. Io credo esattamente l' opposto di tanti qui...
  • Non concordo con 4R una A6 4x4 che faccia meno di 11 km/l a parità di cavalli. E poi vogliamo mettere i costi dei tagliandi di una A6? Stellari, quindi questa Thesis tanto male non mi sembra, molto più onesta di tante altre!
  • io la comprerei... è meno monotona di un audi o una bmw
     Leggi risposte
  • Non vi piacerà, però trova che abbia più personalità di molte e anche estremamente curata. L'ho vista per strada, è mastodontica, ma è brutta non è. Per i miei gusti questa Thema è nata nel momento sbagliato vedi crisi, recessione e finanza in vista... Ho anche un sospetto che qui nei commenti prevale un "meglio ciò che è prodotto estero che qualsiasi cosa di Fiat group", spero di sbagliarmi...
     Leggi risposte
  • Dove sarebbe il rilancio in quest'auto? Il motore nnn è per ninete farina del sacco FIAT ma VM quindi è un'assemblata come lo era la 300c diesel, il benzina degno di essere chiamato ANIMALE DA PISTA era un HEMI quindi ancora meno vicino a FIAT. Per la verità la promozione del marchio è contraddittoria: dove la benzina costa poco portano i motori piccoli, qui portano i motori grandi....
     Leggi risposte
  • Lancia...tu uò fa l'americana...ma vendi solo in Italy.
  • Premetto che sono un Venditore Mercedes-Benz, di solito le persone tirano l' acqua al loro mulino in base alla loro professione al fatto che è l' auto del papà ecc... ma in questo caso sono costretto...le nostre E sono un altro pianeta...ho avuto modo di fare un viaggetto di 200km con questa lancia e l' unica cosa positiva che ho notato è il confort ottimo, per il resto una 300c rivestita!voto 6!
     Leggi risposte
  • ma quant'è ancora bella la Thema originale! un capolavoro che la faceva competere con Mercedes e BMW. Questa nuova manco la commento...
  • vecchia auto americana reciclata da fiat, a 50000 euro prendo una bmw 520 anche senza optional tutta una vita !
  • Mavà?Non ha la "sincerità di risposta di un?A6 3.0 TDI a trazione integrale"? Potevate anche aggiungere che non ha la stessa velocità di salita di un F16 o la stessa galleggiabilità di un motoscafo Riva o la stessa masticabilità di un Toblerone... I confronti andrebbero fatti con un po' più di fair play, sennò diviene un tiro al piccione...
  • vecchi lancisti doc..non credo che siano ancora vivi..mio padre classe1911 ebbe un'augusta, un'ardea e una fulvia belina..poi c'è più stata la lancia doc?..la beta ci ha costretti ad uscire dal mercato in inghilterra nonostante la jaguar fosse la peggior auto del mondo..io stesso con una thema sw ho avuto i miei problemi..non ci sbalordiremo per una chrisler con il marchio lancia..
  • Tranquilli, tra qualche tempo l'avremo già dimenticata.
  • flop certo. Se l'Italia non fallisce, ne vedremo qualche esemplare color blu scuro in tv quando riprendono le veline della nostra politica
  • Rispetto alle A6, serie e classeE Abitabilità e confort almeno pari, (bagagliaio più grande della a6 avant, più silenziosa), prestazioni peggiori (non idonea quindi per gare clandestine o per partenze a ruote fumanti al verde), consumi leggermente peggiori (vedi anche altri test su strada), frenata almeno pari, (se non meglio), capacità dinamiche più o meno equivalenti, linea (soggettiva
  • ....e la x6 è una vera bmw? La countryman è una vera... MINI ? Oggettivamente Lancia post 1970 è un altro mondo rispetto a Lancia ante 1970: quindi? La conclusione è.... che la thema mette in cattiva luce il marchio?... O cosa? Magari proponete di vendere la futura maserati quattroporte con marchio lancia ad esempio? Non capisco il senso di queste critiche nel vero senso della parola capire...
