Mazda CX-3 La prova della 1.5 Skyactiv-D Exceed

Mazda CX-3
La prova della 1.5 Skyactiv-D Exceed
Chiudi
 

La protagonista della nostra prova su strada è la Mazda CX-3 1.5 Skyactive-D in allestimento Exceed, pronta a lanciare la sfida alle piccole più desiderate del momento, dalla Fiat 500X alla Renault Captur, dalla Mini Countryman alla Skoda Yeti ecc. Le armi che mette in campo sono un design molto ricercato, anche e soprattutto all'interno, dove si apprezzano dettagli quasi premium e tecnica di alta scuola giapponese, che si ritrova nei propulsori e negli abbondanti ed efficaci dispositivi di sicurezza. Nella gamma, come sulle concorrenti migliori, non mancano le versioni a trazione integrale, ma la parte del leone spetterà senz'altro alla trazione anteriore, presente sull'esemplare in prova.

Caratteristiche. Cominciamo subito a parlare del quattro cilindri a gasolio, sempre ispirato alla filosofia Skyactiv, che punta sulle sue tipiche qualità: riduzione delle vibrazioni, prontezza e regolarità fin dai bassi regimi e consumi sensibilmente più bassi rispetto alle rivali. Chi viaggia soprattutto sulle statali e usa con lungimiranza il "tiro-rilascio" e i saliscendi può benissimo arrivare vicino ai 25 km/litro promessi dalla Casa. Basterebbe già questo, oltre alle linee seducenti, a convincere molti. Ma, ovviamente, c'è molto di più. Innanzitutto, come la Mazda2, la CX-3 è un'auto agile e leggera, il che significa estremamente facile e intuitiva. La posizione di guida non è arretrata come sulla sorellina, ma quasi altrettanto bassa. Posizione, dunque, del tutto automobilistica e, al contempo, confortevole, anche se manca quel senso di dominio sulla strada tipico delle Suv. Particolarmente gradevoli risultano i sedili, grazie al pacchetto Leather e al misto di pelle traforata e Alcantara. Gli unici difetti, casomai, sono la regolazione dello schienale, a scatti invece che a rotella, e il fatto che le zone traspiranti siano per ragioni estetiche quelle laterali, al posto delle centrali (per l'inverno, il pacchetto comprende il riscaldamento dei sedili anteriori). Curiosamente, inoltre, manca il bracciolo, presente invece sulla Mazda2. La qualità percepita nell'abitacolo è di buon livello e trova corrispondenza anche nella giusta disposizione dei comandi e nell'efficienza generale di tutti i sistemi.

Come va. Passando alla guida vera e propria, si comincia con l'apprezzare la silenziosità del motore, fin dall'avvio, dopo aver premuto il tasto Start (di serie su tutte le versioni). Complessivamente nell'abitacolo filtra solo, alle andature più alte, la rumorosità di rotolamento, causata dai grandi pneumatici. Percorsi i primi chilometri si scopre una frizione davvero leggera e un cambio dagli innesti precisi e poco contrastati. L'unico accorgimento, una volta sistemati al volante, è entrare nel menu impostazioni del touch screen per "centrare" le scritte proiettate sull'head-up display. Aumentando il passo, si apprezzano lo sterzo, abbastanza comunicativo, oltre che sempre preciso e pronto per il genere di vettura, e soprattutto il buon carattere dell'1.5 turbodiesel, dotato di un gradevole allungo. Si viaggia bene e la potenza tutto sommato modesta, di 105 CV, è compensata dalla ragguardevole opera di alleggerimento dell'auto (il peso complessivo è di 1.275 kg). Ne derivano buone prestazioni e una guida senza affanni, anche in caso di gite in montagna a pieno carico. Non bisogna aspettarsi, però, un carattere particolarmente grintoso: la CX-3 si rivela ben presto più votata al confort che alla guida sui cordoli. Parrebbe l'ideale per i viaggi in famiglia, però, come altre crossover, offre un bagagliaio alquanto modesto. Stivare anche soltanto un paio di valigie può diventare una missione impossibile. Nei viaggi autostradali, a tenere compagnia al guidatore ci pensa l'avviso di superamento involontario, ma non è l'unico dispositivo per la sicurezza. Rispetto alla Mazda2, infatti, ci sono in più la frenata automatica anche in autostrada e gli abbaglianti "intelligenti". Peccato solo che gli spazi d'arresto siano, in generale, un po' lunghi (difetto già riscontrato sulla Mazda2, in particolare sui fondi differenziati).

In sintesi. La crossover giapponese si presenta con una linea molto riuscita e aggressiva, frutto dell'ormai noto Kodo design, ma anche con tanta sostanza e punte di eccellenza indiscutibili. A cominciare dai suoi quasi 20 chilometri per litro senza rinunciare alle prestazioni. Quanto ad accelerazione e ripresa, è nella media delle concorrenti. Nonostante la leggerezza e la buona spinta del motore, risente di un assetto morbido, votato al confort più che alla guida sportiva. Ulteriori punti di forza vanno cercati nell'abitacolo. Le finiture e l'equipaggiamento, compresi l'ottimo sistema multimediale in stile BMW e l'head-up display, la pongono ai vertici della categoria. I punti deboli, invece, restano quelli della Mazda2, da cui questa versione crossover deriva: la frenata non del tutto soddisfacente e il bagagliaio, che si riempie già con un paio di borsoni o con un passeggino ripiegato di medie dimensioni.

Andrea Sansovini
(Prova su strada ripresa da Quattroruote di luglio 2015)

Pregi e difetti

MAZDA CX-3 CX-3 1.5L Skyactiv-D Exceed

Pregi

Percorrenze. Tra le crossover turbodiesel, è quella che fa più strada con un litro di gasolio. Merito anche della leggerezza.

Dotazioni. Dal cruise control adattivo alla frenata automatica, in città e in autostrada. Fino all'assistenza per le uscite dai parcheggi in retromarcia.

Difetti

Freni. A differenza della Mazda2, si trovano dischi (invece che tamburi) anche al posteriore. Ciononostante, gli spazi di arresto non soddisfano.

Bagagliaio. Le crossover di questa categoria non dispongono di vani particolarmente capienti, ma persino la Mini Countryman fa un pochino meglio.



leggi tutto

Dati & prestazioni

Velocità
Massima
181,440 km/h (IN VI)
Accelerazione
0-100 KM/H
10,6 s
400M DA FERMO
17,4 s
1KM DA FERMO
32,5 s
RIPRESA A MIN/MAX CARICO
70-120 KM/H
19,3/21,6 (IN VI)
1 KM DA 70 KM/H
32,6 (IN VI)
FRENATA
100 KM/H A MINIMO CARICO
44,0 m
CONSUMI MEDI
STATALE
22,0 km/l
AUTOSTRADA
15,9 km/l
CITTÀ
20,5 km/l

Pagelle

Abitabilità
Accelerazione
Accessori
Audio e navigazione
Bagagliaio
Cambio
Climatizzazione
Confort
Consumo
Dotazioni sicurezza
Finitura
Freni
Garanzia
Motore
Plancia e comandi
Posto guida
Prezzo
Ripresa
Sterzo
Strumentazione
Su strada
Visibilità

Listino & costi

COMMENTI

  • Salve, volevo chiedere alla redazione se intende provare il restiling di quest'anno (2017) della cx-3, giusto per capire se almeno siano stati migliorati freni e sospensioni (magari hanno messo un multilink al posteriore...magari!), che a detta di tutti, sono il grosso problema di quest'auto. Mi auguro farete questa prova. Grazie
  • Provata la stessa versione ..condivido 4R tuttavia lo spazio posteriore non è elevato tutt'altro..inoltre i finestrini laterali dietro piccoli e stretti.... chi soffre di claustrofobia...... e il baule è piccolo per la categoria..detto questo è una gran macchina: a mio gusto esternamente è la migliore del settore....gli interni sono ben fatti ..il motore da 105 cv non dorme...tutt'altro...anche se avrei preferito una decina di cv in più...purtroppo non se ne vendono molte per la politica dei prezzi elevati e con poco sconto....
  • Se non fosse per lo spazio davvero scarso, specie il bagagliaio e qualche lieve dettaglio, come i braccioli o un diesel più potente, ce l'avrei già parcheggiata sotto casa. E' indiscutibilmente di gran lunga la più spettacolare sul mercato, come tutte le Mazda del resto! Se solo sapessi quando uscirà la seconda serie della CX 5!!
  • Molto bella non ce che dire...come tutte le mazda...il problema è rivenderla....
  • Per visionarla sono andato alla concessionaria Mazda visto che in giro non se ne vedono. Ecco i motivi delle poche vendite : 1)Bagagliaio improponibile , non entrano 2 buste normali della spesa. 2) La versione 4x4 ha per forza il sistema Bose che prevede un accrocco sotto il bagagliaio che impedisce di aumentare l'altezza dello stesso. 3) I posti dietro sono stretti e le gambe ne risentono. In sostanza bella da vedere ma scomoda da possedere. Peccato mazda ha avuto la possibilità con qualche accorgimento di avere un modello veramente valido. Paolo
  • Ma non deriva dalla mercedes GLA piuttosto che dalla citata Mazda 2 ?
  • Sui freni posso non essere d'accordo..son molto buoni..per il resto a parere mio il Suv migliore della categoria anche per rapporto prezzo/dotazioni di serie/qualità
  • Sui freni posso non essere d'accordo..son molto buoni..per il resto a parere mio il Suv migliore della categoria anche per rapporto prezzo/dotazioni di serie/qualità
  • È la crossover più bella del momento (ha ottenuto un importante riconoscimento per suo design- vedere web) io l'ho presa diesel versione Exceed...allora non è esente da difetti ma è altrettanto vero che non esiste una vettura perfetta. Comunque ho percorso 6 mila km consumatori davvero poco 20/22 km/la sono alla portata di tutti. E adatta per 4 persone ed il baule è piccolo perché c'è il subwoofer Bosentino ma la macchina è piacevolissima da guidare ed 105 cv sono sufficienti ed è rifinita davvero bene. Non è una macchina per famiglia con necessità di farci stare un passeggino ed comunque lo spazio interno è come le altre della stessa categoria....
     Leggi risposte
  • Al di là della prova volevo osservare che la versione 4x4 ha un sistema mi sembra simile a livello gestionale del celebrato in pompa magna audi 4x4 ultra...mi piacerebbe vedere sul quattroruote un articolo tecnico ed esaustivo sui tipi di trazione presenti sul mercato e la loro efficacia in motricità spiegando anche quanto influiscono sulla motricità peso gomme etc ...quindi al di là di evidenziare i valori assoluti di motricità di un modello piuttosto che un altro valutare le trazioni integrali a parità di condizioni tecniche...Sono certo che mazda dirà la sua....
  • Mi pare ci sia un'eccessiva euforia da parte della redazione di Quattroruote per quest'auto. 105 cv sono pochini e si vede. La frenata lunga è proprio fastidiosa e pericolosa. Il bracciolo centrale non è una sciocchezza, aiuta a non stancarsi nei lunghi viaggi, che tra l'altro sono resi complicati dal piccolo baule. In compenso chi acquista un SUV o un mini SUV (Nissan Juke) non troverà nella Mazda il piacevole assetto alto. Certo, il consumo è importante, ma se si vuole un'auto che dia piacere di guida nel viaggiare, beh, c'è di meglio.
     Leggi risposte
  • Difatti io mi riferivo all'articolo in questione, che parla di auto che descrive un'auto pensata anche per la famiglia. Io so, per esperienza, che tutte le vetture al di sotto dei 260 cm di passo non offrono una buona abitabilità, e questo lo dicono tutti i collaudatori. Le famiglie guardano altrove, portafogli permettendo!
  • Non è stato detto in questo articolo che l'abitabilità posteriore è molto scarsa...Una caratteristica non trascurabile, soprattutto quando si parla di "auto da famiglia". Se non ricordo male c'è proprio una video-proda di QR su questa vettura, dove appunto si parla di poca abitabilità e pochi vani portaoggetti
     Leggi risposte
  • Secondo me è la più bella del segmento e a dispetto della potenza è veramente bella da guidare. A bordo sembra di essere su una macchina di livello superiore soprattutto la versione exceed. Mi piacerebbe uscisse un modello diesel con cilindrata e potenza più alte.
  • A mio parere è particolarmente fotogenica, come tutte le Mazda recenti. Poi, dal vivo, ha un frontale sproporzionato e il resto della carrozzeria schiacciato. La cosa strana è che qui tutti lodano le Mazda come se fossero le macchine più belle e più valide in commercio (cosa che non concordo assolutamente), poi in giro se ne vedono pochissime; e non venitemi a dire che il motivo è la mancanza di concessionari, dal momento che dalle mie parti il concessionario c'è, ma le Mazda sulle strade no.
     Leggi risposte
  • Me l'avevano ordinate come auto aziendale, ma dopo aver visto il bagagliaio (che e' infimo) ho potato per una meno bella, sicuramente, ma decisamente piu' spaziosa e versatile Honda HRV.
  • Design molto riuscito, la più bella del segmento.
  • Bellissima. .. ma non va bene per 4 .... peccato ... anche per i freni
  • L'ho vista a Riccione, rossa soul red.. davvero bella. L'unico tallone d'Achille sono i metri per frenare. Per il resto è comoda, ipertecnologica, e con finiture interne e assemblaggi fatti come si deve.
  • Scusandomi per la terminologia non tecnica.....il pezzo che collega il tetto alla cinta a simulare un tetto sospeso fa danni, per me. Impoverisce invece di arricchire.
  • Tra le crossover compatte è sicuramente la più bella. Anche la sua tecnologia e da riferimento. Brava Mazda!
  • Penso che sia una delle crossover più belle attualmente sul mercato. Il 1.5 SkyActiv D da 105 cv è un motore che negli ultimi giorni Mazda ha annunciato anche per la Mazda 3. Confrontando i dati della Hatchback a quelli della nuova Giulietta (base) con il 1.6 JTDm 120cv alla fine i dati nominali non differiscono di tanto, 10km/h in meno come velocità di punta e 1 secondo in più per fare da 0 a 100km/h. Quello che stupisce di questi motori sono i consumi, la fortunata serie SkyActiv dimostra come Mazda sia stata capace di ottimizzare i rendimenti dei propri propulsori pur non seguendo, come invece fatto da tanti in occidente, questa esasperata persecuzione del downsizing.
     Leggi risposte
  • 44 metri per fermarsi da 100 km/h sono troppi!
     Leggi risposte
  • Poco più di 100cv e queste prestazioni! E che consumi!! Complimenti!
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    Scarica la prova completa in versione PDF

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!
    Seleziona
    • Seleziona
    • ABARTH
    • ALFA ROMEO
    • ALPINA-BMW
    • ALPINE
    • ASTON MARTIN
    • AUDI
    • BENTLEY
    • BMW
    • CADILLAC
    • CHEVROLET
    • CHRYSLER
    • CITROEN
    • CORVETTE
    • DACIA
    • DAEWOO
    • DAIHATSU
    • DALLARA
    • DODGE
    • DR
    • DS
    • FERRARI
    • FIAT
    • FORD
    • GREAT WALL
    • HONDA
    • HUMMER
    • HYUNDAI
    • INFINITI
    • INNOCENTI
    • IVECO
    • JAGUAR
    • JEEP
    • KIA
    • LAMBORGHINI
    • LANCIA
    • LAND ROVER
    • LEXUS
    • LOTUS
    • MAHINDRA
    • MASERATI
    • MAZDA
    • MERCEDES
    • MG
    • MINI
    • MITSUBISHI
    • NISSAN
    • OPEL
    • PEUGEOT
    • PORSCHE
    • RENAULT
    • ROVER
    • SAAB
    • SEAT
    • SKODA
    • SMART
    • SSANGYONG
    • SUBARU
    • SUZUKI
    • TATA
    • TESLA
    • TOYOTA
    • VOLKSWAGEN
    • VOLVO
    Seleziona
    • Seleziona