Jeep Renegade: dimensioni, interni e prova della 4xe
Prove su strada

Sul numero di ottobre

Jeep Renegade 4xe, 240 CV e trazione integrale per la plug-in - VIDEO

Sul numero di ottobre
Jeep Renegade 4xe, 240 CV e trazione integrale per la plug-in - VIDEO
Chiudi

Prima o poi doveva succedere: anche la Jeep ha ufficialmente aperto all’elettrificazione. Uno dei primi modelli a inaugurare il nuovo corso è proprio la Renegade 4xe (da leggere quattro-per-e) plug-in. Insieme alla Compass, porta sulle spalle il difficile compito di traghettare le istanze di un popolo di affezionati terribilmente legato alla meccanica tradizionale (differenziali bloccabili, marce ridotte) verso lidi decisamente più ecosostenibili.

Jeep Renegade 4Xe: green e 4x4

Elettrificata 4x4. Il mezzo? L’ibrido alla spina. Che non toglie, però, l’immancabile trazione integrale: motore elettrico sull’asse posteriore, quindi, e il quattro cilindri turbobenzina a tirare davanti. Per un totale di ben 240 cavalli. La prova completa è su Quattroruote di ottobre.

Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • In teoria ibride eplug-in sono perfetteperfette! Ma, come risaputo, ed anche evidenziato da uno studio recente ibride e plu-in consumano dalle 2 alle 4 volte quello dichiarato dal costruttore , addio riduzione della CO2. Questo perchè nella pratica (non in laboratorio sui rulli e con batterie cariche al 100%) queste auto vengono utilizzate come auto tradizionali e ricaricate solo saltuariamente. Ovviamente pesano di più di un'auto tradizionale e specialmente nei lunghi spostamenti sono antieconomiche e inquinanti.
     Leggi risposte
  • Non capisco questo astio verso modelli plug-in o elettrici. Se uno, come @andrea qui sotto pensa di fare un affare comprando un 'enorme SUV a gasolio Euro 6D', si vede che non e' informato. innanzitutto uno si ritrovera' inevitabilmente dopo poco con una vettura che vale 0, anche prima di 8 anni, magari 5. Poi le restrizioni su modelli diesel, anche quelli pseudo-puliti, aumenteranno al punto che, giustamente, non si potra' circolare in molte citta'. Sicuramente e' il caso in Europa ma prevedeo anche in Italia, sicuramente a Milano per esempio. Quindi, il furbetto che ha fatto l'affarone comprandosi un TDI a rate, dovra'' fare i conti con restrizioni di ogni tipo, gli tocchera' consultare complicate mappe e regole per capire dove e se puo' circolare. E sara' anche colpito da nuove tasse. Il tutto per girare con orribili vetture TDI, oltretutto comprate a rate cosi' che uno si trova a pagare sostanziose rate ogni mese per un catorcio che vale 0.
     Leggi risposte
  • Sono momenti fantastici per prendersi un enorme SUV a gasolio Euro 6D, non premium, comodo, silenzioso, a prezzi da saldo, e tenerselo per otto anni, in barba a questi brutti anatroccoli plug-in adatti solo a cervelli morbidi e facili da plasmare. Io tra 18/20 mesi, quando sarà l’ora di cambiare la mia auto, ci farò un serio pensiero.
  • Leggo nei commenti molte inesattezze, la prima è ZERO EMISSIONI di CO2, semplicemente impossibile. Tutto inquina , qualsiasi cosa creata ha un costo in termini di inquinamento, se vogliamo essere veramente ambientalisti ad ogni prodotto mettiamo una targhetta su quanto CO2 ci è costato, rimarrete sbalorditi di come una semplice panda benzina abbia un impatto molto inferiore di una Tesla. Non parliamo poi della corrente, da alcuni studi si parla che per sostituire metà del parco circolante europeo con auto elettriche occorrono 30 centrali nucleari( decisamente ecologiche).Ne riparliamo tra 10 anni quando le batterie sono da buttare e avrete una vettura che vale 0 anche se tenuta in maniera impeccabile ma ti costa 10000 euro cambiare le batterie, quindi la rottami e ne compri una nuova . In pratica , ad oggi ci stanno vendendo un prodotto che non è sostenibile , quindi non parlatemi ecologia ma di marketing. Un saluto
     Leggi risposte
  • 240 CV su una Renegade effettivamente è un dato che ha dell'incredibile - con un "sapiente" uso della spina si potrebbe avere a disposizione una potenza pazzesca limitando moltissimo l'utilizzo di carburante fossile... Perchè il tema della mobilità futura non è: ibrido sì o ibrido no, full electric sì o full electric no ma è: come arrivare ZERO EMISSIONI di CO2 - in teoria un motore endotermico che emetta zero CO2 andrebbe benissimo. Ormai l'han capito anche i sassi che benzina e diesel sono destinati (grazie a Dio) a sparire dalla circolazione. E lo scrive il sottoscritto che è un alfista fin nel midollo....
     Leggi risposte
  • Io ho una Toyota Auris ibrida e sono felicissimo. Faccio dai 20 ai 27km/L reali. La media al distributore è di 22km/L nel misto città,urbano,extraurbano e autostrada. Non si rompe niente perché è estremamente affidabile e non ho problemi di caricarla perché si arrangia tutta da sola. Fa pochi km in elettrico puro ma il risparmio che da in media è davvero impressionante compreso il bollo perché pago solo i cavalli del termico (99cv) e non del motore elettrico che in totale erogano 136cv. Dopo diesel e benzina sono passato al vero ibrido Toyota e sono felice di questa scelta.
  • mah...solita cosa inutile, bastava un ottimo diesel per ottenere le solite prestazioni e consumi anche inferiori, l'auto elettrica/ibrida è una enorme presa in giro e inquina più delle auto tradizionali
     Leggi risposte
  • @STEFANO MAMMOLI: Le finte ibride le fanno tutti, triade compresa. Semmai si può contestare a FIAT di essere arrivati dopo gli altri. A loro discolpa va il fatto che il loro migliore mercato EU rimane l'Italia, e da noi Y e Panda hanno continuato a vendere nonostante la mancanza dell'ibrido. Detto questo, il vero ibrido montato su Compass e Renegade va ad affiancare la versione 4x4 della quale diventa un'alternativa a tecnologia elettrica. Sia in quanto a prezzo che ad utilizzo. Quindi non una scelta proprio campata in aria. Adesso arriviamo al punto: la tecnologia ibrida quanto sopravviverà? Perché se è solo un traghetto che porta all'elettrico, ha senso investire ingenti capitali quando tutte le aziende automobilistiche sono a margine zero? PS I cinesi di Weichai hanno brevettato un nuovo TD con resa superiore perfino alle PU della F1: è quindi proprio morto il diesel? Personalmente, non vorrei lavorare in questo settore. Non si è sicuri nemmeno di quello che si è programmato per domani mattina...
     Leggi risposte
  • Francamente ho sempre associato la jeep al fuoristrada "duro e puro" e per quello le ho usate per lavoro. Già la trasformazione in SUV l'ho "digerita male" ma con l'ibrido ha completamente perso la possibilità di un fuoristrada vero capace di attraversare torrenti, fango, non semplici sterrati.
     Leggi risposte
  • Finalmente. Per la full electric ci penserà PSA ma almeno questa volta abbiamo una evoluzione che non è fatta solo di nuovi colori e cerchi di diverso disegno
     Leggi risposte
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca