Taycan Turbo S, tiene testa alle supercar - VIDEO

Porsche
Taycan Turbo S, tiene testa alle supercar - VIDEO
Chiudi

Porsche Taycan Turbo S

Prezzo
€ 190.977
Motore
2 motori elettrici
Potenza
460 kW/625 CV
Consumo omologato
3,7 kWh/km
Consumo rilevato
3,6 kWh/km
Autonomia omologata
388 km
Autonomia rilevata
342 km
Costo per 100 km
€ 5,51 (domicilio) - € 13,78 (colonnina)
Alternative

Dire che la Taycan è un'auto elettrica non racconta tutto. Più di tutto, è una Porsche che (per caso, verrebbe da aggiungere) non utilizza combustibili tradizionali. Affianca le sorelle a benzina esattamente come accadde con la prima variante a gasolio nell'11 a.C. (avanti Covid, alias 2009) e, per darmi modo di scrivere tutto ciò, alla Porsche hanno messo sul piatto il più grande investimento della loro storia (sei miliardi di euro, ovviamente non soltanto per questo modello). La cosa, almeno in parte, spiega il prezzo di listino, che fa della Taycan l'elettrica più costosa del globo terracqueo e rende meno stringenti eventuali paralleli con la Tesla. Se poi considerate che a dividerle ci sono pure nove primavere (e sette decenni di tradizione), diventa evidente il motivo per cui la Model S non sia stata il convitato di pietra per tecnici e progettisti.

Porsche Taycan Turbo S: la quattro porte dei record

A tutto display. Mentre ti sistemi al volante, ti ritrovi a tu per tu con la 911: la posizione è bassa allo stesso modo e il sedile è ugualmente capace di essere comodo nei lunghi viaggi e di sostenere nella guida impegnata. Più in generale, l'impostazione, sanissima, è quella. Per il resto è un trionfo di schermi, a partire dalla strumentazione: 16,8 pollici lasciati a giorno e vagamente scultorei (il profilo si riallaccia al quadro delle prime 911), con le zone esterne touch che accolgono alcuni tasti virtuali. Visivamente, sono all'esterno della corona del volante, che alla fine copre, a tratti, soltanto il termometro e l'orologio. Il resto delle indicazioni è raccolto all'interno, con tre strumenti ampiamente riconfigurabili. Con una logica già vista tra Audi e gruppo Jaguar Land Rover, seguono poi uno schermo principale da 10,9 pollici e, appena sotto, un gregario a sviluppo verticale. Non è finita: tutto a destra è incastonato un secondo 10,9 pollici.

2020-porsche-taycan-turbo-s-05

0-100 impressionante. Qui un Mezger non c'è (i flat six più estremi, dal nome del loro progettista, ndr) e le note vagamente spaziali del Porsche electric sport sound si tengono lontane da maldestre operazioni nostalgia: del futuro non bisogna avere paura e servono semmai a ingaggiare il pilota quando va forte. Non a caso, compaiono in Sport plus, mentre nella quotidianità il silenzio si sposa con un gran confort. Quando metti giù tutto, la Taycan si candida per una moderna reinterpretazione dell'espressione inferno verde. Lo stacco da fermo è vera e totale violenza, una fiondata che non ha confronti nel mondo termico e che scende (si fa per dire) ai livelli di una supercar intorno ai 120-130 orari. Il g meter nel cruscotto conferma le sensazioni, ratificate dagli ancora più precisi strumenti del Centro prove: con il launch control, 2,64 secondi sullo 0-100 km/h. Siamo dalle parti dei 2,56 della 918 Spyder e dei 2,55 della 911 GT2 RS, attuale record della nostra pista. L'attentissima gestione termica della batteria (che assieme a quella della massa ha tolto il sonno a parecchi ingegneri) rende la Taycan capace di questa drag race tutte le volte che vuoi. Non solo sul singolo sparo: la pindarica serenità con la quale ha affrontato il giro di pista, al di là del notevolissimo responso cronometrico, è la prova provata che il risultato è di livello assoluto. Zero cedimenti anche dopo diversi giri a cannone.