     Leggi risposte
  • Io per 50000 voglio un'auto vera e questa penso che lo sia; è vero che non ha una linea prettamente italiana, ma non penso che le varie audi, merc e bmw abbiano una linea italiana e comunque si vendono... di personalità la thema ne ha anche troppo: chi decide cosa è una VERA lancia? Vedi Jaguar che ha dato un taglio netto al passato (XF), o range rover con la evoque; la panamera è una vera porsch
     Leggi risposte
  • Non riesco a capire perchè non importano la SW. Non la fanno più?
  • ...almeno non è anonima), meno costosa (a parità di accessori: quasi 20000 euro di differenza), cambio a 5 marce solo sufficiente (cambiate morbide, buona per andatura turistica, e comunque a 130 km/h thema 2200 giri/min, mercedes e350 cdi 2050giri/min, non mi sembra un abisso); auto quasi al livello delle tedesche ad un prezzo molto inferiore. Secondo me un ottimo inizio
     Leggi risposte
  • Questa Thema mi convince sempre più che l'unica cosa che uno Stato serio avrebbe dovuto fare era quella di nazionalizzare la Fiat togliendo i passaporti ai suoi dirigenti più elevati fino a quando non avessero restituito tutti i soldi che lo Stato ha distribuito per arricchirli depauperando l'azienda.
     Leggi risposte
  • Perché quando si parla di auto concorrenti della Lancia Thema, o di vetture di pari categoria, si fa riferimento alle "tedesche" AUDI, BMW e MERCEDES e non si tiene conto di un'auto di gran rispetto come la JAGUAR XF?
  • inpendentemente se piace o no, se anziche' lancia avrebbero messo un marchio tedesco, basta vedere che buona parte sono disegnate da italiani sarebbe bellissima, innovativa ecc. ciao
     Leggi risposte
  • Il Sig. Giacci ed altri sembrano non rendersi conto cha la Fiat (op. e dipen. ) potrebbe. senza la Chrysler, aver già chiuso e tutti a casa. Forse sarebbe contento, bene vada a farsi mantenere dai tedeschi..! La porta apre troppo ? Salvate le meningi , la si apre di meno o la si ferma al secondo scatto; assurdo sostenere che si avrebbero danni fisici... è il forzato motivo per lodare altri.
     Leggi risposte
  • Credo però rispetto a queste la Nostra abbia un plus interessante: a chi soffre di quel che lo psicologo definisce"bisogno di compensazione", (e in un Paese dove pullulano esempi di sobrio understatement quali le X6 bianche et al., penso possa essere un target da non sottovalutare..) la Thema offre un impatto visivo notevole, ad un rapporto prezzo/presenza scenica francamente ineguagliato.
     Leggi risposte
  • Questa Themona Lancisler parmi non fatta tanto a rubar triadico cliente tradizionale/ista, quanto a convincere chi a meno prezzo ebbe a sceglier meno lusso e immagine ma quasi pari sostanza "quotidiana": francesone, giapponesone, coreanone, svedesone, Opel. Et cetera.
  • Sempre la stessa storia. MA come si può pensare che 50 o 70 mila Euro siano la stessa cosa..! Perchè la Opel non è mai inserita nella triade tedesca. Perchè costa meno e con meno hai meno. Volete spendere di piu' per forza (ma pagherete in posti di lavoro speriamo i Vostri) liberissimi ma dobbiamo anche pagarlo noi che non siamo cicale e dovremo aiutarvi quando avrete fame.
  • per l'uomo medio italiano che si puo' permettere di spendere 50000 euro secondo me va piu' che bene, del resto che auto hanno i probabili o sicuri acquirenti? certo non fanno un passo indietro ma in avanti e questo e' il prodotto italiano, meglio dei francesi e degli spagnoli...no?
  • Portate pazienza ma:non e' come ecc.,non ha ecc,la potenza non e' ecc.In poche parole e' un bidone:"Confermo".Saluti e buona giornata.P.S.50000 euro sono un'enormita'.
     Leggi risposte
  • A legger tutti sti italioti commentare dovrebbero esserci il fior fiore dei dirigenti. Tutti che la sanno più lunga di tutti e tutti che sanno meglio di altri cosa fare! Siete come i tifosi che guardano la partita e DOPO vogliono insegnare all'allenatore cosa doveva fare..... Non sapete guardare più in la del vostro naso ma con le parole par che sappiate costruire regge a occhi chiusi.
     Leggi risposte
  • Riguardo la svalutazione: la perdita di valore per auto di quella categoria è rapidissima: basta guardare le valutazioni dell'usato. Soprattutto non c'è mercato, e quindi nessun concessionario le prende. Non è l'ultimo grido, ma mi pare un'auto onesta e ben fatta. La nuova piattaforma del Fiat-Chrysler Group è già in avanzata progettazione, sarà unica Chrysler, Dodge, Lancia, Alfa, Maserati.
  • Rettifico: le vendite sono riferite agli USA.
  • La 300c è stata presentata nel 2004, quindi la "nuova" Thema non è altro che un restyling. Ora, attendere 3 anni, data di uscita di produzione della Thesis, per avere un modello già vecchio non mi sembra un grande strategia. Avrei preferito vedere, 3 anni fa, la Thesis con un nuovo family feeling, che ci stava, e attendere un modello nuovo nel 2013 (magari insieme alla Maserati small).
  • Mi sa che neanche i ministeri le copreranno...
  • piaccia o non piaccia crysler o fiat pianale vecchio o meno......mi stupisce l'articolo dispregiativo di 4R??perchè non dire che ha schemi a quadrilatero nettamente più raffinato dei mspherson tipo fiat punto delle tedesche?perchè scrivere frenata potente quando si ferma 2,5mt prima a 100km/h rispetto a bmw e audi?e 1,5mt dopo una 599gtb?perchè criticare sta portiera quando permette maggiore acces
  • È da tempo che non leggevo una prova su strada così disastrosa. Consuma di più, non tiene la strada, ha un bagagliaio inutilizzabile, per fortuna è silenziosa, almeno. Ah sì, e costa poco. Wow!
     Leggi risposte
  • ....non sarà la più tecnologica...non avrà telaio in alluminio e sarà pure MB anni 2000..stona un po il 5m....(ma non è altro che lo stesso cambio che la classeC attuale montava sino a 2 anni fa e probabilmente sarà sostituito presto con l'8m identico a bmw e audi(il benzina ce lo ha già))..ma tutto sommato non si comporta male ed ha un ottimo comfort..e una dotazione notevole a prezzi "normali"
     Leggi risposte
  • Solo negli USA l'anno scorso ne hanno venduto quasi 37.000. Per fare un paragone, sono state vendute sempre nel 2011 in tutto il mondo 51.000 BMW serie 5, e 61.000 Mercedes E. Non mi pare un flop!
  • sinceramente non mi piace si vede che è un progetto vecchio,ma non dovremmo essere noi a esportare le nostre macchine in america e non il contrario?ma.....comunque se pensiamo che è a costo zero sempre meglio di niente ma si devono dare una mossa e fare auto all'altezza della concorenza!
  • E' l'ultimo obrobio di questo ex glorioso marchio... Che senso ha per la Fiat mantenere ancora il marchio "Lancia"?...
  • Ragazzi ma non vi è mai passato per la testa che magari qualcuno vuole solo una berlina elegante, comoda, appagante, ben fatta e "di presenza"? E fino a ieri doveva spendere 70 000 ? per un'Audi o BMW o Mercedes ed ora può risparmiarne 20 000? Ma davvero siete tutti così raffinati? No perché rebadging, telaio qua, rimarchio là, stampo giù, paraurti su. Cosa guidate, tutti Bugatti Royale?
     Leggi risposte
  • Strano che nessuno abbia accennato alla versione sw, che per me era una delle poche "americane" piacevoli in circolazione in Europa. Penso che anche una valutazione di 4R estremamente positiva non cambierebbe le sorti di vendita di un modello che, come 300C, ha immatricolato in Europa 418 esemplari in 9 mesi del 2011 (2.687 per 9 mesi 2010). Vedi Croma: solo flotte aziendali.
  • Il cambio ZF 8 marce verrà montato di serie su tutti i modelli nella versione 2012. Quattroruote attribuisce minor feeling di guida rispetto ad una Serie 5 o una MB E: a parte che è lunga 17 cm di più, e quindi il paragone è improprio, dubito che nel progetto originario fosse una priorità di Chrysler! Costa il 30% di meno rispetto ad una auto tedesca!
  • Da sempre lo stile americano non piace agli europei......non x fare l'uccello del malaugurio, ma questa macchina è brutta quanto la thesis....un mostro che si e no ne avranno vendute una decina.....ma come si fa a partorire guai del genere in un settore dominato dalle vetture tedesche? la vecchia thema era una gran macchina anche se un gradino sotto alle tedesche ma bella mentre questa.....mah
  • 4R ha detto tutto.Un sogno la vera Thema, questa è una ferraglia americana.A pensare che abbiamo insegnato a tutto il mondo a fare auto.Lancia regina di brevetti, audi A6 copia il sistema di chiusura portiere della Flavia e tanto altro, un grande rammarico. Voglio conservare il ricordo della vera Thema come la vera Delta dove abbiamo ridicolizzato tutto il mondo automobilistico.
  • Io l'ho guidata e devo dire che è piacevole. La linea mi da una sensazione di una vera ammiraglia, dentro è bellissima e molto silenziosa. Il motore ha una coppia enorme, superiore al 3.0 BMW, il cambio è vero ha solo 5 marce ma è piacevole e accoppiato bene al motore. Le dotazioni sono al top per la Platinum 239 cv, euro 47000. Per le tedesche devi spenderne 65000. Tutto ha un prezzo.
     Leggi risposte
  • Auto sbagliata lanciata nel momento sbagliato:flop assicurato!Ma di tutta la gamma Chrysler si dovevano prendere 2 progetti così datati come la 300C e la Voyager?Mah.....
     Leggi risposte
  • Credo che il problema stia nella forza del marchio e non solo nella tecnologia che credo abbondi sulla Thema. Purtroppo BMW MERCEDES e AUDI su questo segmento sono imbattibili. Comunque vale la pena provarci. Insisto però nel dire che non è qui la sfida del gruppo Fiat. Io punterei sul segmento delle medie e medio grandi con un'Alfa in sostituzione della 159 e con una station sul segmento Bravo
  • Per finire, io non condivido la politica della Fiat, ma in questo periodo è l'unica strada perseguibile,altrimenti lancia era a vendere solo Y e Delta. Inoltre ricordo che a 50000? compri la full optional, si può scegliere la versione d'ingresso di 42000, cifra con cui si acquista una segmento inferiore tedesca mediamente accessoriata.Quindi se non ci piace,almeno non parliamone senza sapere.
  • no comment.
  • Sicuramente sarò smentito, ma 9 km con un litro non è un bel biglietto da visita, contando anche sul design discutibile...
     Leggi risposte
  • QUESTA sarebbe una Lancia? Ma nella testa di quale "dirigente" italo-svizzero-canadese verrebbe mai in mente che le Lancia si fanno apponendo il logo ad un macchinone americano, peraltro realizzato utilizzando il pianale di una vecchia Mercedes Classe E del 2003? Ma ha deciso di farle così le auto, FIAT? Mi tengo la mia Lybra, finchè dura. Almeno è una Lancia autentica, con i suoi difetti e pregi!
  • Ricordiamoci che la linea è del 2002, ora ristilizzata senza cambio di stampi lamiere (se erro ditemi pure). Un classico della linea Marchionne. Il telaio è Mercedes seconda metà anni '90. Qui, secondo me e non tando nel rebadging sta la tristezza. Mi chiedo se i politici la acquisteranno o in tempi di tagli...
     Leggi risposte
  • Nel 2006 4R ha provato la 300C CRD Touring (http://www.quattroruote.it/prove/sorpasso-americano-chrysler-300c-crd-touring-e-mercedes-e320-cdi-sw/prestazioni). Se facciamo un raffronto la THEMA pesa 170 kg in più (!!), ha 20 CV in più, consuma di più e di conseguenza inquina di più. Ma l'innovazione non dovrebbe consentire alle case di migliorare l'impatto ambientale? Qui andiamo in controtendenza.
  • Poco presentabile in alternativa alle tradizionali tedesche - e mi auguro davvero che non lo pensino, a Torino. E' chiaro che la progettazione non ha richiesto straordinari investimenti (...) Per cercare di sottrarre quote ai teutonici, occorrerà cambiare giro - questo modello temo che non lascerà tracce di sorta.
  • Mi perdonino gli utenti intervenuti, ma devo osservare che la prova effettuata sul mensile "Auto",altrettanto autorevole,complessivamente da un giudizio molto più positivo della prova di "Quattroruote". Nello specifico, si notano giudizi migliori sul consumo, ben più moderato, il prezzo competitivo, l'ottima tenuta di strada, le eccellenti finiture etc. Morale: non è una tedesca ma si avvicina.
     Leggi risposte
  • "I vecchi lancisti "doc" difficilmente si riconosceranno nella nuova Thema" A dirla tutta i "lancisti doc" non si riconoscevano neppure nella vecchia Thema, che era sostanzialmente una Fiat in tutto e per tutto...
     Leggi risposte
  • Non è corretto mettere sullo stesso piano l'operazione Voyager con quella Thema, nel primo caso si parte dal mezzo che ha inventato la categoria dei grandi monovolume, la Thema è invece un prodotto totalmente sbagliato per il mercato europeo dove c'è molta attenzione alla dinamica di guida. Però per chi cerca innazitutto il confort resta un'ottima opzione, soprattutto per via di costi inferiori.
  • Nel 2006 4R ha provato la 300C CRD Touring (http://www.quattroruote.it/prove/sorpasso-americano-chrysler-300c-crd-touring-e-mercedes-e320-cdi-sw/prestazioni). Se facciamo un raffronto la THEMA pesa 170 kg in più (!!), ha 20 CV in più, consuma di più e di conseguenza inquina di più. Ma l'innovazione non dovrebbe consentire alle case di migliorare l'impatto ambientale? Qui andiamo in controtendenza.
  • I più giovani dei "vecchi Lancisti" ad occhio e croce sono quasi ottantenni. Sono quelli che sulla trentina si compravano la Fulvia Coupè o una volta sistemati, la Flavia. Lasciamo perdere quei pochi fortunati che hanno potuto viaggiare in Aurelia o Flaminia. Considero ancora Lancisti al 50 % quelli della Thema, gli altri sono solo Fiatisti chic. La Lancia (quella vera) non c'è più da tempo...
     Leggi risposte
  • a ki critica vorrei fare una domanda: A 50 MILA EURO dove posso trovare un'auto dalle dimensioni e confort di una classe s e tanto lusso e full optional? GRAZIE
     Leggi risposte
  • Senza ombra di dubbio è ancora un'auto valida... come sarebbe una chrisler 300 se fosse in produzione... certo che iniziano ora a vendere un'auto già superata. Il prezzo che sembra conveniente si paga con una svalutazione altissima. Ne vedremo pochissime. E' garantito. con 50K? forse si acquistano meno "kg" o "cm" di una tedesca ma ai vertici della tecnologia. Purtroppo restiamo un gradino sotto
  • Stamattina ho visto la prima Thema in strada......sì, ma perchè abito a Torino
     Leggi risposte
  • Inoltre questa auto potrebbe inserirsi bene nelle flotte aziendali visto il costo. Nessuno critica la amata Golf che in14anni ha cambiato 3 modelli,dalla 4 alla 6,quindi un nuovo modello ogni 5anni circa,a 25000?ca.a modello.l'ultima ha il pianale della golf 5 del 2003,ma in questo caso, il pianale non è vecchio e te lo fanno pagare a peso d'oro.Poveri noi,la rovina dell'italia siamo noi italiani.
     Leggi risposte
  • Caro QR, che senso ha continuare a paragonare questa americana rimarchiata e appesantita nel listino con la precedente Lancia Thema e, soprattutto, con le ammiraglie tedesche (ma anche giapponesi e inglesi direi)?Si finisce per elencare solo ciò che non è e non sarà mai, ovvero un'auto competitiva e moderna.Solo attraverso un marketing massivo possono sperare di venderne.Flop annunciato e meritato
     Leggi risposte
  • Devo dire che Marchionne sta facendo un eccellente lavoro.....e i risultati sono tangibili.....ora voi dovete capire se stò parlando seriamente o stò dicendo un enorme.......
     Leggi risposte
  • ...a me piace dentro....
  • Mi si perdoni il cinismo, ma credo che Fiat non potesse far altro. L'unical alternativa al restyling&rebadging è un nuovo modello, per il quale non ci son soldi. Quando il nuovo modello arriverà, sarà guarda caso su questo stesso telaio ed allora ci chiederemo: non potevano anticiparlo al 2012? Immagino proprio che non ci sian soldi in cassa. Meglio non farla del tutto, allora? Mah..
     Leggi risposte
  • Mamma che FLOP!! Dopo 2anni le venderanno con il 40%....ripeto..riscrivo 40% di sconto..
     Leggi risposte
  • L'ho comprata e sono contentissimo!
     Leggi risposte
  • Caro 4R, se gia' voi ve la prendete su con le macchine italiane, invece che con quei bidoni tedeschi, che reazione vi aspettate da vostri lettori??? Non e' che per caso vi dobbiamo chiamare AUTO, MOTOR UND SPORT? E tutti quelli che non l'hanno provata ancora (non parlo di gusti estetici, ma di tecnologia), prima di scrivere delle frottole, andatevi a mangiare i wurstel TETESCHI!
     Leggi risposte
  • Quattroruote, perchè non ci dici cosa compro di tedesco con 50000 euro (motori e allestimenti)? Poi facciamo paragoni. L'auto l'ho guidata, è fantastica, si guida da Dio ed è ottimamente rifinita. Nulla a che fare col passato recente.
  • Penso che questo sia un buon modo per ricominciare. E spero che il successo sia come quello di Freemont. Si sono Chrysler rimarchiate (e come dice qualcuno in questi commenti il pianale è quello delle vecchie classe E - secondo me alla fine un pregio più che un difetto) ma da qualche parte bisogna pur ripartire. Siamo però competitors internazionali, e questa è l'unica strada per ricominciare.
     Leggi risposte
  • In sostanza al Gruppo Fiat manca la voglia di stupire. Vede tutto come un grosso business, ma tutto nel breve periodo. Cioè far più soldi possibile con il minimo sforzo nel più breve tempo possibile. Lungimiranza zero, creazione di una base solida di immagine e forza zero. Quanto può durare così? Poco. E' lui che deve pensare ai propri operai, e non noi comprando le sue auto, come molti dicono.
  • Leggendo i commenti di molti, pare di capire che la Lancia abbia fatto capolavori fino a i