Kia Niro vs Toyota C-HR Coreana e giapponese, è sfida tra ibride - VIDEO

Redazione online Redazione online
×
 

Agli antipodi per declinazione tecnica e per stile, la Toyota C-HR e la Kia Niro viaggiano su binari paralleli con personalità distinte: più rassicurante e tradizionale la coreana, dirompente e sfacciata la nipponica. Entrambe incarnano lo spirito multiforme della tecnologia ibrida, ormai largamente diffusa e adatta anche ai modelli che non nascono per forza a batteria.

La sfida ibirida: Kia Niro e Toyota C-HR

Due "scuole" ibride. La Niro punta su un rapporto qualità/prezzo molto appetibile, mentre la C-HR, con la sua allure giovane e modaiola, strizza l'occhio a un pubblico sensibile al design ricercato e volutamente controverso. Oltre che nello stile, la differenza principale tra la Niro e la C-HR sta nell’implementazione della tecnologia ibrida: se la Toyota ripropone il collaudato sistema Hybrid synergy drive della Prius, affidandosi al milleotto e al powertrain dotato di trasmissione a variazione continua, la Kia associa il millesei (sempre Atkinson) a un cambio a doppia frizione e a un accumulatore agli ioni di litio. Il risultato è ovviamente un feeling di guida molto diverso, con consumi che variano di conseguenza: la prova completa è su Quattroruote di ottobre, già nelle edicole e in edizione digitale.

Redazione online

massimo fiorito

Nell' articolo si afferma che la Niro in autostrada fa i 15 kml, io con la mia CH-R ne ho percorsi 22 rispettando i limiti di legge, mah.

COMMENTI

  • Nell' articolo si afferma che la Niro in autostrada fa i 15 kml, io con la mia CH-R ne ho percorsi 22 rispettando i limiti di legge, mah.
     Leggi risposte
  • è una questione di gusti,appunto.prius e ioniq nemmeno regalate. per angelo blundo,da depliant kia,consumo combinato con gomme da 18 4.4 l/100km,con gomme da 16 3.8 l/100km.cioe 22,72 km/lt e 26,31 km/lt. tradotto un bel 14 % netto in meno
     Leggi risposte
  • Di solito le suv non mi attirano particolarmente, salvo eccezioni (vedi per esempio Bentayga plug-in e Q6). In questo caso mi sento di consigliare le loro sorelle, cioè Prius e Ioniq, più parsimoniose e senza rinunce a livello pratico.
  • ciao,io ho preso una style con eco pack (richiesta espressamente) per via del mio tragitto che è quasi esclusivamente cittadino e dove abito io le strade non sono il massimo per i cerchi da 18 con gomme per giunta ribassate.tieni presente che le gomme da 16 consumano circa il 15% in meno rispetto alle gomme da 18,quindi il tuo consumo è molto buono. p.s.prima avevo una sportage del 2012 che ho dato in permuta.concordo che con una sportage ibrida avrebbero fatto il botto di vendite.mah,misteri del marketing
     Leggi risposte
  • Errata corrige! 18", non 17"! Me ne sono accorto dopo l´invio del commento. Sorry! Saluti. R.P.Frankfurt/M.
  • Gentile Giuseppe Di Gruccio, spero di non essere arrivato tardi nel blog NIRO. Da possessore Niro (con cerchi 17") dopo quasi 29mila chilometri il mio consumo e´ stato di 5,2 l/100km (19,2 km/l) d´estate e 5,5 l/100 (18,2 km/l) d´inverno con le gomme M+R. Con percorsi equivalenti casa/lavoro di 20 km e autostradali di 3-400 km alla volta. La macchina si guida bene sotto ogni profilo, vengo da un Touran diesel e non rimpiango il cambio. Unica pecca: il bagagliaio un po´ piccolino, ho rimediato con un Thule sul tetto, ma se facevano ibrida la Sportage era meglio! Ho affittato per lavoro un Kia Sportage 4WD per due settimane: ho consumato poco meno di 10 km/l... W l´ibrido! Cordialita´. R.P.Frankfurt/M. P.S. Mia moglie possiede un ibrido Toyota Yaris, altra vettura da lodare, anche se piccolina. Il suo consumo finora su 25mila km e´ stato 4,7 l/100 km (21,3 km/l), quasi tutto in ambito urbano.
  • la mia niro con gomme da 16 fa molto meglio.in autostrada con cruise a 126km tragitto di 80km andata in leggera discesa media di 24km/l.ritorno media di 21km/lpercorso fatto già varie volte con scostamenti minimi di consumo.nel paesello non scendo mai sotto i 22km con punte di 30 km se uso il piede leggero. dosando l'accelleratore ho percorso varie volte un tratto di circa 4 km tutto in elettrico.(percorso lavoro-casa). una goduria.
  • Non stiamo discutendo di piccoli difetti... Quattroruote ha "certificato" che i 25Km/L della c-hr della Tojo, NON li fa. Mentre i consumi della Niro sono veritieri, non chiacchiere da bar.. ; 10.000 km con 484 Litri di Benz. media 20,66 con i seguenti percorsi... ; hinterland e extra con il 25% in autostrada.. Questi sono i numeri (consumi ) della Niro dopo sei mesi dall'acquisto. ps: mi meraviglio della Tojo !!!!!!!!!!!!!!
  • il problema del parabrezza e' stato subito risolto e non e' capitato a tutti(in famiglia abbiamo una C-HR che non ha avuto il difetto,ne' altri)mentre quello del serbatoio sembra proprio molto limitato.non capisco le tifoserie schierate...segnalo invece un richiamo che riguarda il comando del freno a mano sulla Toyota.su quest'auto e' un pulsante a levetta:ponendo qualche oggetto(un telecomando del cancello,ad esempio)tra leva del cambio e pulsante e' capitato che si inserisse il freno di stazionamento:si rimedia inserendo un"tappo"di plastica con un foro nell'incavatura che serve a sollevare la levetta.come ci sia gente che e' riuscita a provocare questo inconveniente e' un mistero....
  • Di gente che si lamenta della Niro ce n'è sicuramente meno, dato che il rapporto tra Niro e C-HR vendute sarà di 1:10. Comincio a vederne qualcuna in più adesso, prima erano delle mosche bianche, a differenza delle C-HR. Il problema del parabrezza è stato, ormai sembra risolto, molto più serio rispetto a quello del serbatoio, molto più raro. In quanto ad abitabilità e bagagliaio, non c'è differenza sono uguali. Forse il C-HR ha un'accessibilità posteriore leggermente inferiore, per via del montante discendente, forse il bagagliaio è meno sfruttabile in altezza, ma le misure sono uguali. La Niro vince per l'infotainment e le bocchette posteriori, C-HR per dotazioni e linea. Quest'ultima ha un grosso peso sull'appeal, e quindi sulle vendite. La Niro è più convenzionale, il C-HR è davvero originale.
     Leggi risposte
  • Estetica Toyota, interni e powertrain Kia. Al porte aperte ho provato la CHR ed esteticamente fa una figura incredibile, specie col bicolore e i cerchi da 18". Dentro delusione totale: schermone che "spezza" l'armonia della plancia, sedili troppo duri e con poca "schiena" in mezzo, zero visibilità (ma proprio zero) dietro, abitabilità posteriore nulla (ho provato a salire, ci stan bene persone al massimo di 160cm, oltre è meglio star davanti), oltre al senso di claustrofobia che da. Motore brillante ma CVT odioso, mortifica il piacere di guida e per inciso su questa macchina è divertente guidare. Quando in Toyota si decideranno a montare un cambio decente sulle loro ibride allora saranno azzi amari per gli altri, ma finchè utilizzeranno quell'orribile variatore da scooter perderanno molti clienti. Niro esteticamente deve piacere a tutti, come la Golf, zero guizzi ma tanta sostanza. Dentro altro livello rispetto alla CHR, meno giocattolo e più macchina. "Sotto" mi sembra meglio dotata, con un cambio all'altezza anche se, impressione mia, mi sembra più moscia da guidare
  • Toyota sa deludere sempre.
  • Luigi Miele basta fare una ricerca on line "problemi C-HR" per rendesi conto della debacle Toyota sull'affidabilità di C-HR... on line si trovano centinaia di post sui forum e articoli dei difetti dell'auto di varie testate giornalistiche riguardo il problema dei parabrezza difettosi e crepati più volte, del difetti al serbatoio, dei problemi al gps, ecc... Problemi fin dall'uscita sulle forniture di materiali e parti... sarà perchè la producono in Turchia, sarà perchè non ci sono stati dietro con la grande richiesta sul mercato... ma i numerosi disagi se li stanno sorbendo i clienti. Poi invece fai una ricerca su "problemi di Niro"... e trovami quanti non sono contenti dei materiali migliori, dell'abilità nettamente superiore (anche di bagagliaio), del migliore infotainment, del powertrain parco e insieme divertente senza effetto scooter, della garanzia di 7 anni, del prezzo inferiore a parità di mezzo, dell'affidabilità, ecc... C-HR (ovvero coupè rialzata) auto che punta tanto sul design innovativo e soprattutto per giovani e coppie con un powertrain ottimo e collaudato (ma troppi difetti di gioventù), Niro auto a 360° per tutti con tantissimi pregi, che ha sorpreso tutti e che deve confermarsi nel tempo (la lunga garanzia aiuta)... per quanto ho potuto provare direttamente e indirettamente
     Leggi risposte
  • La versione Energy della Niro del servizio é vecchia. La nuova Energy monta di serie non piu' i fari bi-xenon ma bensi fari full led. La versione "2018" della niro ha anche una nuova posizione della batteria servizi non piu' nel baule .Cosi facendo qualche cm in piu' é possibile sfruttarlo.
  • Certo, dal punto vista cattegoria sono paragonabili, e la Kia Niro sotto aspetti fa migliore figura...ma questo design !!! e un po come una Corolla dei anni 90, senza gran che di personalità. Tutto diverso la C-HR, Toyota ha appositamente lasciato perdere di creare un altra macchina noiosa e ha lanciato un modello che propone un design che anche tra vent anni avrà qualcosa da dire. Poi il powertrain Toyota (da sempre criticato) ha suo senso, perché nel complesso la unica ibrida davvero valida perché assente di un vero cambio e per di piu assente di un DSG. La Kia oltretutto usa un termico con iniezione diretta, che in un test non ha brillato per il suo inquinamento, diverso invece quello della Toyota. Ho appena comprato la Prius 4 é la facilita e piacevolezza con quale arrivi consumare davvero poco é incredibile. Con questo non voglio dire che la Kia non sia una buona macchina, ho provato la Ioniq e devo dire che é davvero piacevole da guidare e se uno tende piu ad una guida sportiva, la scelta migliore...ma io la Prius ho scelto per ecologia e uso la sua potenza solo quando davvero serve (sorpassi)e li sodisfa a 100% le mie richieste. Guidare una Ibrida Toyota non é solo semplicimente guidare un altra macchina, ma é uno stile di vita ! In tanto posso solo consigliare di provare tutte e due per poter decidere e non sentire tanto quello che si dice da tifosi come me. Importante a capire il concetto e se questo corisponde alle proprie ricchieste.
  • A leggere i forum dei proprietari sulla Kia (e sulla cugina Ionic) non c'è da star sereni..., pur se sulla carta trattasi di un prodotto valido. Insomma troppi guasti e anomalie. In questo la Toyota (che pure non si è fatta risparmiare qualche problema di troppo con la Ch-r... vedi rotture del parabrezza) dovrebbe garantire maggiore affidabilità.
     Leggi risposte
  • Sono ibride classiche che "tireranno" ancora per qualche anno, i loro powertrain sono di buona/ottima qualità. Però il cambio di decennio è alle porte, allora le plug-in domineranno la scena ibrida (e non solo).
  • A me piacciono molto entrambe.
  • la niro sembra tranquilla ma se affondi l'accelleratore o metti il cambio in sport diventa una belva .peccato che 4r quando la provò non incluse le prestazioni con il cambio in sport,sarei proprio curioso di conoscerle.
     Leggi risposte
  • C-HR caro e con un frontale da fumetto che non digerisco. aspetto la Nuova Auris che almeno sarà piacevole alla vista, da dire che le prestazioni restano appena accettabili. Non capisco perchè Toyota non importa la Camry almeno in versione ibrida! il KIA niente male, ma resta il grande dubbio affidabilità a lungo termine, mente il powertrain jappo è una certezza.
  • Niro al 100%
  • Sono curioso di vedere i risultati della prova di 4R. Io ho potuto provare a lungo le due vetture , ovviamente senza l'ausilio di strumenti tecnici , e - pur possessore di Toyota Prius dal 2006 ( l'attuale è del 2012 ) - non ho dubbi. La Niro è più scattante, finiture di migliore qualità, ottima vivibilità interna e visibilità, migliore distribuzione dell'aria climatizzata . Rapporto qualità/prezzo/prestazioni indubbiamente a favore della Kia Niro.
     Leggi risposte
  • Comunque Kia Niro mi ricorda un altro Suv tedesco......, scusate ma chi disegna le auto auto coreane.... ? :}
     Leggi risposte
  • SERVIZI QUATTRORUOTE

    IIASSICURAZIONE? SCOPRI
    QUANTO PUOI RISPARMIARE

    Uilizza subito il servizio calcola assicurazione per trovare l'assicurazione che fa per te!
    In collaborazione con https://www.facile.it
    1. Inserisci i tuoi dati anagrafici
    2. Inserisci i dati del veicolo
    3. Inserisci i dati assicurativi
    4. Confronta i risultati