2020-porsche-taycan-turbo-s-07

Dà piacere. Peraltro solo lì, a velocità Warp, ti accorgi che un leggerissimo rollio c'è, ma ti chiedi dove siano i 2.459 chili. Quelli percepiti sono 1.800, grammo più grammo meno, e il modo di approcciarsi all'asfalto è straordinario. Tra le elettriche, la Taycan apre nuove prospettive. Anzi, riscrive le regole, un po' come fece la 458 Italia, tra le sportive di razza, una decina di anni fa. A differenza della gran parte delle EV, poi, non sembra un computer su ruote: in termini di sensazioni è il suo pregio più grande. Risponde come una 911, a tratti: il peso sarà pure tanto, ma è rasoterra e questo aiuta a piazzare altrettanto in basso il baricentro. D'altra parte, mezzo secolo e passa di motore a sbalzo dimostra che, alla Porsche, hanno una certa capacità nel gestire gli handicap tecnici. Emula la sorella più che equivalerle, alla fine, ma non va dimenticata una differenza fondamentale: la Taycan non è una sportiva vera. È una granturismo come la Panamera (che è pure più leggera), pur se ben più motivata: è sempre supercomposta, agile e, in uscita di curva, la trazione fa paura. Persino se apri il gas (posso ancora chiamarlo così?) prima del tempo: allarga il giusto con le ruote dietro, ma l'efficacia prevale e non c'è mai neppure l'ombra dell'ignoranza. Lungi da me rimangiarmi le buone parole che ho sempre speso per le Tesla, ma questa Porsche gioca in un altro campionato e vedremo come Elon Musk risponderà con le versioni Plaid a tre motori.

2020-porsche-taycan-turbo-s-30

Gestione da "termica". Niente one pedal feeling, che alla Porsche evidentemente considerano roba da signorine: la Taycan si gestisce come una vettura termica e, finché non tocchi il pedale, la rigenerazione equivale al compianto freno motore. Con un tasto sul volante puoi aumentare l'effetto di un pochino oppure, se tieni premuto a lungo, lasciar fare alla telecamera frontale. La quale, secondo quel che vede, decide se aumentarlo o diminuirlo: comodo e pratico. A mano a mano che affondi il piede sul pedale, poi, il passaggio dalla frenata rigenerativa a quella reale è perfetto e inavvertibile. In Sport plus, il cambio al retrotreno si percepisce, ma la sua teatralità non è comparabile, neppure da lontano, con l'universo termico: senti il passaggio di marcia intorno ai 90 orari se acceleri forte, ma alla fin fine rimane un dispositivo per ampliare l'efficienza (migliora l'accelerazione, alza la velocità massima e riduce i consumi a velocità costante). A proposito di cambio: quando ti ingaggi con la strada e arrivi a una curva, sulle prime i paddle e il gesto della cambiata sono l'unica cosa di cui senti la nostalgia. Alla fine ci fai l'abitudine, che anzi arriva persino prima di quel che t'aspetti. Ed è proprio quello il momento in cui ti convinci definitivamente che, con la Taycan, la bella guida senza se e senza ma ha cittadinanza anche nell'elettrocene.

Prova ripresa da Quattroruote di giugno 2020, n. 778

Pregi e difetti

PORSCHE Taycan

Taycan Turbo S

Pregi

Prestazioni. Fuori del comune. È capace di tenere testa alle supercar più prestanti.

Handling. Mette da parte la massa ed esibisce un'efficacia sconosciuta al mondo EV.

Difetti

Accessibilità posteriore. Salire e scendere richiede attenzione e una certa agilità.

Dotazioni di sicurezza. C'è tutto, ma un po' troppe voci sono a richiesta.

Velocità

Massima

Accelerazione

0-60 km/h
0-100 km/h
0-130 km/h
0-180 km/h
0-200 km/h
400 da fermo
Velocità d'uscita (km/h)
1 km da fermo
Velocità d'uscita (km/h)

Ripresa

(a min/max carico)

70-90 km/h
70-100 km/h
70-120 km/h
70-130 km/h
70-140 km/h

Frenata

100 km/h a minimo carico
100 km/h su asfalto asciutto + pavè
100 km/h su asfalto bagnato + ghiaccio
PORSCHE Taycan Turbo S
260,4 km/h
PORSCHE Taycan Turbo S
1,4 s
2,6 s
4,0 s
7,4 s
9,3 s
10,5 s
211,5
19,5 s
258,8 s
PORSCHE Taycan Turbo S
1,2 s
1,6 s
2,7 s
3,3 s
4,0 s
PORSCHE Taycan Turbo S
38,3 m
45,2 m
97,5 m
logo

Dati dichiarati

Prezzo
Motore
Potenza Max
Consumi Omologato
Consumi Rilevati
Costo (ric. dom.)
Costo (ric. col.)
Autonomia Omologata
Autonomia Rilevata
PORSCHE Taycan Turbo S
190.977 €
1 anteriore 1 posteriore
460 kW 625 CV
3,7 km/kWh
3,6 km/kWh
5,51 €/100 km
13,78 €/100 km
388 km
342 km
LEGENDA
  • N.P. - Rilevazione non possibile
 
Posto guida
Plancia e comandi
Strumentazione
Infotainment
Climatizzazione
Visibilità
Finitura
Accessori
Dotazioni di sicurezza/Adas
Abitabilità
Bagagliaio
Confort
Prestazioni
Sterzo
Freni
Comportamento dinamico
Autonomia
Consumo
Powertrain
Ricarica
Servizi mobilità
PORSCHE Taycan Turbo S

Listino & costi


Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • Un auto notevole sotto tutti i punti di vista, come tutte le Porsche..
  • quindi 0-100 da record... 100-130 da supercar... e poi oltre i 150 e quindi i 200 e 250...?
  • Credo che i dati sul consumo siano espressi in KM/KWh e non kWh/km come riportato nell'articolo...
  • Dalla prova letta a metà anno, e dalla video-prova di Massai su Qtv (al solito da dieci e lode, ho perso il conto dei play/pausa che ho fatto per leggere meglio le tabelle e le slide di approfondimento tecnico), si capisce che questa è un’auto straordinaria. Lo dicono i numeri. L’elettrico ha potenzialità notevolissime per quanto riguarda le super sportive, oltre alle prestazioni porta in dote una serie di punti di forza importanti per questo tipo di auto di nicchia. Basta che non si cerchi di spacciarla come soluzione tecnica adatta alla mobilità di tutti i giorni dell’utente comune, perché in quel contesto perde a mani basse - e sono di nuovo i numeri a dirlo. Supercar e quadricicli leggeri possono essere elettrici anche oggi, le auto “normali” no e non lo saranno mai, al netto di un’esigua percentuale di utenti disposti ad accettarne le limitazioni intrinseche.
     Leggi le risposte
  • Questa auto è un capolavoro. Punto e basta. E le vendite vanno giustamente a gonfie vele.
     Leggi le risposte
  • Tralasciando le qualità prestazionali della macchina, per ora del tutto ignote, occorre fare una riflessione sulla capacità che hanno i costruttori tedeschi di dire (e fare) cose imbarazzanti senza, tuttavia, ricoprirsi di ridicolo. E' un vero mistero. Questi sono capaci di denominare un'auto elettrica senza turbo "turbo s" (per non parlare e-tron e imbrogli vari sulle emissioni e sulle prestazioni). Giornalisti di Quattroruote ma lo vogliamo dire che ciò è ridicolo? Sarebbe come chiamare una lancia Y 4x4
  • Certo che non deve essere facile prostituire il proprio intelletto per elogiare sempre e comunque un'"azienda" automobilistica, denigrando per forza sempre e comunque le altre....vero clementina?
     Leggi le risposte
  • @miss milingo: lei è la "signorina Tesla" che da anni interviene da queste parti a piedi pari ogni volta che si parla non entusiasticamente di elettrico ?
  • @ MG HL, dopo avere letto il suo post, ho dovuto verificare se non mi trovavo in una dimensione parallela ... lei che non perde una sola OCCASIONE per criticare me personalmente ed i miei post ... ps. la denominazione TURBO S per una vettura elettrica è oltremodo ridicola e nonostante la massiccia pubblicità da parte di centinaia di riviste, blogger, vlogger e “FANS“ pagati di ogni tipo, la Taycan non si vende 🤷🏻‍♂️ i numeri di vendita non sono degni di nota, vi sono centinaia di vetture disponibili subito, basta verificare sui vari siti e per chi ha i mezzi e si può permettere d‘acquistarla, gli tocca attendere giusto qualche mese ... o la futura AUDI E-TRON GT, la stessa meccanica/elettrica con un design più riuscito, vedi il film Avengers, per tanti tanti soldi di meno e come poteva essere diversamente, anche con nome stupido, una chicca per tutti coloro che parlano il francese 🤣 MG HL, non mi dica che non conosce il significato della parola “e-tron“ ... usi google ...
  • Replico qui al caro "signore" che si nascondi dietro 4 lettere perchè al solito questo sito fa le bizze e non consente di accodare le risposte. ............... il concetto è di una banalità estrema, i blog servono a scambiarsi le opinioni e (se possibile) imparare tutti qualcosa. io intrattengo un sereno interloquire con almeno il 70% dei frequentatori, (alcuni purtroppo ormai fanno una comparsa sempre più saltuaria a causa del malfunzionamento del sito e di una certa politica editoriale di 4R ogni giorno più lontana dall'automobilista), interloquire sereno anche (spesso) in presenza di posizioni diametralmente opposte. Tu invece non hai mai scritto un commento su qualsivoglia argomento trattato (cosa facilmente verificabile), ma, credendoti più furbo ed intelligente degli altri, (autoreferenzialità quanto mai lontana dalla realtà) scrivi solo repliche ai commenti degli altri, repliche contenenti critiche e sovente dei veri e propri insulti. Ergo, ai fini del contributo al Blog sei un parassita che non costruisce ma distrugge le discussioni, e al contempo, trovando quotidianamente soddisfazione a farlo, dimostri di essere solo un disadattato sociale incapace di interloquire civilmente ribattendo con argomentazioni inerenti il contendere.....
  • Ho letto la prova sulla rivista e questa auto conferma che anche passando all'elettrico 70 anni di storia non si cancellano. impressionante la pagella che è un tripudio di cinque stelle (il massimo per QR) di cui due d'oro come solo poche supercar hanno conquistato in voci come prestazioni e comportamento dinamico ed ancora sterzo, freni,confort ecc.... Se non è una Porsche questa! ecco giusto al nome alcuni possono appellarsi, personalmente se potessi permettermela me ne farei una ragione pure se si chiamasse Concetta.
  • Sinceramente sono convinto che il futuro dell'automobile sarà elettrico,ma sono anche convinto che per il presente l'elettrico sia una tecnologia ancora acerba. Anche questa Porsche con prestazioni eccezionali ma ha pur sempre dei limiti importanti e cioè pur con 700 kg di batterie se la uso in modalità autostrade tedesche a 200 all'ora , non supero i 150 km di autonomia e se invece nel resto d'Europa la uso rispettando il codice,mi devo accontentare di 300 km . Per una vettura da oltre 200 mila euro che si porta in giro 25 quintali di massa mi sembra non soddisfacente. Sono altresi convinto che nel giro di 8 anni l'evoluzione delle batterie permetterà di avere magari 120kw con una massa di soli 400 kg, allora le cose cambierebbero completamente. Probabilmente molti modelli sono in vendita soprattutto per beneficiare della riduzione della Co2 media sui modelli elettrici immatricolati oltre che soddisfare anche coloro per cui i 100.000 euro in più o in meno non fanno differenza. Altro aspetto che mi fa pensare che il prodotto sia un pò prematuro è la non soddisfacente diffusione,al momento, delle colonnine di ricarica che in futuro saranno più diffuse. Sono convinto invece che le plug-in ,tra l'altro facilmente ricaricabili da casa, siano già ora rispondenti alle esigenze e alle necessità di coloro che vogliono essere green senza ansia se ogni tanto devono fare un viaggio lungo
  • Ennesimo Capolavoro Porsche. Una Macchina semplicemente SPETTACOLARE.
  • Ringrazio Miss Milingo, ora ho "imparato". .......... Dunque corro subito a comprarne un paio, una "Rosso Fuoco" come le labbra di Jessica Rabbit e una "Azzurro Cielo" come gli occhi di Jennifer Lawrence. Mi sarebbe piaciuto averne pure una terza, "Giallo Miele" come i capelli di Charlize Theron, ma sai com'è, viviamo in un periodo di crisi, bisogna risparmiare.....
     Leggi le risposte
  • non è una vera porsche, purtroppo....
  • il titolo mi sembra sbagliato, la S va davanti alla parola Turbo, non dietro. ..... (-_-) ..... Montagne di denaro investite per anni sui materiali speciali di origine aerospaziale per risparmiare 50 Kg sulla massa totale di un'automobile, ...... e poi ora la zavorrano con 6/700 Kg di batterie per indicarci la via del progresso......
     Leggi le risposte
  • Porche Taycan Turbo S : come si fa a denominare turbo un'auto elettrica!. Demenziale
     Leggi le risposte
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca