Prove su strada

Sul numero di agosto

Esclusivo: ecco com'è fatta la Cupra Born - VIDEO

Sul numero di agosto
Esclusivo: ecco com'è fatta la Cupra Born - VIDEO
Chiudi

La Born è la prima elettrica del marchio Cupra. Nata dalle sinergie del gruppo Volkswagen, l'auto sfrutta la piattaforma Meb, comune con le ID.3 e ID.4, ma le specifiche tecniche sono state cucite su misura per lei. Come il design: sguardo aggressivo, linea movimentata, inconfondibili inserti color rame e ruote enormi, da 20". La Born ha un gusto molto latino. Basta aprire la porta per capirlo: un tuffo nel blu petrolio, sedili da supercar, finiture premium. Connessione totale, assistenza alla guida di livello 2 e head-up display con realtà aumentata. Le sue misure? Metro alla mano, la Born è lunga 4,32 metri, con un passo di 277 centimetri.

Cupra Born: ve la raccontiamo in due minuti

Presto anche e-boost. Le potenze disponibili sono due, 150 o 204 CV, con batteria da 45 kWh. A partire dall'anno prossimo, ci sarà anche un pacchetto e-boost per arrivare a 231 CV: in questo caso, la capienza della batteria sale a 77 kWh e l’autonomia passa da 340 a 548 km. Per incamerare 100 km di percorrenza bastano sette minuti, mentre si sale a 30 per l’80% dell'autonomia grazie alla ricarica da 125 kW. Per offrire il massimo del feeling di guida, infine, l'assetto prevede ammortizzatori a controllo elettronico Dcc, taratura specifica dell'Esc, impianto frenante maggiorato e servosterzo progressivo. Ve ne parliamo nel nostro video.

Leggi la prova completa su Q Premium

Le prestazioni, i consumi, il comportamento dinamico, la sicurezza, l’analisi tecnica: tutto quello che c’è da sapere sulle auto, spiegato attraverso i dati rilevati in pista dal Centro Prove Quattroruote.

COMMENTI

  • Niente da faree, ancora specchietti esterni come padelle. E che volete fa' !! Eeehh, oramai la vedono cosii' !!
  • cmq, e poi non rompo +, fino a quando l'elettrico avrà tutte le controindicazioni di adesso: bassa autonomia, occorrenza di un contatore in +,ergo costi raddoppiati in bolletta, peso dell'auto eccessivo 8 una media che pesa come un fuoristrada medioalto, mi tengo ben stretto il mio diesel DTemp, che tratto benissimo e faccio controllare sempre in quanto ai valori di scarico inquinanti , piuttosto cambiando i filtri + spesso.
  • " Esclusivo: ecco com'è fatta la Cupra Born " Ormai " anche " Cupra " deve " essere trattata da Vag, giustamente. Da qui l' " esclusiva " di Quattroruote. Com'è fatta? Metti il pianale, tutti i lamierati, le vetrature della ID3, cambia solo i paraurti anteriori e posteriori e la qualità degli interni (in meglio tanto poco ci vuole) ed ecco la nuova monovolume full electric di Cupra. Semplice ( ed " economico " a livello industriale), no?!
  • Scusate, volevo solo aggiungere un piccolo particolare, ieri ho visto un servizio sul ciclo di riciclaggio delle batterie in generale: assendo piene di metalli pesanti e velenosi, cadmio, piompbo, manganese, litio etc , il processo è molto costoso, ma "obbligato" datto il terribile inquinqmento che produrebbe se venissero bruciate o stoccate. Una batteria alcalina doppia AA , alla fine delsuo riciclo produce tanta CO2 tanto pesa, un capitolo a parteera dedicato al riciclo delle batterie delle auto elettriche (spettando quelle al Grafene), in Europa di media si ricla solo il 5% delle batterie esauste , il resto finisce dritto in discarica,va detto che le poche macchine elettriche in circolazione, non permettono investimenti che portino perlomeno in pareggio il costo del processo di riciclo, ergo tornando al mio discorso di ieri, l'impatto ambbientale di una elettrica è ancora molto + alto di un motore termico, lo dico da anni ma l'alternativa + logica è l'Idrogeno, girano voci di sorprese a medio termine. Speriamo, perchè il Riscaldamento Globale è una verità accertata da anni, se riuscissimo ad eliminare i combustibili fossili e puntare sull'Idrogeno avremmo delle automolto + "green" anche delle elttriche che, come abbiamo visto, x adesso, fino all'arrivo delle batterie al Grafene, sono + inquinanti delle macchine di ultima generazione diesel o benzina.
     Leggi le risposte
  • 2 TONNELLATE? Prima di tutto ricordo a tutti di dimezzare + o - l'autonomia, i dati forniti dalle case si intendono in modalità ECO e senza condizionatore. Parliamo anche della linea , non la vedo così accattivante,sembra un po' come quando negli anni 80 si taroccavano le auto con spoiler, minigonne etc. Parliamo del solito problema delle cosidette "emissioni zero", a parte che per caricarla serve corrente, e non è detto che arrivi da fonti rinnovabili, inoltre, scusate ma non ricordo il nome dell'università che ha certificato la prova, ma il pacco batteria di una macchina media pesa ca. 800 kg di batterie al Litio (appartenete alla famigliadei metallim alcalini), altamente inquinante e velenosissimo, ergo l'impatto ambientale in CO2 dovuto alla fabbricazione degli 800 kg equivale alla CO2 prodotta percorrendo 200.000 km con un motore diesel dai 1500 ai 2000 cmq Dtemp di ultima generazione. Per non parlare della mancanza di colonnine , dei garage italiani che a malapena hanno la lampadina e al contatore aggiuntivo da installare per alimentare la colonnina, ammesso che in garage ci sia spazio.
  • non ho capito dove si infila il gettone di palstica per farla partire. Battute a parte, è la ID4 e ancora non mi spiego cosa ci sia di green in una auto che pesa 2 tonnellate.
     Leggi le risposte
  • Non capisco perchè tutti i modelli elettrici, di tutti i brands, debbano avere le luci posteriori unite da una striscia led o catarifrangente, sembra che si siano messi daccordo! tutti la stessa firma posteriore!
  • Esclusivo perché nessun'altra testata se la sente di far perdere tempo ai lettori con questa roba?
     Leggi le risposte
  • e più di 2 minuti cosa servirebbero? è sempre la stessa auto con un logo diverso, anzi non si capisce che differenza c'è con la versione Seat
     Leggi le risposte
  • Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca