La prova della Levante Trofeo

Maserati
La prova della Levante Trofeo
Chiudi

MASERATI Levante

Prezzo
€ 160.100
Motore
V8, biturbobenzina 3799 cm3
Potenza
427 kW – 580 CV
Alternative:
ALFA ROMEO
Stelvio 2.9 BiT.V6 510 AT8 Quadrifoglio
Prezzo
96.600 €
PORSCHE
Cayenne 4.0 V8 Turbo
Prezzo
148.627 €
LAMBORGHINI
Urus 4.0
Prezzo
207.999 €

Anche stavolta, l'hashtag è "tresecondi". Come lo scorso agosto, quando sui cordoli di Vairano, per l'edizione 2019 dell'omonimo Club, si sono sfidate le più nerborute Suv del momento: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, Jaguar F-Pace SVR, Jeep Grand Cherokee Trackhawk, Lamborghini Urus e Porsche Cayenne Turbo. Mancava soltanto lei, la Maserati Levante, che da poco (e verrebbe da aggiungere: finalmente) ha ricevuto in dote il V8 di 3.8 litri finora appannaggio della Quattroporte. Un appuntamento che la modenese ha bucato di poco, giorni o settimane, ed è stato un peccato, fosse il caso di dirlo in maniera esplicita.

2019-maserati-levante-trofeo-25

Arriva il turno della Trofeo. Nella vita, però, a tutto c'è rimedio, e allora eccola qui, la V8. Con lo stesso motore, volendo, si può scegliere pure una meno estrema GTS (si fa per dire: 530 cavalli per 139.600 euro), ma per l'occasione serviva il massimo dei massimi, ovvero l'allestimento Trofeo, che prevede 580 cavalli e un assetto ancora meno incline ai compromessi. Parola generica che rivela la sua sostanza, per esempio, quando si tiene premuto a lungo il tasto Sport: a quel punto, entra in scena una più risoluta e viscerale modalità Corsa. La quale (guarda caso) s'intona al piglio generale della vettura, ai molti dettagli di carbonio che dentro e fuori la rendono diversa dalle sorelle a sei cilindri e, ultimo ma non ultimo, a ciò che sto per chiederle.

2019-maserati-levante-trofeo-09

L'aggressività della modalità Corsa. Esauriti infatti in poco meno di quattro righe i suoi aspetti più urbani (va benissimo, non costringe ad alcun compromesso rispetto alle altre Levante e continua a nascondere le sue imperfezioni con tonnellate di fascino e personalità), sono qui per saggiarne la natura più torrida, quella che ci ha spinto a questo breve sequel del Club Tre Secondi e che emerge appunto in modalità Corsa, quando il corpo vettura si acquatta di 35 millimetri, motore e cambio rispondono in maniera ancora più puntuale e aggressiva, l'elettronica si fa più permissiva e l'assetto diventa più stagno. A quel punto, poi, alle ruote anteriori arriva così poco dei 580 cavalli che finisci per guidare la Trofeo alla stregua di una trazione posteriore: dietro c'è un autobloccante e, se te la giochi bene, esci dalle curve con il retrotreno che scivola gustosamente verso l'esterno di quel tanto che serve per alleviare il lavoro delle ruote anteriori e renderla decisamente più manovriera di quel che lascerebbero intendere i suoi 2.384 chili (reali, misurati sulle bilance del nostro Centro prove). In quei momenti si finisce soltanto per desiderare sedili più avvolgenti: quelli che ci sono sostengono bene, sono rigidi il giusto per non filtrare troppo la strada in termini di sensazioni, inalberano sull'appoggiatesta un delizioso Tridente ricamato con tanto di scritta Trofeo alla base, ma nelle curve più gagliarde servirebbe qualcosa in più.

2019-maserati-levante-trofeo-01

La perfezione si raggiunge sul dritto. Il senso di questa Levante, però, almeno in parte emerge ancora prima di giocare con le traiettorie. Anzi, è proprio quando il volante è dritto che l'otto cilindri ha modo di esprimersi completamente e di rivelare del tutto il suo potenziale, che è enorme. Spinge forte come (e a tratti più) dello splendido quattro litri della Cayenne e i numeri sono lì per testimoniarlo. Ma aggiunge sfumature di carattere peculiari e le accompagna con passaggi sonori di assoluto rilievo, peraltro non adulterati dagli, ahimè, sempre più diffusi sistemi di amplificazione elettronica del sound. Il V8 con parenti a Maranello spinge in modo lineare, ma non piatto, con un crescendo che parte morbido, per arrivare impetuoso poco oltre i 7.000 giri. Pura forza, assecondata alla perfezione dall'otto marce ZF, che quando sale sulle Maserati riceve una calibrazione perfetta. Persino in scalata, tra il clic del paddle e la reale disponibilità della marcia passa un amen: il piacere di guida si annida pure in questi dettagli.

Prova ripresa da Quattroruote di novembre 2019, n. 771

Pregi e difetti

MASERATI Levante

Levante V8 580 CV AWD Trofeo

Pregi

Prestazioni. La forza e il carattere di quest'otto cilindri hanno pochi confronti.

Handling. Di alto livello. Insomma, da vera super Suv.

Difetti

Freni. Visto il contesto, la Trofeo meriterebbe un impianto ancora più gagliardo.

Visibilità. I montanti massicci e il lunotto piccolo non aiutano.

Velocità

Massima

Accelerazione

0-60 km/h
0-100 km/h
0-120 km/h
0-130 km/h
0-140 km/h
0-160 km/h
0-180 km/h
0-200 km/h
Velocità d'uscita (km/h)
1km DA FERMO
Velocità d'uscita (km/h)

Ripresa a Min/Max Carico

70-90 km/h
70-120 km/h
70-140 km/h

Frenata

100 km/h A MINIMO CARICO
100 km/h SU ASFALTO ASCIUTTO + PAVÈ
100 km/h SU ASFALTO BAGNATO + GHIACCIO
MASERATI Levante V8 580 CV AWD Trofeo
303,8 km/h
MASERATI Levante V8 580 CV AWD Trofeo
1,7 s
3,6 s
4,8 s
5,5 s
6,3 s
8,2 s
10,3 s
11,7 s
190,0 s
21,5 s
242,3 s
MASERATI Levante V8 580 CV AWD Trofeo
2,1 s
4,0 s
5,5 s
MASERATI Levante V8 580 CV AWD Trofeo
40,1 mt
46,6 mt
116,8 mt

Dati dichiarati

Prezzo
Motore
Potenza Max
Consumi Omologato
Consumi Rilevati
Emissioni CO2 Omologato
Emissioni CO2 Rilevati
MASERATI Levante V8 580 CV AWD Trofeo
160.100 €
3.799 cm³ V8 biturbobenzina
427 kW (580 CV)
6,2 km/l
313 g/km
LEGENDA
  • N.P. - Rilevazione non possibile
 
Posto guida
Plancia dei comandi
Strumentazione
Infotainment
Climatizzazione
Visibilità
Finitura
Accessori
Dotazioni sicurezza/ADAS
Abitabilità
Bagagliaio
Confort
Motore
Accelerazione
Ripresa
Cambio
Sterzo
Freni
Comportamento dinamico
Consumo
MASERATI Levante V8 580 CV AWD Trofeo
4.5
4.0
3.0
3.5
4.5
3.0
4.0
4.5
4.0
4.5
3.0
4.5
5.0
5.0
5.0
5.0
4.5
3.5
4.5
2.0

Listino & costi


Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • Se vinco al superenalotto, è la prima cosa che compero, favolosa !
  • fantastica!! certo che FCA ha un bel triis dinsiv uno diverso dall'altro
  • fantastica!! certo che FCA ha un bel triis dinsiv uno diverso dall'altro
  • @ Marco Rizzi, certo la mia dichiarazione vale per qualsiasi prodotto ... oramai sono 25 anni che mi occupo di vendita di prodotti hi-fi d’alta gamma e quando leggo certi test non so se sorridere o arrabbiarmi, premetto che vendo unicamente manufatti e non ho alcun interesse o che provi un minimo apprezzamento per prodotti “industriali” non creano posti di lavoro ... ma torniamo ai cosiddetti YouTuber Influencer e “giornalisti”, hanno tutti in comune che vengono invitati.e scarrozzati in giro per il mondo, per non parlare di “regali” alcuni in forma di vetture, che gli vengono “prestate” per un certo periodo. Mat Watson di carwow, che ha 2.9 milioni di abbonati, è fra i pochi che dichiara apertamente come funziona il gioco, i primi sei mesi dell’anno girava in BMW 850i e adesso AMG G63 ... credo sia ovvio, che questi non vadano a parlare male di chi gli finanzia la vita ...
     Leggi risposte
  • Premesso che a me quest'auto piace e penso che sarebbero in tanti, tra quelli che scrivono qui sotto, a farci un pensierino potendosela permettere; prima di dare un giudizio basato solo sul rancore verso FCA qualunque cosa produca (son belle le coupè a trazione anteriore della solita triade), aspetto di leggere la prova di novembre su QR...e poi ne riparliamo.
     Leggi risposte
  • @ Ruggero Acque, la fortuna dei tre ? Io darei un occhiata ai bilanci, giusto così. Dati 2018 ... BMW ricavi : 98,7 MRD, indebitamento: 138,9 MRD ... Mercedes ricavi: 167 MRD, indebitamento: 217 MRD ... Volkswagen ricavi: 230 MRD, indebitamento: 313 MRD ... si credo che questo oggigiorno si chiami fortuna 🍀 ... questi mica sono la Apple, che ha più soldi della gran parte dei stati ...
     Leggi risposte
  • @Pietro Schiavio: Abbiamo scritto un epitaffio per la prossima dipartita dell'Audi TT. Intanto vendono le 718 Cayman/Boxter. Leggi fra le righe di quello che ho scritto e vediamo se capisci chi è più furbo.
  • @Michele dal Bosco: Perché secondo te Gianluca Lamanna che passaporto ha? Informati prima. Il design "barocco" ha fatto e sta facendo le fortune dei soliti 3, non mi sembra un delitto seguirne le orme.
     Leggi risposte
  • Mah col 50 e passa percento in meno di vendite chi la vuole comprare sta ciabatta da montagnino. ❤️
  • Correggete se sbaglio.... Maserati è partita dalla piattaforma LARGE e con modifiche a materiali e a tutto il comparto sospensioni ha sviluppato la sua versione..... A livello di motorizzazioni mancano le ibride e l'elettrica......che si dice in arrivo..... Consumano! .....non credo che sia cosa che preoccupa chi acquista queste auto...... quindi possiamo dire che ......siamo vicini alla concorrenza
     Leggi risposte
  • Stavolta ha ragione Elio: sotto la Levante, la Ghibli e la Quattroporte c'è la vecchia Chrysler 300 (ovvero l'ancora più vecchia MB classe E dei tempi Daimler-Chrysler). Tre tombini carrozzati bene e rifiniti artigianalmente. Sicuramente solo l'1% dei clienti lo sa, e probabilmente frega niente. Poi arrivano i consumi (alti) e si scopre il pentolone. Non sono d'accordo con Vin sul discorso X6: la Levante è già un SUV-Coupé, sulla falsariga degli Infiniti che aprirono il varco, quindi non vedo come potrebbero renderlo ancora più slanciato, dato che già chi siede dietro è al limite con la testa. Il telaio top ce l'hanno in casa (solo da 2016) e si chiama Giorgio: raffinatezze tecniche giustificate su una Maserati, mentre sono troppo per Alfa Romeo che deve giocarsela con robaccia tipo Audi, BMW e MB alla base della gamma. Che si sbrighino con questo mini Levante che il marchio l'appeal ce l'ha, molto più di AR.
     Leggi risposte
  • Tempo fa (da passeggero) con una Levante (di colore blu come quella in foto) sono stato in Tirolo, li tra Innsbruck e Kitzbuhel è pieno di Suv tedesche ma la nostra Maserati faceva girare parecchie persone a guardarla segno che il prodotto c'è e ha la sua presenza scenica. Andrebbe maggiormente spinta commercialmente allargando l'offerta. Dopo la X6 che ai tempi fece scalpore, ormai le Suv "pseudo coupè" stanno spopolando tra quasi tutti i costruttori, la Levante andrebbe anch'essa affiancata da una "sorella" di quel tipo, e lo stesso dicasi per la Stelvio. Alfa Romeo sta andando male sui mercati e Maserati non ha mai "sfondato" come si aspettavano, con un'offerta così ridotta ciò era pure abbastanza prevedibile, se non investiranno producendo nuovi modelli che inseguano le tendenze del mercato il futuro dei 2 brand appare molto incerto.....
     Leggi risposte
  • Che meraviglia!
  • CIT Certo proprio una vera Maserati ...o sotto c'è una bella Chrysler ricarozzata? Maserati only Citroen SM !!!!
  • CIT un'altro bidone... quanto consuma? quanto inquina?
  • CIT tombinone costoso, chi la compra sta roba?
     Leggi risposte
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca