Volvo V60 vs Opel Insignia Cross Country D4 vs Country Tourer 2.0 CDTI 210 CV - VIDEO

Alessio Viola Alessio Viola
Volvo V60 vs Opel Insignia
Cross Country D4 vs Country Tourer 2.0 CDTI 210 CV - VIDEO
Chiudi
 
VOLVO V60 Cross Country Listino
Prezzo
€ 50.370
Motore
L4 biturbodiesel 1.969 cm3
Potenza
140 kW/190 CV

OPEL Insignia station Listino
Prezzo
€ 44.400
Motore
L4 biturbodiesel 1.956 cm3
Potenza
154 kW/210 CV

Di base, non c'è un motivo per sceglierle, qualcosa di razionale e inoppugnabile che porti nella loro direzione. Ma questo non significa, in automatico, che ciò che si trova al perfetto incrocio tra una station wagon e una sport utility non abbia un senso. Parliamo, nello specifico della Volvo V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro e della Opel Insignia Country Tourer 2.0 CDTI 210 CV AT8 AWD. Questione di stile e di portamento, più che di reali differenze pratiche, perché l'assetto non sposta granché la loro capacità di affrontare situazioni complicate. E la cosa si spiega con facilità: i limiti sono legati all'impostazione di base (in pratica, alla forma della carrozzeria) e l'essere più alte di qualche centimetro non modifica lo scenario in maniera radicale. Il che è vero anche su altri fronti: le due Country, alla faccia delle loro inclinazioni campagnole, restano delle stradiste di notevole spessore.

Alla meta per vie diverse. Il giudizio, nella sua asciutta sinteticità, vale per entrambe, però le due sfidanti arrivano al risultato per vie magari non opposte, ma di certo diverse. L'Insignia sfodera il solito e teutonicissimo pragmatismo: tutto è ben fatto e altrettanto ben pensato, nulla è fuori luogo. Manca soltanto quel qualcosa (impalpabile, il più delle volte) che serve per soddisfare le istanze più biecamente lifestyle. Aspetti che sono stati invece tenuti in gran conto dai progettisti svedesi, che sono riusciti a trasporre quel rigore a loro tanto caro (stilistico ed esecutivo) in un insieme di livello altissimo. Per dare la misura: quanto basta per rendere premium a pieno titolo un marchio che, a rigore di catalogazioni, non rientrerebbe in questa esclusiva galassia. Hanno solo esagerato nel far convergere un po' troppe funzioni nello schermo a 9 pollici che troneggia al centro della plancia. E non mi riferisco esclusivamente agli aspetti multimediali: qui il touch serve anche per avere a che fare con tutti quei servizi che un tempo prevedevano tasti, manopole o rotelle. In questo senso, a Rüsselsheim sono stati più misurati e, dopo l'ubriacatura di comandi fisici degli anni passati, oggi sono riusciti a trovare un invidiabile equilibrio.

Cugine di campagna. Equilibrio è proprio la parola che meglio descrive anche gli aspetti dinamici delle due cugine di campagna, che in questo senso riescono a dare un colpo al cerchio e uno alla botte. Traffico urbano, strade bianche, autostrade: a loro va bene tutto. Anche se poi è forse nell'ultima situazione che danno il meglio, ma a ben guardare si tratta di differenze che hanno il sapore del dettaglio, perché la verità ultima è che sono delle perfette tuttofare. La loro capacità di tenere la strada, per esempio, non le inserisce in nessuna hall of fame, ma ce n'è comunque abbastanza per viaggiare con una piacevolissima sensazione di sicurezza. C'è anche qualcosa in più, a onor del vero: per quanto l'assetto sia rialzato (e non poco nel caso della Volvo, che è cresciuta di sei centimetri), non si ha mai l'impressione di guidare automobili bolse o impacciate.

2019-Volvo-vs-Insignia-prova-36

Motori simili nell'impostazione. Se questo accade, e accade, è anche merito dei motori, simili nell'impostazione tecnica (con due turbo sequenziali) seppure divisi da una ventina di cavalli, a favore della Opel, che trovano puntuale riscontro nei numeri più che nelle sensazioni: le rilevazioni del Centro prove li mostrano, ma nella vita di tutti i giorni è più evidente la maggiore rotondità del due litri made in Göteborg. Discorso che vale sia in generale sia (e soprattutto) nelle ripartenze al semaforo, quando lo Start&Stop dell'Insignia si lascia sfuggire troppe vibrazioni.

2019-Volvo-vs-Insignia-prova-35

Differenze di consumi. Sulla carta le differenze in termini di consumi sono evidenti (al punto che la Opel finisce nel secondo scaglione dell'ecotassa), ma la realtà lascia alla svedese appena qualche pennellata di vantaggio. Un'equipollenza che vale anche nei lunghi viaggi. In questi frangenti emergono semmai le differenze in materia di assistenze alla guida, con la Volvo che mette in campo un repertorio più completo. A differenza della tedesca, che gestisce soltanto l'andatura attraverso il regolatore di velocità attivo, il suo Pilot assist (parte del pacchetto Intellisafe pro da 1.750 euro) s'incarica di accompagnare l'automobilista anche nelle traiettorie. Nulla che lo sollevi dall'incombenza di guidare (si tratta di guida assistita, non autonoma), ma quanto basta per contribuire sul duplice fronte del confort e della sicurezza.

Prova su strada ripresa da Quattroruote di marzo 2019, n. 763

Pregi e difetti

VOLVO V60 Cross Country V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro

Pregi

Anche la Volvo è ideale per i lunghi viaggi. E in tema di sicurezza ricalca gli standard della Casa, che hanno ben pochi rivali

Difetti

Viste e dimesioni e le inclinazioni della vetura, un bagagliaio più grande sarebbe stato benvenuto.



OPEL Insignia station Insignia 2.0 BiT. CDTI S&S AWD aut. C.T.

Pregi

Spaziosa e confortevole, si presta perfettamente al ruolo di grande stradista.

Difetti

Nelle fasi di riavviamento al semaforo, il quattro cilindri lascia sfugire un po' troppe vibrazioni.



leggi tutto

Dati & prestazioni

 
VOLVO V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro
  • VOLVO V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro
OPEL Insignia 2.0 BiT. CDTI S
  • OPEL Insignia 2.0 BiT. CDTI S
Velocità
Massima
212,2 km/h (IN D)
219,7 km/h (IN VII)
Accelerazione
0-60 KM/H
3,5 s
3,8 s
0-100 KM/H
8,5 s
8,0 s
0-110 KM/H
10,2 s
9,3 s
0-120 KM/H
12,1 s
10,9 s
0-130 KM/H
14,4 s
12,8 s
0-140 KM/H
17,0 s
14,9 s
0-150 KM/H
20,2 s
17,5 s
400M DA FERMO
16,0 s
15,8 s
Velocità d'uscita (km/h)
136,4
144,1
1KM DA FERMO
29,8 s
28,9 s
Velocità d'uscita (km/h)
173,8
182,2
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-90 KM/H
3,8/3,9 (IN D)
3,2/3,4 (IN D)
70-100 KM/H
5,4/5,7 (IN D)
4,6/4,9 (IN D)
70-120 KM/H
9,0/9,7 (IN D)
7,6/8,2 (IN D)
70-130 KM/H
11,2/12,2 (IN D)
9,5/10,4 (IN D)
70-140 KM/H
13,8/15,1 (IN D)
11,6/12,7 (IN D)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
37,2 m
41,0 m
100 KM/H SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
42,8 m
45,7 m
100 KM/H SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
93,6 m
118,1 m
CONSUMI IN VI
90 KM/H
20,7 D
19,9 D
100 KM/H
18,8 D
18,4 D
130 KM/H
13,6 D
13,7 D
CONSUMI MEDI
STATALE
14,8 km/l
885 km
15,2 km/l
939 km
AUTOSTRADA
14,3 km/l
858 km
14,4 km/l
892 km
CITTÀ
12,3 km/l
739 km
11,0 km/l
681 km
MEDIA RILEVATA
13,6 km/l
818 km
13,1 km/l
812 km
MEDIA OMOLOGATA
18,5 km/l
1.110 km
13,9 km/l
862 km

Dati dichiarati

 
VOLVO V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro
OPEL Insignia 2.0 BiT. CDTI S&S AWD aut. C.T.
Prezzo
52.920 €
44.400 €
Motore
1.969 cm³ L4 biturbodiesel
1.956 cm³ L4 biturbodiesel
Potenza Max
140 kW (190 CV)
154 kW 8210 CV)
Consumi Omologato
18,5 km/l
13,9 km/l
Consumi Rilevati
13,6 km/l
13,0 km/l
Emissioni CO2 Omologato
143 g/km
188 g/km
Emissioni CO2 Rilevati
195 g/km
202 g/km

Pagelle

 
VOLVO V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro
  • VOLVO V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro
  • OPEL Insignia 2.0 BiT. CDTI S
OPEL Insignia 2.0 BiT. CDTI S
  • VOLVO V60 Cross Country D4 AWD Geartronic Pro
  • OPEL Insignia 2.0 BiT. CDTI S
Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza/adas
Finitura
Freni
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Visibilità
Infotainment
Comportamento dinamico

Listino & costi

Confronta queste auto

COMMENTI

  • ELIANTO TRISTALIA: " D'altronde abbiamo visto la mediocrità totale dell'alfa stelvio in "the grand tour". " Ma veramente lei prende sul serio uno show come "The Grand Tour"? Io seguo Clarkson e soci da 15 anni, perchè sono divertenti, ma non mi sono mai neanche lontanamente sognato di prenderli sul serio. Davvero c'è qualcuno che lo fa??????
  • La prova la trova interessante, ma il confronto sbagliato, poiché la Insignia dovrebbe essere confrontata con la V90 Cross Country visto che sono grandi uguali e non con la V60 che è ben 23cm più corta.
     Leggi risposte
  • ...." questo non significa, in automatico, che ciò che si trova al perfetto incrocio tra una station wagon e una sport utility non abbia un senso"... ecco, giusto... qualcuno mi dovrebbe spiegare, invece, che senso ha scegliere un SUV.. o un crossover. Del resto, questo tipo di auto (Station rialzate e con capacità su neve e fango) le aveva inventate Subaru molti anni prima che i primi "inutility-cassoni" americani facessero la prima comparsa in Europa... E queste antesignane vendevano bene anche laddove i SUV sono nati...
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • CUPRA
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MCLAREN
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona