Prove su strada

Sul numero di dicembre

Fiat Nuova 500, in città l'elettrica chic fa 300 km con una carica - VIDEO

Sul numero di dicembre
Fiat Nuova 500, in città l'elettrica chic fa 300 km con una carica - VIDEO
Chiudi

Mi raccomando il “Nuova”, davanti a 500, perché definirla soltanto elettrica sarebbe riduttivo. Prima di considerare la sua inedita anima a batteria, bisogna infatti soppesare tutto quel che c’è attorno. A partire dal design, ancora una volta una riuscitissima reinterpretazione del linguaggio stilistico della 500, fino agli interni. Anch’essi sono un’azzeccata miscela di stile e funzionalità, ma pure un consistente step evolutivo in termini di supporto al guidatore: ci sono un infotainment nuovo di zecca, ricco di funzioni e facile da usare, e la guida assistita di livello 2, che peraltro funziona bene.

La Fiat Nuova 500 a Vairano sotto la lente dell'Ing. Massai

Come va. Da guidare, la Nuova 500 ha tutto quel che serve per godersi la città senz’ansia. Compatta, volta in un fazzoletto, ha lo scatto istantaneo tipico delle elettriche e di strada, con un pieno, ne fa parecchia: quasi 300 km veri. Certo, se poi volete farci un weekend lontano da casa il range si riduce un po’, fra statale e autostrada: in media copre 240 km. C’è di buono, però, che accetta corrente continua a 85 kW: mezz’oretta e sei di nuovo in marcia con la batteria piena. La prova completa è Quattroruote di dicembre.

Per le prove su strada Quattroruote utilizza ENI logo

COMMENTI

  • Desidero fare il parafulmine. Non trovo esteticamente migliorativa la 500e rispetto alla precedente, poiché è una sua reinterpretazione in stile Rococò. Mi si dirà: va a gusti. Infatti ho espresso il mio. Quanto alla economicità, in caso di acquisto, si farà un confronto con lo stesso modello con motore termico: con qualsiasi chilometraggio servono molti anni per rientrare del maggior esborso; oltre 20 se i chilometri annui sono solo 10000. Per l'inquinamento e l'ecologia, c'è da dire che qualcuno l'energia elettrica la deve produrre, con centrali, petrolio, fossili, nucleare. C'è chi ha già pubblicato dati sullo scenario di un pianeta con tutte auto elettriche, in presenza di strutture / centrali che la producano?
  • E troppa troppa costosa 35.000€ se non sbaglio??
  • come spiega l'ingegner Massai le auto nessuno lo fa, sempre preciso nelle sue super dettagliate spiegazioni! è indiscutibilmente il migliore di tutti! per la 500 obbiettivamente fca ha sformato una vettura interessante, carina esteticamente e anche internamente, poi ovvio essendo sempre una 500 uno non può aspettarsi un'abilità posteriore e una capacità bagagliaio della tipo 5 porte (per fare un paragone sempre in casa). i contenuti per poter avere successo ce li ha mi sembra sempre riguardo al mercato delle elettriche ..... poi se devo dare una valutazione proprio sulla famiglia delle elettriche in generale obiettivamente per il momento non è che possano avere vendite elevatissime in primis perchè hanno un costo decisamente alto (basta andare sul sito fiat e vedere il prezzo di partenza di una 500 elettrica e di una 500 benzina per capire la differenza enorme) e se uno ad esempio ha una famiglia con 2 bambini , sempre per citare le stesse auto di prima tra una 500 elettrica che è quasi una 2+2 in quanto nei sedili dietro ci stanno più che altro 2 bambini perchè 2 adulti non hanno molto spazio per le gambe, e un bagagliaio piccolino, mentre una tipo 5 porte ha un abitacolo generoso anche posteriormente (una 5 posti vera) oltre ad offrire uno dei bagagliai più capienti della categoria e per giunta con un prezzo iniziale più basso della 500 elettrica .... dunque una famiglia opterà per la tipo benzina! comunque bisogna dire che almeno adesso ci sono vetture elettriche più piccole e con costi sotto i 30 mila euro che consentiranno delle vendite un pò migliori (l'unica era la zoe della renault che era già da molti anni in vendita) anche perchè le classiche elettriche che si vedevano fino poco fa come tesla, le audi e-tron, le mercedes eq obbiettivamente avevano prezzi improponibili per la gente normale, quelle erano vetture per i clienti da una classe e in su dunque noi "poveri" potevamo solo vederle sui giornali o su internet!!
  • Guarda, guido una eUp da un paio di settimane: solo vantaggi e mai più endotermico...
  • Un buon criterio sarà usare solo elettriche quando solo elettrica sarà l'autobotte dei pompieri
     Leggi le risposte
  • Quanta tristezza nel leggere certe affermazioni! Ma solo noi itaglioti siamo tanto stupidi? In UK hanno deciso che dall1/1/2030 non verrà più immatricolato un solo veicolo termico, ma neppure ibrido ricaricabile. L'Europa sta giustamente studiando una legge che dal 2025 blocchi la vendita di auto termiche. E qui qualcuno orgogliosamente dice: io vado a nafta finchè posso. Ma ci rendiamo conto che chi oggi compera un auto termica, fra 2/3 anni la dovrà spedire in Africa a proprie spese? "Io non esamino una elettrica sino a che non avrà 600 km di autonomia e non si ricarica in 5 minuti!" dichiara un altro genio. Mentre già oggi ci sono auto elettriche con 500 km circa di autonomia e 20 minuti di tempo di ricarica. (non si riesce a bere un caffè e mangiare un toast, in quel tempo). Poveri noi.
     Leggi le risposte
  • Unica icona rimasta visto che il Maggiolino già da un bel po' è scomparso dai listini (senza alcuna notizia) mentre la Mini si è "dilatata" e viene venduta in minima parte 3 porte, l'originale. Al netto degli incentivi si arriva ad averla a 16.000€ (la Action da 95cv viene 26.150€) e per essere la nuova 500, per di più full electric, non è una cifra esagerata, anzi. L'hanno ancora migliorata nella linea, anche degli interni, con pure un po' di spazio in più, il ché non guasta proprio oltre ad essere adeguata anche nei sistemi di sicurezza. Di sicuro è una seconda/terza auto e, visto il target, chi l'acquista, ha anche un box/posto auto privato dove poterla caricare. È una citycar e, come tale, è l'unico segmento dove ha più senso avere un powertrain full electric, almeno oggi. La sua piattaforma potrebbe essere pure utilizzata in futuro per le "eventuali" sostitute di C1, 108 e Adam, magari tutte Made in Italy, a Mirafiori.
  • Potrebbe stupirci e diventare la nuova vetturetta alla moda (come furono Smart e Mini), bella è bella, il prezzo la renderebbe esclusiva il giusto e l'autonomia come auto da città non è un problema. Se la crisi non morderà troppo potrebbe diventare la prima elettrica veramente diffusa.
     Leggi le risposte
  • Per i bomboloni che davano Fca per spacciata gli sarà scappata la crema... Non solo è una delle più attive, vedi V2G i Phev e le Mild, ma produce anche in qualità. Onestamente a questa ci potrei fare un pensierino ma il prezzo è una mazzata. Agli incentivi non ci penso per principio, se una tecnologia è valida il mecato la renderà competitiva quindi per ora sta li dove l'ho visto... nel concessionario. Proverò a chiedere cosa mi sparano per un contatore trifase da 16,5 kw.
     Leggi le risposte
  • Bene! "Fatta l'italia ora bisogna fare gli italiani". ...... Hanno svolto un ottimo lavoro, devo dire pure in modo sorprendente visto che parliamo di FCA e del suo management, il prodotto c'è, è costruita in italia e sembra pure di qualità (in attesa di conferme dalla strada, ma per quelle ci vorrà ancora un pò di tempo), ora bisogna solo vedere se i tanti "fans a parole" dell'elettrico metteranno le mani al portafogli e l'acquisteranno davvero, oppure (come io temo), si riveleranno essere solo dei "quaquaraquà" bravi a smanettare con la tastiera ma che poi tra il dire e il fare c'è di mezzo......
     Leggi le risposte
  • La transizione è iniziata ora il governo dovrebbe togliere gli sgravi fiscali al gasolio, aumentare i carburanti e rendere antieconomico il motore termico, i nostri polmoni in val padana hanno bisogno di aria nuova no di gas venefici
     Leggi le risposte
  • Alfa Romeo elettrica please
  • L'ennesimo giocattolo da apertitivo per benestanti.
  • Beh, i 300 km in città sono più che sufficienti... vorrei vedere chi in un giorno fa 300 km in città, neanche chi fa consegne porta a porta... sono i 240 in statale e/o autostrada che non bastano, anche perchè ci vuole del tempo per ricaricare la vettura... in realtà la contraddizione sta nella bassa efficienza dei motori a combustione ai bassi carichi (e con le marce basse) , mentre quelli elettrici, che hanno un'altissima efficienza, in queste condizioni scontano meno il fatto di avere un "serbatoio" molto piccolo... forse la soluzione è il range extender o la vettura PHEV, peccato però venga "stroncata" (si legga l'altro articolo comparso oggi su "Quattroruote")
     Leggi le risposte
  • Basta avere la fortuna di trovare al momento giusto e posto giusto la colonnina e avere mezz'ora di tempo in un mondo dove fremiamo se internet è lento o se davanti a noi alla colonnina rifornimento sel service c'è un imbranato.Quanto alla vettura inteso come design,la miglior FIAT dal 2000.
     Leggi le risposte
  • La 500 è uno dei pochi oggetti industriali che fanno ormai parte della storia, e non solo di questo paese. Fra l'altro è l'auto ideale per l'elettrico, data la sua vocazione urbana. In Fiat, cosa rarissima oramai, hanno fatto centro anche con questa nuova versione, e non era facile; molto meglio della Mini, e scusate se è poco. Ovviamente il prezzo la trasforma da auto popolare a auto esclusiva ma le batterie questo comportano, per lo meno in questa fase
  • Unica FCA vendibile non "a prezzo" , penso che sarà la preferita come 2-3-4 auto tra i "cittadini premiumm" dell'europa anzi penso ancor più europei che italiani. Penso quindi che la produzuone prevista a mirafiori per stavolta sarà finalmente in linea con le previsioni.
     Leggi le risposte
  • Finalmente un'ottima macchina elettrica italiana. Adesso facciamo una bella Alfa Romeo Giulia elettrica. Il futuro non aspetta.
     Leggi le risposte
  • Fantastico, non vederlo l'ora che QR pubblicasse la prova della nuova 500, sulla carta, prezzo a parte, pare si difenda molto bene.
  • completamente fuori mercato.....
     Leggi le risposte
  • ACQUISTA LA PROVA COMPLETA

    In edicola con Quattroruote la prova completa con l'analisi sulle prestazioni, abitabilità, consumi e tanto altro ancora.

    Ultime prove

    Servizi Quattroruote

    quotazione

    Inserisci la targa e ottieni la tua quotazione

    Non ricordi la tua targa? Clicca qui

    logo

    assicura

    Assicurazione? Scopri quanto puoi risparmiare

    Trova il preventivo più adatto alle tue esigenze in 4 semplici passi!

    In collaborazione con logo

    finanziamento

    Cerca il finanziamento auto su misura per te!

    Risparmia fino a 2.000 €!

    In collaborazione con logo

    usato

    Cerca annunci usato

    Da a

    listino

    Trova la tua nuova auto

    Vuoi vedere il listino completo? Oppure Scegli una marca

    provePdf

    Scarica la prova completa in versione pdf

    A soli € 3,59 tutte le caratteristiche tecniche e le considerazioni di Quattroruote. Scegli la tua prova con un click!

    Cerca