Prove su strada

Sul numero di marzo

Volkswagen Caddy, voglia di libertà (a pieno carico)

Sul numero di marzo
Volkswagen Caddy, voglia di libertà (a pieno carico)
Chiudi

Quando servono davvero tanti metri quadri a bordo, e la scusa della Suv non regge più, allora entrano in gioco loro: le multispazio. Ma dov’è il confine fra i commerciali da cui derivano e un’auto tradizionale? Per scoprirlo siamo partiti per un viaggio con la quinta generazione della Volkswagen Caddy, che per la prima volta sposa la piattaforma Mqb e può avere tutti gli Adas e l’infotainment di una Golf.

Volkswagen Caddy 2021: mi faccio la maxi Golf? La prova completa

Grandi percorrenze e spazi ampi. Una vettura che offre un grado di libertà in più, per partire con tutto il necessario nel baule in caso di un improvviso cambio di programma. Così, l’abbiamo caricata di mountain bike, kayak e zaini da trekking per viverla come si deve. Lo spazio è lodevole, come pure i consumi del rinnovato 2.0 TDI, che con 17,6 km/litro di media garantisce autonomie prossime ai mille km. Non è un fulmine, con 102 cavalli, ma il bilanciamento e la maneggevolezza sono ottime. E, volendo, c’è anche la versione California, che diventa un piccolo camper. La prova completa è su Quattroruote di marzo.

Leggi la prova completa su Q Premium

Le prestazioni, i consumi, il comportamento dinamico, la sicurezza, l’analisi tecnica: tutto quello che c’è da sapere sulle auto, spiegato attraverso i dati rilevati in pista dal Centro Prove Quattroruote.

COMMENTI

  • finestrini posteriori sigillati e un 2.0 da 102cv (manco fosse un diesel senza turbo) non si vedevano dai fiorino anni '90
  • La seconda fila di sedili si può togliere in un baleno, e ci si ritrova con il vano di carico più lungo fra quelli in versione corta. Inoltre è disponibile anche 4x4. Quindi è il migliore. Peccato per i vetri posteriori fissi, per il lunotto fisso, per i paraurti non verniciati in caso di fendinebbia, per l'indisponibilità di un motore da almeno 150 cv. e forse anche ulteriori difetti che scoprirò solo dopo averlo acquistato...
  • All'estero, specialmente nei paesi nordici, ne circolano molti delle precedenti generazioni, guidati da padri o madri che ne apprezzano la praticità ma anche da ragazzi giovani che ne personalizzano l'estetica con grandi cerchi in lega e colori vistosi. Come tipologia di veicoli, questi furgoncini in abiti civili, perdon, "multispazio" sono la miglior risposta per chi ha serie e reali esigenze di spazio. Tutti i bagagliai di queste autovetture, modello più modello meno, sono di gran lunga più spaziosi di qualsiasi altro genere di auto, siano esse SW o SUV. anche di dimensioni decisamente superiori. La generazione precedente a questa appena presentata, era sul mercato dal 2004, innovativa e decisamente superiore come guidabilità alle concorrenti dell'epoca, anche se sottoposta ad una serie infinita di restyling, ormai non era più al passo con la concorrenza. Questa indubbiamente recupera le posizioni perdute, ma in quanto aspetto, risulta ancora essere per molti "il furgoncino del panettiere". Pensare di spendere cifre importanti per un mezzo del genere, vuol dire essere "molto motivati..." Brutta e fuori "tema" la maschierina simil veicolo elettrico, belli invece i fari, anche se chiedere per tale optional ben 1300€ su un veicolo del genere... mi pare un'enormità. Ma se mai dovessi un giorno aver bisogno di un mezzo del genere, sceglierei il nuovo Peugeot Rifter, decisamente meno noioso sciatto di questo nuovo Caddy.
  • Se un domani dovessi tenere in consideraziine mezzi del genere andrei sul Peugeot oppure FORD sicuramente, certamente non questa cosa.
  • E anche questo mese baciate la pantofola.
  • Voglia di libertà... vero. Diciamo che il Caddy non è il primo veicolo che mi verrebbe in mente per il primo viaggio da uomo libero in era post-restrizioni, però l’importante è accontentarsi.
  • Veicoli per chi ha bisogno veramente di spazio e praticità. Altro che SUV! Bagaglio ampio con soglia di carico bassa; portiere scorrevoli; possibilità, per chi ha 3 bambini, di poter mettere 3 seggiolini senza avere la necessità di 7 posti, eccetera. Poi, se qualcuno ha bisogno di più spazio ancora, c'è anche la versione lunga.
     Leggi le risposte
  • I veri Sport (non tanto) Utility Vehicle. Solo che se li chiami col loro nome storico, furgoni, improvvisamente non sono più cool
  • Basta guardare i listini per capire che sto furgone imbellito arriverà, un pochino accessoriato, vicino ai 40.000 euro. A questo punto inizia ad avere un senso il trio Combo-Rifter-Berlingo EV, che si stima arriverá come listino attorno ai 35.000 euro.. da cui togliere gli incentivi..
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca