Pignoramento auto: come funziona

2019-Pignoramento-auto-1

L’automobile è un bene mobile registrato e come tale può essere oggetto di rivalsa da parte del creditore, se il proprietario ha contratto dei debiti che non può o non vuole onorare. Chi esercita il diritto, in questo caso il creditore, si rivolge dunque a un tribunale, che notifica al debitore l’atto di precetto e consegna i documenti che attestano il pignoramento all’ufficiale giudiziario. Quest’ultimo, dopo essere entrato nella proprietà, individua i beni che possono essere venduti per coprire il debito, tra i quali ci può essere anche un’automobile, che viene pignorata assieme a eventuali altri beni. Il veicolo, però, non viene portato via: resta sotto la custodia del proprietario sino al giorno prima dell’asta giudiziaria, quando viene recuperato per essere offerto all’incanto. In questo lasso di tempo il mezzo non può circolare. In caso di mancanza di offerte, l’auto può essere restituita al proprietario, che però è tenuto a pagare le spese.

In caso di controllo. Il pignoramento di una vettura, tuttavia, può avvenire anche attraverso una procedura telematica. Su autorizzazione del presidente del Tribunale, il creditore può venire a conoscenza del fatto che il debitore risulti intestatario di un veicolo dopo aver consultato l’Anagrafe tributaria. In seguito, predispone l’atto di pignoramento (e lo notifica) contenente anche l’intimazione di consegnare l’auto entro 10 giorni presso l’Istituto di vendite giudiziarie competente per territorio, termine che se non viene rispettato prevede il prelievo forzoso del bene da parte delle forze dell’ordine. Che cosa succede se queste ultime fermano per strada una macchina sottoposta a pignoramento? Se l’atto è stato eseguito secondo la prima modalità, cioè tramite l’ufficiale giudiziario, gli agenti non possono fare nulla. Ma se invece è stata seguita la seconda strada, cioè quella telematica, le forze dell’ordine possono ritirare la carta di circolazione e consegnare il veicolo all’Istituto di vendite giudiziarie redigendo, nel contempo, un apposito verbale.

leggi tutto